Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
COPIA OMAGGIO
                         Abb. sostenitore da € 1000 - Abb. annuale € 500 - Abb. semestrale € 250 - Num. arr....
Pag. 2                                                                                                                    ...
1-15/16-31 luglio • 1-15/16-31 agosto 2009                                                                                ...
Pag. 4                                                                                                                    ...
1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8
1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8
1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8
1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8

748 views

Published on

L'Aquila: promossi Italia e G8 - PD: spettacolo primarie - L'appello di Di Pietro - Primarie PD: tanto clamore per pochi - Il Budget 2009 dello Stato - La Sapienza italiana - Pensioni, il vero convitato di pietra dell’economia - Il debito pubblico continua a lievitare - Il DPEF...ino 2010-2013 - Usa - Russia: storico accordo - G8: 20 miliardi per l'Africa - Il golpe abbatte l'Honduras - Jacko: quando cadono le stelle - Il Prosecco, il vino del benvenuto tra DOC e DOCG - Arakéna, dea madre tra sole e vento - Alta Moda, Autunno–Inverno 2009/2010

Published in: News & Politics, Travel
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

1-15/16-31 Luglio - 1-15/16-31 agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59 - 60 - 61 - 62 - L'Aquila: promossi Italia e G8

  1. 1. COPIA OMAGGIO Abb. sostenitore da € 1000 - Abb. annuale € 500 - Abb. semestrale € 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Rom-Italy — Fondato da Turchi — Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 comma 1 - DCB-Roma 1-15/16-31 Luglio • 1-15/16-31 Agosto 2009 - Anno XLV - NN. 59-60-61-62 € 0,25 (Quindicinale) Buone ECONOMIA ATTUALITÀ LA PIAZZA D’ITALIA vacanze Il debito pubblico Jacko: quando continua a lievitare cadono le stelle Per la vostra pubblicità telefonare allo 800.574.727 — a pagina 6 — — a pagina 7 — di FRANZ TURCHI Siamo arrivati di nuovo all’estate. Quante sofferenze e quanta fatica questo anno, dovuto alle disgrazie (vedi ad www.lapiazzaditalia.it esempio Terremoto o Viareg- gio) e la crisi economica che ha investo il globo. Il periodo di riposo deve ser- vire a tutti per stare in fami- glia e per ricaricare le batterie; così anche per chi detiene la leadership-politica ed econo- mica serve per fare il punto e pensare a cosa fare alla Ri- presa. Credo che se posso dare il mio contributo di idee dob- L'Aquila: promossi Italia e G8 biamo di nuovo, concentrarci sull’agenda politica ed econo- mica del PDL. Pensare si alle riforme (del- Partito un po' in sordina e sotto il fuoco di fila della stampa ne pubblica e politica. Partito in sordina perché oltre alla ri, delle minacce rappresentate dai regimi totalitari. Accanto lo Stato e della Burocrazia), internazionale soprattutto anglosassone – diffidente e fasti- proverbiale diffidenza che ammanta questo paese all’estero, al G8 (Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Gran ma soprattutto alle esigenze diosa come non mai, per non dire preconcetta – si è chiuso il faceva discutere anche la scelta della sede. L’Aquila, zona ter- Bretagna, Usa, Giappone) e al G5 (Cina India, Brasile, Mes- immediate della gente e delle trentacinquesimo G8 col successo della presidenza italiana. remotata a tutt’oggi in preda a scosse sismiche. sico Sudafrica) hanno partecipato Egitto, Indonesia, Austra- Malgrado i maldestri tentativi per tentare di affossarlo. Un E allora si è parlato di molte altre cose, oltre ovviamente lia e Corea del sud e tante organizzazioni internazionali, nel imprese (in particolare picco- successo, almeno stavolta, sancito proprio da tutti: opinio- all’economia. Si è discusso di clima, di aiuto ai paesi pove- Segue a pagina 3 le e medie). Riparliamo ad esempio di ri- ordinare le aliquote fiscali (al mese al massimo del 33%) ed PD: spettacolo primarie alzare oltre a 20mila la no tax area; parliamo di fare una leg- La manovra a tenaglia di Grillo e Di Pietro mina il PD Come preannunciato, dopo i ri- non capo popolo o uomo politi- contempo rispetto non essendo internauti alla presa di posizione procedurali dei post DC e degli ge che sbocchi i cantieri (gli sultati delle elezioni europee e co, ma solo comico autoprocla- un autobus su cui si può salire della bronto-burocrazia del PD? ex comunisti del Partito demo- annunci del CIPE, anche se delle amministrative dello scorso matosi difensore civico di tutti gli o scendere a proprio piacimen- Come ha risposto il raddrizzato- cratico? importati, non si toccano con mese di Giugno, la calda, anzi abitanti dello Stivale, non più di to. Addirittura il redivivo Enrico re dei torti degli italiani ai cavilli Segue a pagina 2 torrida, estate pre-congressuale una settimana fa, ha annunciato Letta ha intimato ai colleghi di mano), una legge obbiettivo del Partito Democratico è ini- dalla tribuna del suo Blog, prima non tesserare Grillo per evitare ziata. Tutto infatti, dalle candi- la sua iscrizione al circolo PD di ulteriormente i suoi insulti. Ricco, continuamente aggiornato: arriva 2 migliorata; portiamo come dature, sia quelle annunciate che Arzachena in Sardegna e succes- Per cercare di spegnere ogni altra finalmente sul web il nuovo punto ha detto Tremonti il debito quelle revocate, ai tesseramenti, sivamente la propria candidatura polemica poi il PD ha riunito di riferimento per i giovani e per un in Europa con una emissione quelli validi e quelli annullati e alla segreteria del Partito Demo- di fretta e furia la Commissione via discorrendo, lascia presagire cratico. nazionale di garanzia che ha ne- nuovo modo di fare politica in Italia di titoli, cosi da disincagliare definitivamente il paese dai una lotta per aggiudicarsi la se- greteria del partito senza esclu- sione di colpi e che sicuramente Ed è stato a questo punto che “i veri e sinceri“ democratici di casa nostra hanno tirato fuori gli arti- gato il tesseramento del comico in quanto tale richiesta non è avvenuta al suo circolo di appar- www.lapiazzaditalia.it ritardi, dovuto a un debito lascerà al suolo numerosi cadaveri gli - anzi le