Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Napoli Cities

483 views

Published on

presentazione progetto CITIES - Napoli 19 giugno 2009

Published in: Business, Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Napoli Cities

  1. 1. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 Imprese culturali e sviluppo locale: il progetto CITIES Ludovica Cottica - Comune di Modena
  2. 2. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 180mila abitanti consolidata tradizione industriale, nata a partire dal dopoguerra un tessuto diffuso di piccole e medie imprese imprenditorialità (1 impresa ogni 10 abitanti) tradizione manifatturiera: meccanica, impiantistica, agroalimentare, ceramica elevato benessere: reddito pro-capite 27mila euro (+9mila rispetto alla media nazionale) Tasso di disoccupazione 3.2% (metà rispetto alla media nazionale) Alta qualità dei servizi culturali e sociali offerti ai cittadini processo di invecchiamento della popolazione forte trend di immigrazione
  3. 3. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 ……..Ma il contesto globale cambia rapidamente…… Abbiamo la sensazione che la nostra capacità d’innovazione e di resilienza si stia indebolendo: “Si vive di primati al passato remoto” Può l’industria culturale e creativa diventare una forza capace di rigenerare, dare nuova linfa alla nostra economia e al nostro territorio? Può diventare un driver anche per i settori industriali manifatturieri?
  4. 4. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 CITIES: progetto europeo finanziato sul programma Interreg IVC: lo scopo principale di questo progetto è lo scambio, la condivisione e il trasferimento di esperienze e buone pratiche tra partner europei sul tema dello sviluppo delle imprese creative inteso come approccio rilevante delle politiche pubbliche di sviluppo delle città.
  5. 5. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 OBIETTIVO SPECIFICO: mettere a fuoco politiche locali efficaci per lo sviluppo e il sostegno delle imprese culturali MACROATTIVITA’: 1. Conoscenza del settore creativo locale e internazionale 2. Coinvolgimento degli stakeholders locali nel progetto (LSG) Confronto 3. Creazione di competenze specifiche, di Confronto internazionale alto livello, in coloro che devono implementare locale (partner) e gestire le politiche (visite di studio, staff (LSG) exchange, seminari tematici, workshop) 4. Individuazione e analisi di buone pratiche di policies 5. Realizzazione di un progetto pilota
  6. 6. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 CONFRONTO LOCALE  individuare, coinvolgere, interagire, mobilitare il Local Support Group Ma chi? Come? Su cosa? …E CITIES INCONTRO’ KUBLAI…..
  7. 7. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 • Chi sono le imprese • Chiunque si senta di rientrare in creative/culturali? questa definizione • Come scegliamo le persone da 2. Il gruppo è sempre aperto, chi coinvolgere nel LSG? vuole si iscrive 3. Come ci confrontiamo con il 3. Tutti i materiali di discussione LSG? sono on-line. La discussione avviene su Kublai e di tutto rimane traccia 4. Come evitare disfattisti, 4. Il social network si autoregola e disturbatori, idea-killer? stigmatizza atteggiamenti inopportuni o dannosi
  8. 8. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 CHE RISULTATI ABBIAMO AVUTO FINORA?  CITIES, inserito come progetto su Kublai all’inizio dell’anno, conta 56 iscritti  Ha all’attivo molte discussioni, materiali, video, appuntamenti  Attraverso la discussione su Kublai abbiamo selezionato quattro idee progetto che sono state poi oggetto di un workshop organizzato a Modena l’1 e 2 aprile 2009  Attraverso questo canale siamo venuti in contatto con persone, imprese culturali, modenesi che non conoscevamo e che adesso fanno parte della nostra rete di relazioni  Abbiamo mappato on-line oltre 130 imprese culturali dell’area di Modena E’ STATO ABBASTANZA?  No: sin dall’inizio è stato evidente che occorreva mantenere un contatto anche fisico con il LSG  Abbiamo all’attivo un incontro, due aperitivi, 1 tavola rotonda e 1 workshop che hanno permesso di incontrare i membri del LSG anche fisicamente e di coinvolgere quelli che hanno scelto di non iscriversi a Kublai
  9. 9. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 PUNTI DI FORZA:  Democraticità e trasparenza  Flessibilità delle modalità, dei tempi e del grado di partecipazione  Nuovi contatti e nuove relazioni  Contributi anche da non modenesi  Supporto dallo staff di kublai sia sui contenuti di progetto che sulla parte tecnologica - sia a Cities sia ai membri del LSG, rispetto ai propri progetti  Network locale (Cities) all’interno di network nazionale (kublai): opportunità  Una community che è piccola ma può crescere  Non c’è autoreferenzialità …….. Insomma abbiamo seminato…….
  10. 10. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 PUNTI DI DEBOLEZZA:  La partecipazione è discontinua  Problema della massa critica: raggiungerla è difficile  Eterogeneità dei partecipanti e delle esigenze  Opinion leader, carismatici, trascinatori  Non tutti sono disponibili a utilizzare lo strumento ning  Sforzo continuo per alimentare e far crescere il gruppo con contenuti, proposte, occasioni d’incontro  Difficoltà nel coinvolgere attivamente i policy makers (contraltare della scelta democratica di autoselezione del LSG) …….. Ma siamo solo all’inizio…….
  11. 11. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 PROSSIME ATTIVITA’ Un’estate per conoscersi meglio: - aperitivo 24 giugno - interviste face to face a una ventina di imprese del LSG - due focus group di discussione dei risultati dell’indagine quantitativa e qualitativa Un autunno per dare vita ai primi strumenti concreti di visibilità e promozione sul territorio
  12. 12. Design in mostra Napoli, 19 giugno 2009 PER SEGUIRE IL PROGETTO CITIES: Grazie a tutti per l’attenzione! Ludovica Cottica Comune di Modena, Settore Cultura Coordinatore progetto CITIES

×