Progettazione e sviluppo di una Base di dati per la gestione dei siti contaminati: Il caso della Provincia di Trieste <ul>...
Obiettivi del progetto <ul><li>Creazione di un database relazionale per la gestione dei dati sui siti contaminati della pr...
Requisiti Fondamentali Database <ul><li>Individuazione entità e relazioni fondamentali riguardo all’anagrafica, all’ammini...
Software Utilizzati <ul><li>Microsoft Access 2007 come DBMS </li></ul><ul><li>Microsoft Sql Server 2008 solo per la gestio...
Individuazione entità e relazioni fondamentali <ul><li>Fase alquanto delicata: Estrarre dalla normativa procedure amminist...
Individuazione entità e relazioni fondamentali: Strategia di Analisi <ul><li>Colloqui frequenti con personale dell’ARPA ch...
Iter Legislativo Siti Contaminati
Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Area anagrafica-amministrativa: Schema Scheletro </li></ul>
Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Area Analisi: Schema Scheletro </li></ul>
Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Schema E-R Totale  </li></ul>
Struttura Database: Schema Logico con Entità, Relazioni, Chiavi, Attributi
Query e Report Database <ul><li>Interrogazione dati per ottenere: </li></ul><ul><li>Visione d’insieme dell’anagrafica dei ...
Validazione Database <ul><li>Inserimento di dati relativi a: </li></ul><ul><li>Tutte le misure effettuate dal CIGRA (Centr...
Validazione Database: Problemi Riscontrati <ul><li>Le fonti per l’inserimento dei dati di contaminazione nel database non ...
<ul><li>L’inserimento dati è stato molto lento: nella realtà di utilizzo del database un dipendente non può dedicare così ...
Georeferenziazione Database <ul><li>Acquisizione di dati geografici relativi alla localizzazione dei siti contaminati nel ...
Georeferenziazione Database: Fasi <ul><li>Acquisizione coordinate geografiche mediante Google Earth </li></ul><ul><li>Conv...
Georeferenziazione Database  Esempi Carte tematiche in ArcGis ricavate dal database
Georeferenziazione Database  Esempi Carte tematiche in ArcGis ricavate dal database
Conclusioni: Sviluppi Futuri <ul><li>Lavoro per creare uno standard delle fonti dati di input (layout tabelle, campi prede...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione Tesi Laurea Triennale Lorenzo Monni

1,875 views

Published on

Progettazione e sviluppo di una Base di dati per la gestione dei siti contaminati: Il caso della Provincia di Trieste.
Laureando: Lorenzo Monni;
Relatore: Maurizio Fermeglia.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,875
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Tesi Laurea Triennale Lorenzo Monni

