IL TURISMO NELL’ECONOMIADEL FRIULI VENEZIA GIULIACentro Studi aggiornato ad agosto 2011                                   ...
Le statistiche sul fenomeno turisticomondialeGli arrivi turistici internazionali ammontavano nel 1990 a 438milioni mentre ...
Il turismo internazionale nel MondoFonte: elaborazioni su dati Wto                                       3
Le cause del calo del turismo internazionale11 settembre 2001: due aerei di linea dirottati da terroristi sischiantano con...
Com’è cambiato il turismo negli ultimi anni Effetti di medio periodo che determinano atteggiamenti strutturali del turista...
La spesa del turismo internazionaleLa spesa stimata raggiunge i 919 miliardi di dollari con unincremento medio annuo, nel ...
Come cambiano le mete turisticheFonte: elaborazioni su dati Wto                                    7
I Paesi maggiormente visitati      Posizione         Paese di     Arrivi in    Quota di                      destinazione ...
Quali turismiMarino, montano (estivo e invernale), lacuale, culturale (beni culturali earcheologici), della salute (termal...
Il turismo nell’economia italianaIncidenza (%) della spesa turistica sui consumi finali           10,4interniIncidenza del...
I fattori di attrattività in Italia  Mare e bellezze delle coste (Sardegna)  Cucina e vini (Toscana)  Accoglienza e simpat...
Presenze in Italia per tipo di località                                     Località termali   Località collinari e       ...
Gli aspetti da studiareIncoming e OutgoingArrivi, Presenze, Durata del soggiornoStruttura (o capacità) ricettiva (es. albe...
TURISMO E OSPITALITÁin Friuli-Venezia Giulia e inprovincia di Udine                                14
Andamento turistico in Friuli Venezia Giulia     e in provincia di Udine  Indicatore                             Friuli Ve...
Impatto del turismo sull’economia  del Friuli Venezia GiuliaValore aggiunto alberghi e ristoranti (% su V.A.         4,4%c...
Il turismo Friuli Venezia Giulia: presenze              per provinciaFonte: elaborazioni su dati Turismo FVG spa          ...
Andamento turistico nel Friuli Venezia Giulia(var % delle presenze su anno precedente)   Fonte: elaborazioni sui dati Turi...
Rating presenze stranieri  Grad   Friuli Venezia Giulia          Italia   1      Austria (32,56%)       Germania (28,1%)  ...
Rating presenze italiani    Grad   Friuli Venezia Giulia         Italia      1     Friuli VG (28,8%)      Lombardia (21,0%...
Andamento turistico in provincia di Udine  (var % delle presenze su anno precedente)Fonte: elaborazioni sui dati Turismo F...
Il turismo in provincia di Udinea) ambito di Lignano e Marano Lagunare (71,23%)b) ambito della Carnia ed Arta Terme (7,8%)...
La soddisfazione dei turisti internazionali: lanostra regione è sempre tra i primi posti •per le città ed opere d’arte, La...
ANALISI DELL’OFFERTAImpariamo a leggere il territorioe riconoscere gli eventi di marketing turistico                      ...
LE FUNZIONI DEL TERRITORIO: il turismo(Esercizio: individuare la corrispondenza tra numeri e poli ?)                      ...
Parchi e riserve naturali Parchi naturali regionali •  Dolomiti Friulane (37.283 ha) •  Prealpi Giulie (9.339 ha) Riserve ...
Sistema artistico-culturale     Siti Unesco: Le Dolomiti, Aquileia (Cividale del Friuli     candidatura)     Siti Archeolo...
Eventi culturali   Mittelfest, Luglio, Cividale del Friuli   Folkest, Luglio, Friuli   Puppet festival, Agosto-Settembre, ...
Eventi gastronomici   Cantine aperte, Maggio, Friuli   Fiera dei vini, Maggio, Buttrio   Aria di festa, Giugno, S. Daniele...
Le attività che interagiscono con il turismo/1 •   RICEZIONE; Bed & Breakfast, affittacamere, Alberghi,     Camping/Aree a...
Le attività che interagiscono con il turismo/2  •   SPORT: Centri subacquea/Pesca subacquea, Pesca      daltura/pesca spor...
Le attività che interagiscono con il turismo/3  •      TERZIARIO AVANZATO: Servizi per la promozione telematica         (s...