unghiette fresche di tenenza - cioè quello della città di Una Piazza di confronto aperta al enorme pregresso. - politicamente parlando ovvio!! - manicure - e da consumati tigrot- residenza, Genova - bensì prima dibattito su tutti i temi dell’agenda Ma un ulteriore pensiero, ag- eccellenti. ti della Malesia hanno rintuzzato ad Arzachena e poi in provincia Se le sconfitte, politiche e nume- gli assalti portati loro da Grillo. di Avellino, come estremo tenta- politica e sociale per valorizzare nuove giungo in linea a quanto detto riche, nelle due tornate elettorali Prima infatti è iniziato un pode- tivo dopo il primo diniego della idee e nuovi contenuti dal Papa, nell’ultima encicli- appena passate si sono abbattute roso fuoco di sbarramento con cui commissione stessa. La sua esclu- ca, rimettiamo al centro della come “procelle” sul fragile e quasi alcuni pezzi da novanta del Parti- sione dalla corsa alla candidatura disalberato vascello rappresentato to Democratico hanno risposto è stata poi aggiuntivamente mo- nostra opera il valore etico e dal Partito Democratico, le ma- all’eventualità di una candidatura tivata con il fatto che in passato sociale, lavorare per noi (per novre di avvicinamento alla data di Grillo al congresso autunnale egli ha sostenuto e promosso liste del congresso di tale bastimento del 11 ottobre prossimo. apertamente ostili al PD. E qui il le nostre famiglie) ma soprat- sono state sicuramente ostacolate Allora ecco Fassino tuonare che discorso sembra definitivamen- tutto anche per gli altri. e rese terribilmente più comples- no, il PD non è un taxi su cui si te chiudersi, anche se si potreb- se dal nuovo e per certi versi im- può salire quando fa più comodo. be aprire una parentesi riguardo Buone vacanze. provviso “arrembaggio” messo a Dello stesso tono le dichiarazioni l’efficacia, ed il funzionamento di punto dal corsaro “Grillo”, pron- del candidato Bersani che boc- un regolamento e di uno statuto to a portare scompiglio con tutte ciando ulteriormente la richiesta del PD scritto malissimo nono- le proprie risorse all’interno del di Grillo ha definito il Partito stante in tanti ci abbiano messo centro sinistra italiano. Democratico un partito (?) serio le mani. Il comico Genovese, non blogger, che rispetta tutti pretendendo al Ma come ha reagito l’eroe degli
  2. 2. Pag. 2 1-15/16-31 luglio • 1-15/16-31 agosto 2009 La Piazza D’Italia - Italia La manovra a tenaglia di Grillo e Di Pietro mina il PD Il democratico PD: spettacolo primarie L'appello di Di Pietro Dalla Prima l’azione di disturbo messa in atto cantanti - sarà l’IdV. Pare insom- Antonio Di Pietro sa cosa fare temente sa che il vuoto della Solo lui comprende tutto que- Al solito riempiendo di imprope- da Grillo. ma evidente che Di Pietro e Gril- per metterci in imbarazzo come sinistra, per cui ha avuto una sto (e il suo amico Grillo a cui ri i suoi bersagli e sputando frasi In primo luogo nessuno può cre- lo lavorino tra di loro di sponda popolo, sa quanto danno può crescita elettorale, non sarà sta copiando il modo di fare ad effetto per i suoi “aficionados” dere che egli abbia mai potuto al fine di indebolire il più possibi- arrecare con le sue azioni di eterno e per mantenere la sua politica e che presto diventerà virtuali. pensare realmente prima di con- propaganda e comunque conti- organizzazione ha bisogno di avversario), e per ciò si mette al le il PD e portare nel carniere di “Chi garantisce per il Comitato correre e poi sperare di vincere la nua nei suoi intenti. sfondare ora. di sopra del popolo bue. Tonino altre centinaia di migliaia di Garanzia del PD?”. Oppure corsa per la carica di segretario Neanche fossimo in Iran o Ma chi ci protegge da un uomo Quei quattro pragrafi - tradotti : “Chi lo ha nominato?”, “Chi di voti di persone disgustate dalle del PD. Ma cosa ha spinto il pa- Birmania, Tonino si è deciso a come Di Pietro? Uno che rifiuta meglio del suo italiano corrente suggerisce le sentenze ai garan- manovre e dalle manfrine interne ladino dell’antipolitica a candi- fare il grande salto, quello in- l'esito di regolari elezioni (con -, il suo volto, il disprezzo che ti?”. “Se fossi il nuovo segretario darsi alla carica più importante al PD. Per disinnescare la “bomba” li- ternazionale. Un passo impor- il suo comportamento), accusa traspare verso chi agisce e pensa manderei a casa mille persone ad di un Partito, di una entità cioè gure sarebbe bastato rilanciare ed tante che lo mette sotto nuovi la Presidenza della Repubblica diversamente da lui sono in sti- iniziare da chi ha più di due le- che rappresenta la struttura stes- gislature o chi come Bassolino fa osare di più come proposto dal riflettori e che invece adombra di sospetti silenzi ("mafiosi") di le tipicamente fascista. Curioso sa del sistema marcio che dice di intrallazzi loschi”. In più il bef- presidente della Regione Liguria la nostra democrazia dalla re- fronte a questo golpe, denigra che in questo stile e con queste combattere? E’ solo una manovra fardo comico ha promesso che la Burlando, uomo del PCI-Pds- putazione non proprio perfetta, le istituzioni di cui lui stesso idee Di Pietro faccia un appello pubblicitaria, come quella del sua intenzione è parlare ai giovani “Vaffa day” dello scorso anno, non solo agli occhi del mondo fa parte e delegittima la Corte per la democrazia. DS prima, Democratico oggi: del Partito non hai fossili che oc- per rendere più popolari il suo esterno. Costituzionale con la sua sfidu- In realtà la cosa che realmente accettare il tesseramento e la can- cupano le poltrone da oltre trenta Blog, i suoi libri, e i suoi spetta- Questo ex magistrato, poi sena- cia da ex magistrato. dimostra, la più fastidiosa, è la didatura alla segreteria del partito anni: chissà come si considera e coli itineranti al fine di rimpin- tore, ancora deputato e leader Tonino sente di avere il diritto totale mancanza di amore per del comico. definisce egli stesso che è arrivato guare il proprio portafoglio e per di un partito tutto incentrato di dire al mondo che siamo de- l'Italia e per quello che dovreb- Ci avrebbero pensato le centina- alla soglia dei sessantuno anni. ringalluzzire le proprie truppe sulla sua immagine ed intransi- gli stupidi, che abbiamo degli be rappresentare per ogni suo ia di migliaia di iscritti del PD Per Grillo, il