Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Morreale 05072011 estesa

492 views

Published on

Published in: Education, Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Morreale 05072011 estesa

  1. 1. EVENTI CULTURALI E MODELLI DI COMUNICAZIONE ONLINE Domenico Morreale
  2. 2. FASE 1: ANALISI DESK. I MODELLI DI COMUNICAZIONE DEI PATRIMONI DOCUMENTALI ONLINE PER UN CAMPIONE DISTITUZIONI NAZIONALI FASE 2: INTERVISTE ALLE ISTITUZIONI. I PATRIMONI E IL RAPPORTO CON I PUBBLICI FASE 3: INTERVISTE AI PROSUMERS. ANALISI DEL CONSUMO E DELLA PRODUZIONE GRASSROOTS La comunicazione online dei patrimoni digitali degli eventi culturali, le pratiche di gestione e di comunicazione dei patrimoni digitali delle istituzioni che organizzano eventi culturali e il rapporto con i pubblici online. OBIETTIVI
  3. 3. ANALISI DESK E INTERVISTE ALLE ISTITUZIONI EVENTI CULTURALI E PATRIMONI DOCUMENTALI ONLINE
  4. 4. I SITI DELLE ISTITUZIONI ANALIZZATE <ul><li>Biennale di Venezia </li></ul><ul><li>Carnevale di Viareggio </li></ul><ul><li>Festival della Letteratura di Mantova </li></ul><ul><li>Festival della Scienza di Genova </li></ul><ul><li>Giffoni Experience </li></ul><ul><li>Festival dei Due Mondi di Spoleto </li></ul><ul><li>MiART </li></ul><ul><li>MITO Settembre Musica </li></ul><ul><li>Napoli Teatro Festival Italia </li></ul><ul><li>La notte della Taranta </li></ul><ul><li>Opera Festival </li></ul><ul><li>Ravenna Festival </li></ul><ul><li>Roma Film Festival </li></ul><ul><li>Salone del Gusto </li></ul><ul><li>Umbria Jazz </li></ul>Disponibilità di ambienti per la presentazione e diffusione del patrimonio digitale online. Particolare attenzione ad ambienti online che garantiscono una fruizione attraverso la predisposizione di percorsi interattivi e di ambienti per la rielaborazione collaborativa (tra soggetti visitatori e tra soggetti e istituzione). A
  5. 5. Archivio seamless Il patrimonio documentale è utilizzato come corredo iconografico/audiovisivo dei percorsi ipertestuali . MODELLI DI GESTIONE ONLINE DEL PATRIMONIO DOCUMENTALE Archivio gallery L’aspetto identitario e storico non è prioritario quanto la dimensione immersiva a supporto di un approccio legato al marketing territoriale. Archivio multisito Stratificazione dei siti espositivi delle diverse edizioni dell’evento, sulla loro conservazione e sul loro aggiornamento.
  6. 6. MODELLI DI GESTIONE ONLINE DEL PATRIMONIO DOCUMENTALE Archivio online Il patrimonio, gestito in modo rigoroso è reso fruibile attraverso motori di ricerca, indici tematici, percorsi identificati dagli archivisti. Viene esplicitata la natura di archivio della raccolta documentale online. Archivio distribuito Rende accessibile il patrimonio istituzionale e si avvale di servizi di social networking resi disponibili in rete da soggetti terzi per consentire agli utenti di interagire con gli oggetti mediali.
  7. 7. I temi: la documentazione dell’evento, la gestione della documentazione, la comunicazione e il riuso, il rapporto con la produzione grassroots Gli eventi: Festival del Cinema di Roma, Festival della Letteratura di Mantova, Umbria Jazz, Giffoni Experience, Mito Settembre Musica Istituzioni che hanno avviato un processo di cambiamento nella gestione della comunicazione online del patrimonio nella direzione di un coinvolgimento più marcato degli utenti / visitatori. LE INTERVISTE E LE ISTITUZIONI B
  8. 8. Il web 1.0 ha favorito una riorganizzazione del patrimonio in funzione della sua pubblicazione online. Il web 2.0 attiva dinamiche di compartecipazione alla creazione, diffusione e rielaborazione dei patrimoni viste spesso con sospetto dalle istituzioni organizzatrici di eventi culturali: il timore della perdita di controllo sull’identità . DOCUMENTAZIONE E PUBBLICI 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009
  9. 9. I destinatari dei processi di comunicazione non sono solo più i target di pubblico da coinvolgere nell’evento fisico: i patrimoni documentali possono trasformare le istituzioni organizzatrici in agenzie culturali online , aperte a nuovi segmenti di pubblico : fan, professional, ricercatori. L’istituzione culturale deve fare fronte a cambiamenti strategici nell’organizzazione interna : la comunicazione non è più unicamente concentrata nei giorni dell’evento, ma è distribuita nell’arco di tutto l’anno. DOCUMENTAZIONE E PUBBLICI
