Social Commerce Intro

4,975 views

Published on

Intro al Social Commerce
Il cambio di paradigma: dall’ecommerce al Social commerce
Traditional Shopping vs Social Shopping cycle
Facebook Store Fronts
Case editrici: sono pronte al Social Commerce?

Published in: Business
1 Comment
15 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
4,975
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
548
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
15
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social Commerce Intro

  1. 1. Leonardo Bellinileonardo@dml.ithttp://www.dml.ithttp://www.digitalmarketinglab.it Social Commerce Dall’ecommerce al SocialTwitter: @dmlab Commerce
  2. 2. Agenda§  Intro al Social Commerce§  Il cambio di paradigma: dall’ecommerce al Social commerce§  Traditional Shopping vs Social Shopping cycle§  Facebook Store Fronts§  Case editrici: sono pronte al Social Commerce?
  3. 3. INTRODUZIONE ALSOCIAL COMMERCE
  4. 4. Social Commerce, una definizione§  Il Social Commerce è levoluzione in senso web 2.0 del commercio online, che consente una maggiore interattività e partecipazione da parte dei clienti, attraverso blog, sistemi wiki e la condivisione di articoli scritti dai membri delle community §  [Wikipedia Italia 2011]
  5. 5. Social Commerce, alcune definizioni§  Social commerce: Helping people buy where they connect and connect where they buy.§  The use of social media in the context of retail. [Social Commerce Today]§  "Social commerce is a subset of electronic commerce that involves using social media, online media that supports social interaction and user contributions, to assist in the online buying and selling of products and services” [[[[[Wikipedia Italia 2011]
  6. 6. Il ruolo delle interazioni socialinell’acquisto 2011 Social commerce Study, Shop.org
  7. 7. Alcuni dati§  42% dei consumatori online ha seguito un retailer proattivamente tramite facebook, Twitter o un Blog§  Mediamente la persona segue 6 retailer§  Il 58% dice di seguire i retailer per trovare sconti e occasioni§  Il 49% per essere aggiornato sui prodotti§  Il 39% per essere aggiornato su eventi e concorsi
  8. 8. Social Media ROI§  Anche se molti negozianti utilizzano i Social media per scopi di branding, la ricerca mostra che ci sono grandi opportunità per monetizzare queste conversazioni
  9. 9. Social Traffic generation§  Il 56% degli utenti Facebook ha cliccato su un link del sito web a partire da un post pubblicato su Facebook§  Il 67% degli utenti Twitter accedono ad un sito web a partire da un tweet
  10. 10. Intention to Buy§  Acquiresti direttamente da Facebook o Twitter?Sì per:§  35% degli utenti Facebook§  32% degli utenti Twitter L’interazione sociale è un driver chiave, strategico per l’acquisto
  11. 11. Cos’è il Social Commerce?§  È un concetto «vago»..Alcune forme di Social commerce:§  Web Shops su Facebook (FB Commerce)§  Social location Deals & Proms§  Social Buying§  Servizi «tweet to pay»
  12. 12. Facebook commerce
  13. 13. 1-800 Flowers Il primo web Shop su Facebook
  14. 14. Maxim – Abbonati su Facebook
  15. 15. Penguin Books –Facebook Shop
  16. 16. Esempi di Foursquare PromsLibreria di Budapest, offre il 5% di sconto a chi fa check-in e acquistaPresso la Mai Manò Gallery
  17. 17. Facebook Deals in Italia§  Lanciato nel gennaio 2011, proclamata la
  18. 18. Le nostre domande§  Cosa fa funzionare, cosa rende efficiente il Social Commerce?§  Quali sono i trend emergenti?§  Cosa implica il cambio di paradigma dallo shopping tradizionale al Social shopping?
  19. 19. Un Concetto semplice§  Fare social commerce non significa solo o semplicemente aprire uno Shop su Facebook..§  Share è la parola magica Social Commerce significaspingere le vendite attraverso la condivisione
  20. 20. Una strategia per il Social CommerceI punti di attenzione per una strategia di socialcommerce:1.  In che modo le attività social possono spingere le conversioni?2.  Perché il tuo prodotto è l’elemento chiave?3.  In che modo questo influenza il tuo negozio online?4.  Dove sono le persone?5.  Che collegamento esiste con il mobile commerce?
