Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

L'AUTOMAZIONE IN MAGAZZINO: UN'OPPORTUNITÀ DA NON SPRECARE

266 views

Published on

Simco - Cesare Cernuschi – Amministratore Delegato

Published in: Engineering
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

L'AUTOMAZIONE IN MAGAZZINO: UN'OPPORTUNITÀ DA NON SPRECARE

  1. 1. L’AUTOMAZIONE IN MAGAZZINOL’AUTOMAZIONE IN MAGAZZINO UN’UN’OPPORTUNITAOPPORTUNITA’ DA’ DA NON SPRECARENON SPRECAREUN’UN’OPPORTUNITAOPPORTUNITA’ DA ’ DA NON SPRECARENON SPRECARE Via Durando, 38 ‐ 20158 ‐ Milanoa u a do, 38 0 58 a o Tel 02 39 32 56 05 ‐ Fax 02 39 32 56 00 www.simcoconsulting.it simco@simcoconsulting.it R l t C C hi Pag. 1Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Relatore: Cesare Cernuschi
  2. 2. SIMCO E’….SIMCO E’…. Simco è una delle più importanti società italiane di consulenza e formazione nell’ambito dell’organizzazione e delle operations della Supply Chainnell ambito dell organizzazione e delle operations della Supply Chain. Dal 1981, anno della sua fondazione, Simco ha sviluppato circa 2.000 progetti per quasi 500 clienti di diverse dimensioni e settori merceologiciper quasi 500 clienti di diverse dimensioni e settori merceologici. Simco è nota per:Simco è nota per:  LE SOLUZIONI CONCRETELE SOLUZIONI CONCRETE  L’APPROCCIO INNOVATIVOL’APPROCCIO INNOVATIVO  L’UTILIZZO L’UTILIZZO DIDI STRUMENTI AVANZATI PER LA PROGETTAZIONESTRUMENTI AVANZATI PER LA PROGETTAZIONE  LA PARTNERSHIP CON I CLIENTI CHE ACCOMPAGNA FINO AL LA PARTNERSHIP CON I CLIENTI CHE ACCOMPAGNA FINO AL   I SUCCESSI DIMOSTRATI IN OLTRE 35 ANNI I SUCCESSI DIMOSTRATI IN OLTRE 35 ANNI DIDI ATTIVITA’ATTIVITA’ RAGGIUNGIMENTO DEI RISULTATIRAGGIUNGIMENTO DEI RISULTATI Pag. 2Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  3. 3. Le aree di Intervento  Organizzazione del network distributivo  Master Plan e Lay Out di fabbrica  Progettazione di sistemi di movimentazione interna  P tt i i i i di i i  Logistica di Magazzino  Progettazione e riorganizzazione di magazzini tradizionali e ad alto contenuto di automazione  Simulazione dinamica dei sistemi di handling  Azioni di miglioramento continuo (es. Tempi e metodi)  Outsourcing dei Trasporti e dei Magazzini  Previsione della domanda e gestione delle scorte  Lean Production Pag. 3Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano  Formazione nella Supply Chain
  4. 4. ALCUNE TRA LE AZIENDE CHE HANNO SCELTO SIMCO Pag. 4Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  5. 5. TRACCIATO DELL’INTERVENTOTRACCIATO DELL’INTERVENTO L’AUTOMAZIONE IN MAGAZZINO: UN’OPPORTUNITÀ DA NON SPRECARE Perché questo titolo? Talvolta non si riesce a cogliere le effettive potenzialità dell’automazione: non si fa l’automazione quando servenon si fa l automazione quando serve si fa l’automazione con progetti, processi, persone non all’altezza   IL MAGAZZINO MODERNO: TREND E NECESSITA’ I VANTAGGI E LE CRITICITA’  DELL’AUTOMAZIONE COME AFFRONTARE  IL  PROGETTO  COSA E COME  AUTOMATIZZARE IL FUTURO, LA TECNOLOGIA E LA CONOSCENZA Pag. 5Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  6. 6. TREND E NECESSITA’TREND E NECESSITA’ • Aumento dei codici da gestire e della velocità di  obsolescenzaobsolescenza • Necessità di gestire scadenze, lotti e matricole • Aumento del numero di commesse a parità di  quantità prodotte AUMENTO DELLA  quantità prodotte • Aumento del numero di spedizioni e delle righe da  evadere a parità di fatturato • Diminuzione dei lead time COMPLESSITÀ OPERATIVA Diminuzione dei lead time • Aumento delle urgenze • Aumento delle informazioni da trasmettere e da  associare agli ordini e alle merci AUMENTO DELLA  FLESSIBILITA’ Eassociare agli ordini e alle merci • Frammentazione dei canali distributivi • Aumento delle promozioni e degli ordini  personalizzati FLESSIBILITA  E  DELLA REATTIVITA’ personalizzati • Scarsa prevedibilità dello scenario economico e  dello sviluppo del business • Rapidi cambiamenti delle strategie aziendali Pag. 6Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Rapidi cambiamenti delle strategie aziendali
  7. 7. I cambiamenti previstiI cambiamenti previsti IL MAGAZZINO 2020IL MAGAZZINO 2020 Quali trasformazioni nel prossimo quinquennio? Pag. 7Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Fonte: The Motorola Warehouse Vision Survey