  10. 10. Il modello attuale da superare: assenza di una regia generale nella gestione dei servizi caratteristici del web sociale . Le sperimentazioni più significative sono proposte da soggetti terzi che gestiscono la comunicazione per le istituzioni culturali. Il potenziale legame tra pubblici e istituzioni si disperde. DOCUMENTAZIONE E PUBBLICI
  11. 11. Obiettivo: indagare il rapporto tra nuovi pubblici e i patrimoni documentali online degli eventi culturali identificando le caratteristiche dell’interazione tra archivi digitali e fruitori. Interviste ai produttori di contenuti legati alla documentazione di quattro eventi culturali italiani : Umbria Jazz, Festival della letteratura di Mantova, Salone Internazionale del libro di Torino, Festival internazionale del film di Roma. LE INTERVISTE AGLI UTENTI C
  12. 12. LE INTERVISTE AGLI UTENTI La maggior parte del campione abita in città , è in possesso di una laurea (o titolo di studio post-universitario); la totalità del campione dispone di connessione a banda larga. L’età media è di 36 anni.
  13. 13. LE INTERVISTE AGLI UTENTI FANDOM e COMMUNITIES La metà circa degli intervistati si dichiara FAN (segue un artista o genere musicale raccogliendo informazioni, partecipando a eventi e praticando regolarmente attività legate all’oggetto della propria passione) 43,4% frequenta COMMUNITIES online legate alle proprie passioni. Tra coloro i quali frequentano communities è leggermente superiore la percentuale di “fan” (60%) rispetto a coloro i quali non si reputano fan.
  14. 14. LE INTERVISTE AGLI UTENTI MOTIVAZIONI CHE SPINGONO A FREQUENTARE COMMUNITIES LEGATE ALLE PASSIONI “ ricerca di informazioni, aggiornamenti e news ” 50% “ condividere passioni ed interessi con la community ” e “ scambiare consigli e comunicare con persone che hanno i miei interessi ” 50%. Due aspetti principali che dovrebbero caratterizzare un ambiente sociale legato agli eventi culturali: favorire l’interscambio di informazioni , fornire una base sociale al rapporto con le proprie passioni , incentivando la personalizzazione della comunicazione.
  15. 15. LE INTERVISTE AGLI UTENTI FANDOM e PRODUZIONE DI CONTENUTI Considerando i quindici maggiori produttori di contenuti abbiamo un totale di 2159 video online, di cui 1475 (pari al 68,3% ) prodotta da prosumer appartenenti alla categoria “ FAN ”. La fandom appare essere un fenomeno interessante per le istituzioni che producono, conservano e gestiscono i patrimoni documentali legati agli eventi culturali.
  16. 16. LE INTERVISTE AGLI UTENTI FRUIZIONE DEI SITI LEGATI AGLI EVENTI CULTURALI: MATERIALE CERCATO - approfondimenti legati ai temi di loro interesse (38%) -materiali audiovisivi che documentino l’evento (23,8%) -programma della manifestazione (19%) -news (9,5%) -recensioni (4,7%) -accrediti (4,7%). Una percentuale significativa di prosumers accede a tali raccolte con l’obiettivo di ottenere informazioni circa temi e personaggi di proprio interesse e non per raccogliere informazioni o materiali relativi all’evento culturale in sé .
  17. 17. LE INTERVISTE AGLI UTENTI <ul><li>SODDISFAZIONE PER LA COMUNICAZIONE ONLINE DEI PATRIMONI DOCUMENTALI </li></ul><ul><li>“ ritiene soddisfacenti la quantità e le modalità di distribuzione dei materiali del sito?” </li></ul><ul><li>SI 35% / NO 65%. </li></ul><ul><li>Le opportunità di miglioramento: </li></ul><ul><ul><li>Più documentazioni, anche non istituzionali 30% </li></ul></ul><ul><ul><li>maggiore disponibilità di documentazioni video 23% </li></ul></ul><ul><ul><li>presenza di streaming video 15,3% </li></ul></ul><ul><ul><li>area download più ampia 7,6% </li></ul></ul><ul><ul><li>area podcast con più file a disposizione 7,6%. </li></ul></ul>
  18. 18. LE INTERVISTE AGLI UTENTI PATRIMONI DOCUMENTALI ISTITUZIONALI E GRASSROOTS Gli utenti trovano insufficiente la documentazione reperibile nei siti istituzionali ma riconoscono l’importanza di un soggetto in grado di offrire un servizio culturale di selezione della documentazione. Ritengono importante il contributo degli UGC ma solo la metà del campione reputa soddisfacente la loro qualità . Chiedono maggiori servizi e contenuti che provengano dalle istituzioni che organizzano gli eventi culturali. Chiedono che tali istituzioni integrino user generated content filtrandoli sulla base di criteri di qualità .

×