  21. 21. Dallo Store al Prodotto§  Il Social Commerce si basa unicamente sul tuo prodotto§  nel commercio tradizionale e online il focus è sempre stato su come creare un negozio (online), il più attraente, funzionale, ricco possibile..§  Il prodotto singolo era un elemento secondario
  22. 22. Differenze fondamentali§  Commercio tradizionale §  Social Commerce: e online:§  Focus sulla vetrina (HP Focus unicamente sul del sito di ecommerce) Prodotto:§  Ricerca e disponibilità §  I visitatori non vanno a§  Raccomandazioni, fare shopping, sia suggerimenti, prodotti fisicamente sia online correlati §  I consumatori sanno già§  Grande Disponibilità di cosa comprare sceltaIl negozio è il primo canale diVendita, l’esperienza dello shopping Il social customer naviga traÈ una motivazione primaria Facebook, Twitter e Blog..
  23. 23. La Shopping experience tradizionale Raramente si è focalizzati sull’acquisto di un singolo prodotto Credits: Baekdal - the future of social commerce
  24. 24. Social Shopping experience•  Il consumatore social fa shopping andando su Facebook, e Twitter, consultando e leggendo le recensioni su Blogger influenti..•  Solo quando decide che il prodotto è interessante, allora visita lo shop online§  La social shopping experience inizia quando il consumatore legge o ascolta una recensione da un amico a di un prodotto che lo potrebbe interessare
  25. 25. La Social Shopping experienceIl consumatore social ha le idee chiare su quale prodotto acquistareE’ quello consigliato da amici, follower, blogger..stanno seguendo un link Credits: Baekdal - the future of social commerce
  26. 26. Un cambio di prospettiva§  Hai un prodotto “talkable” e “Sharable” da vendere?§  Il tuo prodotto si presta a creare discussioni, a essere condiviso e generare passa-parola?§  Te la senti di cambiare il tuo Focus, dal negozio al prodotto?
  27. 27. Ecommerce e Social Commerce2 grandi vantaggi per l’ecommerce:§ Risparmio di tempo§ Abbattimento delle distanze§ Con il Social Commerce il prodotto è davvero a1 clic di distanza dal consumatore§ Con il Social Commerce le persone non sonosensibili alla varietà di scelta, cercanounicamente quel prodottoFocus sul quello specifico Prodotto, e comesei venuto a conoscenza (grazie ai canali Social)
  28. 28. Social Commerce Strategy§  La tua strategia dovrebbe essere focalizzata su:§  “ COME INTEGRARE L’ACQUISTO DI UN PRODOTTO ALL’INTERNO DELLA INTERAZIONE SOCIALE CON I NOSTRI CLIENTI”§  Più semplicemente: “come le persone possono condividere e acquistare i tuoi prodotti direttamente”?
  29. 29. La forma del Social Shop§  Potrebbe essere semplicemente a una scheda prodotto altamente targettizzata§  Un Iframe, un Box che le persone possono incorporare nel loro blog
  30. 30. Il tuo negozio non è un negozio...§  Il Social Commerce non è semplicemente un modo per vendere i propri prodotti su Facebook§  Basta un link in bacheca.. Hoepli.it utilizza la propria bacheca per promuovere i libri
  31. 31. Dalla conversazione alla conversione §  FB App per 1-800-Flowers §  Creare un negozio su Facebook non significa fare social commerce.. §  Sono negozi tradizionali all’interno di una pagina FacebookSocial Commerce significa creare una connessione tra una conversazioneSociale attorno ad 1 singolo prodotto e la sua conversione diretta (vendita)
  32. 32. IL NUOVO SOCIAL SHOP§  Il passaggio da Negozio a Prodotto produce grande impatto sul negozio§  Ora le persone prestano attenzione ai Post e ai tweet e non alla vetrina del tuo shop online Credits: Baekdal - the future of social commerce
  33. 33. DAL WEB SHOP AL SOCIAL SHOP§  Un Link su facebook, twitter LinkedIn,,StumbleUpon..§  Una recensione su un Blog, Forum, community§  Un link in un’email Credits: Baekdal - the future of social commerce