  8. 8. QUALE AUTOMAZIONE?QUALE AUTOMAZIONE? Appare quindi inevitabile che per fare fronte alle necessità del futuro i sistemi di handling  e i magazzini dovranno fare ricorso all’automazione, che dovrà essere declinata sotto due  i i li iprincipali aspetti: Costi elevati e lunghi tempi  di realizzazione Visione I sistemi di stoccaggio e  trasporto Costi moderati e brevi  tempi di realizzazione Visione  integrata p Gli strumenti di I C T ?Cosa si può automatizzare  all’interno del magazzino? Praticamente tutto E’ sempre conveniente? E’ necessaria  un’attenta valutazione 0 0 0 0 0 0 0 HBW solution becomes more convenient than VNA trucks solution after about 2,5 years Pag. 8Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano un attenta valutazione 0 0 0 0 0 All racks storage solution is always the most convenient one in ten years horizon
  9. 9. VANTAGGI E CRITICITA’ DELL’AUTOMAZIONEVANTAGGI E CRITICITA’ DELL’AUTOMAZIONE Le necessità operative già elencate si traducono, sinteticamente, in alcuni principali obbiettivi che l’automazione consente di perseguire : ff (h h dl )• Massima efficienza (housing, handling) • Accuratezza assoluta dello spedito e degli inventari • Rapidi tempi di evasione PIU’ SERVIZIO, MENO COSTIp p • Elevata reattività e flessibilità • Massima attenzione all’ambiente di lavoro PIU SERVIZIO, MENO COSTI Possono esserci anche delle criticità per l’automazione: • L’entità dell’investimento e i periodi di pay backLentità dell investimento e i periodi di pay back • La capacità di manutenere e gestire con efficienza l’impianto • La flessibilità al cambiamento dei parametri fisici • La difficoltà del progetto e il rischio di sbagliarlo • L’ostilità delle persone al cambiamento Pag. 9Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  10. 10. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO specificitàspecificità QUALI SOLUZIONI? Non ci sono delle soluzioni che vanno bene per tutti. Le problematiche da affrontare durante il progetto, le necessità da soddisfare e le tecnologie impiegabili sono quasi sempre condizionate da molti fattori: Dimensione del magazzino Logiche e canali distributivi/asservimento Intensità dei flussi Tipologia dei prodotti: Tipologia delle UdC:Funzione dei magazzini: Logiche e canali distributivi/asservimento Magazzini di fabbrica Mag. di distribuzione Pallet Cassoni Cassette ll Fashion capo appeso Barre e carichi lunghi Pezze Mag. di distribuzione Magazzini di 3PL Culle Colli singoli Sfuso Pneumatici Laterizi, piastrelle Freschi, Surgelati I fi bili ………………..Infiammabili Farmaci …………………. Pag. 10Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Dall’approccio aziendale alla giustificazione degli investimenti
  11. 11. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO Magazzini di fabbrica Il/i magazzino/i dovrà essere uno dei nodi dell’intralogistica di fabbrica, riteniamo pertanto che debba essere correttamente inquadrato in un contesto più ampio di tematiche che coinvolgono l’intera Supply Chain e le modalità di pianificazionetematiche che coinvolgono l intera Supply Chain e le modalità di pianificazione della produzione. In questi casi i magazzini tenderanno ad essere sempre più piccoli puntando, in t tt l f i d l i l d tti d l i lltutte le fasi del ciclo produttivo, ad una logica pull. L’automazione diventa quindi importante per l’integrazione con le diverse componenti digitali dentro e fuori della fabbrica e abbraccia un ampio ventaglio In un contesto produttivo il magazzino deve essere un p g p g di tecnologie. In un contesto produttivo il magazzino deve essere un tassello della fabbrica 4.0 Pag. 11Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  12. 12. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO in fabbricain fabbrica Nei magazzini di fabbrica hanno un ruolo importante i magazzini materie prime, semilavoratiimportante i magazzini materie prime, semilavorati e componenti (oltre ai prodotti finiti, se previsti); per il progetto si deve prendere in considerazione: le UdC i sistemi di stoccaggio di handling (per ille UdC, i sistemi di stoccaggio, di handling (per il collegamento con i reparti), di pallettizzazione e le relazioni organizzative ed informatiche con i fornitori e con i reparti/linee (esempio il caso L’Oreal)fornitori e con i reparti/linee. (esempio il caso L Oreal) Pag. 12Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  13. 13. