Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

A4 scheda villa caccianini Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

50 views

Published on

A4 scheda villa caccianini Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

A4 scheda villa caccianini Giornate FAI di Primavera 2019 - Pineto

  1. 1. Comune di Pineto Villa Caccianini - Maturanzi Le radici storiche di Pineto risalgono all’antico borgo di Mutignano che fino al 1929 si era sviluppato all’ombra della vicina città di Atri. Agli inizi del 1800 gli insediamenti urbani erano localizzati nel retrostante territorio collinare; solo dopo la costruzione della Strada consolare marittima (arteria che dal confine sul Tronto con lo Stato Pontificio, raggiungeva la valle del Pescara), nelle zone più salubri, compaiono le prime modeste abitazioni, per lo più rurali, tra cui Villa Filiani, che rimane a lungo l’unica presenza nel territorio insieme alla Torre Cerrano di Pineto. Nel 1849 viene ultimata la villa “Maturanzi“, ora appartenente ai Caccianini, baroni imparentati con i Filiani. La Villa presenta la stessa struttura architettonica di Villa Filiani ed è circondata da un ampio giardino con vegetazione mediterranea. Il tema della Villa rappresenta, infatti, un importante campo di sperimentazione che si dispiega nel corso dell’Ottocento in suggestioni neoclassiche (come Villa De Rosa – Sorricchio a Silvi) e neorinascimentali (come Villa Mazzarosa – De Vincenzi a Roseto), espresse attraverso un vasto repertorio di ordini architettonici, finestre timpanate, cornicioni modanati e basamenti bugnati, e approda, poi, alle forme eclettiche e liberty del primo Novecento (come Villa Gialluca – Palma ad Alba Adriatica e Villa Castelli – Montano a Giulianova).

×