SlideShare a Scribd company logo
1 of 7
La nuova concezione
della ragione
«Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza»
I.Kant
«L’illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a
sé stesso. Minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di
un altro. Imputabile a sé stessa è questa minorità. Se la causa di essa non
dipende da difetto di intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio
di far uso del proprio intelletto senza essere guidati da un altro. Sapere aude! Abbi il
coraggio di servirti della tua propria intelligenza! E’ questo il motto
dell’illuminismo»
L’Illuminismo è un complesso movimento che si sviluppa nel 700 in Europa e che
ha quale suo scopo fondamentale quello di illuminare le menti degli uomini con la
ragione. Nasce in Francia, ma il suo modello più significativo è l'Inghilterra,
nazione nella quale si erano verificati, in quel periodo due importanti avvenimenti
e più precisamente la rivoluzione borghese e l'affermazione di un modello di
conoscenza basato sull'esperienza. Non a caso, Locke, padre dell'empirismo, e'
riconosciuto e stimato dagli illuministi per il suo pensiero. Gli appartenenti a
questo movimento culturale hanno 2 obiettivi fondamentali:
• demolire i pregiudizi del passato
• trasformare la società, migliorandone le condizioni di vita attraverso l'educazione
e la cultura.
Per Cartesio, com’è noto, il principio primo di ogni conoscenza è
il “cogito ergo sum”, “penso dunque sono” da ciò ne consegue
che la base di ogni nostra certezza non è la conoscenza del
mondo esterno,bensì la nostra autocoscienza ovvero la
conoscenza del nostro essere. Questo punto di vista è
determinante anche in Kant poichè anch’egli vede il soggetto
come anteriore all’oggetto; le categorie,ovvero i concetti puri, che
ci consentono di conoscere non sono astratte dalla realtà,ma
esse stesse determinano ciò che la realtà è. Questo è il
principale nesso di collegamento tra i due filosofi ed infatti per
Kant la sensibilità costituisce il primo,necessario gradino alla
conoscenza,ma per poter ottenere il sapere autentico occorre
indagare la facoltà dell’intelletto grazie a cui gli oggetti intuiti sulla
base della sensibilità vengono ulteriormente unificati attraverso i
concetti puri o categorie.
Per Kant tanto la sensibilità quanto l’intelletto
sono indispensabili alla conoscenza:
l’esperienza senza i concetti è cieca, mentre i
concetti senza l’esperienza sono vuoti. Kant
per poter spiegare il suo pensiero utilizza la
metafora della colomba: la colomba crede di
poter andare più velocemente senza l’attrito
dell’aria ma non si rende conto che proprio
l’aria le permette di volare; così l’uomo non
potrebbe fare a meno dell’esperienza
fenomenica per conoscere poichè la realtà in
sè non è conoscibile.Kant per giustificare la
leggittimità dell’applicazione delle categorie
dell’intelletto ai dati dell’esperienza ricorre all’
“io penso”, la suprema funzione sintetizzatrice
base di tutta la conoscenza. Senza l’io penso
detto anche “autocoscienza”, l’uomo avrebbe
In questo periodo cambia , anche,il concetto di storia, essa non è più intesa
come un' opera della provvidenza divina, così come sostenuto dalla
tradizione cristiana ma è frutto del sentimento degli individui dei loro istinti e
delle loro passioni. In altre parole, la storia viene intesa come progresso
che incide concretamente sulla realtà ed influisce sulla critica delle strutture
politiche e civili. Per converso, non viene accettata e quindi criticata quando
costituisce un modello che in qualche modo, può paralizzare l'evoluzione
del sapere.
Inizialmente la critica della tradizione da
parte degli illuministi si riferisce alla
religione positiva di cui si contesta la
rivelazione divina delle Scritture. I filosofi
sferrano duri attacchi contro la Chiesa e i
suoi apparati. Ma la polemica non
termina qui!
Si estende, poi, al campo sociale e
politico dove il diritto naturale diventa
l'unico criterio per giudicare la
legittimità o meno delle istituzioni. In
sintesi, se lo Stato riesce a
salvaguardare i diritti dei cittadini
come la libertà e l'uguaglianza allora
esso è giustificato; se, invece, lo stato
non riesce a garantire ciò, il popolo ha
il diritto di reagire.
Questo lavoro è stato prodotto per il progetto
multidisciplinare della IV A.
Tema: Il 700 e il cammino dell’uomo
Prof.ssa di Filosofia : Mariangela Greco
Alunni: Manna Ilaria, Romano Martina, Rossi
Teresa, Pascariello Massimo

