1-15/15-30 Novembre 2006 - Anno XLIII - NN. 21-22

560 views

Published on

Italiani nel mondo. Nonostante i dietrofront della sinistra che lascia l’Iraq in balia della guerra civile, l’impegno delle forze armate tricolori rimane forte. - Novembre 2006
LA PIAZZA D'ITALIA - www.lapiazzaditalia.it - fondato da Franz Turchi
1-15/15-30 Novembre 2006 - Anno XLIII - NN. 21-22 - € 0,25 (Quindicinale)

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
560
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

1-15/15-30 Novembre 2006 - Anno XLIII - NN. 21-22

  1. 1. COPIA OMAGGIO In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi — 1-15/15-30 Novembre 2006 - Anno XLIII - NN. 21-22 - € 0,25 (Quindicinale) Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma INTERNI ECONOMIA La nuova LA PIAZZA D’ITALIA NAPOLI DALLA PARTE DIMENTICATA DEI DALLA Per la vostra pubblicità frontiera PIU’ DEBOLI? POLITICA telefonare allo 800.574.727 — a pagina 4 — — a pagina 5 — di FRANZ TURCHI . www.lapiazzaditalia.it C redo che il mio contri- buto sulla situazione dei Beni Culturali in Italia sia per un focus più approfondito a livello eco- nomico. Infatti oltre che la mia opi- nione per la musica e l’arte in generale altro, ahimè, non posso fare che com- mentare i dati economici. che in sintesi si allega per le relative fonti Europee e Mondiali. Quello che voglio sottoli- neare non sono 17,5 miliar- di di Euro stanziati nel 6° Programma Quadro dell’Europa per la Musica, né i 19 milioni per la Cultura o i 192 milioni spesi dal nostro Ministero in varie atti- vità, ma è il dato in decre- mento in percentuale che scende dal 2000 rispetto agli Italiani nel mondo altri Ministeri sul bilancio generale dello Stato Italiano dallo 0,39 allo 0,29 del 2006. È significativo di quanto poco si crede nella cultura in Italia, (non così in Europa: 28 milioni per il 2000/2004 Bando Cultura); e il raffronto con le spese in musica non ne parliamo Nonostante i dietrofront della sinistra che lascia l’Iraq proprio, in quanto dovrem- mo andare a numeri di mil- lesimi rispetto al P.I.L. o ai in balia della guerra civile, Bilanci Mondiali. Se poi raffrontiamo la spesa nel suo totale con gli U.S.A. l’impegno delle forze armate tricolori rimane forte o l’Asia, scopriamo che si spende in termini di 2/3 punti percentuali nel P.I.L. e noi invece facciamo gli scio- peri per rispettare quello che abbiamo. Ricco, continuamente aggiornato: arriva Scheda Allegata: Dimensione finanziaria della politica regionale e delle politiche nazionali nel periodo Credo che nel prossimo 2000/2006 estratta dal “Contributo al documento strategico preliminare Nazionale” del Ministero per i futuro la tendenza sia quella finalmente sul web il nuovo punto beni e le attività culturali, dipartimento per la ricerca l’innovazione e l’organizzazione – fonte Ministero di lanciare qualche slogan in per i Beni e le Attività Culturali (www.beniculturali.it). Europa ma con poche risor- di riferimento per i giovani e per un se per la cultura in particolar Le risorse ordinarie del Ministero: nuovo modo di fare politica in Italia modo per le arti musicali. Questo è sintomo, insieme a tanti altri segnali, di “deca- www.lapiazzaditalia.it 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 denza”, dove ormai la nostra “Old Europa” ed in partico- 0,39 0,37 0,35 0,32 0,34 0,34 0,29 lare modo l’Italia è finita in Una Piazza di confronto aperta al un nuovo ciclo storico. dibattito su tutti i temi dell’agenda Infatti, purtroppo, ci manca- no i Medici, i Colonna, i Stato di previsione del MiBAC dal 2000 al 2006 distinto per titoli: politica e sociale per valorizzare nuove Torlonia, ecc. non per i modi monarchici ma forse idee e nuovi contenuti Rimborso Totali Differenza con Anno Spese correnti Spese in conto per il loro amore per l’arte e passività fin. Generali anno precedente finanziario capitale la musica in particolare 1.458.370.992 630.365.600 13.531.171 2.102.267.762 2000 modo. Alle prossime generazioni la 1.563.587.206 664.525.609 12.869.589 2.240.982.404 2001 + 6,60 possibilità di uscire da que- sto tipo di ciclo storico, ma 1.451.754.106 649.407.000 13.370.000 2.114.531.106 2002 - 5,64 soprattutto l’onere e l’onore di riportare l’Ars Italica nella 1.511.108.000 590.875.301 14.190.000 2.116.173.301 2003 + 0,08 musica ai livelli più alti. 1.557.466.700 624.325.129 14.919.171 2.196.711.000 2004 + 3,81 ISSN 1722-120X 50009 > 1.517.712.535 667.202.169 15.710.803 2.200.625.507 2005 + 0,18 1.368.425.009 474.881.065 16.532.678 1.859.838.752 2006 - 15,49 9 771722 120000