Assunzioni non stagionali previsti in Italia   per grandi gruppi professionali Professioni intellettuali,            speci...
Le professioni stagionali -   L’importanza del lavoro stagionale nel turismo è nota. Le     assunzioni stagionali sono 2,3...
I cluster turistici del Friuli Venezia Giulia• Mare                                                  • Città d’arte/cultur...
Club di Prodotto esistenti in regioneFonte: elaborazioni sui dati Turismo FVG spa                                         ...
Il ruolo delle Camere di Commercio“promuovere il territorio e le economie locali al fine di accrescerne la competitività,m...
Sitografiawww.istat.it, www.ud.camcom.it, www.starnet.unioncamere.itwww.world-tourism.org, www.turismo.fvg.it, www.enit.it...
Report realizzato dal Centro Studi - Ufficio Statistica e Prezzi                  Passon Mario, Cappello Maria,        Bui...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il turismo-nelleconomia-del-friuli-venezia-giuoia

1,457 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,457
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
25
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il turismo-nelleconomia-del-friuli-venezia-giuoia

  1. 1. IL TURISMO NELL’ECONOMIADEL FRIULI VENEZIA GIULIACentro Studi aggiornato ad agosto 2011 1
  2. 2. Le statistiche sul fenomeno turisticomondialeGli arrivi turistici internazionali ammontavano nel 1990 a 438milioni mentre nel corso del 2010 si stima abbiano raggiunto gli940 milioni di arrivi di turisti internazionali.Dal 1990 il turismo mondiale cresce ad un tasso medio annuodel 5,3% .In realtà l’andamento non è stato così regolare.Osserviamo nel grafico successivo (relativo al periodo 1998-2010) troviamo delle variazioni negative nel 2001, nel 2003, nel2009 perchè?Fonte: Organizzazione Mondiale del Turismo (WTO) 2
  3. 3. Il turismo internazionale nel MondoFonte: elaborazioni su dati Wto 3
  4. 4. Le cause del calo del turismo internazionale11 settembre 2001: due aerei di linea dirottati da terroristi sischiantano contro le due Torri gemelle del World Trade Center aNew York (2.801 le vittime)primavera 2003: l’intervento militare in Iraqanno 2003: in Asia si diffonde la SINDROME DA POLMONITEATIPICA. L’area più colpita e quella dell’Asia Sud Orientale (Cina,Vietnam, Hong Kong, Tailandia, Singapore), Canada e Germania.L’Organizzazione Mondiale della Sanità consigliava di evitare i viaggiin alcune province cinesi particolarmente colpiteanno 2004: Tsunami, maremoto dell’Oceano Indiano (Indonesia, SriLanka, India, Thailandia, Birmania, Bangladesh, Maldive)anno 2009: recessione economica 4
  5. 5. Com’è cambiato il turismo negli ultimi anni Effetti di medio periodo che determinano atteggiamenti strutturali del turista • maggiore attenzione ai localismi, alle componenti ambientali ed alle tradizioni • riconversione verso forme di turismo più autentiche • scelta a favore delle mete tradizionali • maggiore permanenza media per le forme di turismo affidabili • ricerca di destinazioni originali ma affidabili sul piano della sicurezza 5
  6. 6. La spesa del turismo internazionaleLa spesa stimata raggiunge i 919 miliardi di dollari con unincremento medio annuo, nel periodo 1990-2010, pari al 11,5% (avalori correnti).LUnione Europea rappresenta il primo mercato (sia di offerta chedi domanda) mondiale del turismo:- gli arrivi sono quasi 477 milioni (50,71%)- la spesa ammonta a 406 miliardi di dollari (44,2%).I Paesi che spendono di più nei viaggi: Germania, Stati Uniti, RegnoUnito, Cina, Francia, Italia, Giappone, Canada, Russia e Paesi Bassi(nei primi 10 ci sono 6 Paesi europei). 6