More Related Content

What's hot

A P P E L L O P E R L A F O N D A Z I O N E D I U N N U O V O U M A N ...
A P P E L L O  P E R  L A  F O N D A Z I O N E  D I  U N  N U O V O  U M A N ...A P P E L L O  P E R  L A  F O N D A Z I O N E  D I  U N  N U O V O  U M A N ...
A P P E L L O P E R L A F O N D A Z I O N E D I U N N U O V O U M A N ...Francesco Pelillo
 
la crisi e la fine della scolastica
la crisi e la fine della scolasticala crisi e la fine della scolastica
la crisi e la fine della scolasticaElisa2088
 
2. illuminismo 2
2. illuminismo 22. illuminismo 2
2. illuminismo 2Elisa2088
 
Presentazione Sant' Agostino
Presentazione Sant' AgostinoPresentazione Sant' Agostino
Presentazione Sant' Agostinopierobev
 
La filosofia scolastica
La filosofia scolasticaLa filosofia scolastica
La filosofia scolasticaElisa2088
 
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)csermeg
 
Johann Fichte - presentazione schematica del pensiero
Johann Fichte - presentazione schematica del pensieroJohann Fichte - presentazione schematica del pensiero
Johann Fichte - presentazione schematica del pensierogiovanni quartini
 
Empirismo inglese
Empirismo ingleseEmpirismo inglese
Empirismo inglesemaxilprof
 
L’empirismo inglese by Lucia Gangale
L’empirismo inglese by Lucia GangaleL’empirismo inglese by Lucia Gangale
L’empirismo inglese by Lucia Gangalereportages1
 
Nietzsche (presentazione non mia)
Nietzsche (presentazione non mia)Nietzsche (presentazione non mia)
Nietzsche (presentazione non mia)giovanni quartini
 

What's hot (20)

A P P E L L O P E R L A F O N D A Z I O N E D I U N N U O V O U M A N ...
A P P E L L O  P E R  L A  F O N D A Z I O N E  D I  U N  N U O V O  U M A N ...A P P E L L O  P E R  L A  F O N D A Z I O N E  D I  U N  N U O V O  U M A N ...
A P P E L L O P E R L A F O N D A Z I O N E D I U N N U O V O U M A N ...
 
la crisi e la fine della scolastica
la crisi e la fine della scolasticala crisi e la fine della scolastica
la crisi e la fine della scolastica
 
Empirismo inglese
Empirismo ingleseEmpirismo inglese
Empirismo inglese
 
Schopenhauer e nietzsche
Schopenhauer e nietzscheSchopenhauer e nietzsche
Schopenhauer e nietzsche
 
2. illuminismo 2
2. illuminismo 22. illuminismo 2
2. illuminismo 2
 
Origini
OriginiOrigini
Origini
 
Presentazione Sant' Agostino
Presentazione Sant' AgostinoPresentazione Sant' Agostino
Presentazione Sant' Agostino
 
Hegel
HegelHegel
Hegel
 
La filosofia scolastica
La filosofia scolasticaLa filosofia scolastica
La filosofia scolastica
 
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)
Narrazione, mito e scienza (G. Montagna)
 
Fenomenologia,
Fenomenologia,Fenomenologia,
Fenomenologia,
 
Johann Fichte - presentazione schematica del pensiero
Johann Fichte - presentazione schematica del pensieroJohann Fichte - presentazione schematica del pensiero
Johann Fichte - presentazione schematica del pensiero
 
Bacone e cartesio
Bacone e cartesioBacone e cartesio
Bacone e cartesio
 
Empirismo inglese
Empirismo ingleseEmpirismo inglese
Empirismo inglese
 
David Hume
David HumeDavid Hume
David Hume
 
L’empirismo inglese by Lucia Gangale
L’empirismo inglese by Lucia GangaleL’empirismo inglese by Lucia Gangale
L’empirismo inglese by Lucia Gangale
 
