Io Vivo Ronco - Persone e Programma di lavoro per i prossimi 5 anni di amministrazione

1,547 views

Published on

Le persone ed il programma di lavoro proposto ai Ronchesi dalla Lista Civica Vivere Ronco per i prossimi 5 anni di Amministrazione Comunale

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,547
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,077
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Io Vivo Ronco - Persone e Programma di lavoro per i prossimi 5 anni di amministrazione

  1. 1. io Vivo Roncoio Vivo Ronco PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale RONCO BRIANTINO 2014 - 2019
  2. 2. io Vivo Ronco
  3. 3. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Cari concittadini, eccomi a scrivere a voi come candidato sindaco della lista civica “Vivere Ronco” alle elezioni amministrative del 25 maggio 2014. Certo non avrei mai pensato di ricoprire questa posizione quando 22 anni fa mi sono trasferita a Ronco Briantino con la mia famiglia, decisa a metterci le radici e a crescere qui i miei figli. Come spesso ricordo a chi mi chiede dei motivi di questa scelta, per me è stato amore a prima vista, mi sono trovata subito di nuovo a casa mia in questo paese a misura d’uomo, orgoglioso delle sue tradizioni, ma decisamente proiettato verso il futuro e il cambiamento, sempre attento alla sostenibilità delle scelte, a “fare il passo secondo la gamba”. Nel 2004 sono stata invitata a candidarmi nella lista civica e con mia grande sorpresa sono stata eletta consigliere comunale. Dal 2007 sono assessore, inizialmente ai servizi sociali e dalla tornata elettorale del 2009 anche alla pubblica istruzione. Questo impegno mi ha fatto conoscere Ronco e i suoi abitanti sotto molteplici aspetti, tra cui spiccano sicuramente la generosità e la concretezza. Uno dei motivi per cui mi sono candidata la prima volta, ma che ancora adesso è determinante, è che “Vivere Ronco” è una vera lista civica. Non ha quindi importanza l’appartenenza partitica, mentre contano le qualità delle persone e la loro volontà nell’impegnarsi per il bene del paese e nell’affrontare nella concretezza i suoi bisogni. Certamente non ho fatto fatica a riconoscermi
  4. 4. io Vivo Ronco consapevolezza della validità delle persone su cui potrò contare; ci sono alcuni consiglieri uscenti che hanno rinnovato la loro disponibilità e altri che ora si affacciano a quest’esperienza faticosa ma anche affascinante. Infine c’è la consapevolezza dell’ottimo lavoro svolto fin qui dalle amministrazioni di Vivere Ronco, da ultimo nei due mandati di Francesco Colombo come sindaco, contrassegnati dalla sua attenzione in prima persona a ogni aspetto della gestione del paese e della vita della comunità. Ronco è oggi un comune riconosciuto anche fuori dai suoi confini per la sua solidità, per la sua coesione e per la coerenza delle sue scelte nei vari ambiti, dal sociale all’urbanistica. Essere scelta per amministrare un paese così non può che riempirmi di orgoglio. Siamo quindi pronti a continuare alla guida dell’Amministrazione di Ronco Briantino che qualcuno ha definito come un treno in corsa. Ci sono i tanti progetti già avviati dall’attuale amministrazione che occorre portare a termine e altri pronti in attesa che si sblocchino le attuali normative fin troppo restrittive dell’autonomia degli enti locali. Con la nuova squadra e con il vostro sostegno sono sicura che potremo continuare il viaggio e Vivere Ronco con gioia e soddisfazione. Cordialmente nei valori e principi della lista civica: la solidarietà e la tolleranza sono essenziali per la civile convivenza e la coesione sociale. La trasparenza, l’efficienza e la correttezza dell’azione amministrativa si traducono in attività utili e necessarie per la gestione del bene comune. Infine non può che essere condivisa la necessità di un’attenta gestione del territorio per la salvaguardia dell’ambiente di vita anche per le future generazioni. Coerentemente alle mie origini e alla mia formazione personale, e grazie all’esperienza