Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Seminario amico albero urban green verderio 2019

More Related Content

Seminario amico albero urban green verderio 2019

  1. 1. Amico Albero – ruoli e benefici del verde nelle nostre città Alessio Fini DiSAA – Università di Milano
  2. 2. Chi sono • Ciclista entusiasta • Arbitro di pallavolo • Arboricoltore e ecofisologo Dal 2004 faccio pazzi esperimenti su alberi e arbusti 2005: Laurea in S.T. Agrarie presso Unimi 2011: Dottorato presso Unifi Dal 2007: Membro ISA e SIA 2012: European Forester of the year 2014: vincitore dell’Early Career Scientist Award (ISA) Dal 2015: vicepresidente dell’AREA (ISA) Dal 2017: professore associato Unimi
  3. 3. Ricerca: Prevalentemente nel verde ornamentale: • Selezione di specie • Tecniche colturali • Metodi di produzione in vivaio • Tolleranza agli stress abiotici • Siccità • Micorrize • Fotosintesi • Cambiamento climatico • Benefici degli alberi
  4. 4. La quercia delle streghe (Capannori, Lucca) Deve il suo nome al fatto che, secondo la leggenda, sopra i suoi rami smisurati le streghe fossero solite tenere i loro sabba. Il loro continuo viavai, avrebbe causato i loro contorcimenti. Oggi si sta affermando un altro nome: “La quercia di Pinocchio”, a causa della vicinanza a Collodi, paese natale dell’autore di Pinocchio; essa verrebbe identificata come la pianta sotto la quale il burattino avrebbe nascosto i suoi zecchini.
  5. 5. Glicine (Wisteria sinensis) di Barzio Età stimata: 200 anni Legato con vigorosa tenacia a quella che un tempo era l' "Osteria del Stremeni" e oggi è il Ristorante Hotel Esposito, l'albero dai fiori azzurrini custodisce almeno due secoli di storia della Valsassina (Silvano Guidi, 2014) Oggi per i bambini quel glicine è un amico da sempre esistito, un amico che in primavera inonda di petali azzurrini il vecchio acciottolato dove risuonano i passi perduti di infinite generazioni.
  6. 6. Ulmus campestris di Mergozzo (VB) Età stimata: piantato attorno al 1600 Vègia pianta stòrta ti scùndat l’età cume ‘na dòna ma mia al téemp Cà da piöcc, uscéi e ragn int’la tö panscia vòia che la rimbumba al culp A ti s’fèe fòrza e ti sa drizzat cume tacà al ciél par mia schisciàt Cusa mai t’i vist, cusa mai a t’i sentì sémpar lì int'i fèst e finarài suta l’acqua e al sùul cul Mussolini o cul P.C. Tì ti mòlat mia la tö ànima uramài fundùa cum al làach t’sè salvàdich ti fiàdat par la tèra testimòni d’la pòura géent ti avrèe capì sicǘr al giǘst sénsa gula Mì, fiöl da Margözz e tö, spéri par tì che püsèe in là mai un piulètt sénza giüdizzi al végna a sasinàt la pèll cargàa da piöcc, ragn e tanti ròpp bèll (Ulum, Olmo, poesia di Angelo Danini)
  7. 7. Sotto l'olmo si riunivano i "consoli" di Riva e del Sasso per discutere la vita pubblica, per le decisioni riguardanti la comunità e per amministrare la giustizia di Mergozzo, ha quindi una grande valenza simbolica per una lista che si propone per amministrare il paese per i prossimi 5 anni (da: Lista Civica Progetto Mergozzo, http://etempo.over- blog.it/pages/Il_perche_della_scelta_di_un_simbolo-1322329.html)
  8. 8. Quindi non è solo estetica? ASSIMILAZIONE E STOCCAGGIO DI CO2 •1 singolo albero assimila 10-40 kg/anno. • Se una città prevede nuovi alloggi per 15.000 persone, saranno prodotte 4.080 t di CO2. • 200 ha di aree verdi (90 m2 /persona, 1.4 alberi/persona) possono mitigare tale esternalità (Akbari, 2002; Nowak, 2002)
  9. 9. IPCC, 2007 MIGLIORAMENTO DEL MICROCLIMA
  10. 10. BENEFICI INDIRETTI E RISPARMIO ENERGETICO Jo and McPherson, 1995
  11. 11. MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’ DELL’ARIA
  12. 12. MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’ DELL’ARIA A causa delle elevate concentrazioni di inquinanti nell’aria che respiriamo, la vita media degli Europei è ridotta mediamente di 9 mesi, mentre l’aspettativa di vita cala anche di 3 anni per i residenti nelle aree maggiormente inquinate (EEA, 2007) PM Ozono NOx CO SO2 Idrocarburi 60 mg di cadmio 140 mg di cromo 820 mg di nichel 5200 mg di piombo ogni anno