  2. 2. Pag. 2 1-30 novembre 2006 LA PIAZZA - ATTUALITÀ D’ITALIA Una nuova commissione Mitrokhin Omicidio Biagi, 4 ergastoli Nessun contatto tra Scaramella e servizi Il senatore di Forza Italia Paolo Guzzanti ha proposto di istituire una nuova com- Una pena ridotta dall'ergastolo 21 anni, per Simone Boccaccini, carcere a vita con- L'ex consulente della commissione Mitrokhin Mario Scaramella non ha mai missione parlamentare sul dossier Mitrokhin, e di esserne nuovamente il presi- fermato per gli altri quattro imputati per l'omicidio di Marco Biagi, il giuslavorista avuto alcun rapporto coi servizi segreti italiani. dente. Nel corso di una lunga conferenza stampa al Senato, Guzzanti ha anche ucciso dalla Brigate Rosse il 19 marzo 2002 sotto la sua abitazione a Bologna. Lo ha detto oggi il Comitato parlamentare di controllo sull'intelligence dopo rivendicato le dichiarazioni fatte nel corso di alcune conversazioni telefoniche, Queste le sentenze emesse dalla Corte d'assise d'appello di Bologna, in parziale l'audizione dei due capi dimissionari del Sismi e del Sisde. diffuse dalla quot;Repubblicaquot;, con Mario Scaramella - l'ex consulente della com- riforma della sentenza di primo grado del primo giugno 2005, che concedendo le quot;Non c'è stato mai nessun rapporto con i serviziquot;, ha detto ai giornalisti missione Mitrokhin che incontr˜ a Londra l'ex spia russa avvelenata Alexander attenuanti generiche ha ridotto a 21 anni la pena a Boccaccini (che in primo grado Claudio Scajola (Forza Italia), ex ministro e oggi presidente del Copaco. Litvinenko -- affermando di aver quot;apertamente e lealmente compiuto degli accer- aveva preso l'ergastolo). Confermati invece gli ergastoli per Nadia Desdemona tamentiquot; su Prodi. Lioce, Roberto Morandi, Marco Mezzasalma e Diana Blefari Melazzi. Rispondono alle domande de La Piazza d’Italia il Capitano di Vascello TONSI e il Capitano di Corvetta FINZI In Libano come in Kosovo, Afghanistan ed Iraq Il ruolo e la figura del mili- uno dei compiti storicamente l’impegno all’estero, in un’ot- strada nella popolazione ita- Gli obiettivi dello sforzo inter- torio, e quindi una forma di tare sono molto cambiati assegnati alle FFAA. I consi- tica di più incisiva presenza liana il convincimento, suffra- nazionale e dell’impegno ita- garanzia a beneficio della negli ultimi anni. L’uscire stenti cambiamenti avvenuti dello strumento italiano nei gato dalle quotidiane testimo- liano sono garantire e conso- sicurezza di entrambe le parti dai contesti nazionali e nella visione sociale del mili- teatri operativi, costituisce nianze di valore del nostro lidare la pace, aiutare il coinvolte, il Libano ed Israele. approdare in terre ‘insalu- tare in questi ultimi anni elemento portante nelIa tra- personale, giunto, purtroppo, Libano a ritrovare l’unità e la Il terrorismo, da qualsiasi bri’ (da “II Concetto costituiscono, peraltro, un sformazione delle Forze anche fino al sacrificio estre- piena sovranità e rassicurare parte provenga, non e’ sicura- Strategico del Capo di S-M- indice prezioso da cui trarre Armate, oltre che indice della mo, che il militare italiano sia Israele. Non operiamo per la mente dalla parte dei nostri D-”). Le future operazioni, elementi di valutazione sul- sua riconosciuta indiscussa oggi una delle migliori guerra ma siamo in Libano uomini ma ove esso si mani- le forze, i concetti d’impie- l’impatto che le trasformazio- professionalità sul piano tec- espressioni del tessuto vitale per difendere e consolidare la festi ci troverà fermi, pruden- go e le capacità, per cerca- ni cui Lei accennava hanno nico operativo. nazionale. Egli riunisce in sé pace. Questa è una missione ti, consapevoli della nostra re di contribuire allo svi- avuto sull’immagine delle le virtù di una società che, per la pace. missione e determinati. Le luppo delle democrazie, ha FFAA in seno alla società. In Strumentalizzare gli inter- lungi dall’essere “anestetizza- minacce alle truppe Unifil in cambiato il ruolo sociale particolare la professionaliz- venti militari all’estero ta”, come potrebbe apparire I nostri soldati come vivo- Libano non possono sorpren- del militare? zazione ha reso più evidente considerandoli espressio- ad una visione superficiale, no questa missione? dere i