PD, definito PD dopo che le liste civiche da lui genza, ha avuto la geniale idea inetti al governo, in Parlamen- cittadino: un storia, una tradi- che fanno politica sul territorio di pubblicare sull'International to e nelle più alte istituzioni a zione ed una reputazione. meno Elle - poiché secondo lui promosse hanno rastrellato alle centro destra e centro sinistra a recapitare, al momento delle Herald Tribune, un appello alla garanzia della nostra libertà. Gabriele Polgar scorse amministrative solo qual- sono la stessa pappa - non è altro che consigliere comunale in tutta primarie, un sonante “Vaffa” al comunità internazionale per che la stampella di tutti i conflit- Italia? manutengolo Dipietrista. l'emergenza democratica in ti d’interesse d’Italia, un partito Una folgorazione sulla via di Da- Intanto, un risultato, in tutto atto, vista l'approvazione del con un vuoto d’idee, di proposte, masco, forse? Molto più proba- questo bailamme è sotto gli occhi lodo Alfano su cui dovrà pro- di coraggio e di uomini. Degno bilmente sulla via di Montenero di tutti: il Partito Democratico nunciarsi la Corte Costituzio- rappresentante di una certa sini- di Bisaccia, luogo che ha dato i nell’anno in cui si celebra un im- nale ad ottobre. stra inciucista, capace solo dello natali a Di Pietro. portante congresso risolutivo per Non si può accettare che un sfruttamento delle amministra- Infatti l’unico che sembra gio- il proprio futuro, tessererà poco deputato cerchi di provocare zioni locali: un vero e proprio varsi dello scompiglio portato da più di 600 mila iscritti: molti ingerenze dal mondo esterno mostro politico, affaristico che Grillo nel campo del centro sini- meno rispetto sia alla somma nella nostra politica democra- oltre ad essere solo una collezione stra è l’ex PM di “Mani Pulite”. dei tesserati dell’ultimo anno di tica rea, secondo lui, di com- di tessere e distintivi rappresen- Volano gli stracci nel centro sini- esistenza, prima della fusione nel mettere "scempi" con il gover- ta oramai una galleria di anime stra? Bene! PD, di DS e della Margherita, sia no attuale. E' una vergogna morte preoccupate solo della loro Ci si accapiglia per un Grillo qua- alla quota di un milione di tessere che un eletto al Parlamento si permanenza al potere tanto che, a lunque e non si parla di proposte quanto pare, l’unica opposizione auspicata poco più di un anno fa faccia gioco delle regole della congressuali? Benissimo! presente in Parlamento è l’Italia Così l’unica formazione politica dai dirigenti del Partito Demo- nostra democrazia e che da dei Valori. a possedere l’aura e la patente cratico. sconfitto cerchi platee esterne Risposte da par suo insomma dell’anti-berlusconismo - certi- Ancora una volta tutto da capo, per promulgare i suoi diktat in che però non riescono a coprire i ficata in ciò dai vari, Travaglio, tutti fermi: lavori in corso. attesa di una sponda straniera veri interessi che si celano dietro Repubblica, Santoro e girotondi Giuliano Leo che gli dia più forza. Eviden- In vista del congresso autunnale del PD Franceschini, Bersani e Marino si candidano per la carica di segretario del partito Primarie PD: tanto clamore per pochi La “calda” estate del Partito De- Ma chi sono i candidati alla pol- Comuni e Provincie di tutta Italia tessere oramai passato di moda da godere dell’appoggio dell’ex pre- per il testamento biologico, e co- mocratico non accenna a passare. trona che fu del “magnifico” Wal- una volta governate dal centro si- cui prendere le distanze e accolla- sidente della provincia di Milano lui per il quale - appena saputolo Infatti i sinceri democratici di casa ter? nistra e adesso passate di mano al re le responsabilità solo quando si Penati e dei prodiani Santagata e candidato - Pannella ha speso pa- nostra reduci dalla duplice scotta- Per il momento i gagliardi compe- PdL. perde e mai un compagno di viag- Levi. Segno quest’ultimo che il role d’elogio e per il quale Beppino tura elettorale - europee prima e titori sono tre: Franceschini, Ber- Insomma la tattica di “France- gio con cui confrontarsi . Professore - ricucito forse del tutto Englaro si è tesserato per il Partito amministrative dopo - sono alle sani e Marino. schiniello” è apparsa chiara a tutti: Come può il “Mago Walter”, ora- lo strappo con D’Alema - è inten- democratico. Marino, che gode prese con una cruentissima batta- Tutti e tre non sono certamente sminuire a sprezzo del ridicolo le mai impossibilitato ad elargire pre- zionato a sostenere l’amico Bersa- dell’appoggio di Bettini- trombato glia pre-congressuale, che da qui a dei pesi massimi del ring politico legnate ricevute dal centro destra, bende e municipalizzate, tentare di ni contro il candidato di Veltroni da Veltroni per la corsa ad un seg- qualche mese li porterà a darsi un italiano, tutto al più potrebbero allo scopo di rimanere alla guida rinserrare le fila dei suoi fedelissi- che egli considera ancora - e non gio a Strasburgo- e del sindaco di nuovo segretario di partito dopo rappresentare - con l’esclusione del PD con l’aiuto di Veltroni. La mi se non attraverso il miraggio di a torto - il principale artefice della Genova Vincenzi -rappresenta l’ala la prematura rinuncia di Veltroni. forse di Bersani - dei discreti pesi tattica - quella di gettare fumo scippare ai tempi supplementari al fine della sua seconda esperienza di “zapaterista” del PD quella più ac- mosca, non avendo nessuno dei negli occhi dei cittadini grazie suo ventennale nemico D’Alema governo. cesamente anti clericale, abortista tre né il carisma né il seguito di al provvido aiuto di alcuni mass la sua creatura: il PD, il partito Ma chi rimane lo sponsor princi- e radicale insomma. tessere di partito che ci si aspette- media amici - in verità non è tut- leggero, dei giovani, dei blogger e pale e il maggiore orchestratore di A quanto visto sin d’ora chiunque La Piazza d’Italia rebbe dal segretario della seconda ta farina del sacco di Franceschi- di tutte le menate varie che sono tutta la manovra di Bersani rimane sarà tra Bersani e Franceschini - fondato da TURCHI Via E. Q. Visconti, 20 formazione politica italiana in or- ni. Infatti tale strategia è stata uti- proprie del “Pantheon” dell’ex sin- Massimo D’Alema. E ciò ad onor Marino infatti pare fuori dalla lot- 00193 - Roma dine di grandezza. lizzata