  7. 7. Come cambiano le mete turisticheFonte: elaborazioni su dati Wto 7
  8. 8. I Paesi maggiormente visitati Posizione Paese di Arrivi in Quota di destinazione milioni mercato (%)1990 2000 2010 1 1 1 Francia 76,8 8,2 2 2 2 Stati Uniti 59,7 6,4 12 5 3 Cina 55,7 5,9 3 3 4 Spagna 52,6 5,6 4 4 5 Italia 43,6 4,6 Fonte: Wto 8
  9. 9. Quali turismiMarino, montano (estivo e invernale), lacuale, culturale (beni culturali earcheologici), della salute (termale, fitness/benessere), collinari e diinteresse varie, città d’arte, degli eventi aggregativi (congressuale, ecc.),per caso / “fai da te”e ancora … crocieristico, nautico e dei super-yacht, ambiente e parchi(agriturismo, B&B, verde, ecc.), enoturismo/gastronomia, turismo/affari,religioso, agriturismo, sociale (vacanze gratuite per famiglie, perdiversamente abili, ecc.). Grandi eventi (mondiali, giubileo, Universiadi,Eyof di Lignano), eventi speciali …turismo di “nicchia” ….. dei borghi storici (Club dei borghi più bellid’Italia), del vino (Strade del vino), dei treni storici (FerroviaTransalpina), parchi letterari (Itinerari nieviani), dei sapori (Strade deisapori), degli itinerari di guerra 9
  10. 10. Il turismo nell’economia italianaIncidenza (%) della spesa turistica sui consumi finali 10,4interniIncidenza del PIL da consumi turistici sul PIL (%): ipotesi di 4,8economia allargata dei viaggi e del turismoIncidenza del PIL da domanda turistica sul PIL (%): ipotesi 8,7di economia allargata dei viaggi e del turismoOccupazione diretta ed indiretta (in milioni) 2,44Bilancia turistica (in miliardi di euro) +11,8Fonte: XVI o rapporto sul turismo italiano (cap. 9) 10
  11. 11. I fattori di attrattività in Italia Mare e bellezze delle coste (Sardegna) Cucina e vini (Toscana) Accoglienza e simpatia degli abitanti (Sicilia) Qualità degli alberghi (Emilia Romagna) Qualità delle infrastrutture (Lombardia) Ufficio informazioni e servizi per il turista (Emilia Romagna) Stile di vita e modo di vivere locale (Emilia Romagna) Convenienza di una vacanza (Emilia Romagna) Sicurezza dei luoghi (Trentino Alto Adige) Fonte: XV o rapporto sul turismo italiano 11
  12. 12. Presenze in Italia per tipo di località Località termali Località collinari e 4% di interesse vario 4% Località marine Capoluoghi di 31% provincia 2% Altre località 15% Località lacuali 7% Città di interesse storico ed artistico Località montane 24% 13%Fonte: Istat 12
  13. 13. Gli aspetti da studiareIncoming e OutgoingArrivi, Presenze, Durata del soggiornoStruttura (o capacità) ricettiva (es. alberghieri ecomplementari)Componenti della domanda (Italiani e Stranieri)StagionalitàSpesaMotivo del viaggioMezzo di trasporto utilizzatoGradimento della vacanza - soggiornoTipologia di prodottoEscursionismoIndici di utilizzazione lorda e netta 13
  14. 14. TURISMO E OSPITALITÁin Friuli-Venezia Giulia e inprovincia di Udine 14
  15. 15. Andamento turistico in Friuli Venezia Giulia e in provincia di Udine Indicatore Friuli Venezia G. UDINE Capacità ricettiva (posti letto) 156mila 112mila Presenze 8,67 milioni 5,44 milioni Presenze Straniere 44,4% 45,7% Prodotto turistico più utilizzato Marino (65,4%) Marino (64,0%) Luglio/agosto Luglio/agosto Stagionalità (46,6%) (51,7%) Strutture ricettive 757 439 Attività dei servizi di ristorazione 3.365 1.570 Bar e pubblici esercizi 3.384 1.655Fonte: Infocamere e Istat 15
  16. 16. Impatto del turismo sull’economia del Friuli Venezia GiuliaValore aggiunto alberghi e ristoranti (% su V.A. 4,4%complessivo)Unità di lavoro impiegate nel comparto alberghi e 40.300ristorantiBilancia turistica + 193 milioni di euroFonte: Istat e Banca d’Italia 16