La sofistica
La sofisticaLa sofistica
La sofistica
 
Nietzsche (presentazione non mia)
Nietzsche (presentazione non mia)Nietzsche (presentazione non mia)
Nietzsche (presentazione non mia)
 
Futurama
FuturamaFuturama
Futurama
 
Filosofia cristiana
Filosofia cristianaFilosofia cristiana
Filosofia cristiana
 

Viewers also liked (16)

Illumina
IlluminaIllumina
Illumina
 
rivoluzione astronomica
rivoluzione astronomicarivoluzione astronomica
rivoluzione astronomica
 
Settecentodef
SettecentodefSettecentodef
Settecentodef
 
Settecento
SettecentoSettecento
Settecento
 
Il '700, gli esordi del secolo dei lumi
Il '700, gli esordi del secolo dei lumiIl '700, gli esordi del secolo dei lumi
Il '700, gli esordi del secolo dei lumi
 
1700
17001700
1700
 
L'Assolutismo
L'AssolutismoL'Assolutismo
L'Assolutismo
 
Il 700
Il 700Il 700
Il 700
 
L’illuminismo
L’illuminismoL’illuminismo
L’illuminismo
 
Europa Del Settecento
Europa Del SettecentoEuropa Del Settecento
Europa Del Settecento
 
1 il secolo dell’illuminismo
1   il secolo dell’illuminismo1   il secolo dell’illuminismo
1 il secolo dell’illuminismo
 
L'illuminismo
L'illuminismoL'illuminismo
L'illuminismo
 
L’illuminismo
L’illuminismoL’illuminismo
L’illuminismo
 
La rivoluzione russa del 1917
La rivoluzione russa del 1917La rivoluzione russa del 1917
La rivoluzione russa del 1917
 
Guerre del '700 in Europa
Guerre del '700 in EuropaGuerre del '700 in Europa
Guerre del '700 in Europa
 
Rivoluzione russa
Rivoluzione russaRivoluzione russa
Rivoluzione russa
 

Similar to 4 a la nuova concezione della ragione

Steiner domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...
Steiner   domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...Steiner   domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...
Steiner domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...Gio Aita
 
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.Fausto Intilla
 
4) Kant ed Hegel.pptx
4) Kant ed Hegel.pptx4) Kant ed Hegel.pptx
4) Kant ed Hegel.pptxMatteoEolini
 
Formazione esperienziale: il costruttivismo
Formazione esperienziale: il costruttivismoFormazione esperienziale: il costruttivismo
Formazione esperienziale: il costruttivismoSmartBiz Consulting
 
Bioetica e diritto: presentazione
Bioetica e diritto: presentazioneBioetica e diritto: presentazione
Bioetica e diritto: presentazioneEmanuele Florindi
 
Presentazione locke di falchi kolesnyk
Presentazione locke di falchi kolesnykPresentazione locke di falchi kolesnyk
Presentazione locke di falchi kolesnykFranceskina Falchi
 
John Locke 1209322287154028 9
John Locke 1209322287154028 9John Locke 1209322287154028 9
John Locke 1209322287154028 9lorenzomaggi
 
Critica Della Ragion Pura
Critica Della Ragion PuraCritica Della Ragion Pura
Critica Della Ragion Purarobertnozick
 
La scoperta della persona nella filosofia medioevale
La scoperta della persona nella filosofia medioevaleLa scoperta della persona nella filosofia medioevale
La scoperta della persona nella filosofia medioevaleRoberto Mastri
 
Charlie hebdo le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015
Charlie hebdo  le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015Charlie hebdo  le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015
Charlie hebdo le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015Epistema
 
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.Fausto Intilla
 
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)Lisa Raffi
 

Similar to 4 a la nuova concezione della ragione (20)

Steiner domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...
Steiner   domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...Steiner   domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...
Steiner domande dell'anima e domande della vita [ita ebook filosofia sagg e...
 
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.
Ulixe. Il lungo cammino delle idee tra arte, scienza e filosofia.
 