in anni recenti soprattutto daco di Roma? del vero rappresenta sia un fattore ta - il nuovo segretario del PD il Ma vediamo prima come si è arri- da Prodi e da Veltroni: chi non Ed ecco allora imbarcare sulla me- positivo che uno di destabilizza- centro sinistra italiano avrà perso L ui g i Tu rchi vati alle candidature dei tre, quali ricorda le magnifiche descrizioni desima sgangherata scialuppa il zione. per l’ennesima volta l’occasione di Direttore della Roma “veltroniana” anche già citato Franceschini a cui non Positivo perché il politico di Gal- sono le linee programmatiche che creare un partito socialdemocrati- li ispirano e soprattutto quali sono quando era palese - soprattutto ai gli par vero di mettere, in questo lipoli è capace di muovere con il co moderno. Infatti nessuno dei Franz Turc hi i “padri” anzi i “padrini” nascosti cittadini romani - lo sfascio non ultimo tentativo di Reconquista suo carisma ancora parecchi sim- due principali contendenti ha pre- co-Direttore di questi personaggi di secondo solo amministrativo o di bilan- Veltroniana, la faccia. Ci sono patizzanti del PD, in più, grazie sentato finora nuove strategie da Lucio Vetrella ordine della politica nostrana che cio ma pure in termini sociali e poi coloro che da sempre sono al alla tela di rapporti che ha tessuto contrapporre a quelle del PdL nel Direttore Responsabile finalmente intravedono la possi- di sicurezza in cui versava l’Urbe fianco di Veltroni - orfani però negli anni, gode ancora di grande campo dell’economia, del lavoro bilità di ritagliarsi uno spazio da governata per 15 anni dal centro di Bettini, il vero signore delle prestigio e influenza a tutti i livelli o dello sviluppo sociale del mez- Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. interprete principale che fino ad sinistra? tessere-Morassut, Tonini e Vitali. all’interno della macchina organiz- zogiorno ad esempio. Entrambi Registrato al tribunale di Roma n. ora gli era stato più o meno ingiu- E chi ha dimenticato invece gli Gli ex popolari di Marini, Fioroni zativa del Partito Democratico e i candidati sono i prestanome di 9111 - 12 marzo 1963 stamente negato. incensanti panegirici del cronista e Castagnetti e gli ex DS Fassino, questo sarà molto importante per due gruppi di potere che da al- Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. Via San Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma Il primo che ha posto ufficialmen- di turno che hanno accompagna- Damiano, Chiti e Cofferati oltre rastrellare il maggior numero di meno 20 anni si affrontano senza te la propria candidatura a segre- to tante interviste del Professore che Rutelli, Gentiloni e Giachet- consensi il giorno delle primarie. esclusione di colpi, senza metterci www.lapiazzaditalia.it tario del PD è stato Franceschini, riguardo la tenuta del Gover- ti. La bandiera dei volti nuovi la L’elemento destabilizzante che è direttamente la faccia. Entrambi E-mail: info@lapiazzaditalia.it che messo in fretta e furia al co- no dell’Ulivo prima e di quello portano la prezzemolina Debora insito nella presenza di D’Alema gli schieramenti pensano - anzi mando della disastrato PD dopo “Unionionista” dopo, anche quan- Serracchiani e David Sassoli, che al fianco di Bersani è che comun- sperano - di “fare fuori”il centro Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X le dimissioni di Veltroni causate do era chiaro che sarebbe stato prendono il posto del trombato que vada quest’ultimo sarà sempre destra attraverso il sistema giudi- dalla sconfitta alle elezioni regio- impossibile guidare il Paese senza Soru, Chiamparino e dell’esiliato a visto solo come il portavoce o al ziario, quello mediatico o con una Stampa: DEL GROSSO s.r.l. Via Emilia, 43 - 00187 Roma nali sarde, è riuscito a superare essere sempre in ostaggio dei vari Strasburgo Dominici. massimo l’esecutore materiale degli fantomatica “scossa” magari attra- indenne il naufragio delle tornate cespugli dell’ultra sinistra? Il secondo candidato in lizza è ordini dell’ex ministro degli esteri, verso un ribaltone, mai per mezzo FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI LUGLIO 2009 elettorali di giugno. Il buon Dario Negare. Negare sempre i problemi Bersani. L’ex ministro dell’indu- ma questo in definitiva è il peri- di nuove proposte politiche. GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti ha potuto - novello Brenno - get- interni, non curarsi di risolverli at- stria del Governo Prodi, è forte del colo che corre pure Franceschini I punti di divergenza tra questi dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente tare sulla bilancia delle trattative traverso un doveroso “mea culpa” sostegno di parecchi ex DS e di di- invischiato come è nell’abbraccio due mondi interni al PD vertono la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.. - Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite in atto per accaparrarsi le spo- ma con l’unica speranza di supe- verse pesanti federazioni regionali con Veltroni e compagnia. solo sul nome di chi dovrà guidare nell’archivio dell’editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- glie del Partito democratico - la rarli puntando il dito, di volta in ed inoltre ha incassato il suppor- Il terzo “competitor” della corsa un futuribile - speriamo lontanis- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli artioli firmati è degli autori “spada” degli “eccellenti” risultati volta, o contro Berlusconi o contro to di Enrico Letta, Rosy Bindi, e che assegnerà il posto di segretario simo - nuovo governo di centro raggiunti dal Partito alle elezioni i nemici interni - D’Alema o Ber- degli attuali governatori di Emilia, del PD è Ignazio Marino, l’uomo sinistra e su quali alleati esso dovrà per informazioni e abbonamenti europee e alle concomitanti am- sani che siano - che rappresentano Piemonte, Umbria e Campania, che vuol far convergere su di se i avere: nessuno secondo il pensiero chiamare il numero verde: ministrative: -7% rispetto alle po- sempre e comunque, il vecchio, lo rispettivamente Errani, Bresso, voti dell’area laica del PD, colui il di Veltroni, tutto il resto dei partiti litiche dell’anno scorso e decine di stantio apparato di un partito delle Lorenzetti e Bassolino oltre che quale si è battuto in Parlamento secondo D’Alema.