  1. 1. Progettazione e sviluppo di una Base di dati per la gestione dei siti contaminati: Il caso della Provincia di Trieste <ul><li>TESI SPERIMENTALE IN BASI DI DATI </li></ul><ul><li> </li></ul><ul><li>Laureando: Lorenzo Monni </li></ul><ul><li>Relatore: Prof. Ing. Maurizio Fermeglia </li></ul>
  2. 2. Obiettivi del progetto <ul><li>Creazione di un database relazionale per la gestione dei dati sui siti contaminati della provincia su richiesta dell’ARPA di Trieste </li></ul><ul><li>Esigenza da parte dell'ufficio ARPA di Trieste di avere una struttura con cui gestire data input e data report sui siti inquinati più efficiente e più snella dell'attuale database Insiel in uso presso l'ufficio </li></ul>
  3. 3. Requisiti Fondamentali Database <ul><li>Individuazione entità e relazioni fondamentali riguardo all’anagrafica, all’amministrazione e alle analisi dei siti inquinati </li></ul><ul><li>Facilità nell’inserimento ed estrazione dati storici sui siti contaminati </li></ul><ul><li>Possibilità di Georeferenziazione Database con mappe tematiche provincia di Trieste </li></ul>
  4. 4. Software Utilizzati <ul><li>Microsoft Access 2007 come DBMS </li></ul><ul><li>Microsoft Sql Server 2008 solo per la gestione degli accessi </li></ul><ul><li>ESRI ArcGis desktop 9.3.1 per la georeferenziazione (WINDATUM 2.3.1 per la conversione coordinate) </li></ul>
  5. 5. Individuazione entità e relazioni fondamentali <ul><li>Fase alquanto delicata: Estrarre dalla normativa procedure amministrative principali che regolano analisi e bonifica dei siti inquinati e schematizzarle: visione d’insieme all’interno del database dell’Iter Procedurale che attraversa dal punto di vista amministrativo e legislativo </li></ul><ul><li>Selezionare informazioni fondamentali da inserire riguardo alle analisi di contaminazione: visione d’insieme all’interno del database dei risultati delle misurazioni effettuate dall’ARPA e dal committente del sito </li></ul>
  6. 6. Individuazione entità e relazioni fondamentali: Strategia di Analisi <ul><li>Colloqui frequenti con personale dell’ARPA che utilizzerà il database, per discernere informazioni utili e informazioni superflue </li></ul><ul><li>individuazione delle entità e delle relazioni principali, con i relativi attributi di identificazione, realizzando quindi uno schema scheletro della base di dati. Una volta costruito lo schema scheletro corretto, si può andare a espandere, raffinare e integrare la base di dati con nuovi particolari </li></ul>
  7. 7. Iter Legislativo Siti Contaminati
  8. 8. Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Area anagrafica-amministrativa: Schema Scheletro </li></ul>
  9. 9. Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Area Analisi: Schema Scheletro </li></ul>
  10. 10. Struttura Database: Schema E- R <ul><li>Schema E-R Totale </li></ul>
  11. 11. Struttura Database: Schema Logico con Entità, Relazioni, Chiavi, Attributi
  12. 12. Query e Report Database <ul><li>Interrogazione dati per ottenere: </li></ul><ul><li>Visione d’insieme dell’anagrafica dei siti contaminati della provincia </li></ul><ul><li>Report per ogni sito dei dati delle analisi, con possibilità di analisi statistiche e formazione grafici di contaminazione per tipologie di sostanze </li></ul>
  13. 13. Validazione Database <ul><li>Inserimento di dati relativi a: </li></ul><ul><li>Tutte le misure effettuate dal CIGRA (Centro Interdipartimentale di Gestione e Recupero Ambientale ) relativamente al sito Acquario di Cassa Colmata </li></ul><ul><li>Misure effettuate dall’Arpa relative a tutti i siti contaminati degli ex distributori (Agip e non Agip) </li></ul>
  14. 14. Validazione Database: Problemi Riscontrati <ul><li>Le fonti per l’inserimento dei dati di contaminazione nel database non presentano nessun tipo di standardizzazione: Tabelle Excel disordinate, Nomi diversi dati alle sostanze, Unità di misura Eterogenee a seconda di ogni raccolta dati… </li></ul><ul><li>Dati da inserire riguardanti Siti Contaminati più vecchi addirittura in formato cartaceo </li></ul><ul><li>Denominazione caratteristiche Siti contaminati talvolta differiscono dalla terminologia presente nella normativa (e quindi inserita in database) </li></ul>
  15. 15. <ul><li>L’inserimento dati è stato molto lento: nella realtà di utilizzo del database un dipendente non può dedicare così tanto tempo per inserzione dati storici (a meno che non si occupi solo di quello) </li></ul><ul><li>Omissione dati che presentavano terminologia e formato differente rispetto a quello indicato nella normativa </li></ul>Validazione Database: Conseguenze dei Problemi Riscontrati
  16. 16. Georeferenziazione Database <ul><li>Acquisizione di dati geografici relativi alla localizzazione dei siti contaminati nel territorio della Provincia di Trieste </li></ul><ul><li>Obiettivo: predisposizione di mappe tematiche per determinare un quadro d’insieme sullo stato della problematica mediante la correlazione tra i dati geografici e i dati tecnico-amministrativi inseriti nel database </li></ul>
  17. 17. Georeferenziazione Database: Fasi <ul><li>Acquisizione coordinate geografiche mediante Google Earth </li></ul><ul><li>Conversione coordinate tramite software (WINDATUM 2.3.1 ) nel sistema di riferimento adottato dalla Regione Friuli Venezia Giulia </li></ul><ul><li>Inserimento Coordinate nel database (campi latitudine e longitudine) </li></ul><ul><li>Query Apposite per la georeferenziazione che legano i campi coordinate ai campi delle analisi di contaminazione per ogni sito </li></ul><ul><li>Georeferenziazione Mediante Software GIS: ArcGis desktop 9.3.1 </li></ul>
  18. 18. Georeferenziazione Database Esempi Carte tematiche in ArcGis ricavate dal database
  19. 19. Georeferenziazione Database Esempi Carte tematiche in ArcGis ricavate dal database
  20. 20. Conclusioni: Sviluppi Futuri <ul><li>Lavoro per creare uno standard delle fonti dati di input (layout tabelle, campi predefiniti, terminologia unificata) </li></ul><ul><li>Creazione di un database unificato a livello nazionale per interrogazione dati e statistiche nazionali di contaminazioni </li></ul>

×