Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Fisac Varese Informa - Agosto 2013 - Piattaforma ccnl appalto assicurativo ed altro.

1,057 views

Published on

In questo numero:
- Prima pagina - Piattaforma CCNL Appalto Assicurativo
- pag. 6 - Michele Serra e il bancario di Varese
- pag. 7 - In nome del popolo italiano
- pag. 8 - Abbecedario della crisi: Default
- pag. 9 - Iscriviti alla FISAC

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

Fisac Varese Informa - Agosto 2013 - Piattaforma ccnl appalto assicurativo ed altro.

  1. 1. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuullllaa ppaaggiinnaa hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee Anno IX n°08 Agosto 2013 In questo numero: - PPrriimmaa ppaaggiinnaa - Piattaforma CCNL Appalto Assicurativo -- ppaagg.. 66 -- Michele Serra e il bancario di Varese - ppaagg.. 77 - In nome del popolo italiano - ppaagg.. 88 - Abbecedario della crisi: Default - ppaagg.. 99 - Iscriviti alla FISAC PPiiaattttaaffoorrmmaa CCCCNNLL AAppppaallttoo AAssssiiccuurraattiivvoo Lo stato del settore, il dibattito all’interno della categoria arricchito dall’esperienza e dal contributo di tutti gli operatori sindacali che lavorano a stretto contatto con i colleghi delle agenzie, in rapporto forte tra le OO.SS.di settore FFiissaacc//CCggiill, Fiba/Cisl, Fna, e Uilca, ci hanno portato ad intraprendere il percorso di costruzione della piattaforma contrattuale. Ci siamo interrogati attentamente su come vivrà una parte della categoria, a cui manca l’adeguamento economico contrattuale dal 2009 e che avevamo sottoscritto nel 2011. La risposta a questa drammatica situazione riteniamo che possa essere data solo in termini contrattuali, attraverso accordi esigibili tesi a ricompattare la Categoria. E’ con questa consapevolezza e responsabilità che presenteremo la piattaforma unitaria alle controparti. AAllllaa nnuuoovvaa AAnnaappaa,, aa SSnnaa,, oollttrreecchhéé aa UUnnaappaassss ((uunniiccaa ffiirrmmaattaarriiaa ddeell ccccnnll 22001111)),, ccii pprreesseennttiiaammoo ccoonn uunnaa pprreeggiiuuddiizziiaallee:: cchhii nnoonn hhaa iinntteessoo ffiinnoo aadd ooggggii aapppplliiccaarree iill ccccnnll vviiggeennttee,, aallmmeennoo nneellllaa ppaarrttee eeccoonnoommiiccaa,, ddoovvrràà rriiccoonnoosscceerree ll’’aalllliinneeaammeennttoo ddeellllee ttaabbeellllee rreettrriibbuuttiivvee aall 3311//1122//22001111 ee ll’’iinntteeggrraallee ppaaggaammeennttoo ddii ttuuttttee llee ssoommmmee ssppeettttaannttii iinn bbaassee aallllee pprreevviissiioonnii ddeell CCCCNNLL 22001111,, pprriimmaa ddii ppaassssaarree aa ddiissccuutteerree ee ttrraattttaarree iill rriinnnnoovvoo CCCCNNLL..
  2. 2. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 2 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee AAbbbbiiaammoo rriicchhiieessttoo iinn vviiaa pprreelliimmiinnaarree ll’’iinntteerrvveennttoo ddeell MMiinniisstteerroo ddeell LLaavvoorroo,, aall ffiinnee ddii ootttteenneerree uunnaa ssuuaa iinniizziiaattiivvaa,, ccoonn aappppoossiittaa ccoonnvvooccaazziioonnee ddeellllee ccoonnttrrooppaarrttii ddaattoorriiaallii,, cchhee ggaarraannttiissccaa iill rriiccoonnoosscciimmeennttoo ddeell CCCCNNLL 22001111 ppeerr ll’’aapppplliiccaazziioonnee aa ttuuttttaa llaa ccaatteeggoorriiaa.. L’arrivo sulla scena della terza associazione datoriale, Anapa, la cui nascita si deve alla iniziativa di alcuni gruppi agenti e principalmente del gruppo agenti Generali, è stata favorita proprio dall’ANIA e dalle maggiori Imprese assicuratrici. Occorrerà valutare gli obiettivi che questa nuova realtà si pone sul piano dei rapporti sindacali e su quelli contrattuali dei dipendenti. Per tutto ciò, appare necessario anche un intervento forte su ANIA da parte delle Federazioni Nazionali affinché si faccia parte attiva nel sollecitare le associazioni datoriali degli agenti a garantire corrette relazioni sindacali nel settore ed il rispetto delle relative applicazioni contrattuali. Il tutto si inquadra in un momento storico ed economico molto critico per l’economia e la società. Il settore assicurativo, in capo alle Imprese, registra margini di profitto in forte crescita. Gli andamenti tecnici, insieme