  13. 13. REGIMAZIONE DEGLI AFFLUSSI
  14. 14. REGIMAZIONE DEGLI AFFLUSSI
  15. 15. “AMSTERDAM IS PROUD OF BEING ASTERDAM” Gli olmi traspirano enormi quantità di acqua, che sarebbe troppo costoso pompare in altro modo. Senza i suoi olmi, il distretto dei canali affonderebbe. Voeten, 2014
  16. 16. Riprogettazione del sito d’impianto per massimizzare infiltrazione e traspirazione Voeten, 2014 Draining soil cover Suspended pavement Structural soil Aeration pipes Root anchors Original soil Utility maintanance Pipes for new below-ground services
  17. 17. BENESSERE PSICOFISICO E SOCIALE
  18. 18. • Una donna che vive in un’area degli Stati Uniti infestata da EAB ha il 25- 40% di possibilità in più di essere affetta da disturbi cardio-circolatori (Donovan et al., 2016) • L’infestazione di EAB ha causato 21000 morti in eccesso negli Stati colpiti tra il 2002 e il 2007 (Donovan et al., 2013)
  19. 19. Routledge, 2017 L’uomo è una specie evolutasi per mantenere uno stile di vita attivo e per passare la maggior parte della propria vita in piedi, non per lo stile di vita sedentario attuale L’attività fisica è insufficiente per il 31% delle persone sopra i 15 anni e circa 3,2 milioni di morti premature all’anno sono attribuite a insufficiente attività fisica Benessere fisico e mentale
  20. 20. AUMENTO DEL VALORE DEGLI IMMOBILI E DEL COMERCIO • $4.20 diminuzione del prezzo di vendita per ogni 30 cm di distanza dall’area verde • 30% di aumento della permanenza dei clienti in zone commerciali con alberi, rispetto a quelle senza Henry, 1999
  21. 21. DISSERVIZI ECOSISTEMICI
  22. 22. “Il pino domestico è una specie irrinunciabile in città”
  23. 23. “Come mi piacerebbe avere un cedro nel mio giardino”
  24. 24. Radici e sottoservizi Vecchio condotto fognario a Osnabrück, Germania
  25. 25. E infine…
  26. 26. La foresta urbana cresce nel silenzio per decenni, ma quando cade fa moltissimo rumore Il 17 gennaio 2018, a Roma, a causa di venti a 200 km/h, sono caduti tre alberi (pini e un platano). Il platano su auto parcheggiata, un pino su un’auto in carreggiata. Due feriti ma zero morti. La probabilità di venir ucciso da un albero è 1:20’000’000. Circa la metà di quella di morire colpiti da un fulmine. Considerando che la probabilità che avete di vincere il super enalotto 1: 268’000, fate tempo a vincerlo circa 100 volte prima che vi tocchi l’albero…
  27. 27. 0 BeneficioCosti Tempo Benefici con gestione Benefici senza gestione Costi con gestione Costi senza gestione Giovane Semi-Maturo Maturo Senescente Fasi della vita dell’albero Da Hauer, 2015 modificato
  28. 28. Quantificare i benefici: I-Tree tool Comprehensive Value Environmental Services Structure Strategic Mgmt & Advocacy
  29. 29. 592,130 Alberi totali Valore delle proprietà $52 million Runoff acqua piovana $36 million Risparmio Energetico $27 million $122 Benefici totali Callery Pear Honey Locust Pin Oak London Planetree 15% Norway Maple 14% 10% 8% 7.5% Qualità dell’aria $5.3 million Riduzione CO2 $0.75 million I benefici degli alberi di New York Benefici degli alberi Valore/albero Valore delle proprietà $90 Runoff acqua piovana $61 Risparmio Energetico $48 Qualità dell’aria $9 CO₂ Reduction $1 Total $209 Da Wells, 2011
  30. 30. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) LIFE URBANGREEN (2018-2022) 2 città: Rimini e Cracovia 10 specie arboree 2 tipologie di gestione: tradizionale e “smart” Finalità: 1- quantificare tramite misurazione diretta i benefici del verde; 2- sviluppare un software di gestione smart che includa i benefici nella calendarizzazione degli interventi
  31. 31. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) Campagne di misurazioni eco-fisiologiche intensive, effettuate in diversi periodi dell’anno, con lo scopo di misurare direttamente, anzichè stimare con modelli, i benefici forniti da alcune specie arboree: • Stoccaggio di CO2 • Assimilazione di CO2 • Adsorbimento di PM • Miglioramento del microclima 1- Misurazione in situ di alcuni servizi ecosistemici