  34. 34. NO MORE CONTROL§  Le persone in autonomia decidono quale prodotto pubblicare, linkare, cosa, come, dove e quando condividere§  Il contatto con i tuoi potenziali clienti arriva alla fine, quando visitano una pagina specifica di un prodotto§  Ogni scheda di prodotto, diventa la vetrina del tuo Social Shop
  35. 35. Social Commerce è Mobile§  Il 55% del traffico sul tuo Store è via web ma..§  Il 45% del traffico avviene via dispositivi MobileDevi creare una strategiaMulti-canale
  36. 36. Commerce Cycle 1. Pre- conversione 2. Appena 4. Post- prima la conversione conversione 3. Conversione
  37. 37. 1. Pre-conversione §  Tutto quello che fai per promuovere il tuo brand, il tuo negozio, i tuoi prodotti: §  Web marketing, advertising §  Web Promotions §  Display Adv., Affiliations..Obiettivo:creare awareness e visibilità attorno al tuo brand e prodotti
  38. 38. 2. Appena prima la conversione§  È la customer experience:§  L’esperienza che fornisci ai clienti quando entrano in negozio (online)§  Il layout e la personalità del tuo negozio§  La presentazione dei prodotti§  La gentilezza dei commessi..Obiettivo: Fornire la migliore customer experience
  39. 39. 3. la conversione vera e propria§  È la esperienza di acquisto§  Le attese in coda alla cassa§  Gli step online per completare l’ordine..§  Le possibilità di pagamento§  Il Post-vendita Obiettivo: Fornire la migliore esperienza di acquisto
  40. 40. 4. La Post- conversione§  È il risultato dei 3 passi precedenti§  Se i clienti sono soddisfatti dove parleranno bene di noi?§  Se sono scontenti, dove andranno a dirlo?§  C’è una community per loro?Obiettivo: favorire la condivisione delle esperienzepositive, generare commenti e passa-parola attorno aiprodotti
  41. 41. Commercio tradizionale vs Social Commerce §  Il Commercio tradizionale si focalizza sulle attività di pre-conversione §  Il Social Commerce inizia nella fase di post- conversione §  Tutte le forme di social engagement sono attività di post-conversioneL’attività di condivisione avviene nella 4° fase,dopo la conversione
  42. 42. Coca-Cola says…
  43. 43. Una ragione per condividere§  Nel Social Commerce, devi:§  “ dare alle persone motivazione e strumenti adeguati per condividere le loro positive esperienze di prodotto”
  44. 44. Promuvere e vendere su FacebookFACEBOOK COMMERCE
  45. 45. Campagne vs social engagement§  Una campagna di marketing tradizionale crea un effetto immediato in termini di awareness o di vendite§  Ingaggiare le persone in una conversazione richiede molto più tempo, mesi prima di vederne gli effetti§  Non basta avere moltissimi Fan per aver creato l’engagement§  Quanti sono i veri Fan di una Pagina Facebook?
  46. 46. Creare i propri canali Social§  Condividere e costruire una Community sono i 2 più importanti driver sociali per il social commerce§  Non basta creare una Pagina Facebook o un account Twitter
  47. 47. 2 vantaggi per Facebook e Twitter1.  Permettono ai tuoi Fan, coloro realmente interessati ai tuoi prodotti, di seguirti ed essere aggiornati tramite notifiche§  Ci sono moltissimi prodotti che ci piacciono, che usiamo tutti i giorni, ma che non ci interessa seguire§  non rappresentano per noi un modo di essere, uno stile di vita, per cui difficilemte diventerai fan
  48. 48. LIKE OR SHARE? SHARE LIKESe sei appassionato di mountain bike, Diventerai più facilmente fandella bicilcetta di destra.Ma se qualcuno ti chiede un consiglio su una bici normale,Consiglierai quella di sinistra, di cui non sei Fan
  49. 49. 2 vantaggi per Facebook e Twitter2. Permettono ai tuoi fan di poter condividerequanto pubblicate sulla vostra paginaNon è detto che siano i vostri amici di Facebooko seguaci di Twitter a condividere i vostri post,magari saranno gli amici degli amici…I vostri canali Social ufficiali potrebbero non essere l’elemento piùImportante della vostra strategia di Social Commerce!
