Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Depliant dentro Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

64 views

Published on

Depliant dentro Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Depliant dentro Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

  1. 1. S a b a t o 2 3 m a r z o h 10 - 13 e 15 - 18 salvo diverse indicazioni D o m e n i c a 2 4 m a r z o h 10 - 13 e 15 - 18 salvo diverse indicazioni Torre di Cerrano, parte del sistema difensivo costiero saraceno h 11.00 | Passeggiata nel fortilizio e nel giardino mediterraneo a cura delle Guide del Cerrano. h 16.00 | Proiezione del documentario Effetto riserve. - Mostra di Giosué Ripari, artista pinetese che scolpisce materiali moderni e crea opere d’arte che lui stesso definisce oltre confine. Usa una tecnica che unisce la scultura con la pittura. - Passeggiate a cura di Pineto cammina. h 10.00 e h 15.00 | Passeggiate fino alla Torre di Cerrano a cura di Pineto cammina. h 17.00 | Sfilata in costume a cura dell’Associazione Le vie dell’arte, con accompagnamento musicale I canti del mare, eseguiti dal Passa- gallo in trio (con: G. Guardiani, canto e flauti; G. Marchegiani, organetto e fisarmonica; C. Di Silvestre, chitarre). Geosito Il Cenerone Visite a cura degli studenti dell'Università“ G. D’Annunzio”di Pescara - Chieti, Dip. di Scienze Psicologiche Umanistiche e del Territorio - Lab. di Vulcanologia e Geochimica; resp. Prof. F. Stoppa. Parco Filiani, opera di C. Filiani,1927: si distribuisce su quattro livelli; dal 2000 è di proprietà comunale Visite guidate a cura di Pineto Cammina. Teatro Comunale - Auditorium h 11.00 | Proiezione di Anija La Nave di Roland Sejko (Premio David di Donatello 2013 come miglior documentario). Racconta l’immigrazi- one albanese in Italia dopo il crollo del regime comunista nel 1990. L’iniziativa è a cura del Gruppo Fai Giovani di Teramo (Durata 80’). Dalle h 15.00 alle 18.00 | Repliche. Casa Museo M. Dell’Agata | Centro Agathé, memorie e testimonianze dell’artista e matematico, centro culturale di formazione h 10.30, 12.00, 15.30 e 17.00 | Visite guidate a cura della Sig.ra A. Dell’Agata. Per l’edizione 2019, FAITeramo ha deciso di proseguire nella direzione di promuovere i borghi dei quali la nostra Regione e la Provincia teramana sono particolarmente ricche. La scelta è caduta su Pineto, con i suoi tanti tesori artistici, storici e naturali: parchi, pinete, area marina protetta, il borgo di Mutignano, le ville storiche e tanti altri luoghi da scoprire o riscoprire. In occasione delle Giornate FAI di Primavera, infatti, la scoperta di luoghi speciali dell’immenso patrimonio artistico e paesaggistico italiano non è solo un’esperienza che va ad arricchire il bagaglio culturale di ogni visitatore, ma un’occasione straordinaria di incontro tra persone di età, interessi, provenienza diversi, unite dal desiderio di conoscere luoghi eccezionali del proprio territorio. Il patrimonio culturale come occasione di incontro tra generazioni e riscoperta dell’impegno civile. Proprio in questa direzione va una novità signifi- cativa della edizione 2019: il gemellaggio con il progetto“FAIpontetra culture”, un progetto che utilizza il patrimonio culturale e ambientale come strumento sociale e civile per rafforzare il dialogo tra chi è nato in Italia e chi ci è arrivato da poco con la volontà di condividerne doveri e diritti. Tramite tale progetto, il patrimonio culturale e ambientale diventa uno strumento per favorire l’integrazione e il dialogo, perché è solo aprendosi al confronto che possiamo continua- re ad evolverci e migliorare. Pineto è un esempio di integrazione rispetto a migrazioni antiche e recenti che hanno lasciato non solo tracce nei monumenti, ma che continuano ad essere presenti e attive. Casa Museo M. Dell’Agata | Centro Agathé h 10.30, 12.00, 15.30 e 17.00 | Visite guidate, a cura della Sig.ra A. Dell’Agata. Torre di Cerrano, Area Marina Protetta e Museo del Mare h 11.00 | Passeggiata nel fortilizio e nel giardino mediterraneo a cura delle Guide del Cerrano). h 16.00 | Proiezione del documentario Effetto riserve. Villa Filiani | Museo Etnomusicologico Mostra di Giosuè Ripari. Dalle h 17.00 alle 18.00 | Esibizione I Canti del mare, eseguiti dal Passagallo in trio (con: G. Guardiani, canto e flauti; G. Marchegiani, organetto e fisarmonica; C. Di Silvestre, chitarre). h 18.00 | Esibizione Laccio d’amore ballo popolare, una delle tradizio- ni più sentite, che cadenza i ritmi della vita rurale abruzzese, a cura dell’Associazione Le vie dell’arte. Geosito Il Cenerone Visite guidate a cura degli studenti dell'Università“ G. D’Annunzio”di Pescara - Chieti, Dip. di Scienze Psicologiche Umanistiche e del Territorio - Lab. di Vulcanologia e Geochimica; resp. Prof. F. Stoppa. Parco Filiani Visite guidate a cura di Pineto Cammina. V e n e r d ì 2 2 m a r z o Teatro Comunale di Pineto - Auditorium h 17.00 | Inaugurazione delle