nostri uomini, e pur il ruolo proattivo che i mem- ne di interessi economici, ha Invece nei propri giovani confermando le preoccupa- Non parlerei di un mutamen- bri delle FFAA esercitano nel è corretto nei riguardi di persone in grado di sacrifica- Nei contatti con i militari par- zioni di fondo, esse sono una to del ruolo sociale del milita- tessuto sociale, un ruolo che, chi indossa una divisa? re se stesse ben oltre il dovu- titi per il Libano è evidente la ulteriore esortazione a raffor- re, che rimane invece ben pur se da sempre ha avuto a to, osando, non già per ragio- fiducia nel risultato e la capa- zare la nostra già incisiva vigi- saldo alle proprie tradizioni e cuore la tutela della democra- Prima di tutto, chi indossa l’u- ni meramente economiche, cità di affrontare l’impegno lanza. Non è possibile quindi radici etiche che trovano e zia, oggi più che mai manife- niforme delle FFAA, lo fa per ma per l’intimo convincimen- per il perseguimento dell’o- iscrivere le minacce terroristi- troveranno sempre fonda- sta la sua importanza, espri- rispondere ad un proprio to che scaturisce da una pro- biettivo, Pur essendo una che alla categoria della sor- mento nel terreno della salva- mendosi quale fondamentale imprescindibile dovere, fonda adesione agli ideali missione impegnativa e carica presa; il nostro impegno è guardia di quei valori costitu- punto di riferimento per la espressione di un portato democratici che informano di rischi essa è però, prima di quello di svolgere la missione zionali e più in generale salvaguardia dei principi car- etico culminato nel giuramen- nel profondo l’operato delle tutto, una missione doverosa, in termini dì equidistanza per democratici che costituiscono dine del nostro vivere civile. to di fedeltà alla Repubblica e FFAA. una missione alla quale i garantire la sicurezza di Più che un mutamento del ai suoi valori costituzionali. In nostri militari sono preparati, entrambe le parti coinvolte ruolo sociale, pertanto, appa- tale contesto esso si muove Servire il Paese e le sue sia sul piano culturale che su nel conflitto. LA PIAZZA D’ITALIA re più opportuno evidenziar- ed opera, rispondendo alle Istituzioni è una prerogati- quello delle motivazioni spiri- fondato da TURCHI ne l’aumentata visibilità sia direttive ricevute in un’ottica va del soldato. Cosa cambia tuali, ma, soprattutto, sul Come giudica l’importanza Via E. Q. Visconti, 20 nel contesto interno che in di piena aderenza a quegli per un nostro militare piano della competenza pro- di questa missione nel con- 00193 - Roma quello internazionale, resi più stessi principi che, più volte indossare il berretto blu fessionale. testo strategico medio Luigi Turchi dinamici da un sempre più ribaditi, costituiscono il cano- ONU o il berretto d’ordi- orientale? incisivo ruolo svolto del vaccio sul quale vengono nanza? Come questa missione si Direttore Il concetto di sicurezza e’ nostro paese in contesti inter- costruite tutte le missioni differenzia dalle altre, Franz Turchi indivisibile. Non ci possono nazionali svolte dal nostro personale. Nulla dal punta di vista del- come l’Iraq e Afghanistan? Co-Direttore essere paesi insicuri senza La strumentalizzazione è cate- l’impegno e della dedizione che la loro insicurezza si tra- Dal punto di vista operati- goria mentale che non appar- al proprio lavoro. II militare Il nostro personale in Libano Lucio Vetrella sferisca anche agli altri. Il vo, il futuro delle Forze tiene al bagaglio culturale del italiano opera con eguale opera come ha già operato in Direttore Responsabile Mediterraneo inoltre è la linea Armate segue un percorso militare moderno, orgoglioso determinazione, professiona- Kosovo, in Afghanistan ed in di faglia ove attualmente, inscindibile dagli impegni del proprio lavoro al servizio lità ed intima adesione agli Iraq assiste le legittime autori- Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l. come nel passato, si scaricano Registrato al Tribunale di Roma n. fuori area? della Patria e dei suoi cittadi- stessi ideali dì fondo, comuni tà e le forze di sicurezza loca- le tensioni di buona parte del 9111 - 12 marzo 1963 Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l. ni e mai servo di interessi bie- sia all’atto costitutivo li, a riprendere il controllo del mondo. E’ in quest’ottica che Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma Le sfide che lo Strumento camente di parte. dell’ONU