  3. 3. 1-15/16-31 luglio • 1-15/16-31 agosto 2009 Pag. 3 La Piazza D’Italia - Primo Piano Nonostante la diffidenza iniziale, il G8 a L’Aquila verrà ricordato come uno dei più riusciti quanto a organizzazione L'Aquila: promossi Italia e G8 cortile della caserma della Guardia catore, la liberalizzazione dei mer- alla storica diffidenza americana determinate condizioni di natura si è tenuto il vertice è da ricercare degli italiani rappresentati degna- di finanza di Coppito. Viva il mul- cati mondiali, che ci si impegna a si assommano le perplessità delle economica e sul clima? proprio nella scelta della sede. Si mente non deve costituire una tilateralismo! raggiungere entro il 2010. il tutto, economie emergenti Cina e India Possibilissimo. Intanto è emersa credeva – a ragione – sarebbe sta- parentesi, ma rappresentare dei Degno di nota, il “documento andrebbe consolidato al G20 di su tutti, che tuttavia per la prima l’importante volontà di affron- to difficile contestare in una zona mattoni sui quali edificare quella per combattere fame e povertà”. Pittsburg previsto per dicembre. volta accettano l’impegno a con- tare la dimensione sociale della terremotata: così è stato, a parte il credibilità internazionale troppe Il pezzo forte della dichiarazione Per quanto riguarda il clima, inve- tenere l'aumento della tempera- crisi. Su questo punto c’è stata civilissimo gruppo del “YES WE volte snobbata a livello ufficiale e finale adottata è l’aumento con- ce, restiamo prudenti il folto eser- tura del pianeta a 2 gradi rispetto una grande convergenza, favo- CAMP”. informale di opinione pubblica e sistente dello stanziamento dei cito di coloro che remano contro all'epoca preindustriale, anche se rita anche dall’atteggiamento di Dopo aver incassato i complimen- politica. Grandi a 20 miliardi di dollari in per i più disparati motivi – perlo- non fissano obiettivi. Staremo a Obama che, vista la crisi Usa, del ti di tutti, con l’entusiasmo conta- “L’Italia è uscita bene da questo tre anni da dedicare all'agricoltura più lobbistici. vedere. Incombe sul vertice un so- sociale ha fatto un suo cavallo di gioso di Obama in testa, il premier G8 e si è espressa nel complesso nelle aree del mondo dove la fame C’è l'impegno degli Otto a tagliare spetto: l’abbandono del vertice da battaglia. Assieme a un codice di Berlusconi riceve anche gli elogi una maggior consapevolezza e falcidia le vite e le speranze di inte- dell'80% le emissioni inquinanti parte di Hu Jintao. E se dietro di condotta piuttosto lacunoso. Sia- di Napolitano. Il vertice è stato condivisione della responsabilità re generazioni. Ma non solo, l'idea entro il 2050. L’impegno, ma tra esso – ufficialmente avvenuto per mo al livello di intenzioni, nulla di davvero un esempio di organizza- nazionale” – ha dichiarato il pre- è che a questa cifra si vada ad ag- il dire e il fare c’è di mezzo il mare. i disordini di Urumqui – ci fosse vincolante. zione, in cui tutti gli invitati non sidente della Repubblica. Parole giungere, con un effetto moltipli- L’oceano, in questo caso. Difatti la scarsa disponibilità di accettare Più deciso il contributo fornito hanno potuto muovere la benché d’oro, che rappresentano un po' il al tema internazionale della sicu- minima critica. Un successo inter- riscatto di chi, negli ultimi tempi rezza, che proprio non poteva ve- nazionale vero – di cui Berlusconi si è visto spesse volte sbattuto in nir messo da parte. Con la Nord in primis, ma anche l’Italia aveva- prima pagina con accuse, che esu- Corea (senza mezzi termini la no disperatamente bisogno. E se il lano dalla politica. condanna unanime) sempre im- clamore è stato così grande – ad E’ anche per questo che il successo pegnata a infastidire l’Occidente onor del vero occorre desumere di Berlusconi, assediato da polemi- col lancio di missili, la minaccia che le aspettative erano davvero che pubblicate su certa carta stam- iraniana – divenuta ancor più te- bassine... pata, è il successo di un governo e mibile vista la situazione interna Ma il G8 e la soddisfazione di tutti del Paese che rappresenta. assai precaria, non poteva certo coloro che vi hanno partecipato e Francesco Di Rosa mancare il tema sicurezza. Senza tralasciare il terrorismo. Tuttavia, spesso alleanze e interessi strate- gici divergono, ma tutti – almeno a chiacchiere, ma già è qualcosa – proprio tutti si son detti d'accordo sull'impegno contro le atomiche e gli Stati Uniti, reduci dall'accordo con Mosca – un fatto incontro- vertibile, questo - sulla riduzione degli arsenali atomici, convoche- ranno una conferenza nella prossi- ma primavera per giungere ad una revisione del Trattato di non pro- liferazione. Sull’Iran, unanime la condanna del delirio negazionista del chiacchierato Ahmadinejad. La chiave della tranquillità in cui Alstom: realizzato il nuovo Apparato Centrale Computerizzato di Bologna Centrale Primo in Europa, gestirà in sicurezza un traffico di 1.200 treni al giorno E’ stato realizzato da Al- entrato in funzione a la circolazione e la pun- ranea di imprese, il nodo componenti: dalla circo- stema elettromeccanico stom Transport Italia il maggio, che permette- tualità. di Bologna Centrale rap- lazione dei treni, all’in- degli anni ’50 con tecno- nuovo Apparato Centra- rà di gestire in sicurezza Progettato e prodotto presenta il primo esem- formazione ai passeg- logie che rappresentano le Computerizzato del- un traffico di 1.200 tre- per RFI – Rete Ferrovia- pio in Europa di gestione geri, all’infrastruttura. lo stato dell’arte del se- la stazione di Bologna ni al giorno, tra merci e ria Italiana, all’interno di integrata dell’esercizio Un sistema computeriz- gnalamento ferroviario. Centrale, il “cervellone” passeggeri, migliorando un’associazione tempo- ferroviario in tutte le sue zato, con un’interfaccia Un aggiornamento tec- di nuova concezione, che nologico essenziale per permette all’operatore una stazione come quel- di avere in tempo reale la di Bologna Centrale, tutte le informazioni ne- da cui partono le linee cessarie per un rapido per Milano, Brennero, intervento e decisioni Venezia, tempestive, grazie anche Bari, Roma, oltre a quel- a sofisticati sistemi di le dedicate al traffico re- diagnostica, garantendo gionale e locale, per un ai passeggeri maggiore totale di 166 km di binari efficienza e tempestività all’interno del nodo me- di informazione e rea- tropolitano. zione. La sede Alstom di Bo- Il progetto presenta nu- logna (646 dipenden- meri da primato: 400 ti), centro di eccellenza circuiti di binario, 380 mondiale per il segna- segnali, 300 boe, più lamento ferroviario, e di 300 attuatori per gli quella di Bari (39 dipen- scambi, 1.400 itinerari denti), hanno curato la previsti e 1.700 istrada- progettazione e la realiz- menti, per gestire in si- zazione del software alla curezza 900 Km di rete base dell’ACC. Coinvolte ferroviaria e un traffico anche le sedi Alstom di giornaliero di 1.200 tre- Verona (81 dipendenti), ni.Iniziato nel 2004 con che si è occupata del- la firma del contratto e le telecomunicazioni, e completato nel rispetto di Guidonia (Roma, 197 dei tempi previsti, il pro- dipendenti), che ha rea- getto, ha visto la sostitu- lizzato gli impianti luce e zione progressiva del si- forza motrice.
