Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

MADE: Market + Design

114 views

Published on

Insieme a GianAndrea Giacoma (DGI) ed Alessandro Braga (Ambrosetti), abbiamo messo a punto un metodo per generare idee di prodotto/servizio e cicli di innovazione nelle aziende clienti.
MADE, mette a fattore comune le competenze derivanti dalla conoscenza del mercato, con le necessarie analisi e validazioni economiche e strutturali, con la capacità tipica del design di generare innovazione utile alle persone.

MADE è una “pipeline” per la creazione di progetti di innovazione, che genera concept agili e testati a basso costo. Un pallottoliere di opportunità di innovazione, tra cui scegliere i progetti su cui sviluppare piloti e generare reale impatto sul mercato.

Published in: Business
  • Be the first to comment

MADE: Market + Design

  1. 1. Market and Design approach to product innovation 4 LUGLIO DESIGN GROUP ITALIA VIA ALEARDI 12 MILANO
  2. 2. Come potrebbe essere lo spazzolino da denti del futuro?
  3. 3. Videogames Software Pediatria Elettronica
  4. 4. Consigli per la dieta Rapporto con il medico Assicurazione Cambiamento delle abitudini
  5. 5. Nuovi materiali Nuove Tecnologie Nuove abitudini d’uso
  6. 6. Come progettare un prodotto innovativo? 5
  7. 7. Processo iterativo
  8. 8. Explore Experiment Design
  9. 9. Explore
  10. 10. New York San Francisco Milano Londra Tel Aviv DGI Ambrosetti
  11. 11. SIMPLICITY DOES NOT MEAN SIMPLE Oggetto quotidiano
  12. 12. SIMPLICITY DOES NOT MEAN SIMPLE Micro innovazioni Unilever, Design delle testine by Design Group Italia.
  13. 13. NESTNEST Learning thermostat
  14. 14. Biometric sensors APPLE WATCH
  15. 15. Self Tracking system NIKE PLUS
  16. 16. Da prodotto a servizio TRILLIO
  17. 17. Experiment
  18. 18. Adaptation Exploration Ambidestrismo
  19. 19. Discovery oriented
  20. 20. Discovery oriented
  21. 21. TGIF: Never Fail to Fail GOOGLE CAMPUS
  22. 22. Design
  23. 23. Il Design è lo strumento che usiamo per progettare i nostri oggetti, le nostre tecnologie, il nostro mondo e -in ultima istanza- noi stessi
  24. 24. UTENTECENTRICOEGOCENTRICO Memphis 1981-87 Macintosh 1984
  25. 25. 1937 Alan Turing develops the theory of computing machine 1963 Douglas Engelbart invents the first computer mouse 1965 Andries van Dam and Ted Nelson coin the term “hypertext" 1969 ARPA goes online, connecting four U.S. universities 1975/76 MICROSOFT / APPLE 1982 The word “Internet” is used for the first time. 1984 DNS is born /Writer William Gibson coins the term “cyberspace.” 1990 Tim Berners-Lee invented WWW 1994/95 YAHOO, AMAZON, EBAY 1998 GOOGLE 2001 WIKIPEDIA 2005 YOUTUBE 2007 iPhone
  26. 26. Design delle tecnologie
  27. 27. DA PRODOTTO A SERVIZIO DEVICE EMOTIVO INTERFACCIA TOUCH CREAZIONE NUOVO MERCATO USABILITÀ STILE E MATERIALI PERSONALIZZAZIONE
  28. 28. Identità di Brand
  29. 29. Design is changing Design as most of us think about it, style is only a small part of its activity
  30. 30. 120M$ nel 1° anno
  31. 31. STAKE HOLDERS
  32. 32. Design is changing Design as most of us think about it, style is only a small part of its activity Ecosystem with passion for detail Experience at the center Bridge between different actors Understanding behaviours Complicated made simple
  33. 33. POSIZIONAMENTO ERRATO (B2B vs B2B) FALSA REALTA’ AUMENTATA BASSA ACCETTABILITA’ SOCIALE ERRATA ERGONOMIA Tech Driven Vs User Center GOOGLE GLASSES
  34. 34. Tech DESIGN Business
  35. 35. CARDS!
  36. 36. B2B B2C La loro identità e la loro conoscenza è diffusa nelle tecnologie che usano ogni giorno. Burning Man UTENTI REALI
  37. 37. Utente finale [B2B or B2C]
  38. 38. Bisogni Driver tecnologici Usabilità Comportamenti Cultura TendenzeAspettative Utente finale [B2B or B2C]
  39. 39. Bisogni Driver tecnologici Usabilità Comportamenti Cultura TendenzeAspettative Utente finale People management Mercato Asset organizzativi Piano strategico Modello di competenze Modelli di business [B2B or B2C]
  40. 40. Bisogni Driver tecnologici Usabilità Comportamenti Cultura TendenzeAspettative Utente finale People management Mercato Asset organizzativi Piano strategico Modello di competenze Modelli di business Design Mercato [B2B or B2C]
  41. 41. Process
  42. 42. Una “pipeline” per la creazione di progetti di innovazione.. ..che produce concept strutturati candidati ad un concreto progetto pilota.
  43. 43. INPUT Tech trends Consumers scenarios New processes Nuovi bisogni degli utenti / clienti OUTPUT 3 concepì di prodotto 1. BLENDER
  44. 44. INPUT Mood Article OUTPUT Condivisione e contaminazione 2. ALIGNMENT
  45. 45. INPUT Market analysis Feasibility test Fitting con gli asset aziendali OUTPUT Priority Map dei 3 concept 3. HIERARCHY
  46. 46. INPUT Prototyping ideas User test OUTPUT Alpha Prototype 4. ALPHA WKS
  47. 47. INPUT Market validation Strategic plan Project management OUTPUT Operational Roadmap 5. FEASIBILITY
  48. 48. Life cycle
  49. 49. Leandro Agrò leandro.agro@designgroupitalia.it Alessandro Braga alessandro.braga@ambrosetti.eu Grazie. Gianandrea GIacona Gianandrea.giacoma@designgroupitalia.it

×