al raffreddamento della speculazione sui titoli di stato, ha modificato la tendenza, volgendola al positivo ma la cosa non vale, nella stessa misura, per il settore della distribuzione che si poggia sulle agenzie in appalto. Esse sono, per la gran parte, ancora attive e profittevoli, mentre esiste una fetta delle agenzie che sta vivendo periodi di arretramento e molte di esse sono costrette a ridurre le loro attività o stanno chiudendo, con effetti su licenziamenti, cigs in deroga e contratti di solidarietà, contrattati e non. Inoltre il settore delle agenzie sta per essere fortemente interessato dagli sviluppi della fusione UnipolSai, è alle prese con il riassetto societario e organizzativo avviatosi nel gruppo Generali e sta vivendo la riorganizzazione in atto nel gruppo Allianz e in altri gruppi assicurativi. Anche l’eventuale interesse da parte degli agenti di contrattualizzare la figura del Produttore di agenzia, potrà essere discusso ma dovrà soddisfare questi presupposti : a) stabilità del rapporto di lavoro; b) la nuova normativa dovrà essere sostitutiva del Contratto erga omnes 15/12/1939; c) si deve prevedere una netta separazione di ruoli e compiti tra impiegati amministrativi e produttori. A questo scenario complesso si aggiunge l’imminente scadenza e rinnovo del ccnl ANIA. Questa coincidenza, potrebbe forse favorire un più stretto legame tra le sorti delle lavoratrici e dei lavoratori delle direzioni e quelli delle agenzie. A questo proposito occorre spingere per un coinvolgimento diretto dell’ANIA e delle
  3. 3. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 3 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee Imprese di assicurazione. L’apertura del dialogo tra le Rappresentanza aziendali dei dipendenti e degli agenti con le singole imprese è un terreno su cui vale la pena impegnarsi. Le Organizzazioni Sindacali devono essere capaci di attivare tutto il proprio quadro Dirigente per far sì che la solidarietà e i momenti di contatto tra questi due spaccati del mondo assicurativo italiano, siano maggiori e più proficui di quelli attuali. Fatta questa premessa, passiamo ai principali contenuti rivendicativi emersi dal confronto tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali FFiissaacc//CCggiill, Fna, Uilca, Fiba/Cisl ­­ ((AArrtt..1111)) –– CCoonnttrraattttii aa tteerrmmiinnee.. Inserire questo nuovo comma: Le assunzioni sono consentite esclusivamente alle Agenzie che negli ultimi 12 mesi non abbiano effettuato alcun licenziamento per riduzione di personale con contratto a tempo indeterminato. ­ Eliminare l’ultimo capoverso dei soggetti sottoscrittori, ovvero non inserire clausole che impediscano l’effettiva validità della firma (pag.4 primo capoverso) ­ Vista la forte incidenza dell’ operatività del personale su videoterminali si richiede l’inserimento nel CCNL o nell’allegato sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, dell’obbligo della visita medica oculistica per tutto il personale dipendente da effettuare con cadenza biennale, a prescindere dalla fasce di età e con costi a carico del datore di lavoro. ­­ ((AArrtt..1177 tteerr)) –– OOrrggaanniiggrraammmmii aaggeennzziiaallii –– NNoottaa aa VVeerrbbaallee Aumentare di tre anni i termini della nota a verbale annessa all'art. 17 ter relativa agli studenti lavoratori . (Di fatto prorogare eccezionalmente il regime del CCNL 05.07.2007 fino al 31.12.2014 ). ­­ ((AArrtt..2277)) –– PPrroocceedduurree ee pprroovvvveeddiimmeennttii ddiisscciipplliinnaarrii ­ Al punto 2 Sostituire….non inferiore a 5 giorni lavorativi…con ….non oltre 15 giorni lavorativi…. ­ Inserire un III comma. L’eventuale adozione di provvedimenti disciplinari al dipendente, dovrà essere comunicata con lettera raccomandata, da inviarsi entro giorni 15 dalla scadenza dei termini assegnati al lavoratore stesso per presentare le sue eventuali giustificazioni. ­­ ((AArrtt..3311)) –– FFeessttiivviittàà Comma II rendere festivo la semifestività della vigilia di Natale (24 dicembre ) ­­ ((AArrtt..4433)) –– PPeerrmmeessssii Al comma I eliminare i termini “ per documentati motivi “ ­­ ((AArrtt.. 4488)) ­­ MMaallaattttiiaa ee IInnffoorrttuunniioo eexxttrraapprrooffeessssiioonnaallee Inserire una comunicazione AR di preavviso della scadenza del periodo di comporto almeno 30 giorni prima, come previsto per i direzionali nel CCNL ANIA.