  17. 17. Il turismo Friuli Venezia Giulia: presenze per provinciaFonte: elaborazioni su dati Turismo FVG spa 17
  18. 18. Andamento turistico nel Friuli Venezia Giulia(var % delle presenze su anno precedente) Fonte: elaborazioni sui dati Turismo FVG spa 18
  19. 19. Rating presenze stranieri Grad Friuli Venezia Giulia Italia 1 Austria (32,56%) Germania (28,1%) 2 Germania (23,68%) Gran Bretagna (7,6%) 3 Rep. Ceca (4,87%) Stati Uniti (6,7%) 4 Ungheria (4,30%) Paesi Bassi (6,6%) 5 Paesi Bassi (3,45%) Francia (6,3%) 19
  20. 20. Rating presenze italiani Grad Friuli Venezia Giulia Italia 1 Friuli VG (28,8%) Lombardia (21,0%) 2 Veneto (20,5%) Veneto (10,8%) 3 Lombardia (19,3%) Lazio (9,9%) 4 Piemonte (5,0%) Emilia R. (8,7%)l 20
  21. 21. Andamento turistico in provincia di Udine (var % delle presenze su anno precedente)Fonte: elaborazioni sui dati Turismo FVG spa 21
  22. 22. Il turismo in provincia di Udinea) ambito di Lignano e Marano Lagunare (71,23%)b) ambito della Carnia ed Arta Terme (7,8%)c) ambito di Tarvisio, Sella Nevea e Passo Pramollo (6%)d) Udine città (5,5%)e) resto della provincia (9,5%) 22
  23. 23. La soddisfazione dei turisti internazionali: lanostra regione è sempre tra i primi posti •per le città ed opere d’arte, Lazio con Roma, Veneto, Toscana, Umbria e Friuli Venezia Giulia •per i paesaggi e l’ambiente naturale, Alto Adige, Valle d’Aosta, Sardegna, Toscana, Liguria e Umbria • per gli alberghi e le altre strutture ricettive, Valle d’Aosta, Liguria, Piemonte, Veneto e Friuli V.G. • per i pasti e la cucina locale, Abruzzo e Molise, Friuli V.G., Sardegna, Emilia Romagna, Toscana, Calabria • per i prezzi ed il costo della vita per i turisti (anche in rapporto alla qualità dei servizi), Liguria, Sicilia, Calabria, Valle d’Aosta, Friuli V.G., Umbria • per la sicurezza dei turisti, Trentino, Friuli V.G, Veneto, Valle d’Aosta, Toscana e Liguria • per le informazioni ed i servizi per i turisti, Valle d’Aosta, Trentino A.A, Friuli V.G., Veneto, Liguria e Lombardia Fonte: Conferenza CISET-BANCA D’ITALIA – L’Italia e il turismo internazionale. Risultati e tendenze per incoming e outgoing nel 2010, aprile 2011 23
  24. 24. ANALISI DELL’OFFERTAImpariamo a leggere il territorioe riconoscere gli eventi di marketing turistico 24
  25. 25. LE FUNZIONI DEL TERRITORIO: il turismo(Esercizio: individuare la corrispondenza tra numeri e poli ?) 25
  26. 26. Parchi e riserve naturali Parchi naturali regionali • Dolomiti Friulane (37.283 ha) • Prealpi Giulie (9.339 ha) Riserve naturali regionali Lago del Cornino (487,3 ha), Valle Canal Novo (116,7 ha), Foci dello Stella (1.383,40 ha), Valle Cavanata (329,3 ha), Foce dell’Isonzo (2.393,0 ha), Laghi di Doberdò e Pietrarossa (726,0 ha), Falesie di Duino (105,8 ha), Monte Lanaro (285,4 ha), Monte Orsario (157,6 ha), Val Rosandra (752,0 ha), Forra del Torrente Cellina (301,0 ha) Riserve naturali statali • Cucco (25,8 ha) • Rio Bianco (339,7 ha) • (Marina) Miramare (24,1 ha) 26
  27. 27. Sistema artistico-culturale Siti Unesco: Le Dolomiti, Aquileia (Cividale del Friuli candidatura) Siti Archeologici: Aquileia, Cividale del Friuli, Trieste Musei statali: Museo Archeologico Nazionale e Cripta di Aquileia, Museo Archeologico Nazionale di Cividale, Museo Storico del Castello di Miramare Altri musei: Museo della Grande Guerra, Musei diocesiani Ecomusei www.museifriuliveneziagiulia.it 27