  32. 32. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) Dati da Remote sensing, dati ottenuti tramite LiDAR (Light Detection And Ranging) e modelli previsionali meteorologici saranno integrati alle misurazioni fisiologiche per sviluppare un software per una gestione “smart” del verde, in grado cioè di ottimizzare gli interventi irrigui e la potatura per massimizzare i benefici forniti e ridurre le esternalità legate alla gestione 2- Sviluppo di un software Supporto alla gestione del verde per aumentare i benefici
  33. 33. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) Le città Parametro (media trentennale) Rimini Cracovia Zona climatica (Koppen) Cfa Dfb Tmin (°C) 8,6 3,8 Tmax (°C) 17,6 12,8 Pioggia (mm) 705 622
  34. 34. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) Le specie modello Sulla base di inventari pre-esistenti sono state individuate le 10 specie per ciascuna città da includere nel progetto: Specie Habitus Quercus robur Latifoglia decidua, grande Platanus x acerifolia Latifoglia decidua, grande Populus nigra Latifoglia decidua, grande Quercus ilex Latifoglia sempreverde, grande Pinus pinea Conifera sempreverde Tilia x europaea Latifoglia decidua, medio/grande Aesculus hippocastanum Latifoglia decidua, medio/grande Acer negundo Latifoglia decidua, media Ligustrum lucidum Latifoglia semi-decidua, piccola Prunus laurocerasus Arbusto sempreverde RIMINI: 2.500.000 m2 di verde con 52.809 alberi appartenenti a 84 specie Specie Habitus Quercus robur Latifoglia decidua, grande Fraxinus excelsior Latifoglia decidua, grande Populus nigra Latifoglia decidua, grande Ulmus laevis Latifoglia decidua, grande Pinus nigra Conifera sempreverde Tilia cordata Latifoglia decidua, medio/grande Aesculus hippocastanum Latifoglia decidua, medio/grande Acer platanoides Latifoglia decidua, medio/grande Sorbus aucuparia Latifoglia decidua, piccola Cornus alba Arbusto deciduo CRACOVIA: 4.720.000 m2 di verde con 50094 alberi censiti appartenenti a 73 specie
  35. 35. LIFE URBANGREEN | Project partners introduction Le aree sperimentali
  36. 36. LIFE URBANGREEN (LIFE17 CCA/ITA/000079) Assimilazione di CO2 e miglioramento della qualità dell’aria A Rimini sono state effettuate due campagne di misurazione di fotosintesi e traspirazione, in estate e in autunno 2018 In ogni data, circa 650 foglie sono stati misurate
  37. 37. Assimilazione del carbonio: effetti della scelta della specie a Rimini Pspecie ** Pstrata ** Petà n.s. Pposizione ** PspecieXstrata n.s. PspecieXetà n.s. SpecieXposizione n.s. AgeXstrata ** SpecieXageXstrata ** Valori misurati su foglie in pieno sole 2,37 g CO2 assimilati in un’ora 0,79 g CO2 assimilati in un’ora
  38. 38. Traspirazione e miglioramento microclima Rimini, luglio 2018 784 kJ dissipati in un’ora come calore latente (circa -0,7°C di raffrescamento di 1 m3 d’aria secca) 275 kJ dissipati in un’ora come calore latente (circa -0,28°C di raffrescamento di 1 m3 d’aria secca)
  39. 39. L’uso eccessivo di una o più specie supposte fornire i maggiori benefici può portare a perdite catastrofiche in caso di attacco da parte patogeni o parassiti specialisti Ulmus americana nel 1950 DED + = DEaD Ulmus americana Fraxinus americana, per rimpiazzare gli olmi + = Migliaia di milioni di frassini uccisi, con un costo stimato di 12,7 miliardi di $ entro il 2020 (Lovett et al., 2016)
  40. 40. 5% rule (Ball, 2016) Mantenere, in una città, la frequenza di ciascun genere sotto il 5% Diversificare per tutelare
  41. 41. Uniformità estetica, diversità biologica
  42. 42. Uniformità estetica, diversità biologica Acer pseudoplatanus Acer opalus
  43. 43. Uniformità estetica, diversità biologica Aesculus indica Aesculus glabra Aesculus hippocastanum
  44. 44. Uniformità estetica, diversità biologica Celtis australis Zelkova serrata
  45. 45. Siamo pronti per un verde eterofita? La natura è eterogena e difforme
  46. 46. Grazie per l’attenzione With the contribution of the LIFE Programme of the European Union LIFE17 CCA/IT/000079 www.lifeurbangreen.eu

×