  4. 4. Pag. 4 1-15/16-31 luglio • 1-15/16-31 agosto 2009 La Piazza D’Italia - Approfondimenti I costi dislocati pesano più del 50% su quelli complessivi dell’Amministrazione centrale dello Stato per l’esercizio 2009 Il Budget 2009 dello Stato Non solo le imprese private han- costi per il programma “indirizzo di costo. Tale voce racchiude anche zare l’impianto finanziario degli nodo che da decenni incapsula le condizioni contrattuali violate le no l’obbligo di redigere il bilancio politico” si evince che il totale dei le risorse finanziarie destinate al organismi periferici e territoriali. dinamiche di sviluppo di ammi- quali il trasferimento nono do- al termine di ogni periodo ammi- costi è pari a migliaia di € 220.301 funzionamento degli organi istitu- Questo sforzo però come si evince nistrazioni locali nell’alveo degli vrebbe partire ex ante. Quindi a nistrativo o esercizio ma anche le e rappresenta lo 0,24% del totale zionali dello Stato dotati di auto- dai bilanci delle amministrazioni indirizzi teorici, in pratica invece, fronte di una progettualità seria e imprese pubbliche hanno l’onere dei costi propri. Il budget illustra nomia amministrativa, finanziaria, pubbliche locali non si traduce cresce l’indebitamento degli enti concreta degli enti locali lo Stato di tenere una contabilità econo- i costi cioè il valore effettivo di patrimoniale e contabile. Il valore in una efficientizzazione della go- locali appesantendo la situazione dovrebbe trasferire risorse a con- mica ed una contabilità finanziaria utilizzo delle risorse, che lo Stato complessivo di tale componente è vernante pubblica del territorio finanziaria dello Stato. A questo dizione che quelle risorse vadano al fine di rendere più significative prevede di sostenere, in coerenza pari a migl. di € 284.350.196. La e del relativo sistema economico punto la domanda è: conviene an- a finanziare il singolo progetto le decisioni di finanza pubblica e con gli stanziamenti finanziari, ap- prevalenza di questa componente locale. Per cui l’Amministrazione cora erogare risorse o sopportare altrimenti chi è inadempiente ri- di consentire una valutazione de- provati dal Parlamento con la legge di costo nel budget dello Stato evi- centrale eroga risorse senza risul- costi dislocati a enti improduttivi sarcisce i danni come centro di gli oneri dei servizi e delle attività di Bilancio. I costi vengono rilevati denzia lo sforzo finanziario messo tati. Il problema della utilizza- ? Lo Stato dovrebbe razionalizzare responsabilità individuale (es. di prodotte dalle Amministrazioni per ogni Amministrazione centra- in atto dal Governo per raffor- zione efficiente delle risorse è un i trasferimenti e ancorarli a precise assessori o sindaci). pubbliche. Con tale strumento il le dello Stato, con riferimento alla Governo e il Parlamento vedono responsabilità organizzativa, attra- accrescere la conoscenza dei feno- verso il piano dei centri di costo, Università tra presente e passato recente La Sapienza italiana meni amministrativi e migliorare, alla natura, ossia alle caratteristiche quindi, sia i presupposti delle de- fisico-economiche delle risorse uti- cisioni di finanza pubblica, sia il lizzate, mediante il piano dei conti coinvolgimento e l’accountability e alla finalità o destinazione, in della dirigenza, in un percorso di relazione ai risultati da perseguire, L’università è il “vivaio” della socie- a maggioranza del 50% più 1 da Anche se i tagli agli Atenei vengo- senza studi, senza nuove scoperte, indirizzi, obiettivi, risorse e ri- rappresentati dalla nuova classifi- tà e da qui escono i cittadini di do- parte del Senato accademico. La no distribuiti in 5 anni, la mancan- senza sperimentazioni; non si può sultati, cui deve essere orientata cazione per Missioni e Programmi. mani. Ma non solo, essa è uno dei fondazione diventerà poi proprie- za non peserà meno e quindi, a ri- vivere in continua stagnazione. Gli l’azione amministrativa. A partire Le 34 Missioni, grandi finalità per- mezzi fondamentali che trainano taria di tutte le infrastrutture che gor di logica, la privazione di fondi scienziati italiani vanno indubbia- dall’anno 2000 le Amministra- seguite con la spesa pubblica uti- la cultura in un paese. prima erano di proprietà pubblica porterà alle privatizzazioni. mente forte nella scienza perché zioni centrali dello Stato sono lizzate per il Budget e per la Legge E’ l’avanguardia di idee, progetti e in cui era sito l’ateneo attraverso Quest’ultime, incentivate o dichia- molte delle scoperte che vengono state coinvolte in un innovativo di Bilancio 2008 sono state confer- correnti, è il fermento di un popo- atti esenti da imposte e tasse. La rate non dovrebbero essere l’unica fatte, sono realizzate da quei cer- processo budgetario, che trova mate nella Legge di Bilancio e nel lo e la nuova coscienza critica che si trasformazione viene incentivata soluzione per reperire risorse eco- velli che sono andati in altri paesi espressione nella realizzazione di Budget definito 2009; per esempio sviluppa e si evolve. attraverso agevolazioni fiscali: i tra- nomiche, perché l’università in per poter praticare il loro talento, appositi Documenti Informativi la Missione “l’Italia in Europa e Ultimamente in Italia però non sferimenti a favore delle fondazioni Italia è pubblica e in questo con- quindi abbiamo un patrimonio predisposti dal Governo e dal Par- nel mondo” i costi propri ammon- sembra che l’università incarni sono esenti da imposte e tasse e le testo per pubblico s’intende che le non “utilizzabile” e reso inutile lamento. tano a 1.100.919 mentre i costi questi ruoli, più che altro pare che spese notarili per gli atti di dona- differenze economiche non devo- perché non si stanziano fondi alla Le informazioni che vengono dislocati sono pari a 25.501.021. essa sia figlia delle stesse problema- zione sono ridotti del 90%. no essere un limite all’accesso agli ricerca. fornite ponendo in relazione gli La Missione “politiche per il lavo- tiche e difficoltà che caratterizzano Altro punto nodale della riforma studi e una discriminazione per la Concludendo, a molti è oscuro il obiettivi con le risorse impiegate, ro” ha come costi