  4. 4. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 4 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee ­­ ((AArrtt..4499)) –– MMaallaattttiiaa :: ddooccuummeennttaazziioonnee ddaa pprroodduurrrree Aggiornare il dettato contrattuale alla mutata normativa INPS. Il dipendente è esentato dal consegnare il certificato on line ma solo, se richiesto, il numero di protocollo identificativo. ­­ ((AArrtt..5522)) –– IInnffoorrttuunniioo ssuull LLaavvoorroo Inserire nel titolo dell’articolo e nel comma I le parole “ e Malattie professionali “ ­­ ((AArrtt..5533)) –– GGrraavviiddaannzzee ee ppuueerrppeerriioo Regolamentare i permessi previsti per il periodo di congedo parentale per madri e padri inserendo la possibilità, prevista dalla Legge, della fruizione ad ore . Inserire un permesso aggiuntivo di 3 giorni alla nascita del figlio fruibile nei cinque anni successivi alla stessa. ­­ ((AArrtt..5555)) ­­ CCoonnggeeddii ppeerr eevveennttii aa ccaauussee ppaarrttiiccoollaarrii Inserire il termine affini al I comma. Inserire un permesso aggiuntivo di 2 giorni, fruibile ad ore e retribuito per figli con handicap in aggiunta alle eventuali provvidenze della Legge 104. Inserire un comma in cui il datore di lavoro s'impegna ad accettare la certificazione di handicap provvisoria fornita dal lavoratore, iniziando a concedere da subito i permessi della legge 104, agevolando al massimo il lavoratore nei casi di accoglimento definitivo della domanda. ­­ ((AArrtt.. 5566)) ­­ PPaarrii ooppppoorrttuunniittàà ­­ MMoolleessttiiee Separare in due articoli diversi l’attuale normativa, inserendo una procedura nei casi di Mobbing. ­­ ((AArrtt..5588)) –– MMiissssiioonnii Prevedere una comunicazione scritta per i casi di missione. Inserire un nuovo articolo che regolamenti i casi di trasferimento prevedendo i termini di preavviso, il trattamento di trasferta e limitazioni di età o di condizione. ­­ ((AArrtt.. 6622)) –– TTFFRR Inserire un III comma. Le retribuzioni teoriche spettanti nei periodi di congedo, nei quali sono previsti i contributi figurativi saranno computati ai fini del calcolo del TFR. ­­ ((AArrtt..6677)) ­­ TTrraappaassssoo ddii aaggeennzziiaa ee rreellaattiivvee pprroocceedduurree Al comma I – Inserire “le condizioni giuridiche, normative ed economiche “ per salvaguardare elementi della retribuzione aggiuntivi, tipo assegni ad personam. Inserire un nuovo comma che rafforzi il legame tra portafoglio e singolo dipendente. ­­ ((AArrtt..6688)) ­­ PPeerrmmeessssii ssiinnddaaccaallii Prevedere per almeno un Dirigente sindacale proveniente dalle agenzie il non computo delle ore di trattativa su convocazione della parti datoriali e durante le trattative per il rinnovo CCNL con costi a carico Enbass. ­­ ((AArrtt..7711)) –– CCoonnttrriibbuuzziioonnee aall ffoonnddoo ppeennssiioonnee nneeggoozziiaallee aappeerrttoo Aumento del contributo previsto a carico del datore di lavoro del 0.50% in entrambe le opzioni previste dall’ Art. stesso.
  5. 5. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 5 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee ­­ ((AAlllleeggaattoo 22 ppaarrtt­­ttiimmee //// AArrtt..99//1100)) –– PPaarrtt­­TTiimmee ppoosstt­­mmaatteerrnniittàà ee LLeeggggee 110044.. Inserire una nota a verbale che preveda che nei casi di richiesta della lavoratrice interessata di godere di un part­time sino ai tre anni di età del figlio l’adesione del datore di lavoro sarà automatica. Lo stesso principio varrà nel caso di adozioni e affidamenti di minori . Il dipendente titolare della Legge 104 ha diritto di richiedere e di trasformare il proprio rapporto di lavoro da full time a part time e viceversa. ­ Per la parte economica si intende avanzare una richiesta nel triennio di aumento tabellare dell’8% così ripartita : 3,2% per il 2012, 2,4% per il 2013, 2,4% per il 2014. ­ La medesima percentuale di aumento verrà calcolata anche su premio di produzione e ticket. PPootteettee ttrroovvaarree llee TTaabbeellllee EEccoonnoommiicchhee nneellllaa nnoossttrraa ppaaggiinnaa ffaacceebbooookk wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee..