maturata negli ultimi anni, ho una particolare attenzione alle politiche sociali che intendo nel senso ampio quasi ad abbracciare il campo delle politiche pubbliche nella sua totalità. In quest’ottica tutte le decisioni della pubblica amministrazione hanno importanti risvolti sul benessere delle persone. Volendo fare un esempio pratico cito volentieri la pista ciclabile per Carnate, la quale, nata per far raggiungere la stazione ferroviaria in sicurezza, ha oggi un’importanza formidabile come luogo di socializzazione e come stimolo all’attività fisica per ogni fascia di età. Trovo quindi essenziale investire ogni attenzione e ogni sforzo nella cura del paese, così come trovo indispensabile cercare di attenuare le disparità sociali per agevolare la coesione della comunità. Accettare la candidatura a sindaco non è stato facile, l’impegno richiesto al primo cittadino di un piccolo paese è gravoso, lo sa a maggior ragione chi ha già fatto parte dell’amministrazione. Ho osato accogliere l’invito per una serie di motivi, di cui il primo è sicuramente il sostegno e l’incoraggiamento di tante persone conosciute in questi anni. Altrettanto importante è la
  5. 5. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale La pianificazione e le risorse Le priorità cambiano? Intuirlo e adeguarsi è essenziale per una buona amministrazione. A Ronco abbiamo scelto di affrontare questo periodo di crisi economica rinviando le opere più impegnative per concentrarci su due aspetti che abbiamo ritenuto prioritari: il contenimento della pressione fiscale e il “buon governo”, caratterizzato dalla manutenzione dei beni pubblici esistenti e dall’elevato standard dei servizi ai cittadini. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: le tasse comunali (addizionale IRPEF, TARES, IMU) sono inferiori alla media di quelle applicate nei Comuni del circondario e per la prima casa nel 2013 non è stata applicata la cosiddetta “mini IMU”. Da sottolineare il risultato della rigorosa applicazione delle verifiche tributarie, finalizzata ad una vera equità fiscale: negli ultimi cinque anni, gli accertamenti delle diverse imposte comunali hanno evidenziato un recupero fiscale a favore del Comune di circa 450.000 euro, dei quali 370.000 già incassati. RONCO TRA IL 2009 E IL 2014 Aliquota (‰) Ronco Media Comuni del circondario IRPEF 5 5,7 IMU Prima casa 4 4,27 Aliquota base 7,6 9,05 Aree Edificabili 7,6 9,15 Attività coommerciali 7,6 9,07 Attività industriali 7,6 9,28 Costo in Euro Ronco Media Comuni del Circondario TARES 100 mq Abitazione (con 3 componenti) 152,77 217,57 Ristoranti 961 1654 Bar 1185 2176 Ortofrutta /Fiori 723 1209 Carrozzerie/Elettrauto 227 344 Stabilimenti produttivi 165 217
  6. 6. io Vivo Ronco Questi ultimi cinque anni Di seguito si riportano i principali interventi effettuati nel corso degli ultimi anni, finalizzati in particolar modo a migliorare la viabilità in paese, a risolvere le emergenze sulla rete fognaria e alla ristrutturazione degli edifici scolastici. Le strade • nuove asfaltature in via Verdi, via Donizetti, via San Carlo e via Brigatti; • sistemazione marciapiedi in via Battisti e via S. Giuseppe; • realizzazione ciclopedonale in via 4 novembre. Gli attraversamenti pedonali in sicurezza • installazione di un semaforo per l’attraversamento in corrispondenza della sede comunale; • realizzazione di una platea rialzata in via Parrocchia, davanti al sagrato della chiesa parrocchiale. I parcheggi • creazione di nuovi spazi in via Brigatti, via Verdi, via Donizetti. La rete fognaria • effettuazione di interventi in via Verdi e piazza Dante; • ripristino del fossato di raccolta e convogliamento delle acque meteoriche in via Pio XI. Interventi presso gli edifici scolastici • copertura del tetto della scuola elementare con pannelli fotovoltaici, con la conseguente riduzione sia dei costi energetici che dell’emissione di CO2; • risistemazione del “campetto polivalente” a fianco della scuola media; • attivazione del centro cottura presso la scuola dell’infanzia.