che alla nostra carta territorio e a costruire una assume particolare importan- www.lapiazzaditalia.it Militare sarà chiamato ad Costituzionale. Semmai v’é situazione di stabilità. Quello za la nostra missione in E-mail: info@lapiazzaditalia.it affrontare richiedono in Perché l’opinione pubblica ancor più la consapevolezza che cambia è l’ambiente ope- Libano, quale momento di Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche sintesi della volontà interna- primo luogo un innovativo troppe volte pensa che il dell’importanza e della delica- rativo, cioè le culture e le non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X zionale di ricondurre ad un approccio ai tradizionali con- militare che chiede di tezza del ruolo svolto in seno popolazioni che insistono sul Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. livello fisiologico la grave Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma cetti di impiego delle Forze. andare fuori area lo fa per alle Nazioni Unite, massima territorio, ma non lo scopo alterazione alla sicurezza FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI DICEMBRE 2006 La pianificazione e la condot- denaro quando il coraggio, istituzione garante dell’ordine della missione. nello scacchiere mediorienta- GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: ta delle operazioni future esi- la dedizione e l’amore per internazionale e del rispetto L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti le All’inizio della missione la dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente gono un ancor più spinto il proprio lavoro sono sen- tra i paesi per la risoluzione Può questa missione con- la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S. situazione nello scacchiere Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite orientamento “joint” e “com- timenti propri di chi indos- dei conflitti lungo il solco tribuire alla lotta contro il nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di mediorientale era di grande inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- bined”. Non solo, quindi, è sa una divisa? della collaborazione e del terrorismo di matrice fon- nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli instabilità, tutta la regione firmati è degli autori. richiesta una crescente coor- dialogo internazionale. damentalista islamica? avrebbe potuto esplodere con Per informazioni e abbonamenti dinazione ed integrazione fra Nel corso dei nostri moltepli- inevitabili conseguenze anche chiamare il numero verde: tutte le componenti dello ci contatti con l’opinione La missione in Libano, sca- La nostra missione è in per l’Italia, Nel processo di Strumento Militare nazionale, pubblica non si è colto que- turita da risoluzioni ONU, è Libano per portare la pace e pace e’ necessaria una forza ma anche una sempre mag- sto sentire con particolare fre- da considerarsi di Peace garantire il rafforzamento internazionale come quella che opera in Libano.” giore interoperabilità con le quenza - in realtà piuttosto, Keeping? dello Stato libanese e la sua Forze Alleate’. In tal senso, sempre più vividamente si fa capacità di controllo del terri- ALICE LUPI
  3. 3. 1-30 novembre 2006 Pag. 3 LA PIAZZA - INTERNI D’ITALIA Usa: Senato Conferma Nomina Gates Somalia, Onu: si' a forza di pace Iraq:DirittoARitorno Palestinesi, BakerAllarma Israele Il Senato Usa ha approvato a stragrande maggioranza la nomina di Robert Gates Il consiglio di sicurezza dell'Onu ha autorizzato la costituzione da parte dei E' solo una riga nelle 160 pagine del rapporto del Gruppo di lavoro sull'Iraq, ma ha a segretario alla Difesa al posto di Donald Rumsfeld. Il voto bipartisan è arriva- allarmato Israele. Nella parte in cui afferma la necessita' di far ripartire il processo di paesi africani di una forza di pace in Somalia . to all'indomani del via libera dato all'unanimità dalla Commissione per le forze pace mediorientale, infatti, il rapporto fa riferimento al quot;diritto al ritornoquot; per i profughi La task force avra' il compito di proteggere il governo di Mogadiscio e di armate del Senato. I democratici hanno apprezzato la schiettezza dell'ex diretto- palestinesi del 1948. promuovere un dialogo tra l'esecutivo somalo e le corti islamiche. re della Cia, che nell'audizione aveva ammesso che gli Usa non stanno vincendo Si tratta di un termine normalmente tabù a Washington che ha sollevato qualche