Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Una discarica da chiudere subito

1,051 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Una discarica da chiudere subito

  1. 1. L’ultimo chiuda la discarica Breve storia di una discarica che punta… in alto. [email_address]
  2. 2. Il 30 giugno 2010 scade il termine di sei mesi concesso dalla Regione Puglia alla società Lombardi Ecologia per risagomare e chiudere definitivamente la discarica di rifiuti solidi urbani sita in agro di Conversano, in contrada Martucci, ai confini con il territorio di Mola di Bari e attiva da oltre 30 anni. Il circolo di Legambiente di Mola "I capodieci, dalla campagna al mare" ha lanciato una campagna di sensibilizzazione e di raccolta di adesioni per richiamare tutti i responsabili, ai vari livelli, e i cittadini ad impegnarsi affinché gli impegni assunti vengano mantenuti, per poter ridare credibilità alla buona politica e non mortificare l'impegno civile dei cittadini.
  3. 3. Torre delle Mule Pozzovivo San Vincenzo Discarica Lombardi Ecologia srl
  4. 4. Pozzanghera e percolato nella discarica Lombardi Ecologia, in contrada Martucci a Conversano. La discarica è attiva dalla fine degli anni ’70, all’interno di cave di terreno, mai autorizzate. Per tanti anni lo smaltimento dei rifiuti non è stato controllato. Primi anni ’90.
  5. 5. Rifiuti solidi urbani, speciali e fanghi nella discarica Lombardi Ecologia, in contrada Martucci a Conversano, vicino ad un carciofeto e ad un vigneto (primi anni ’90).
  6. 6. Bolle prodotte dal biogas nella discarica Lombardi Ecologia in contrada Martucci a Conversano (primi anni ’90).
  7. 7. Occupazione della discarica Lombardi Ecologia. Dietro i cumuli di rifiuti, come sempre, a cielo aperto (primi anni ’90).
  8. 8. Presidio davanti al TAR Puglia per chiedere la chiusura della discarica Lombardi Ecologia (primi anni ’90)
  9. 9. Secondo alcune testimonianze raccolte sul posto, a volte i TIR che trasportavano rifiuti dopo essere entrati in discarica uscivano con la sola motrice.
  10. 10. Queste testimonianze sono state raccolte nel tempo; anche nei giorni scorsi: a volte i TIR che trasportavano rifiuti dopo essere entrati in discarica uscivano con la sola motrice. Foto dei primi anni ‘90
  11. 11. Nella discarica è finito di tutto Rifiuti radioattivi
  12. 12. Settembre 2006 Contrada Martucci è una delle zone agricole più fertile del sud-est barese. Nella foto tendoni, oliveti e serre di ortaggi a ridosso di una cava di terreno (mai autorizzata) in cui è sorta un’altra discarica per RSU.
  13. 13. All’esterno della discarica, in prossimità di un tendone di vite ad uva da tavola sono state fotografate dalla Regione fughe di biogas. Diverse piante del tendone sono morte. Ottobre 2009
  14. 14. Giugno 2010 Pianta morta Pianta morta Pianta morta Pianta morta
  15. 15. A sinistra la discarica, di fronte rifiuti scoperti, a destra un “povero” tendone di vite ad uva da tavola (sabato 12 giugno 2010, ore 18.30 ) .
  16. 16. Confronta questa foto con la successiva. Questa è stata scattata ad ottobre 2009.
  17. 17. Questa foto è di metà giugno 2010. Sono passati otto mesi e lo smaltimento dei rifiuti avviene ancora sulla stessa porzione della discarica.
  18. 18. E non è tutto!
  19. 19. Discarica Lombardi Ecologia srl Coltivazione di cava di terreno
  20. 20. Ecco cosa ha previsto la Regione Puglia il 30 dicembre 2009, un giorno prima della preannunciata chiusura della discarica <ul><li>&quot;(...) i conferimenti al III lotto di discarica dovranno terminare entro la data di avvio del nuovo impianto a regime a servizio dell’ATO BA/5 e, comunque, al completamento della sagomatura e, quindi, del raggiungimento delle quote autorizzate. Auspicabilmente l’avvio dell’impianto a regime dovrà intervenire entro il 1° luglio 2010.(…)” </li></ul>
  21. 21. Che quota raggiungerà? 4 ottobre 2009
  22. 22. NON CHIUDERA’ MAI? <ul><li>Il terzo lotto della discarica attualmente in esercizio occupa la superficie di 89.000 m 2 (?!); inizialmente aveva una volumetria di 625.000 m 3 ; il 03.10.2002 fu autorizzato il volume di sopralzo di 300.000 m 3 ; il 30.12.2004 fu autorizzato l’ulteriore volume di sopralzo di 485.000 m 3 ; il 16.11.2007 la Lombardi Ecologia ha dichiarato un volume residuo di 342.000 m 3 ; il 28.10.2008 sempre la Lombardi Ecologia ha dichiarato un volume residuo di 156.761 m 3 ; il 29.12.2009 la stessa ditta ha dichiarato un volume residuo di 80.000 m 3 ; in sei mesi i 21 comuni dell’ATO BA/5 smaltiscono 90.000 m 3 di rifiuti indifferenziati; il 15 giugno 2010 il TG3 Puglia ha affermato che la discarica ha un volume residuo di 35.000 m 3 . </li></ul>
  23. 23. <ul><li>Per aderire all'appello invia un email con nome, cognome e indirizzo (anche per associazioni, enti, partiti ed aggregazioni) a: [email_address] . it </li></ul><ul><li>Collabora alla diffusione di questa iniziativa di tutela dell'ambiente moltiplicando le azioni in programma. Ne diamo conto sul nostro sito web www.legambientemola.it </li></ul>

×