  6. 6. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 6 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee MMiicchheellee SSeerrrraa ee iill bbaannccaarriioo ddii VVaarreessee
  7. 7. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 7 EEffffiiccaacciiaa ddeell lliicceennzziiaammeennttoo mmoottiivvaattoo ddaallllaa rriidduuzziioonnee ddeellllaa cclliieenntteellaa Con sentenza nn.. 1166998877 ddeell 99 lluugglliioo 22001133, la Cassazione ha ritenuto legittimo il licenziamento della segretaria impiegata presso uno studio professionale motivato dalla perdita di un importante cliente con la conseguente riduzione dei carichi di lavoro. La Suprema Corte ha chiarito che grava sul datore, nei casi di licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo, la prova della funzionalità della scelta a fronteggiare esigenze obiettive e non contingenti, rispetto alle quali sia preclusa ogni diversa collocazione della lavoratore. La stessa Corte ha più volte affermato che "il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo, ex art. 3 della legge 15 luglio 1961 n. 604, è determinato non da un generico ridimensionamento dell’attività imprenditoriale, ma dalla necessità di procedere alla soppressione del posto o del reparto cui è addetto il singolo lavoratore, soppressione che non può essere meramente strumentale ad un incremento di profitto, ma deve essere diretta a fronteggiare situazioni sfavorevoli non contingenti; il lavoratore ha, quindi, il diritto che il datore di lavoro (su cui incombe il relativo onere) dimostri (in giudizio) la concreta riferibilità del licenziamento individuale ad iniziative collegate ad effettive ragioni di carattere produttivo­organizzativo, e non ad un mero incremento di profitti, e che dimostri, inoltre, l’impossibilità di utilizzare il lavoratore stesso in altre mansioni equivalenti a quelle esercitate prima della ristrutturazione aziendale". RRiiffiiuuttoo aa ssvvoollggeerree mmaannssiioonnii ssuuppeerriioorrii ee lliicceennzziiaammeennttoo Con sentenza nn.. 1177771133 ddeell 1199 lluugglliioo 22001133, la Corte di Cassazione ha affermato che l'illegittimità del licenziamento del lavoratore che si rifiuta di svolgere mansioni superiori se esulano dalla sua qualifica e comportano responsabilità maggiori anche penali. I giudici della Suprema Corte, hanno ripreso il seguente principio di diritto: "Il rifiuto, da parte del lavoratore subordinato, di essere addetto allo svolgimento di mansioni non spettanti può essere legittimo e quindi non giustificare il licenziamento in base al principio di autotutela nel contratto a prestazioni corrispettive enunciato dall’articolo 1460 cod. civ., sempre che il rifiuto sia proporzionato all’illegittimo comportamento del datore di lavoro e conforme a buona fede" (Cass. 12 febbraio 2008, n. 3304). FONTE DPL MODENA QQuueessttee IInnffoorrmmaazziioonnii ttii ssoonnoo ssttaattee uuttiillii?? AAlllloorraa iinnoollttrraallee vviiaa ee--mmaaiill aadd uunn ccoolllleeggaa,, cchhee nnoonn llee hhaa rriicceevvuuttee,, ooppppuurree ssttaammppaannee uunnaa ccooppiiaa ee ffaallllaa cciirrccoollaarree.. SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee
  8. 8. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 8 CCoonnttiinnuuiiaammoo llaa ppuubbbblliiccaazziioonnee ddeellllee vvooccii ccoonntteennuuttee nneell qquuaaddeerrnnoo ""AAbbbbeecceeddaarriioo ddeellllaa ccrriissii"",, ppeerr cchhii lloo ddeessiiddeerraassssee,, iill vvoolluummeettttoo èè ddiissppoonniibbiillee pprreessssoo llaa nnoossttrraa sseeddee.. SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee
  9. 9. Affermare e Conquistare Diritti! Supplemento di "CGIL Notizie Varese" a cura della Federazione Italiana Sindacale Assicurazioni Credito Varese Via N. Bixio 37 Tel. 0332.276220 Fax 0332.262002 e-mail fisacvarese@cgil.lombardia.it 9 SSeegguuiiccii ssuu FFaacceebbooookk ee ppeerr rriimmaanneerree sseemmpprree aaggggiioorrnnaattoo cclliiccccaa MMII PPIIAACCEE ssuu hhttttpp::////wwwwww..ffaacceebbooookk..ccoomm//FFiissaaccCCggiillVVaarreessee

×