propri 24.350, la nostra società, fallendo la sua su questo argomento è che le fon- qualità di insegnamento. motivo per cui siano stati apportati consentono ai decision makers di mentre i costi dislocati sono pari spinta propositiva e la sua essenza. dazioni potranno gestire le tasse Non dobbiamo per forza somiglia- cambiamenti là dove le cose fun- conoscere meglio le modalità e a 2.896.296. I costi che lo Stato Essa piuttosto sembra un grande li- studentesche a loro discrezione; re agli Anglosassoni. zionavano e un’altra cosa curiosa, il consumo di tali risorse in rela- prevede di sostenere nell’esercizio ceo; l’aria che si respira è la stessa di salta così il Decreto del Presidente In passato invece,uno degli errori è che sembra che ogni personaggio zione ai risultati conseguiti. Alla 2009 ammontano complessiva- quella di una scuola superiore dove della Repubblica 306/1997 che in- più grandi è stato quello di in- che diventa ministro della Pubblica base della contabilità analitica mente a € 480.480.485, la rappre- il fine ultimo è quello che mira ad troduceva la limitazione della con- trodurre per mezzo di riforme, la Istruzione debba per forza passare economica vi è la qualificazione sentazione dei costi per natura è un insegnamento nozionistico sen- tribuzione studentesca al 20%. laurea triennale più i due anni di alla storia facendo delle riforme dei costi intesa nel budget come articolata secondo le seguenti quat- za sviluppo o creazione di qualcosa E’prevista poi l’introduzione della specializzazione; il risultato è stato all’Università, alle scuole superiori, di nuovo. possibilità di fondere o aggregare, evidente: un abbassamento della alle elementari. definizione in termini monetari tro componenti: i costi delle Am- Se si trattasse di una fabbrica, si su base federativa, università vi- qualità formativa. E’ridicolo che ogni nuovo ministro delle risorse umane, finanziarie e ministrazioni centrali (18,93%), potrebbe dire che non c’è produ- cine, anche in relazione ai singoli Questo progetto poteva eventual- addetto all’istruzione voglia rifor- strumentali che si prevede utiliz- gli Oneri per il finanziamento del- zione. settori di attività, per aumentare la mente essere applicato in modo mare totalmente il sistema; se ogni zare (principio della competenza lo Stato (16,92%), i Costi dislocati L’università italiana ha sempre go- qualità, abbattere i costi ed evitare facoltativo alle materie e ai corsi governo che subentra deve fare un economica), mentre la spesa, che (59,18%) ed i Fondi da assegnare duto di una buona reputazione, duplicazioni. scientifici più difficili, ma non alle intervento del genere, la stabilità, caratterizza la contabilità finan- (4,96%). Come si evince da questa ma ormai, da qui a qualche anno I bilanci delle università dovranno materie umanistiche. che è necessaria, diventa una chi- ziaria, è espressa dall’esborso mo- articolazione percentuale, la com- ne resterà solo il mito. rispondere a criteri di maggiore Infatti si sono avute una restrizione mera . netario che si prevede per l’acqui- ponente dei Costi dislocati detie- Da pochi giorni è stata partorita trasparenza. I debiti e i crediti sa- e una modulizzazione dei program- Ciò che deve essere incentivato sizione delle risorse medesime. ne l’incidenza maggiore sui costi la neonata riforma Gelmini delle ranno resi più chiari secondo criteri mi che hanno portato a preparare nelle università è nuova produzio- L’ambito di riferimento del budget complessivi che lo Stato prevede Università; apporta delle novità nazionali concordati tra i ministeri esami frammentati, con una scarsa ne intelligente; bisogna formare economico riguarda i costi propri di sostenere nell’esercizio 2009. I che non ci si può permettere di Istruzione e Tesoro. visione globale dell’argomento e individui capaci, con senso critico delle amministrazioni centrali, costi dislocati sono le risorse finan- giudicare col senno di poi, perché Verranno ridotti i settori scientifici tutto per aumentare il numero dei vivo e indipendente. che rappresentano il valore delle ziare trasferite dalle Amministra- la situazione già non è delle più che passeranno dagli attuali 370 a laureati con la triennale. Dalle università non devono uscire prestazioni di lavoro del personale zioni centrali dello Stato ad altri avanzate. circa la metà e poi è anche prevista Inoltre, sono stati creati numero- giovani massificati che vanno dove dipendente, dei beni di consumo, organismi. Ciò significa che non A grandi linee, la legge prevede il una delega al ministro per riorga- sissimi corsi di laurea che risultano soffia il vento; per questo, la cul- dei beni durevoli e dei servizi ester- si è in presenza di un costo diretto taglio di 1.441,5 milioni di euro nizzare i dottorati di ricerca. essere piuttosto inutili. tura insegnata deve elevare, non ni. Nel budget dello Stato sono per i Ministeri, ma esclusivamen- al fondo di finanziamento ordi- Ai rettori viene invece diminuito e La permanente e duratura assenza facilitare alcun percorso se non là presenti anche i costi dislocati te di una spesa che, trasferita agli nario (FFO) nel quinquennio quantificato il tempo di mandato a di fondi per la ricerca è un altro dove è strettamente necessario e (trasferimenti), gli oneri per il fi- organismi destinatari, assume solo 2009/2013 e la possibilità per le un limite massimo di 8 anni e que- punto dolente delle Università ita- deve abituare all’idea fondamen- nanziamento dello Stato e i fondi presso di essi, con la diretta utiliz- università di trasformarsi in fon- sto, per cercare di ovviare a conflit- liane. tale della cultura come mezzo per da assegnare. Se si considerano i zazione, la configurazione specifica dazioni private con una votazione ti e interessi legati alle parentele. Non può progredire una società controllare il potere in generale. Pensioni, il vero convitato di pietra dell’economia Dopo le ultime rilevazioni sta- italiano su cui sopra tutte spicca vate di riferimento) il carattere cio impegni il budget italiano che farebbe gola a qualsiasi isti- lare l’ideologia collettivista che tistiche relative all’andamento la querelle su l’inusitato livello della