  7. 7. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Completamento delle strutture presso il campo di calcio comunale • installazione delle tribune e dei servizi igienici per il pubblico. Piantumazioni • riqualificazione e completamento delle alberature lungo via Brigatti, via Battisti, via 4 novembre e viale per il cimitero. La casa dell’acqua • attiva dall’estate 2013, eroga circa 500 litri di acqua al giorno. I servizi alla persona Sempre con un occhio di riguardo alle persone svantaggiate e alle situazioni di difficoltà contingente, i servizi alla persona hanno visto conferme e nuove iniziative, spesso in collaborazione con le associazioni e il volontariato. Nel 2009, ad esempio, il Comune di Ronco è stato tra i primi nel circondario a istituire il “Fondo di Solidarietà” con Parrocchia, ACLI e Caritas. Tra le numerose iniziative degli ultimi cinque anni, si segnalano: • il contributo comunale all’attivazione e alla frequenza dell’asilo nido; • il sostegno economico a “Spazio Gioco”, forma di aiuto ai genitori e contesto di socializzazione per i bimbi più piccoli; • il ripristino del servizio pediatrico di base; • la promozione dello “Spazio Compiti”, con relativo supporto economico alla gestione; • l’apertura dello sportello lavoro comunale “AFOL”, sia per chi entra nel mondo del lavoro che per chi rientra dopo periodi di inoccupazione; • la realizzazione di corsi di formazione per adulti, dalla lingua inglese all’informatica, ecc.; • l’istituzione di un corso di italiano per stranieri; • l’effettuazione di campagne di screening oncologico.
  8. 8. io Vivo Ronco Iniziative culturali Ecco alcune delle iniziative più significative promosse negli ultimi anni: • inserimento del nostro Comune nel circuito “Brianza Classica” con la promozione di concerti musicali; • organizzazione, insieme alle Associazioni locali, di eventi per le ricorrenze annuali in paese (Carnevale, 25 Aprile, Festa Patronale); • viaggi della memoria ai campi di concentramento e commemorazioni della Giornata della Memoria; • festeggiamento dei concittadini neo-diciottenni con distribuzione di Costituzione e Tricolore; • evento di riconoscimento della cittadinanza onoraria ai minori di origine straniera residenti in Comune; • partecipazione alla Marcia della Pace Perugia- Assisi; l’edizione del 50° anniversario di questa manifestazione ha riscosso un ottimo successo tra i ronchesi; • riattivazione dell’apertura domenicale della biblioteca a cura di volontari. Kristiina come Sindaco e una squadra equilibrata che vede fianco a fianco generazioni diverse, chi è alla prima esperienza troverà il supporto di chi l’ha già vissuta: una proposta di innovazione nella continuità dei valori di Vivere Ronco! Accanto alla validità delle persone che concorrono per il governo del paese, un programma serio, condiviso e credibile. Confermiamo di non voler rincorrere maggiori entrate attraverso nuove edificazioni: riaffermiamo, anzi, la volontà di non consumareulterioresuoloagricolo–népercomplessiindustriali né per unità abitative – e di guardare con attenzione al recupero degli spazi esistenti. Nel corso della prossima legislatura si rinnoverà il Piano di Governo delTerritorio: le scelte che andremo a fare saranno chiare e coerenti con tale impostazione. L’attenzione ai servizi alla persona è un impegno costante delle Amministrazioni di Vivere Ronco. Contiamo di mantenere alta l’attenzione ai bisogni delle varie fasce della popolazione cercando le occasioni per migliorare i servizi anche attraverso la gestione associata con altri comuni. I PROSSIMI CINQUE ANNI
  9. 9. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Opere pubbliche Siamo pronti a riprendere i temi per noi fondamentali: primo fra tutti, la realizzazione della nuova scuola media, nel momento in cui verranno rimossi gli attuali vincoli rappresentati dal patto di stabilità. Nel frattempo, abbiamo individuato alcune aree d’intervento che rispondono alle priorità espresse dai ronchesi nei tavoli tematici del 2013, per le quali intendiamo percorrere ogni possibile via di finanziamento aggiuntivo, come i bandi regionali e statali e convenzioni con gestori di servizi. Illuminazione pubblica • riqualificazione dell’intera rete comunale con tecnologie aggiornate; oltre al risparmio energetico si avrà una visibilità migliore sia per gli automezzi che per i pedoni, a beneficio della sicurezza; • illuminazione della pista ciclopedonale per Carnate, sempre più frequentata. Convogliamento acque meteoriche • intervento prioritario all’intersezione di via Battisti con via S. Francesco. Parco e villa comunale • ampliamento dei locali della Nuova Primavera, chiudendo la zona attualmente a portico; • realizzazione di spazi ludici a lato dell’area feste; • installazione di un ascensore esterno per l’accesso agli uffici e alla sala consiliare. Piazza Dante • riqualificazione del giardinetto al centro del paese, con l’adeguamento della piantumazione e dell’arredo urbano.