  28. 28. Eventi culturali Mittelfest, Luglio, Cividale del Friuli Folkest, Luglio, Friuli Puppet festival, Agosto-Settembre, Gorizia Premio Seghizzi, Aprile, Gorizia Far East Film Festival, Aprile, Udine Giornate del Cinema Muto, Settembre, Sacile PordenoneLegge, settembre, Pordenone Vicino/Lontano - Premio Terzani, maggio, Udine Manifestazioni Messa dello spadone, Epifania, Cividale del Friuli Messa del tallero, Epifania, Gemona del Friuli Carnevale di Muggia, Febbraio, Muggia Perdon di Barbana, Luglio, Grado Festa dei popoli, Agosto, Gorizia Agosto medioevale, Agosto, Gemona del Friuli Festival dei cuori, Agosto, Tarcento 28
  29. 29. Eventi gastronomici Cantine aperte, Maggio, Friuli Fiera dei vini, Maggio, Buttrio Aria di festa, Giugno, S. Daniele del Friuli Festa del prosciutto, Luglio, Sauris Friuli DOC, Settembre, Udine Festa delluva, Settembre, Cormòns Eventi sportivi Barcolana Maratonina di Udine 29
  30. 30. Le attività che interagiscono con il turismo/1 • RICEZIONE; Bed & Breakfast, affittacamere, Alberghi, Camping/Aree attrezzate per caravan, Agriturismo, Ostelli, Case per la gioventù, Altro • RISTORAZIONE: Ristorante specialità tipiche locali, Servizi di ristorazione veloce, Birrerie/Pubs, ecc, Spaghetterie/Steak house, ecc, Altro • SERVIZI DI BASE: Servizi di manutenzione e assistenza impianti e attrezzature, Servizi di lavanderia, noleggio biancheria, ecc.., Servizi di pulizia spiagge, sentieri, ecc…,Servizi navetta, taxi e altri trasporti, Altro • DIVERTIMENTO: Sale da ballo, pianobar, ecc., Sale multimediali, ecc., Giochi acquatici, ecc.., Altro • SALUTE: Centri benessere-fitness, Centri termali, Beauty centers, Idro-talassoterapia, ecc.., Altro • SHOPPING: Specialità alimentari tipiche, Artigianato locale, Gadgets e oggettistica per i turisti, Prodotti delleditoria e cartoleria (guide, ecc..), Articoli sportivi e per il tempo libero, Attività commerciali tradizionali Fonte: Progetto Olimpo 30
  31. 31. Le attività che interagiscono con il turismo/2 • SPORT: Centri subacquea/Pesca subacquea, Pesca daltura/pesca sportiva, Sci Nautico/motor riding, Vela, canoa, surf, Trekking/Mountain Bike, Golf e servizi complementari, Equitazione/Maneggio/Gite a cavallo, Motocross/Trial/Fuoristrada, Sport invernali, Altro • DIPORTO: Noleggio imbarcazioni, Noleggio posti barca, Servizi di rimessaggio, Servizi di assistenza tecnica, Personale e servizi di bordo, Servizi di fornitura, ecc…, Altro • AMBIENTE: Itinerari naturalistico-ambientali, Didattica ambientale, Escursionismo floro-faunistico, Attività floro/vivaistiche, ecc.., Altro • GASTRONOMIA: Itinerari gastronomici, Strade del vino, Corsi cucina e specialità alimentari, Altro Fonte: Progetto Olimpo 31
  32. 32. Le attività che interagiscono con il turismo/3 • TERZIARIO AVANZATO: Servizi per la promozione telematica (siti web, ecc.), Commercio e prenotazioni elettroniche, Servizi per lincoming, Progettazione e lancio di fiere e convegni, Servizi alla convegnistica, congressistica, Servizi di interpretariato specializzato (tecnico ecc..), Corsi di formazione per professionalità turistiche, Corsi di formazione per il management/turistico, Altro • SERVIZI CULTURALI O ARTISTICI: Itinerari artistico-culturali, Organizzazione di fiere (antiquariato, artigianato artistico, ecc..), Progettazione e organizzazione mostre arte e cultura, Progettazione organizzazione eventi artistico musicali, Luoghi della Fiaba, Percorsi della Memoria, Altro Fonte: Progetto Olimpo 32