per- Tale decisione rappresenta il primo passo per una situazione di peacekee- in Iraq. quot;Gates ha parlato con una franchezza che era decisamente mancata al plessità. ping affinchè situazioni di crisi come quelle accadute negli anni 90 in Pentagono sotto questa amministrazionequot;, ha affermato Edward Kennedy, demo- Una fonte del governo israeliano ha definito quot;preoccupantequot; questo passaggio, che Rwanda, fotografate anche nel celebre film “Hotel Rwanda”, non si ripeta- cratico del Massachusetts. Gates dovra' ora prestare giuramento e poi si potra' secondo alcuni esperti potrebbe essere il frutto di una svista nelle correzioni dell'ultimo no più. insediare alla guida del Pentagono. momento piu' che un segnale politico preciso. Dopo le dichiarazioni semi- della Guerra del Golfo) ci shock di Kissinger („E’ oramai diranno senz’altro di piu’ su impossibile pensare alla totale modi e fattibilita’ di tale ope- vittoria militare“), prende razione. Un’operazione, dice- ancora piu’corpo negli Stati vamo all’inizio, che non potra’ Uniti l’idea di una exit strategy essere una pietosa ritirata irachena, che possa limitare i modello Vietnam, pena l’an- danni e raddrizzare una situa- nullamento di tutti i risultati zione dalle pieghe intricatissi- positivi che pure ci sono stati. me. Al Gruppo di Studio sono In Iraq, grazie all’intervento state attribuite diverse propo- militare la tirannia e’finita e ste. agli iracheni e’ stata data una Su tutte, l’idea di una sparti- chance per determinare - sia zione dell’Iraq in tre, tra Sciiti, pure fra mille difficolta’ e Sunniti e Curdi, che abbiamo impedimenti - da se’ il loro modo di credere sarebbe destino: questi sono dati rispedita al mittente dall’am- incontrovertibili. ministrazione Bush. Tuttavia, la spallata al regime Essa comporterebbe probabil- sanguinario e genocida di mente un’attenuazione della Saddam non puo’ bastare. spirale di sangue che attana- E’ infatti ovvio, che abbondo- glia l’Iraq, ma equivarrebbe a nare l’Iraq nella guerra civile rafforzare tutta una serie di interetnica equivarrebbe a interlocutori scomodi in MO. vanificare tutti gli sforzi sinora E’ probabile che il Gruppo intrapresi e ad annullare i proponga un pacchetto di benefici della cacciata del misure che vadano da un ulti- regime baathista. mo sforzo per conciliare Sciiti E’ sempre per bocca dell’ex Segretario di Stato Kissinger e Sunniti, a una serie di sca- che si fa strada una nuova denze indicative per il disim- Leaving Baghdad possibilita’. Una possibilita’ pegno degli americani. che procede nel solco del Inoltre, Baker ha detto che gli multilateralismo. Stati Uniti dovrebbero essere Si tratterebbe di convocare pronti a “parlare con i nemici, una conferenza per “definire e non solo con gli amici”, e quale sara’ la legittima solu- India e Pakistan”. Il presidente americano all’in- pertura da parte di Bush non Biden e Carl Levin? potrebbe suggerire contatti zione” della crisi irachena, l’u- Intanto, la situazione interna domani dell’esito elettorale, ha sono tanto delle concessioni, Questo e’ per certi aspetti il diretti con l’Iran e con la Siria. nico modo venir fuori dal pan- degli Stati Uniti sembra stia inaugurato una - inevitabile - quanto degli atti dovuti. bello e il brutto della demo- Tali proposte saranno, proba- tano mediorientale. evolvendo proprio in questa fase di collaborazione con i Maggioritari anche al Senato, crazia americana, la quale di bilmente, accolte dai demo- “Bisognera’ - sostiene l’ex direzione. democratici. Egli deve gover- oltre che alla Camera, i demo- fatto sta ponendo un impor- cratici in modo positivo, per segretario Le elezioni di Midterm, infatti, nare per altri due lunghi anni cratici hanno ora acquisito tante freno ai programmi di dimostrare, agendo con dell’Amministrazione Nixon, che hanno visto la vittoria dei e il Congresso tiene i cordoni responsabilità di politica este- Bush. responsabilità, che la colpa Kissinger - coinvolgere in una democratici all’opposizione, della borsa. ra. L’exit strategy e’ in fase d’ana- del disastro iracheno resta conferenza internazionale i hanno reso politicamente più Cosi’ la prima, prevedibile, A tal proprosito come non lisi e le conclusioni del repubblicana. Paesi della regione, i membri imperativa la definizione di mossa e’ stata il siluramento di riordare che da gennaio, le Gruppo di Studio sull’Iraq Bush, invece, potra’ mai accet- di