  10. 10. io Vivo Ronco Manto stradale • completamento della riqualificazione stradale in via S. Francesco, via Mandelli, via S. Giuseppe e via per Cascina Lucchese. Parcheggio in via Pio XI • miglioramento dell’area di parcheggio, a vantaggio sia degli spazi per la sosta che della viabilità, con riferimento ai principi espressi nel Piano Urbano del Traffico. Percorsi ciclopedonali • completamento dell’anello ciclopedonale Ronco – Carnate - Bernareggio, con la realizzazione di una nuova pista tra Ronco e Bernareggio. Intervento viabilità in zona industriale • miglioramento dello spazio di manovra dei TIR, attraverso il congiungimento di via Mattei con la parallela via 1° maggio; • disponibilità a compartecipare alla realizzazione della tangenzialina a nord del paese, già prevista nel Piano Urbano del Traffico come soluzione al traffico di attraversamento, a condizione del reperimento di adeguate risorse da parte degli enti pubblici superiori. Nuovi spazi pubblici • ricerca di nuovi spazi per attività culturali, in particolare attraverso l’ampliamento dell’attuale sede della biblioteca. Ambiente Unacorrettagestioneambientaleelacuradelterritoriomigliorano la qualità della vita nel nostro paese. In sintesi, gli interventi più qualificanti che ci proponiamo: Ambiente agricolo • valorizzazione delle colture di pregio per la difesa del territorio.
  11. 11. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Parco del Molgora • è un valore aggiunto per il nostro paese, anche perché particolarmente interessante per la biodiversità: è pertanto necessario promuovere e valorizzare l’area del Parco con incontri specifici a tema e visite guidate con esperti naturalisti, oltre al coinvolgimento delle scuole per sensibilizzare le giovani generazioni a una maggiore cura dell’ambiente. Raccolta differenziata • in questi anni, con lo sforzo di tutti i cittadini e del volontariato, abbiamo superato il traguardo del 70% di raccolta differenziata: occorre migliorare ulteriormente le modalità di raccolta, per mantenere la tariffa rifiuti al di sotto della media dei Comuni limitrofi. Risparmio energetico • in collaborazione con Infoenergia, proseguire il lavoro di sensibilizzazione sul risparmio energetico. Amianto • a seguito della mappatura dell’esistente, assicurare la completa eliminazione delle situazioni in cui l’amianto costituisca pericolo per la salute. Sicurezza L’attenta manutenzione e l’adeguata illuminazione degli ambienti sono importanti anche dal punto di vista della sicurezza urbana. Occorre inoltre: • confermare i servizi di pattugliamento serale, a cura della Polizia Locale, con la possibilità di aumentare il servizio in caso di ampliamento ad altri paesi del servizio associato, attualmente limitato a Sulbiate; • coinvolgere i cittadini con una maggior informazione, sia giovani (fenomeni di bullismo, abuso di alcool e stupefacenti, corretto uso di internet e social network) che adulti e anziani (furti e borseggi, raggiri…).
