Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Favole a rovescio filastrocche

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Favole a rovescio filastrocche

  1. 1. Favole efavole a rovescio
  2. 2. LA FAVOLA• Per favola si intende un genere letterariocaratterizzato da brevi composizioni, in prosao in versi, che hanno per protagonisti di solitoanimali – più raramente piante o oggettiinanimati – e che sono forniti di una "morale".
  3. 3. “La volpe e l’uva” diEsopoUna volpe affamata vide deigrappoli d’uva che pendevanoda un pergolato, e tentò diafferrarli. Ma non ci riuscì."Robaccia acerba!" disse alloratra sé e sé; e se ne andò.Così, anche fra gli uomini, c’è chi,non riuscendo per incapacità araggiungere il suo intento, nedà la colpa alle circostanze.
  4. 4. "ALLA VOLPE"favola di Gianni Rodari,“Filastrocche in cielo e in terra”, 1960, TorinoQuesto è quel pergolatoe questa è quell’uvache la volpe della favolagiudicò poco maturaperché stava troppo in alto.Fate un salto,fatene un altro.Se non ci arrivateriprovate domattina,vedrete che ogni giornoun poco si avvicinail dolce frutto;l’allenamento è tutto.
  5. 5. LA FILASTROCCA• In letteratura la filastrocca è un tipo dicomponimento breve con ripetizione di sillabeed utilizzo di parole di estrazione popolare.• Il ritmo della filastrocca è rapido e cadenzatocon rime, assonanze e allitterazioni ricorrenti.
  6. 6. • Rima è lomofonia, ovvero lidentità dei suoni, tradue o più parole a partire dallultima vocaleaccentata• Assonanza è una rima imperfetta in cui le parolehanno le stesse vocali a partire dalla vocaleaccentata (vocale tonica), mentre le consonanti sonodiverse. (mare/sere).• Allitterazione è una figura retorica che consiste nellaripetizione di una lettera, di una sillaba o più ingenerale di un suono allinizio o allinterno di parolesuccessive (Coca Cola, Marilyn Monroe, DeannaDurbin, Mickey Mouse, Cip & Ciop).
  7. 7. “La cicala e la formica" di Esopo• Era dinverno, e le formiche stavanoasciugando il loro grano, che si erabagnato. Ed ecco che una cicalaaffamata andò a chiedere loro delcibo. Ma le risposero le formiche:"Perché durante lestate non haifatto anche tu provviste?" Risposela cicala: "Non ne avevo tempo, macantavo armoniosamente". E quelle,ridendole in faccia, le dissero: "Beh,se nel tempo estivo cantavi,dinverno balla".
  8. 8. "ALLA FORMICA"favola di Gianni Rodari“Filastrocche in cielo e in terra”,1960, TorinoChiedo scusa alla favola antica,se non mi piace l’avara formica.Io sto dalla parte della cicalaChe il più bel canto non vende, regala.
  9. 9. IL TOPO DI CITTÀ E IL TOPO DI CAMPAGNA.Esopo.(1)• Un giorno il topo di città andò a trovare il cugino dicampagna. Questo cugino era di modi semplici e rozzi, maamava molto lamico di città e gli diede un cordialebenvenuto. Lardo e fagioli, pane e formaggio erano tutto ciòche poteva offrirgli, ma li offrì volentieri. Il topo di città torseil lungo naso e disse:• - Non riesco a capire, caro cugino, come tu possa tirareinnanzi con un cibo così misero ma certo, in campagna non cisi può aspettare di meglio. Vieni con me, ed io ti farò vederecome si vive. quando avrai trascorso una settimana in città, timeraviglierai di aver potuto sopportare la vita in campagna!
  10. 10. IL TOPO DI CITTÀ E IL TOPO DI CAMPAGNA.Esopo.(2)• Detto fatto, i due topi si misero in cammino e arrivaronoallabitazione del topo di città a notte tarda.• - Desideri un rinfresco, dopo un viaggio così lungo? -domandò con cortesia il topo di città; e condusse lamico nellagrande sala da pranzo. Qui trovarono i resti di un riccobanchetto e si misero subito a divorare dolci, marmellata etutto quello che cera di buono.
  11. 11. IL TOPO DI CITTÀ E IL TOPO DI CAMPAGNA.Esopo.(3)• Ad un tratto udirono dei latrati.• - Che cosè questo? - chiese il topo di campagna.• - Oh, sono soltanto i cani di casa - rispose laltro.• - Soltanto! - esclamò il topo di campagna. - Non amo questamusica, durante i pasti. -In quellistante si spalancò la portaed entrarono due enormi mastini: i due topi ebbero appena iltempo di saltar giù e di correre fuori.• - Addio, cugino - disse il topo di campagna.• - Come! Te ne vai così presto? - chiese laltro.• - Si - replicò il topo di campagna:• "Meglio lardo e fagioli in pace che dolci e marmellatanellangoscia."
  12. 12. • Ed ora prova tu…

    Be the first to comment

    Login to see the comments

Views

Total views

4,503

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

2

Actions

Downloads

17

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×