  50. 50. La condivisione §  Lo Share è l’elemento più importante, è ciò che capita attorno al tuo brand e ai tuoi prodotti §  Creare una propria fan base o uno stuolo di seguaci è importante ma non è il fattore decisivoL’effetto del social commerce è il risultato di ciò che le personePensano dei tuoi prodotti e solo secondariamente di quanto fai suituoi canali social
  51. 51. Creare un negozio su Facebook§  Molti pensano che il Social Commerce sia quasi esclusivamente creare un negozio su Facebook§  Ci sono moltissimi casi di successo e i trend di vendita sono molto incoraggianti
  52. 52. Facebook Credits§  Servizio di noleggio film di Warner Bros su Facebook, utilizza i crediti di Facebook
  53. 53. Cosa sono i Crediti Facebook§  I crediti Facebook sono una valuta virtuale e possono essere utilizzati per acquistare articoli virtuali in un gran numero di giochi e applicazioni sulla piattaforma Facebook.§  Puoi acquistare i crediti Facebook utilizzando la tua carta di credito, PayPal, un telefono cellulare e molti altri metodi di pagamento offerti da PlaySpan.
  54. 54. Social Ecommerce trends§  Il traffico si sta spostando dai siti web alle pagine aziendali su Facebook, soprattutto per brand molto noti e con molti fan§  Coca-cola ha avvertito una riduzione del traffico web del 40% ma un elevato aumento nel traffico social§  Delta Airlines ha avuto una caduta del 9% di acquisto dal sito dopo il lancio della pagina Facebook
  55. 55. Delta Airlines – Book a Trip
  56. 56. Facebook commerce: vale la candela?§  Qual è il tasso di conversione medio per un negozio su Facebook?§  Varia dal 2 al 4 % paragonabile ai migliori shop online (ricerca WebTrends, marzo 2911)§  In generale potresti generare circa il 5% in più del totale delle venditeQuesto incremento è sufficiente a giustificare gli investimentinecessari per l’apertura di un negozio su Facebook?
  57. 57. Facebook commerce: val la pena?§  2 fattori chiave:1.  Il traffico web si sta spostando verso i social network, facebook in particolare (Social traffic)2.  La gran parte delle persone ama trascorrere molto tempo su Facebook
  58. 58. Fish where the Fish areSe le persone sono su Facebook e passano gran parte del loro tempo suFacebook, è più facile che ti cerchino dentro Facebook che al di fuori,Tramite un motore di ricerca
  59. 59. Dove passano il tempo su Facebook?§  In quale sezione delle pagine gli utenti Facebook trascorrono la maggior parte del tempo?§  Non sui tab dedicati (come lo shop) ma sulla Bacheca, a leggere e interagire con commenti e post degli amici
  60. 60. Accesso allo Shop su Facebook via Mobile §  Il 45% di persone che si collega a Facebook da Mobile non potrà accedere ai Tab dedicati allo Shop §  La maggior parte dei negozi su Facebook ha poco a che vedere con il Social Commerce..Sono semplicemente dei web shop incorporati dentro unTab di Facebook..
  61. 61. Cosa si deve fare, allora?§  Il trucco non è creare un negozio su Facebook.§  Il trucco sta nel muovere, trasferire i tuoi prodotti all’interno delle bacheche, degli stream delle persone su Facebook Se volete essere dove sono i pesci, dove essere dove sono loro, nei news stream delle persone!