  12. 12. io Vivo Ronco Servizi alla persona Il mantenimento e il potenziamento dei servizi sono essenziali per la qualità della vita delle persone nella comunità. Occorre particolare attenzione per riuscire a cogliere il cambiamento dei bisogni, a maggior ragione nel periodo storico attuale, caratterizzato da molteplici difficoltà. E’ importante inoltre continuare a investire nell’ambito della cultura, dello sport e del tempo libero, proseguendo con le attività collaudate e ampliando il ventaglio delle proposte, perché Vivere a Ronco continui ad essere attivo e stimolante. Promozione e sostegno dell’associazionismo e del volontariato caratteristici di Ronco, essenziali sia per quello che fanno a favore della comunità, sia soprattutto per quello che sono: occasioni per trovarsi insieme e creare gruppo e relazioni. Sostegno alla genitorialità • promuovere la riapertura del nido; • garantire la continuità dello “Spazio gioco” e dello “Spazio compiti”. Collaborazione con le scuole • iniziative intergenerazionali come i laboratori di arti e mestieri per sfruttare le conoscenze e le abilità degli artigiani a favore dei ragazzi. Istituzione di una nuova Consulta Giovani, composta da soli giovani: • giovani come parte attiva nel formulare proposte e nella loro realizzazione, per promuovere il protagonismo giovanile e il senso civico. Valorizzazione del Centro di Aggregazione Giovanile • nuove attività secondo le fasce di età (es. Informagiovani).
  13. 13. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Potenziamento dell’AFOL (sportello lavoro comunale) • da incrementare i servizi alle aziende e la collaborazione con le realtà presenti nel territorio; • sostenere il coworking, agevolando il reperimento di spazi “in comune” per attività lavorative. Creazione di occasioni di aggregazione e relazione • corsi di formazione (inglese, informatica, ecc.); • gruppi di cammino; • spazi al femminile presso Nuova Primavera; • collaborazione con la Parrocchia e le associazioni per favorire la rivitalizzazione del cineteatro. Sostegno agli anziani con autonomia limitata • a supporto della domiciliarità delle cure, pensiamo ad un progetto per avere un assistente familiare a disposizione di più famiglie (assistenza condivisa o badante part-time). Importanza della comunicazione per una migliore accessibilità ai servizi e alle opportunità • potenziamento degli attuali mezzi a disposizione (sito e notiziario); • adozione di nuovi mezzi (newsletter, blog, sms, ecc.).
  14. 14. io Vivo Ronco Ronco in rete Comunicare per condividere! I nuovi strumenti sono privilegiati dalle giovani generazioni, ma ormai sono di ampia diffusione anche tra gli adulti: cercheremo, pertanto, di usarli al meglio. Alcune esemplificazioni: Mailing list/Newsletter su telefono cellulare o posta elettronica: la possibilità di ricevere aggiornamenti su temi di interesse (scadenze amministrative, iniziative locali, servizi e opportunità). Aree wi-fi free possibilità di collegarsi gratuitamente alle reti informatiche nella zona scuole / CAG / Biblioteca e nel parco della Villa Comunale: un’opportunità non solo per i ragazzi. Portale RoncOnline una finestra in rete sulle iniziative e sulle risorse dei Comuni del territorio, nonché sulle possibilità di accesso e fruizione di servizi. Sito storia di Ronco la storia di Ronco consultabile online e integrabile con il contri- buto di cittadini e associazioni.
  15. 15. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale Ronco e i Comuni del circondario CTL3, un’area verde di 540.000 mq. tra i Comuni di Ronco, Carnate e Bernareggio. Risorse economiche permettendo, restano costanti gli obiettivi: • manutenzione e miglioramento della fruibilità degli accessi; • realizzazione di aree a verde attrezzato e di ricreazione, nel rispetto di quelle campestri e di valore naturalistico/ paesaggistico; • creazione di spazio per feste/eventi, in particolare per i giovani; • realizzazione della piscina con contributo finanziario di privati. Sinergie fra Comuni E’ indispensabile continuare a collaborare con gli altri comuni del vimercatese individuando ulteriori ambiti di azione che si ag- giungano alle esperienze positive di Offertasociale, del Sistema Bibliotecario Vimercatese (SBV), ecc. Inoltre saremo attenti alle possibilità di nuove forme di collaborazione con i comuni più vicini ampliando l’esperienza della gestione associata della Polizia Locale anche ad altre funzioni comunali. Ci sono, infine, temi quali il trasporto pubblico – che per diverse fasce di utenza è prioritario – che possono essere affrontati solo in un contesto sovracomunale.