permanenti del Consiglio di una exit-strategy dall’Iraq, Rumsfeld ormai inviso ai commissioni Esteri e della (presieduto peraltro da James Sicurezza dell’Onu e le nazio- tare le proposte del Gruppo di complicando maledettamente democratici, ma anche a Difesa della Camera saranno Baker, altra vecchia conoscen- ni che hanno piu’ interesse in Studio che propone un cam- i piani di Bush, il cui imbaraz- repubblicani e vertici militari. presiedute da due critici della za dell’esablishmente, ex quello che emergera’, come biamento di rotta cosi’ netto? zo cresce. Ma gli atti all’insegna dell’a- guerra in Iraq, i senatori Joe segretario di Stato all’epoca Strategie verso il mondo islamico: a Sinistra crescono ipocrisia e divisioni, da D’Alema a Diliberto regna la confusione Il Medioriente dietro i baffetti della falsità In queste ultime settimane magari reagendo come mentata dalla mancata abbiamo assistito ad un l'Italia fece di fronte al lan- soluzione della questione surreale teatrino che nella cio dei due razzi da parte palestinese, il fallimento sostanza ha palesato quan- della Libia che finirono in della Road Map è stato to in Europa si pensa della mare: poco dopo il suo scolpito nelle macerie delle questione medio orientale allora ministro degli affari rovine dei territori occupati da sempre. esteri De Michelis, fu l'uni- senza motivo. E così tutto Escludendo il periodo ber- co ministro occidentale a quello che è passato nelle lusconiano/aznariano, in partecipare alla celebrazio- mani della diplomazia Europa per bocca del ne per l'anniversario dell'a- negli ultimi anni. Presidente, ministro o sot- scesa di Gheddafi. Sicuramente anche l’assasi- tosegretario di turno, si è D'altronde i razzi qassam nio di Gemayel e prima di sempre fatto di tutto per sono giocattoli, come ha Hariri sono da imputare alimentare la causa nazio- dichiarato il consigliere di alla politica ed alla volontà nal-terrorista palestinese, Abu Mazen ed ex rappre- israeliana. dipingendo la nazione sentante dell'OLP/ANP Non esiste, evidentemente, ebraica come il braccio Nemer Hammad, non mis- secondo il nostro prepotente e violento del- sili capaci di distruggere Ministero, un progetto per l'imperialismo. case e uccidere. minare ogni fermento Non dovrebbero quindi Ci sono comunque anche democratico indipendenti- stupire le dichiarazioni del altre dichiarazioni interes- sta nell’area. Iran e Siria Ministro degli affari Esteri santi, sintomo di una rasse- continuano a promulgare D'Alema, appassionato gnazione sul fronte atomi- la loro politica egemonica escursionista in contesti cit- co iraniano che automati- e anti-occidentale con ogni tadini devastati sorretto camente inverte le regole mezzo ma ammettere un (nel vero senso della paro- della partita. problema come questo le) da prodi difensori della Quella dell'alto commissa- imporrebbe un cambia- causa della pace come rio dell'Onu per i Diritti mento di atteggiamento Hezbollah. umani Louise Arbour che, proprio nei confronti di Questa volta il nostro capo in un'intervista al Jerusalem coloro che anche se minac- della diplomazia si è Post sottolinea che Israele ciano l’equilibrio mondiale “diplomaticamente” espres- è decisamente più respon- comprano le nostre auto- so direttamente nei con- sabile di Hezbollah per le mobili o sono cari amici di fronti di chi, secondo il suo conseguenze della guerra esponenti di primo piano modo di vedere la cosa, in Libano. Tutto in barba a del nostro attuale governo. dovrebbe opporsi alla quanto realmente avvenu- Importa che Israele nel “detestabile” politica israe- to. 2000 abbia concesso prati- liana, mirata alla difesa del Ancora in merito al Partito camente tutto ad Arafat? suo territorio ed espressa di Dio Oliviero Diliberto ha Che quella israelinana è l'u- con eccessiva e gratuita affermato che quot;nel mondo nica parte in causa con una violenza, le comunità islamico una delle poche leadership definita ed auto- gosto 2005? Che nei territo- mediorientale non farà non ci possiamo esimere ebraiche occidentali. realtà che si oppone con rizzata a stringere accordi? ri c’è una guerra di potere altro che renderci deboli dalle nostre responsabilità di Non importa se Israele, efficacia all'imperialismo Che Hamas abbia dichiara- tra Hamas e Fatah che non nei negoziati e assoluta- Paese occidentale in conte- dopo aver ammesso un americano è Hezbollahquot;. to sempre di non voler permette di dare un