Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il software libero e open source: cos’è e perché riguarda tutti - Giordano Alborghetti

31 views

Published on

Giordano Alborghetti descrive cosa sia il software libero o open source e ci spiega perché riguarda tutti durante la Sesta Conferenza Italiana LibreItalia (LibreItaliaConf 2019) tenutasi a Palermo l'11 maggio 2019.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il software libero e open source: cos’è e perché riguarda tutti - Giordano Alborghetti

  1. 1. #libreitaliaconf 2019 – Palermo, 11 maggio 2019 Il software libero e open source: cos’è e perché riguarda tutti Giordano Alborghetti – LibreItalia
  2. 2. Cos’è il software libero o open source?
  3. 3. 3 C’è differenza fra questo cibo …
  4. 4. 4 … e questo?
  5. 5. 5 La differenza è tutta nella ricetta
  6. 6. 6 Avere la ricetta ci rende liberi di … ● Eseguire ● Modificare ● Redistribuire ● Migliorare gnu.org/philosophy/ free-sw.html
  7. 7. 7 La licenza ci dice cosa siamo liberi di fare Licenze di sw. libero ● Approvate da OSI: – GNU GPL, GNU LGPL – Apache License 2.0 – MIT License – Mozilla Public License 2.0 – Molte altre ● Spesso parlano esplicitamente di libertà Licenze di sw. proprietario ● EULA: End User License Agreement ● Spesso parlano di cosa non si può fare
  8. 8. 8 Un’altra caratteristica del software proprietario … Amazon: € 39,90 Singola applicazione per anno: € 73,05 – € 292,57 MS Store: € 259,00 ● Office Professional 2019: contiene tutti gli applicativi Office, disponibile esclusivamente con licenza per (1) PC Windows 10 e al costo (in Italia) di € 579,00; ● Office Home&Student 2019: include le “versioni classiche” (non-cloud, in sostanza) di Word, Excel, PowerPoint e OneNote, costa € 149,00 ed è disponibile sia per 1 PC Windows (10) che per Mac; ● Office Home&Business 2019: include Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook, costa € 299,00 ed è disponibile per 1 PC Windows 10 e MacOS.
  9. 9. 9 … mentre se parliamo di software libero/open source … € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00 € 0,00
  10. 10. 10 Attenzione ai “falsi positivi” $ 179,00 € 89,00/anno Software libero a pagamento Freeware (comunque sw. proprietario)
  11. 11. 11 Sì va beh ma tanto … Un italiano su due confessa di scaricare file illegalmente 22 aprile 2015, Repubblica Inviavano illegalmente le copie digitali dei giornali, due indagati Le indagini scattate dopo la querela de L'Unione Sarda 6 Dicembre 2018 Italiani maestri di download illegali Il 37 per cento scarica contenuti audio-visivi in modo illegale, tutti i dati ufficiali. Segni di miglioramento ma situazione ancora gravi. 11 luglio 2018, italiastarmagazine Scarichi musica e film? Multe fino a 1.000 euro La Polizia di Stato rammenta le disposizioni di legge sul download di materiale protetto dal diritto d'autore 06 aprile 2017, Studio Cataldi
  12. 12. 12 Il software libero è legale per default!
  13. 13. 13 Community e condivisione
  14. 14. 14 Altri vantaggi ● Multipiattaforma (più sistemi operativi) ● Qualità più alta del codice ● Risoluzione più rapida dei problemi di sicurezza ● Localizzazione (spesso più di 200 lingue) ● Documentazione migliore e abbondante
  15. 15. 15 Software libero o open source? Software libero: La parola libero nel nostro nome non si riferisce al prezzo; si riferisce alla libertà. Prima di tutto, la libertà di copiare un programma e ridistribuirlo agli altri cosicché loro possano usarlo come te. Come seconda cosa, la libertà di modificare il programma, così tu puoi controllarlo e lui non può controllarti; per questo, il codice sorgente deve essere accessibile. (The Free Software Definition, 1986) Software open source: 1) Libera ridistribuzione 2) Codice sorgente 3) Permettere lavori derivati 4) Completezza del codice sorgente dell’autore 5) Nessuna discriminazione verso persone o gruppi 6) Nessuna discriminazione per campi d’uso 7) Distribuzione della licenza 8) La licenza non è specifica per prodotto 9) La licenza non può restringere altri prodotti 10) La licenza è tecnologicamente neutra (The Open Source Definition, 1997)
  16. 16. Perché dovrebbe riguardare tutti?
  17. 17. 17 Chi usa sw. libero/open source? Fonte: Datamation, 2017
  18. 18. 18 Pubblica Amministrazione Città di Barcellona Gendarmeria Francese Ministero delle Finanze Taiwan Municipalità di Tirana Associazione degli ospedali pubblici – Bursa, Turchia
  19. 19. 19 E in Italia? Roma Capitale ULSS 5 – Veneto Regione Umbria Ministero della Difesa Scuole italiane in Sud Tirolo
  20. 20. 20 E visto che si parla di soldi pubblici …
  21. 21. 21 Anche per noi mortali …
  22. 22. 22 … fino ad arrivare alla sua piattaforma nativa
  23. 23. 23 Si può usare hardware non più nuovo
  24. 24. 24 Ubuntu In Africa esiste un concetto noto come Ubuntu, il senso profondo dell'essere umani solo attraverso l'umanità degli altri; se concluderemo qualcosa al mondo sarà grazie al lavoro e alla realizzazione degli altri. (Nelson Mandela, Nov. 2008)
  25. 25. 25 Ma la molla per usare programmi liberi e Linux è …
  26. 26. 26 LA CURIOSITÀ!LA CURIOSITÀ!
  27. 27. 27 ● Siate curiosi ● Leggete avidamente ● Provate le novità ● Sono convinto che la maggior parte di quello che la gente definisce intelligenza in realtà si riduce alla curiosità
  28. 28. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione/Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Grazie mille! Giordano Alborghetti – LibreItalia giordano.alborghetti@protonmail.ch giordano.alborghetti@libreoffice.org giordano@libreitalia.it

×