  16. 16. io Vivo Ronco 71 anni - pensionato Vicesindaco dal 2004, assessore uscente all’edilizia, ai lavori pubblici e alle manutenzioni, acqua e fognatura. Sindacalista CISL per 31 anni con incarichi a livello provinciale. Presidente della locale associazione ciclistica. Magni Sergio Frisella Andrea 43 anni - Esperto di contabilità e bilanci Laureato in Economia e commercio 21 anni - Giardiniere/Florovivaista 21 anni - studente universitario Management Pubblico - Scienze Politiche 26 anni - studente universitario Economia e amministrazione delle imprese 46 anni - programmatore software Leoni Andrea Berruti Federico Colombo Alberto Cristofori Norberto Coordina il Gruppo di Acquisto Solidale del paese e fa parte del gruppo organizzatore di ‘Gustiamoci Ronco’. È redattore del notiziario comunale. Attivo da 7 anni nell’associazione Onlus Gruppo missionario, presta servizio nel gruppo comunale di Protezione Civile dal 2010. Particolarmente attento al territorio e all’ambiente. Sensibile alle tematiche legate all’ambiente e alla difesa del territorio. Consigliere uscente, nel corso dei 5 anni si è appassionato agli argomenti relativi all’urbanistica. Sensibile alle politiche giovanili, membro fondatore di punto giovani. Consigliere comunale uscente, nel corso dei 5 anni si è occupato di politiche sociali. È redattore del notiziario comunale. I candidati Consiglieri
  17. 17. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale 20 anni - studentessa universitaria Comunicazione Interculturale 65 anni - pensionato Ingegnere elettronico 60 anni - pensionato Mansour Sara Prestia Paolo Ripamonti Angelo Interessata alle politiche giovanili e agli aspetti culturali del paese. Certificatore energetico degli edifici ed interessato alle politiche di risparmio energetico. Attualmente membro della Commissione Urbanistica. Collaboratore presso la Rosa d’Argento fin dalla sua creazione, si occupa della parte gestionale. Consigliere comunale negli anni 1980-85. Attivo nel mondo del volontariato. Presidente della coop edilizia “Orizzonte”. 57 anni - impiegato 44 anni - Esperta in farmaceutica-alimentare Laureata in Scienze Biologiche 48 anni -Esperta in design d’interni ed edilizia Laureata in architettura Rognoni Danilo Sala Lorella Zennaro Monica Consigliere uscente, negli ultimi 5 anni si è occupato di cultura, sport e tempo libero. Da sempre nel mondo del volontario, ha ricoperto numerosi incarichi in varie associazioni: Biblioteca, Avis, Associazione Genitori. Promuove da anni iniziative con la scuola e l’amministrazione comunale attraverso la commissione ecologia, la commissione mensa e con i servizi sociali. Sensibile alle tematiche dell’economia solidale. Volontaria della Biblioteca Comunale. Impegnata nella società sportiva A.S. Merate di pallavolo maschile.
  18. 18. io Vivo Ronco 53 anni Laureata in servizio sociale Kristiina Loukiainen Consigliere comunale dal 2004, con delega all’ecologia dal 2004 al 2007. Assessore ai servizi sociali, politiche giovanili e al trasporto dal 2007 al 2009. Assessore ai servizi sociali e alla pubblica istruzione dal 2009 al 2014. Attenta ai bisogni delle persone si è dimostrata capace, con il suo stile discreto e riservato, di concretizzare le molte iniziative che l’hanno vista protagonista. Tenacia, serietà e determinazione fanno di lei il candidato ideale per la guida del nostro paese. La candidata Sindaco
  19. 19. PERSONE e PROGRAMMA DI LAVORO per i prossimi 5 anni di amministrazione comunale La campagna elettorale è completamente autofinanziata dai cittadini che compongono il gruppo di ‘VIVERE RONCO’, a cui si aggiungono tutti coloro che hanno regalato tempo e capacità alla buona riuscita delle iniziative di promozione delle idee e delle persone della Lista Civica. Elezioni COMUNALI maggio 201425 VOTA Alessia Perego è l’autrice delle foto a Kristiina e al gruppo dei Candidati - Martina Pozzoni ha realizzato i disegni della mappa di Ronco Briantino. Committente Responsabile: Bonaiti Raffaello
  20. 20. Elezioni COMUNALI maggio 201425RONCO BRIANTINO notizie, approfondimenti e contatti li trovate su vivereronco.blogspot.it

×