  62. 62. 3 Principi per essere nello stream…1.  Assicurati che l’azione di condividere sia incredibilmente facile2.  Devi essere tu ad avviare il ciclo di condivisione3.  Quando le persone arrivano al Prodotto, fa in modo che si possano portare Facebook con loro
  63. 63. 1. Rendi facile lo Share§  Non obbligare gli utenti Facebook a scaricare la tua App o permettere il tuo accesso ai loro dati personali§  Non creare un luogo (uno Shop, dentro un tab dedicato) dove essi devono andare.. Rendi il prodotto facilmente condivisibile, ovunque le persone lo trovino
  64. 64. 2. Devi avviare tu lo Share Cycle§  Non basta pubblicare i prodotti online perché questi siano condivisi§  Devi dare alle persone una ragione per condividere il prodotto§  Comincia a condividerlo sui tuoi canali social e non§  Parlane, spiega e mostra alle persone cosa ci possono fare§  Coinvolgi le persone, pubblica foto e video, in modo che si comprenda il suo utilizzo
  65. 65. 3. Fai in modo che Facebook siapresente…§  Quando i tuoi futuri clienti hanno trovato e raggiunto il tuo prodotto, fa in modo che Facebook sia sempre a portata di mano:1.  Aggiungi il bottone “mi piace” alla scheda prodotto2.  Aggiungi “Facebook Comments”3.  Mostra quante sono le persone che amano quel prodotto (Social Plugin)
  66. 66. Facebook CommentsAggiungendo Facebook Comments al tuo Blog o alla tua scheda prodottoonline permetti agli utenti di condividere i propri commentiSul proprio Profilo Facebook
  67. 67. Social Plugin§  Inserisci il Plugin Social sul tuo sito web§  Potrai visualizzare chi e quanti dei tuoi lettori ti segue anche su Facebook Pubblica sul tuo sito le raccomandazioni degli amici
  68. 68. Facilita la condivisione
  69. 69. CON’sFacebook apps §  Le Apps sono in un luogo differente rispetto alla Pagina FacebookPRO’s §  Sono più difficili da§  Ampie possibilità di sviluppo condividere e funzionalità §  non puoi condividere un§  Puoi utilizzare i crediti di URL, devi condividere un Facebook contenuto §  Puoi condividerle con un Widget, ma puoi farlo solo dentro Facebook, un URL invece è universalmente condivisibile §  Non funzionano bene con i dispositivi mobile
  70. 70. Una Strategia per il Social Commerce Dovete sviluppare una strategia di social Commerce Multi-device e multi-piattaformaCiò non significa creare un App che funziona solo su 1 Piattaforma(es. Facebook) Usa invece i Widget di Facebook come: -  Facebook Comments -  Facebook Like -  Facebook Share
  71. 71. Tipologie di Clienti§  Clienti che acquistano tanto o..Clienti che tornano spesso?•  Non è importante che le persone acquistino molto tutto in una volta..•  Ma farli tornare spesso a comprare•  Lo Share fa parte delle loro vita sociale, ci saranno molte più occasioni per far tornare un cliente ad acquistare sul nostro sito
  72. 72. Alcuni consigli per creare la tua..SOCIAL COMMERCESTRATEGY
  73. 73. Comprendi il concetto di SHARE§  Il tuo team di marketing deve comprendere il concetto di SHARE
  74. 74. Why Sharing?§  Perché le persone dovrebbero condividere il tuo prodotto? §  Recensire il libro che hanno appena letto su Anobii.com §  Aggiungere il libro nella loro reading list su LinkedIn §  Condividere un link alla recensione o della scheda del libro §  Cliccare su “Mi piace” in fondo alla scheda online del libro §  Cliccare su “Share” su Facebook §  Inserire un link su Profilo Facebook, Twitter..
  75. 75. IBS.IT•  Sta andando nella direzione del Social Commerce?•  In che misura sta facilitando la condivisione dei propri prodotti?
  76. 76. HOEPLI.IT•  Sta andando nella direzione del Social Commerce?•  In che misura sta facilitando la condivisione dei propri prodotti?
  77. 77. BOL.IT•  Sta andando nella direzione del Social Commerce?•  In che misura sta facilitando la condivisione dei propri prodotti?
  78. 78. Facilitare la condivisione§  Cosa potresti aggiungere a livello di prodotto per facilitare la condivisione?§  Che storia potresti raccontare attorno al tuo prodotto (Storytelling)?§  Che tipo di sentimenti il tuo prodotto alimenta, sostiene?§  In che modo il tuo prodotto potrebbe far felici le persone?§  Qual è lo scopo del prodotto?