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO di distribuzionedi distribuzione Magazzini di distribuzione Problemi e complessità specifiche caratterizzano i magazzini di distribuzione; ci riferiamo in particolare a: • Magazzini che fanno parte di una rete distributiva di un’azienda che necessita di Centri di Distribuzione delocalizzati rispetto alla fabbrica • Magazzini che fanno parte di una rete distributiva di un Gruppo industriale di i iti d tti i i tt f di t ib ticon diversi siti produttivi e piattaforme distributive • Centri di distribuzione specialistici multimarca/multiprodotto (il classico grossista e la GD) • Centri di distribuzione per l’e commerce• Centri di distribuzione per l e-commerce Normalmente sono caratterizzati da un elevato numero di referenze, che possono avere anche caratteristiche fisiche dimensionali molto diverse tra loropossono avere anche caratteristiche fisiche dimensionali molto diverse tra loro, e da flussi molto intesi e variabili. Pag. 13Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  14. 14. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO di distribuzionedi distribuzione In questi casi il focus prevalente è sulla preparazione degli ordini con enfasi su sistemi di picking ad alta potenzialità (miniload e multishuttle, pick e put to light, sorter robot etc ) (esempio i casi Thun e Denso TS)sorter, robot, etc.). (esempio i casi Thun e Denso TS) Pag. 14Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  15. 15. IL MAGAZZINO AUTOMATICOIL MAGAZZINO AUTOMATICO 3PL3PL Magazzini di 3PL Magazzini di aziende di produzione/distribuzione che si affidano a Terze Parti Logistiche. Quando non si instaura un rapporto di partnership di lungo periodo tra 3PL eQuando non si instaura un rapporto di partnership di lungo periodo tra 3PL e Cliente, come capita nella maggior parte dei casi, è molto probabile che il ricorso a tecnologie avanzate possa riguardare principalmente gli aspetti software (WMS) i device personali degli operatori e semplici apparecchiaturesoftware (WMS), i device personali degli operatori e semplici apparecchiature meccanizzate di supporto nell’handling e nello stoccaggio. Pag. 15Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  16. 16. IL  PROGETTO: ASPETTO NEVRALGICO DEL  SUCCESSO L’automazione nell’ambito dei sistemi di magazzino e per l’intralogistica è normalmente complessa nella sua definizione e piuttosto costosa, con ritorni dell’investimento da valutare con attenzione. Per questi motivi è necessario effettuare un progetto molto accurato al fine d’individuare la migliore l i h ddi fisoluzione che soddisfi: • i requisiti di funzionamento di medio termine • le necessità operative in termini di efficienza e reattività • i requisiti richiesti per il calcolo del ritorno dell’investimento Pag. 16Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  17. 17. LE TRAPPOLE DA EVITARE Affrontare il progetto senza un metodo corretto: • avere già una soluzione di riferimento e non sviluppare un• avere già una soluzione di riferimento e non sviluppare un numero adeguato di soluzioni alternative • non sviluppare il progetto per gradi di approfondimento successivisuccessivi • limitare l’ambito di analisi al solo magazzino in oggetto Costituire un Gruppo di Lavoro non all’altezza; suggeriamo di disporre di:disporre di: • competenze professionali nell’area del material handling neutrali e con orizzonti allargati all’intera supply chain ll il i l i t d i bili i d li• allargare il coinvolgimento dei responsabili aziendali anche a produzione, commerciali, ICT, assicurazione qualità, sicurezza, etc. Non disporre di un adeguato commitment Sottovalutare i tempi di realizzazione (del progetto e della realizzazione) Pag. 17Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano realizzazione)
  18. 18. CARATTERISTICHE DI UN PROGETTO METODICO Per sviluppare un progetto accurato è quindi necessario disporre di un metodo specifico e • Completezza: una soluzione è valida solo se risponde a determinati requisiti necessario disporre di un metodo specifico e collaudato. Completezza: una soluzione è valida solo se risponde a determinati requisiti, non solo funzionali, ma anche secondo criteri di costo, di flessibilità e scalabilità. È necessario includere nello studio anche gli elementi di incertezza, da affrontarsi con le tecniche tipo:“what-if analysis”, “stress-test” eincertezza, da affrontarsi con le tecniche tipo: what if analysis , stress test e “risk analysis” • Avere un approccio sistemico e sistematico alla definizione e alla raccoltasistematico alla definizione e alla raccolta dei dati rilevanti e al loro utilizzo per la definizione e il confronto delle alternative che rispondono ai requisiti dialternative che rispondono ai requisiti di progetto Pag. 18Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano
  19. 19. CARATTERISTICHE DI UN PROGETTO METODICO • Sviluppare alternative ottimali realistiche, conoscere e analizzare: • le soluzioni tecnologiche più aggiornate che il mercato offre, per quel che riguarda aspetti tradizionali (scaffali, carrelli, etc.), l’automazione (trasloelevatori, schuttle, LGV, sistemi di tresporto, etc.) e i vari software a t (WMS d t l b t t )supporto (WMS, yard management, labour management, etc.); • le alternative organizzative e di processo, includendo fra questi ultimi quelli a monte e a valle del magazzino stesso. • ogni alternativa trascurata è un’alternativa persa per sempre • Saper utilizzare strumenti avanzati a supporto della progettazione come adsupporto della progettazione, come ad esempio: simulazione dinamica, modelli di ricerca ti ( t i d ll d ) ti dioperativa (es. teoria delle code), gestione di grandi data-base, strumenti previsionali, CAD, diagrammi di Gantt, strumenti avanzati per l’analisi del lavoro Pag. 19Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano l’analisi del lavoro
  20. 20. CHI SVILUPPA IL PROGETTO ? CHI SVILUPPA IL PROGETTO ? ‐‐ Come fanno negli Stati UnitiCome fanno negli Stati Uniti Fonte: Aberdeen Group ‐ "Warehouse Automation" Pag. 20Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Fonte: Aberdeen Group  Warehouse Automation
  21. 21. NON SOLO TECNOLOGIA PER IL FUTURO Internet of things Il 2020 è l’anno di riferimento per la diffusione del processo di rinnovamento e di affermazione del concetto Autonomous robot p di Fabbrica 4.0; il contesto aziendale sarà radicalmente cambiato e sicuramente più complesso. Manifattura additiva Cloud computing Come affrontare la complessità? Evitando di confondere la tecnologia con la  Cloud computing Stampa 3D  Le analisi effettuate nei paesi più avanzati ci dicono che i strategia Big data  p p risultati dell’Industria 4.0 in termini di produttività, di innovazione, di competitività possono essere colti solo se avvengono almeno tre cambiamenti: Realtà aumentata • adozione delle nuove tecnologie • cambiamento dei modelli organizzativi e dei processi • miglioramento significativo della competenza.Automazione in  Pag. 21Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano 21 g g p magazzino
  22. 22. NON SOLO TECNOLOGIA ll problema non è la tecnologia ma la scelta della tecnologia più adatta in funzione delle necessità, delle tti di il d li i i i d ll Internet of things prospettive di sviluppo, degli scenari economici, della dimensione del problema e del cambiamento dei processi in relazione all’integrazione digitale definita per l’intero contesto aziendale Autonomous robot contesto aziendale. La componente umana e in particolar modo la competenza diventa quindi la chiave del successo di tutti i tasselli che compongono la Fabbrica 4 0 quindi anche Manifattura additiva Cloud computing tasselli che compongono la Fabbrica 4.0, quindi anche dello sviluppo di un processo di automazione del magazzino e dell’intralogistica aziendale. Competenza per : Cloud computing Stampa 3D  Competenza per : • Individuare la soluzione di magazzino ottimale con il livello di automazione più idoneo • Ridisegnare adeguatamente i processi e i modelli Big data  • Ridisegnare adeguatamente i processi e i modelli organizzativi • Gestire nel migliore dei modi la soluzione definita • Operare nel modo corretto e trarre il massimo Realtà aumentata Automazione in  Pag. 22Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano Operare nel modo corretto e trarre il massimo vantaggio dalla tecnologia installatamagazzino
  23. 23. SIMCO …SIMCO … Vi ringrazio per l’attenzione e Vi ringrazio per l’attenzione e vi vi auguro auguro  buon proseguimento di giornatabuon proseguimento di giornata Per ulteriori informazioni potete Per ulteriori informazioni potete rivolgervi rivolgervi a : a :  SIMCO Consulting  – Via Durando, 38 – 20158 Milano Telefono 02 39325605 – Fax 02 39325600 www.simcoconsulting.it – e‐mail : c.cernuschi@simcoconsulting.it Pag. 23Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano Magazzino 2020: Cronache logistiche di un futuro non troppo lontano –– 29 Novembre 2016 29 Novembre 2016 –– MilanoMilano

×