La Ricerca Kantiana
La Ricerca KantianaLa Ricerca Kantiana
La Ricerca Kantiana
 
4) Kant ed Hegel.pptx
4) Kant ed Hegel.pptx4) Kant ed Hegel.pptx
4) Kant ed Hegel.pptx
 
L'illuminismo
L'illuminismoL'illuminismo
L'illuminismo
 
Formazione esperienziale: il costruttivismo
Formazione esperienziale: il costruttivismoFormazione esperienziale: il costruttivismo
Formazione esperienziale: il costruttivismo
 
Fides et ratio
Fides et ratioFides et ratio
Fides et ratio
 
locke
lockelocke
locke
 
Bioetica e diritto: presentazione
Bioetica e diritto: presentazioneBioetica e diritto: presentazione
Bioetica e diritto: presentazione
 
Presentazione locke di falchi kolesnyk
Presentazione locke di falchi kolesnykPresentazione locke di falchi kolesnyk
Presentazione locke di falchi kolesnyk
 
John Locke 1209322287154028 9
John Locke 1209322287154028 9John Locke 1209322287154028 9
John Locke 1209322287154028 9
 
John Locke
John LockeJohn Locke
John Locke
 
Critica Della Ragion Pura
Critica Della Ragion PuraCritica Della Ragion Pura
Critica Della Ragion Pura
 
La scoperta della persona nella filosofia medioevale
La scoperta della persona nella filosofia medioevaleLa scoperta della persona nella filosofia medioevale
La scoperta della persona nella filosofia medioevale
 
Charlie hebdo le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015
Charlie hebdo  le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015Charlie hebdo  le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015
Charlie hebdo le nuove regole morali planetarie-7 gennaio 2015
 
356393
356393356393
356393
 
Silvano Tagliagambe
Silvano TagliagambeSilvano Tagliagambe
Silvano Tagliagambe
 
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.
ALTER EGO. Riflessioni ed aforismi del cuore e della mente.
 
Introduzione agli studi storici - seconda parte
Introduzione agli studi storici - seconda parteIntroduzione agli studi storici - seconda parte
Introduzione agli studi storici - seconda parte
 
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)
POST KANT PHILOSOPHY (Italian version)
 

More from LICEO SCIENTIFICO "A. DIAZ" - CASERTA (20)

CONSAPEVOLI DI NON DISCRIMINARE
CONSAPEVOLI DI NON DISCRIMINARECONSAPEVOLI DI NON DISCRIMINARE
CONSAPEVOLI DI NON DISCRIMINARE
 
Archimede
ArchimedeArchimede
Archimede
 
3A 2014
3A 20143A 2014
3A 2014
 
2B 2014
2B 20142B 2014
2B 2014
 
4G 2014
4G 20144G 2014
4G 2014
 
4B 2014
4B 20144B 2014
4B 2014
 
3F 2014
3F 20143F 2014
3F 2014
 
4I 2014
4I 20144I 2014
4I 2014
 
90 ANNI LICEO DIAZ CASERTA
90 ANNI LICEO DIAZ CASERTA90 ANNI LICEO DIAZ CASERTA
90 ANNI LICEO DIAZ CASERTA
 
Open Day Diaz 2014
Open Day Diaz 2014Open Day Diaz 2014
Open Day Diaz 2014
 
2C_SS
2C_SS2C_SS
2C_SS
 
2A_SS
2A_SS2A_SS
2A_SS
 
1C_SS
1C_SS1C_SS
1C_SS
 
1B_SS
1B_SS1B_SS
1B_SS
 
3 n mito e logos
3 n mito e logos3 n mito e logos
3 n mito e logos
 
3 n i diritti dell’uomo e del cittadino
3 n i diritti dell’uomo e del cittadino3 n i diritti dell’uomo e del cittadino
3 n i diritti dell’uomo e del cittadino
 
3 b dante e le scienze
3 b dante e le scienze3 b dante e le scienze
3 b dante e le scienze
 
3 a ss_3d_ss_costituzione
3 a ss_3d_ss_costituzione3 a ss_3d_ss_costituzione
3 a ss_3d_ss_costituzione
 
2 g i numeri e la geometria nell'arte
2 g  i numeri e la geometria nell'arte2 g  i numeri e la geometria nell'arte
2 g i numeri e la geometria nell'arte
 
1 g i_numeri_e_la_geometria_nell_arte
1 g i_numeri_e_la_geometria_nell_arte1 g i_numeri_e_la_geometria_nell_arte
1 g i_numeri_e_la_geometria_nell_arte
 