  33. 33. Assunzioni non stagionali previsti in Italia per grandi gruppi professionali Professioni intellettuali, specialisti nei rapporti con il mercato, in contabilità e scientifiche e di elevata problemi finanziari specializzazione Professioni tecniche Tecnici delle attività turistiche, ricettive, tecnici dell’amministrazione e del’organizzazione, dei rapporti con il mercato, ecc. Impiegati Addetti all’accoglienza, all’informazione, all’assistenza del cliente, cassieri, addetti allo sportello, ecc. Professioni qualificate nelle Addetti alla ristorazione, ed ai pubblici esercizi attività commerciali e nei servizi (Camerieri , cuochi, baristi), addetti all’accompagnamento Operai specializzati Pasticcieri, gelatai, giardinieri ecc Personale non qualificato Addetti Pulizia, lavanderia, eccFonte: Progetto Excelsior 33
  34. 34. Le professioni stagionali - L’importanza del lavoro stagionale nel turismo è nota. Le assunzioni stagionali sono 2,3 volte superiore a quelle delle assunzioni stabili ed è pari ad un quarto dei dipendenti in forza alle imprese del settore - La richiesta di lavoratori stagionali assume particolare rilevanza nelle imprese alberghiere e nei villaggi turistici, mentre si presenta più contenuta, rispetto allo stock di occupazione stabile, nel comparto della ristorazione - Il 22,5% delle richieste di assunzioni avverrà con contratti di lavoro part time, la cui diffusione in molte aree rappresenta un importante fattore di regolazione del mercato del lavoro. Il comparto più propenso all’assunzione di personale part time è la ristorazione Fonte: Progetto Excelsior 34
  35. 35. I cluster turistici del Friuli Venezia Giulia• Mare • Città d’arte/cultura• Neve • Enogastronomia• Terme e wellness • Congressuale ed incentive• Montagna estiva • Golf• Turismo attivo-soft adventure • Turismo eventi• Turismo nautico • Turismo rurale• Scoperta e touring Fonte: elaborazioni sui dati Turismo FVG spa 35
  36. 36. Club di Prodotto esistenti in regioneFonte: elaborazioni sui dati Turismo FVG spa 36
  37. 37. Il ruolo delle Camere di Commercio“promuovere il territorio e le economie locali al fine di accrescerne la competitività,ma anche di supporto all’internazionalizzazione per la promozione del sistemaitaliano (quindi anche del turismo) delle imprese all’estero” (art. 2 Decreto legislativo23/2010).La Camera di Commercio di Udine poi sviluppa i suoi programmi su questedirezioni:•lo sviluppo delle reti di impresa perché riteniamo che le imprese piùstrutturate abbiamo maggiori capacità di stare sul mercato, e questo valeanche nei settori del commercio e del turismo• la promozione della qualità dei nostri prodotti soprattutto valorizzando latracciabilità dei prodotti dell’agricoltura e della pesca, la promozione dellaenogastronomia• la costituzione di un luogo fisico e virtuale dedicato ai consumatori e alleimprese, Friuli Future Forum. 37
  38. 38. Sitografiawww.istat.it, www.ud.camcom.it, www.starnet.unioncamere.itwww.world-tourism.org, www.turismo.fvg.it, www.enit.it (EnteNazionale Italiano per il Turismo), www.confcommercio.it (Enterappresentativo delle imprese turistiche nellambito diConfcommercio), www.turistica.it (Sito della società Mercury srl, chepubblica il Rapporto sul turismo italiano), www.uniud.it,www.univ.trieste.it, www.parcoprealpigiulie.org,www.parcodolomitifriulane.it, www.parchiletterari.com,www.railtouritalia.com, www.parks.it, www.regione.fvg.it,www.museifriuliveneziagiulia.it 38
  39. 39. Report realizzato dal Centro Studi - Ufficio Statistica e Prezzi Passon Mario, Cappello Maria, Buiatti Francesca e Marta Cescon (stagista dell’Università degli Studi di Udine) Si autorizza la riproduzione, la diffusione e l’utilizzazione della presente pubblicazione a condizione di citare la fonte.Documento presente nei siti: www.ud.camcom.it e www.starnet.unioncamere.it 39

×