  79. 79. SVILUPPARE UN PROPRIO SHOP SU FACEBOOKFACEBOOK STORE FRONTAPPS
  80. 80. 1-800 - Flowers§  8 luglio 2009: prima vendita sicura su un Fan Store§  un bouquet di fiori dell importo di 34$ presso 1-800 Flowers
  81. 81. Facebook Commerce Evolutiondalla semplice vendita di prodotti su Facebook ad un intero ecosistema di soluzioni per vendere su Facebook
  82. 82. Facebook Store Fronts§  Facebook offre 2 tipi di visualizzazioni per il negozio: §  Totale: tutto il processo di e-commerce viene svolto all interno dell App su Facebook, senza lasciare Facebook §  Parziale: quando i visitatori cliccano su Aggiungi al carrello sono portati sul sito di e-commerce aziendale
  83. 83. Facebook Stores: alcuni esempi§  nel 2009 P&G ha creato una partnership con Amazon per sviluppare un App su Facebook: il processo di acquisto veniva gestito da Amazon§  Disney ha sviluppato la propria App per vendere biglietti del cinema§  Ebay ha creato un App per il proprio marketplace§  i proprietari di Etsy hanno un App Facebook per creare un link personalizzato ai loro Store
  84. 84. Etsy Front Store§  Etsy Store offre un Applicazione per creare un proprio negozio su Facebook§  é molto facile per gli utenti Facebook condividere i loro prodotti preferiti, cliccando sul bottone Share§  Sopratutto orientato ai creativi, deisgner, stilisti, artigiani etc.
  85. 85. F-commerce Setup Process§  Crea un Account Paypal per Business, può essere utile..§  Individua il migliore sistema per il tuo negozio su Facebook: §  Verifica se la tua piattaforma Ecommerce si integra con Facebook (es. a già una App) §  Cerca su Facebook o su siti specializzati le Apps disponibili
  86. 86. Crea un Account Business su Paypal
  87. 87. Facebook Store Fronts: StoreEnvy§  StoreEnvy: marketplace di negozi indipendenti; potete aprire lì gratuitamente il vostro negozio§  StoreEnvy vi permette di visualizzare l interfaccia sulla vostra Pagina Facebook§  Quando le persone cliccano per acquistare accedono a StoreEnvy§  Vantaggi: §  nessun costo di installazione, configurazione, transazione §  nessun canone mensile
  88. 88. Facebook Store Fronts: StoreEnvy
  89. 89. Facebook Store Fronts: Payvment§  E una store application per Facebook dall aspetto professionale§  Permette di acquistare prodotti forniti da merchant differenti§  Se un cliente potenziale abbandona il carrello sul tuo Shop e poi si collega ad un altro Store basato suj Payvment, ritrova i tuoi prodotti nel sui carrello§  Vantaggi: §  nessun costo per installazione e configurazione §  nessun canone mensile
  90. 90. Facebook Store Fronts: PayvmentGrandma Mary utilizza Payvment
  91. 91. Facebook Store Fronts: MoonToast§  MoonToast promuove il concetto di Store Distribuito§  permette di incorporare lo Store su più ambienti: §  Sito Web §  Facebook §  Email§  Vantaggi: §  favorisce la viralità e l engagement con i Fan §  Fornisce servizi di Store Analytics
  92. 92. Facebook Store Fronts: MoonToast MoonToast Impulse, App per Facebook Distributed Store
  93. 93. Blomming.com: Un caso italiano
  94. 94. Cos’è Blomming?§  E’ una Piattaforma di Ecommerce§  Consente di aprire un negozio e vendere: §  Sul vostro sito /Blog §  Di vendere tramite un Facebook Store §  Lanciata nel febbraio 2011: già 1600 negozi apert §  Diverse decine di migliaia di Facebook Like
  95. 95. Appidoo.com: App per Facebook Applicazione realizzata da 2 ragazzi italiani
  96. 96. Facebook presence, commerce and promotionsCASE EDITRICI ITALIANE
  97. 97. Case editrici e Facebook Commerce§  In che modo le case editrici, italiane e straniere, hanno sviluppato una propria presenza su Facebook?§  Chi ha aperto un negozio su Facebook?§  Chi ha attivato eventi e concorsi?§  Chi offre sconti e promozioni?
  98. 98. Facebook presence, commerce and promotionsCASE EDITRICI ITALIANE
  99. 99. Il LIBRACCIO Fan Page Tab dedicato alle offerte del mese
  100. 100. LIBRERIA HOEPLI – FAN PAGE
  101. 101. LIBRERIA HOEPLI.IT HA CREATO UN TAB «BUONI SCONTO»
  102. 102. LA FELTRINELLI Fan Page Nonostante più di 12.000 Fan la Pagina Facebook giace deserta.. Ultimo post è datato febbraio 2009!!