vessazione, obbligando per in percentuali così importanti tuzione finanziaria o Fondo Pen- anima la nostra classe dirigente, del deficit pubblico, giunto a della spesa pensionistica, giunta l’appunto i malcapitati al versa- da non permettere i necessari sionistico. molto prosaicamente appaiono giugno ’08 al 9.3%, sebbene il oramai oltre il 14% del PIL. mento di aliquote in percentuali investimenti in ricerca, svilup- Ebbene sì, dare in concessione a come ostacoli insormontabili tre dato sia stato determinato cer- Così mentre l’Italia si consolida superiori al 24% sul reddito pro- po e infrastrutture e dall’altra i terzi secondo lo schema già vi- situazioni di fatto: gli enti previ- tamente dalla postergazione a come il Paese dell’OCSE con la dotto ante-detrazioni d’imposta “beneficiari” delle prestazioni si sto nel caso della concessione in denziali nazionali sono per lo più luglio di alcune scadenze fiscali, maggiore spesa per pensioni, Tre- (il Governo Prodi prevedeva ad- dichiarino insoddisfatti dei livelli appalto del servizio autostradale amministrati provincialmente da il castello tremontiano comincia monti avanza orgoglioso i dati dirittura di innalzare l’aliquota retributivi, dei servizi in genere nazionale, ovvero appaltare una organizzazioni di governo le qua- a vacillare. finalmente in attivo dell’INPS. sino al 28% e il 33%!). e delle prospettive economico sezione dei servizi offerti dallo li cooptano al loro interno espo- Il debito pubblico era già torna- Sostiene il Ministro dell’Econo- L’effetto di tutto ciò è stato quin- finanziarie che i loro piani di ac- Stato – in questo caso le presta- nenti del mondo sindacale poco to a crescere anche se in misura mia: il sistema previdenziale “è di quel riequilibrio dei conti che cumulo affidati alle tasche statali zioni pensionistiche - a private inclini ad auto spogliarsi del marginale rispetto all’andamento solido”. – come dice il Ministro Tremonti lasciano prevedere. istituzioni che acquistano tale potere e dell’influenza raggiunta degli altri paesi maggiormente A ben guardare il sistema previ- - ha reso “solido” il sistema, pec- Di contro è evidente come, ove diritto e lo esercitano secondo i negli anni in seno all’istituzione industrializzati ma gli analisti fi- denziale italiano è certamente so- cato che a pagarlo siano state le fosse superata questa logica per- parametri e i paletti dallo stesso pubblica. nanziari e le maggiori istituzioni lido (o meglio è tornato ad essere categorie più deboli. versa, si aprirebbero spazi nel Stato fissati. Anche nella coalizione di centro- economiche globali mantenevano solido dopo le voragini dei de- Ma al di là della discutibile bilancio pubblico per una ridu- Nella pratica il livello dei servizi destra ci sono partiti politici un giudizio positivo sulla tenuta cenni passati) ma di tutto ciò c’è impostazione del rapporto tra zione del carico fiscale e un paral- rimane immutato nel breve pe- come la Lega Nord, i quali fati- dell’Italia, anche considerando la ben poco da essere orgogliosi. contribuente e sistema previ- lelo rientro del debito pubblico riodo e migliora in efficienza nel cherebbero a spiegare alla consi- grandezza della crisi finanziaria La solidità del sistema pensioni- denziale, la “prestazione obbli- a condizioni accettabili, non al medio, per effetto della gestione derevole parte del proprio elet- globale con cui gioco forza anche stico deriva infatti da una impo- gatoria” pone anche delle que- prezzo della stagnazione perenne manageriale privata: lo Stato non torato costituita da pensionati l’economia italiana doveva con- stazione, da un rapporto tra con- stioni di diritto. della crescita economica, come sopporta costi, incassa il prezzo una riforma radicale del sistema frontarsi, con tutto il suo terzo tribuente ed ente previdenziale Secondo il credo liberale, in purtroppo racconta la storia eco- del valore della cessione in con- – pur con tutti i benefici che ne debito pubblico al mondo in va- che dal costituzionale “diritto” si materia previdenziale lo Stato nomica recente del nostro Paese a cessione del comparto di spesa. ricadrebbero in tema di alleggeri- lori assoluti. è trasformato in “prestazione ob- dovrebbe concedere ai cittadini partire dal 1992 quando all’indo- In questo quadro l’Italia possiede mento del peso fiscale. Ecco che però l’inaspettato calo bligatoria” ovvero imposizione. la possibilità di scegliere il tipo mani di Mani Pulite fu intrapresa uno dei sistemi bancari più soli- Dulcis in fundo, perché per il delle entrate, malgrado il subita- La cosiddetta “prestazione ob- di investimento in cui porre i la strada del risanamento. di, non mancherebbero quindi Governo italiano o meglio per i neo ottimismo manifestato dal bligatoria” ha assunto infatti, risparmi della propria vita lavo- Se poi per superare tale status offerte: metterle in concorrenza Governi italiani, la stabilità so- Ministro dell’Economia, getta soprattutto nei confronti dei gio- rativa: versare ad istituti statali, quo venisse applicato lo sche- aiuterebbe a trarre un prezzo ri- ciale viene prima di qualsiasi atto una luce sinistra sull’orizzonte vani al primo impiego o di coloro privati o non versare affatto (ipo- ma della concessione a terzi del tenuto congruo. E allora? di buona amministrazione, costi dei risultati in materia economi- che rientrano nel girone dantesco tesi questa esclusa però dal nostro sistema previdenziale si propor- Allora niet. Niet. quel che costi. ca che il Governo Berlusconi po- della “Gestione Separata INPS” sistema normativo civile e costi- rebbe anche l’opportunità di fare Niet perché? Tanto a pagare saranno altri do- trà ottenere nella legislatura. (i cosiddetti precari e coloro tra tuzionale). “cassa”, visto e considerato che Niet perché al di là del paraven- mani. Almeno fino a che quel Naturale quindi il riproporsi di i lavoratori autonomi i quali non Il paradosso vuole che da una il patrimonio immobiliare e di to costituzionale o delle belle domani non diverrà oggi. mai vecchie analisi del budget hanno casse previdenziali pri- parte tale situazione di bilan- crediti dell’INPS sono qualcosa parole con cui si vuole puntel- Giampiero Ricci

×