interlo- mente non credibili nei sto democratico allargato, errore chiede scusa e avvia E’ evidente che secondo il riconoscere Israele e di cutore con cui impostare confronti di Israele e del con valori liberali che vanno un'inchiesta formale, nostro Ministro degli esteri volerlo distruggere? Che il una trattativa? suo alleato, gli Stati Uniti. ben al di là di un banale importa ancora meno che la crisi libanese è stata cau- Presidente di una quasi Purtroppo no e l'indulgen- Ancora una volta la scelta micro-interesse del politico dall'altra parte i razzi ven- sata da Israele, a cui chiede potenza nucleare dichiari za con cui l'Europa con della parte da cui stare ci di turno che continua a cre- gono lanciati volontaria- in un’intervista “un atto di di voler spazzare via lo l'Italia in prima linea tratta farà pagare conseguenze dere di poter tenere due mente contro obiettivi civi- saggezza politica”. Anche Stato ebraico? Che Israele si il mondo dell'estremismo pesanti perché in ogni caso piedi nella stessa staffa. li. Israele deve fermarsi, la tensione con l'Iran è ali- sia ritirato da Gaza nell'a-
  4. 4. Pag. 4 1-30 novembre 2006 LA PIAZZA - ESTERI D’ITALIA Alitalia, banche in pista Generali controllate da Mediobanca Difesa, asse Finmeccanica-Lockheed Dopo il verdetto Antitrust sull'acquisizione di Toro, a Trieste le prime linee di Mercati più aperti e meno paletti nel trasferimento delle tecnologie nell'industria Il Tesoro, che è in procinto di scegliere l'advisor per la privatizzazione di Alitalia, ha invi- Generali studiano le carte e preparano l'eventuale ricorso al Tar. Un'ipotesi probabi- della difesa e della sicurezza. E' questa la via verso cui porta un'alleanza più stretta tato anche Ubm, Banca Imi e Banca Intesa, oltre a Mediobanca a farsi avanti. Insieme ad le, che però non sarà intrapresa subito, anche per motivi di opportunità istituziona- tra Usa e Europa anche alla luce della crescente minaccia del terrorismo internazio- una decina di banche d'affari internazionali. Tutte pronte a darsi battaglia per accaparrarsi le: tra il 15 e il 20 dicembre, infatti, l'autorità guidata da Antonio Catricalà si pro- nale. Finmeccanica e Lockheed-Martin ne sono consapevoli e hanno cominciato il il mandato di consulente finanziario del ministero dell'Economia. Intanto Intesa sarebbe nuncerà sulla fusione tra Intesa e SanPaolo Imi, altro dossier che vede Generali loro pressing sui governi degli Stati Uniti e dell'Europa per abbassare le barriere del pronta, secondo quanto risulta a il Messaggero,a restare fuori dalla gara. Per non schierar- coinvolta per gli intrecci nella bancassicurazione, in cui è partner dei banchieri mila- protezionismo e favorire un maggiore scambio delle tecnologie. L'appello è stato si dalla parte del venditore. quot;La missione della bancaquot;, ha ripetuto Corrado Passera, quot;è quel- nesi. Fare ricorso prima di allora saprebbe di sgarbo istituzionale oltre che di catti- lanciato a Washington dal numero uno di Finmeccanica, Pierfrancesco la di essere al servizio delle impresequot;. Una mission che per il caso di Alitalia può essere vo auspicio per una partita ancor più importante di quella giocata da De Agostini. Guarguaglini, e di Lockheed-Martin, Robert J. adempiuta solo schierandosi dalla parte del compratore. L’attuale situazione del capoluogo campano rispecchia il fallimento della gestione Bassolino-Iervolino Napoli dimenticata dalla politica A Napoli siamo arrivati quasi ovviamente fermare ad espor- no, che per essere ottenuti te dalla famigerata Cassa del una vera e propria rivolta cul- poliziotti di quartiere? Si a quota ottanta morti ammaz- re una serie di cifre che con richiedevano principalmente Mezzogiorno? turale che le Istituzioni pre- intende potenziare o meno zati dall’inizio dell’anno, non la loro semplicità però foto- l’appartenenza ad una con- E quanti soldi sono stati spesi poste dovrebbero aiutare questa nuova figura di servi- abbiamo certo raggiunto i grafano perfettamente la cru- sorteria politica o molto peg- male dai politici di turno , per attraverso la promulgazione tore dello Stato? È di fonda- livelli dei primi anni Ottanta dezza della situazione, ma gio ad un sodalizio criminale, esempio nella ricostruzione di leggi che semplifichino l’a- mentale importanza che il cit- quando nelle strade del capo- abbiamo intenzione di spin- ma attraverso l’attrazione di post terremoto in Irpinia, pertura