4 a la nuova concezione della ragione

  • 1. La nuova concezione della ragione «Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza» I.Kant
  • 2. «L’illuminismo è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a sé stesso. Minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a sé stessa è questa minorità. Se la causa di essa non dipende da difetto di intelligenza, ma dalla mancanza di decisione e del coraggio di far uso del proprio intelletto senza essere guidati da un altro. Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza! E’ questo il motto dell’illuminismo» L’Illuminismo è un complesso movimento che si sviluppa nel 700 in Europa e che ha quale suo scopo fondamentale quello di illuminare le menti degli uomini con la ragione. Nasce in Francia, ma il suo modello più significativo è l'Inghilterra, nazione nella quale si erano verificati, in quel periodo due importanti avvenimenti e più precisamente la rivoluzione borghese e l'affermazione di un modello di conoscenza basato sull'esperienza. Non a caso, Locke, padre dell'empirismo, e' riconosciuto e stimato dagli illuministi per il suo pensiero. Gli appartenenti a questo movimento culturale hanno 2 obiettivi fondamentali: • demolire i pregiudizi del passato • trasformare la società, migliorandone le condizioni di vita attraverso l'educazione e la cultura.
  • 3.
  • 4. Per Cartesio, com’è noto, il principio primo di ogni conoscenza è il “cogito ergo sum”, “penso dunque sono” da ciò ne consegue che la base di ogni nostra certezza non è la conoscenza del mondo esterno,bensì la nostra autocoscienza ovvero la conoscenza del nostro essere. Questo punto di vista è determinante anche in Kant poichè anch’egli vede il soggetto come anteriore all’oggetto; le categorie,ovvero i concetti puri, che ci consentono di conoscere non sono astratte dalla realtà,ma esse stesse determinano ciò che la realtà è. Questo è il principale nesso di collegamento tra i due filosofi ed infatti per Kant la sensibilità costituisce il primo,necessario gradino alla conoscenza,ma per poter ottenere il sapere autentico occorre indagare la facoltà dell’intelletto grazie a cui gli oggetti intuiti sulla base della sensibilità vengono ulteriormente unificati attraverso i concetti puri o categorie.
  • 5. Per Kant tanto la sensibilità quanto l’intelletto sono indispensabili alla conoscenza: l’esperienza senza i concetti è cieca, mentre i concetti senza l’esperienza sono vuoti. Kant per poter spiegare il suo pensiero utilizza la metafora della colomba: la colomba crede di poter andare più velocemente senza l’attrito dell’aria ma non si rende conto che proprio l’aria le permette di volare; così l’uomo non potrebbe fare a meno dell’esperienza fenomenica per conoscere poichè la realtà in sè non è conoscibile.Kant per giustificare la leggittimità dell’applicazione delle categorie dell’intelletto ai dati dell’esperienza ricorre all’ “io penso”, la suprema funzione sintetizzatrice base di tutta la conoscenza. Senza l’io penso detto anche “autocoscienza”, l’uomo avrebbe
  • 6. In questo periodo cambia , anche,il concetto di storia, essa non è più intesa come un' opera della provvidenza divina, così come sostenuto dalla tradizione cristiana ma è frutto del sentimento degli individui dei loro istinti e delle loro passioni. In altre parole, la storia viene intesa come progresso che incide concretamente sulla realtà ed influisce sulla critica delle strutture politiche e civili. Per converso, non viene accettata e quindi criticata quando costituisce un modello che in qualche modo, può paralizzare l'evoluzione del sapere. Inizialmente la critica della tradizione da parte degli illuministi si riferisce alla religione positiva di cui si contesta la rivelazione divina delle Scritture. I filosofi sferrano duri attacchi contro la Chiesa e i suoi apparati. Ma la polemica non termina qui! Si estende, poi, al campo sociale e politico dove il diritto naturale diventa l'unico criterio per giudicare la legittimità o meno delle istituzioni. In sintesi, se lo Stato riesce a salvaguardare i diritti dei cittadini come la libertà e l'uguaglianza allora esso è giustificato; se, invece, lo stato non riesce a garantire ciò, il popolo ha il diritto di reagire.
  • 7. Questo lavoro è stato prodotto per il progetto multidisciplinare della IV A. Tema: Il 700 e il cammino dell’uomo Prof.ssa di Filosofia : Mariangela Greco Alunni: Manna Ilaria, Romano Martina, Rossi Teresa, Pascariello Massimo