Giornate FAI di Primavera Consegna dei distintivi agli Apprendisti Ciceroni Villa Filiani, costruita nel 1844 da G. Filiani in stile neorinascimentale. Il Museo conserva i beni demo-etno antropologici immateriali della tradizione orale abruzzese Villa Caccianini - Maturanzi, di suggestione neoclassica e ampio giardino con vegetazione mediterranea Antico borgo di Mutignano, risalente ad epoca romana, nel XV sec. viene ripopolato con slavi provenienti da Ragusa - Chiesa S. Silvestro (XIII sec.); conserva tesori di grande pregio, tra cui la pala raffigurante S. Silvestro di Andrea De Litio. - Parco Castellaro: 2000mq di pini, querce, frassini all’interno del borgo. - Auditorium S. Antonio: un tempo chiesa di S. Antonio, di origine medievale, fu ricostruita nel XVIII sec. in stile barocco. Villa Caccianini - Maturanzi Antico borgo di Mutignano - Chiesa S. Silvestro - Parco Castellaro - Auditorium S. Antonio Dalle h 10.00 alle 20.00 | Mercatini di primavera, con artigianato, hobbisti, creativi, fioristi, vivaisti e produttori agricoli di specialità locali. Animazione, musica, mostre fotografiche e pittoriche. Dalle h 15.00 | I Caracca, street music band, e Compagnia dell’Ilex, spettacolo itinerante con trampolieri, giocolieri e musici. h 09.30 | Mutignano, i calanchi da scoprire: escursione guidata dalla Dott.ssa Linda Costi, accompagnatore di media montagna. h 10.30 | Convegno Le erbe officinali, amiche della nostra tavola e della nostra salute, a cura del Giardino Officinale di Propezzano di Morro d’Oro. h 15.30 | Presentazione del libro Ossa di Giampiero Margiovanni, con animazione della compagnia teatrale Les enfants rouges. h 16.30 | Concerto I fiori del Barocco. Con G. Berrè, organo portativo; A. Partenza, soprano. h 18.30 | Cooking show La cucin’ de na vodde in chiave contempora- nea, a cura del ristorante Al Nabucco di Roseto e rivolto agli aspiranti chef che desiderino cimentarsi nella preparazione di un piatto tradizionale, ma innovativo. Partecipazione gratuita, previa prenotazione al nr. 388.8454865. P.zza S. Antonio (partenza) Auditorium S. Antonio h 11.30 | Ricordiamo una delle più tristi pagine vissute nel nostro borgo: rendiamo omaggio, nel 75° anniversario, alle vittime della bomba caduta accidentalmente in P.zza S. Silvestro il 24 marzo 1944 con una messa in suffragio. h 18.30 | Coro di voci bianche dell’Ist. Comprensivo G.Pascoli di Silvi. Direttore M. E. Pallotta; pianista M° F. Di Berardini, Music Academy di Silvi. Chiesa S. Silvestro Dalle h 14.30 | Laboratori creativi gratuiti, per bambini e ragazzi (a cura dell’Associazione L’istrice: - Le bombe di semi: i partecipanti impareranno a preparare le bombe di semi, impastando terra, argilla e semi, per diventare dei veri combattenti green. Bombarderanno gli angoli nascosti del paese ove ci sia un pezzetto di terra incolta per far crescere bellissimi fiori. - Diventiamo artisti con i colori naturali: nelle piante, negli ortaggi e nella frutta c’è “intrappolato” del colore, il pigmento. Dopo aver osservato, annusato, manipolato l’ortaggio, libereremo il pigmento per trasformarci in artisti-stregoni. - Le mani in pasta: laboratorio di argilla, durante il quale il piccolo ceramista potrà modellare con le sue mani questa materia, per poter realizzare un piccolo oggetto da portare a casa. - La natura fascinosa: aiutandoci con tre semplici materiali naturali (spago, conchiglie, legnetti), liberiamo la nostra creatività. Sede Pro Loco (di fronte Auditorium S. Antonio) Vie del borgo Eventi al borgo di Mutignano | Mutignano in fiore a cura della Pro Loco Come raggiungerci In auto | A14, uscita Atri - Pineto; SS. Adriatica n. 16, Pineto. In treno | Dalla stazione FF.SS. di Pescara Centrale, treno regionale in direzione nord, scendere alla stazione Atri - Pineto. Dalle stazioni di Giulianova e Teramo, treno regionale in direzione sud, scendere alla stazione di Atri - Pineto. Ulteriori info sul sito www.trenitalia.com. In autobus | Dalla stazione FF.SS. di Pescara Centrale, autobus della linea TUA, direzione Giulianova. Ristoranti convenzionati - Hotel Ristorante Felicioni (Via della rampa, Pineto). - Ristorante Saraceni (Via D’Annunzio, Pineto). - Ristorante Grani e Braci (SS. 16 Adriatica, Pineto). - Ristorante Resilienza (Via Milano, Pineto). - Ristorante Il bacucco d’oro (Via del pozzo, Mutignano). - Punto ristoro, a cura de L’arrosticino abruzzese (P.zza Risorgimento, Mutignano). - Angoli slow food (lungo Corso Umberto I di Mutignano). In occasione delle Giornate FAI di Primavera, tutte le attività commerciali della città applicheranno uno sconto sui prodotti in vendita. La percentuale di sconto sarà resa nota attraverso locandine, esposte sulle vetrine. Navetta gratuita per Mutignano, con partenza da Via Milano (zona Municipio Pineto). Ingresso riservato iscritti FAI, con possibilità di iscrizione in loco. Ingresso riservato iscritti FAI, con possibilità di iscrizione in loco.

×