di nuove imprese, tadino onesto senta vicino la luogo campano si fronteggia- gerci un po’ più a fondo ana- finanziamenti provenienti, oppure quante opere pubbli- attraverso il miglioramento presenza delle Istituzioni, vano la “Nuova Camorra lizzando quelli che per noi per esempio,dalla Comunità che necessarie ad un vero svi- delle infrastrutture, e la dimi- anche in maniera fisica, visiva Organizzata” di Raffaele sono i punti fondamentali per Europea.Questo non perché luppo economico,sono rima- nuzione dei costi del lavoro e , non solo in inutili ,secondo, Cutolo e la “Nuova capire la situazione napoleta- noi auspichiamo che la ste incompiute?Noi rilancia- dell’energia. Ma soprattutto il noi fiaccolate. Ma noi ci sentiamo di punta- Famiglia”delle bande rivali, na e dare un contributo d’i- Campania diventi una colonia mo questa nostra provocazio- compito dello Stato sarebbe re il dito ed incolpare di que- ma sicuramente la situazione dee per cercare di andare un controllata da potenti multi- ne e ci sentiamo di affermare quello di apparire meno sta situazione incancrenita da un paio di anni a questa po’ alla volta verso la soluzio- nazionali estere ma poiché,e senza tema di essere smentiti debole nei confronti della soprattutto la classe politica parte è diventata assoluta- ne di questi problemi atavici. questa nostra proposta che solo attraverso l’iniezione delinquenza comune ed orga- che negli ultimi quindici anni mente ingestibile. A costo di ripeterci e di esse- potrebbe essere anche avver- di capitali ed idee estranee nizzata, non legiferando ha governato Napoli e la La cittadinanza napoletana si re tacciati di scoprire “l’acqua tita come una provocazione, alla cultura italiana e meridio- astrusamente indulti che ser- Campania intera, quella cioè è vista aggiungere poi, alle calda” volevamo ribadire su non riteniamo che ci siano, a nale, cultura imprenditoriale vono solo a svilire il lavoro che dietro il fantomatico rina- scimento napoletano, mai esi- pressioni delle “normali” atti- queste pagine, come abbia- Napoli o in tutta Italia, intendiamoci,si può iniziare a delle forze dell’ordine ed ad stito, ha nascosto agli occhi vità delle famiglie camorristi- mo fatto già in precedenza imprenditori capaci veramen- creare uno sviluppo.Noi pro- instillare nei cittadini il con- dei propri elettori e di tutti i che , spaccio, racket, omici- parlando dei problemi delle te di creare le condizioni per poniamo di dire basta ai vincimento che l’anti-stato sia cittadini il fallimento di una di,e quant’altro, quelle della regioni del Mezzogiorno in uno sviluppo economico finanziamenti a pioggia, basta vincente nei confronti della politica basata sull’occupazio- così detta micro-criminalità generale, che senza uno svi- sostenuto della Regione. E le a rimpinguare il numero dei giustizia. ne di tutte le cariche civili, che non si ferma davanti a luppo economico vero la prove di ciò le abbiamo sotto lavoratori socialmente utili e Lo Stato non deve aver paura politiche,giurisdizionali della nulla. e che oltre tutto, scher- Campania non potrà liberarsi gli occhi da sempre. Ad foraggiarli attraverso le Casse d’ apparire più duro nella Campania , lasciando più o meno disinteressatamente zi del destino,è involontaria- dai tentacoli della criminalità. esempio quante aziende del dello Stato, in maniera tale lotta alla criminalità, più fondi che camorra e delinquenza mente sostenuta da provvedi- Bisognerebbe cioè iniziare a Nord Italia, grandi e piccole, che venga una volta per sem- servono alle forze dell’ordine comune occupassero il tessu- menti dello Stato, vedi l’indul- creare un tessuto imprendito- hanno costruito vere e pro- pre spazzato via il concetto di per arginare la tracotanza to economico e sociale parte- to che ha svuotato le carceri riale non basato solo sugli prie cattedrali nel deserto, Stato assistenzialista che ogni della camorra e della micro- nopeo, hanno cioè preferito di circa 17.500 investimenti dello Stato, per solo per poter “racimolare” volta tappa le falle di gestioni criminalità! Ad esempio col occupare i palazzi del potere delinquenti..Noi de “La Piazza intenderci sullo stile della qualche miliarduccio delle economiche nuovo governo di centro-sini- abdicando al controllo delle d’Italia” non ci vogliamo vecchia cassa del mezzogior- vecchie e svalutatissime liret- fallimentari.Questa sarebbe stra che fine hanno fatto i strade.

×