  103. 103. RIZZOLI FAN PAGE§  Se cerco «Rizzoli» su FB trovo 2 Profili personali: §  Rizzoli Booktrailer §  Libreria Rizzoli§  e 3 Pagine: §  Rizzoli Lizard §  Rizzoli Bookstore §  Rizzoli Editore
  104. 104. RCS Media Group FAN PAGE
  105. 105. RIZZOLI LIZARD FAN PAGE Molti post rimandano ad un Blog
  106. 106. RIZZOLI BOOKSTORE - NYCBookstore americano, ha creato un Tab custom per le promozioni
  107. 107. Librerie Mondadori§  Se cerco «librerie Mondadori» su Facebook ottengo una lista di Profili personali e alcune Pagine Facebook
  108. 108. Libreria Mondadori LODIUna libreria Mondadori a Lodi, ha creato una Profilo Personale
  109. 109. Libreria MONDADORI a PompeiUna libreria Mondadori a Pompei, ha creato una Pagina come impresa locale
  110. 110. Facebook presence, commerce and promotionsCASE EDITRICI INTERNAZIONALI
  111. 111. PENGUIN BOOKS FAN PAGE
  112. 112. PEARSON OLE FAN PAGE Online Video Contest
  113. 113. ELSEVIER FAN PAGE
  114. 114. JOHN WILEY & Sons È stata creata la pagina ma è deserta
  115. 115. RANDOM HOUSE FAN PAGE Ha creato un tab custom dedicato alle altre pagine
  116. 116. READ IT FORWARD
  117. 117. Facebook App per Read it forward
  118. 118. Iniziative e progetti per rendere la lettura un’esperienza Social...SOCIAL READING
  119. 119. BOOKLINERSUna esperienza di lettura condivisa:
  120. 120. BOOKLINERS - REGISTRAZIONE§  Registrandoti potrai: §  Opportunità per le case §  Inserire note e editrici commenti §  Entra in contatto con i §  Leggere alcuni libri in lettori anteprima, anche gratuiti §  Creare o iscriversi a gruppi
  121. 121. BOOKLINERS – SOCIAL READING
  122. 122. BOOKLINERS – SOCIAL READING Possibilità di condividere le proprie annotazioni
  123. 123. Global ebook retailerKOBOBOOKS
  124. 124. Il KOBO eReader
  125. 125. Le Applicazioni mobile KOBO ha sviluppato applicazioni per acquistare e scaricare Ebook per iPhone, Android, Blackberry e Palm
  126. 126. Global ebook retailerKOBO BOOKSI principi ispiratori: Alcuni dati:§  Favorevoli agli standard §  + di 2,3 milioni di Ebook aperti per gli ebook §  Lettori in + di 200 paesi (epub)§  Incoraggia la lettura §  Tra i libri: everytime, everywhere (es. Da smartphone) §  Best seller del NY Times, vincitori di premi,§  Intende aiutare gli classici.. amanti dei libri a leggere via device, a prescindere dalla tecnologia (Pc, Mac, Mobile, Ereader..)
  127. 127. THECOPIA.COM§  Permette di iscrivermi usando la login di Facebook (Facebook Login)
  128. 128. Crea la tua biblioteca…
  129. 129. 6 ragioni per iscriversi a COPIA Inserisci note e commenti Condividi la tua esperienza di lettura Multi piattaforma: Iphone, iPad, Android Apps
  130. 130. 6 ragioni per iscriversi a COPIA Seamless reading experience Price convenience Community Building tools
  131. 131. COPIA è…§  Una libreria, contenente milioni di ebook, a prezzi scontati (fino al 50%)§  Una Community: puoi creare e partecipare a gruppi e discussioni, seguire amici o professori§  Social Reading: permette di condividere le tue note inserite nel libro che stai leggendo§  Una piattaforma globale§  Una piattaforma multi-device: Desktop reader, Mobile Apps
  132. 132. Riferimenti§  The future of social commerce – Thomas Baekdal§  Facebook Commerce White Paper§  Articoli tratti da:§  www.socialcommercetoday.com
  133. 133. Chi vi parla... •  Leonardo Bellini – Consulenza e servizi di marketing digitale leonardobellini@dml.it •  Autore di Fare business con il Web –Lupetti Editore •  Ho curato l’edizione italiana di: – Web In azienda – ETAS – Noièmeglio-ETAS •  Blog: www.digitalmarketinglab.it •  Website: www.dml.it

×