Motivazione e Metacognizione

5,376 views

Published on

Focus su motivazione e metacognizione con i colleghi di Corato (BA) (2008)

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
5,376
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,457
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Motivazione e Metacognizione

  1. 1. motivazione e metacognizione: differenze individuali, atteggiamenti, vissuti e metodo di studio Claudia Valentini Liceo “A. Oriani” Corato (BA) 14 ottobre 2008
  2. 2. metacognizione <ul><li>conoscenza metacognitiva </li></ul><ul><li>metacognizione atti cognitivi </li></ul><ul><li>esperienze metacognitive </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  3. 3. <ul><li>il docente </li></ul><ul><li>che opera a livello metacognitivo </li></ul><ul><li>interviene a quattro livelli diversi: </li></ul><ul><li>conoscenze sul funzionamento cognitivo </li></ul><ul><li>autoconsapevolezza </li></ul><ul><li>autoregolazione </li></ul><ul><li>variabili psicologiche correlate </li></ul>la metacognizione nell’apprendimento Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  4. 4. <ul><ul><ul><li>processi mentali </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>memoria percezione attenzione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>apprendimento </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>emozioni </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>abilità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>logiche di studio </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>esperienze </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li> funzionamento </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li> limiti </li></ul></ul></ul>1. conoscenze sul funzionamento cognitivo Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  5. 5. <ul><li>conoscenza individuale </li></ul><ul><li>auto-osservazione </li></ul><ul><li>auto-analisi </li></ul><ul><li>auto-consapevolezza </li></ul><ul><li>punti di forza punti di debolezza </li></ul><ul><li>auto-direzione dei processi cognitivi </li></ul>2. autoconsapevolezza del proprio funzionamento cognitivo Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  6. 6. <ul><ul><ul><li>adulti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>feedback sociale accettazione </li></ul></ul></ul><ul><li> gruppo dei pari </li></ul><ul><li>analisi guidata e sistematica dei comportamenti: </li></ul><ul><li>verbalizzazione </li></ul><ul><li> attenzione </li></ul><ul><li> consapevolezza </li></ul><ul><li>monitoraggio </li></ul>2. autoconsapevolezza del proprio funzionamento cognitivo Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  7. 7. <ul><ul><ul><li>fissare obiettivi osservare il processo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>raccogliere dati per confronto </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>valutare </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>+ - </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>continuare modificare </li></ul></ul></ul>3. autoregolazione Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  8. 8. 4. variabili psicologiche correlate <ul><ul><ul><ul><ul><li>locus of control </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>stile di attribuzione </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>senso di autoefficacia </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>AUTOSTIMA </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>interagiscono con lo stile di insegnamento ed atteggiamento del docente </li></ul></ul></ul></ul></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  9. 9. motivazione <ul><li>  prodotto di una serie di processi cognitivi </li></ul><ul><li>applicazione di strategie </li></ul><ul><li>  scopo </li></ul><ul><li>rappresentazione mentale situazione </li></ul><ul><li> vantaggi </li></ul><ul><li>soggetto ambiente </li></ul><ul><li>  abilità + attribuzione + comprensione compito </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  10. 10. metacognizione e motivazione <ul><li>VANTAGGI </li></ul><ul><li>individuazione obiettivi </li></ul><ul><li>valutazione probabilità di successo </li></ul><ul><li>flessibilità allocazione risorse </li></ul><ul><li>efficace stile attributivo </li></ul><ul><li>valutazione azione/risultato </li></ul><ul><li>perseveranza </li></ul><ul><li>PROBLEMI </li></ul><ul><li>comportamenti oppositivi </li></ul><ul><li>difficoltà cognitive </li></ul><ul><li>inadeguatezza compito </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  11. 11. <ul><ul><ul><li>direzione + governo dei processi cognitivi </li></ul></ul></ul><ul><li>osservazione </li></ul><ul><li>auto- direzione </li></ul><ul><li>valutazione </li></ul>uso generalizzato di strategie di autoregolazione cognitiva Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  12. 12. interconnessioni fra le dimensioni metacognitive <ul><li>efficacia dell’insegnamento metacognitivo </li></ul><ul><li>(metamemoria, lettura, matematica, disturbi dell’attenzione e dell’apprendimento, iperattività) </li></ul><ul><li>punti di forza </li></ul><ul><ul><ul><li>flessibilità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>autonomia </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>obiettività analisi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>pensiero orientato funzionalmente </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>valorizzazione delle risorse degli allievi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>atmosfera della classe </li></ul></ul></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  13. 13. costrutti <ul><li>atteggiamento metacognitivo </li></ul><ul><li>(uso + propensione + stile attributivo) </li></ul><ul><li>autoregolazione </li></ul><ul><li>controllo e adeguamento di strategie sulla base di competenze pregresse (socialmente mediato * linguaggio) </li></ul><ul><li>processi di previsione </li></ul><ul><li>(acquisizione- mantenimento- recupero informazioni) </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  14. 14. training di schemi e transfer Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008 training di schemi  sviluppo di strategie cognitive per la comprensione-elaborazione-produzione di informazoni transfer  applicazione di una strategia appresa ad un compito differente
  15. 15. definizioni <ul><li>processi </li></ul><ul><li>serie di operazioni </li></ul><ul><li>abilità </li></ul><ul><li>serie di operazioni basate sulla conoscenza </li></ul><ul><li>strategie </li></ul><ul><li>processi di elaborazione delle informazioni </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  16. 16. finalizzare l’insegnamento di strategie <ul><li>arricchire l’insieme delle strategie a disposizione dello studente </li></ul><ul><li>p romuovere la conoscenza dei principi che ne stanno alla base e delle situazioni in cui sono utili (conoscenza condizionale) </li></ul><ul><li>  promuovere un atteggiamento metacognitivo di riflessione sulle caratteristiche del materiale, del compito e della situazione al fine di scegliere la strategia ottimale </li></ul><ul><li>  promuovere un uso controllato di strategie </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  17. 17. strategie <ul><ul><ul><li>centrale (stile di apprendimento, motivazione) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>macrostrategia </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(monitoraggio, verifica, revisione, autovalutazione) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>microstrategia </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(ambito ben definito, meno generalizzabili, più semplici) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Brown </li></ul></ul></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  18. 18. <ul><ul><ul><li>correlazione positiva </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>livello metacognitivo  prestazioni cognitive </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>auto-osservazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>confronto </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>identificazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>fare piani </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(pianificare – progettare – immaginare - creare) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>ancorare al vissuto emotivo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(emozioni, esperienze, desideri, dubbi…) </li></ul></ul></ul>attivare strategie Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  19. 19. attivare abilità trasversali - autoregolazione - <ul><li>  fissare obiettivi osservare il processo </li></ul><ul><li>  raccogliere dati per confronto </li></ul><ul><li>  valutare </li></ul><ul><li>  + - </li></ul><ul><li>continuare modificare </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  20. 20. lavoro in gruppo jigsaw <ul><li>4 gruppi di 4 componenti lavorano su 4 articoli: </li></ul><ul><li>metacognizione e memoria, </li></ul><ul><li>metacognizione e attenzione, </li></ul><ul><li>metacognizione e lettura, </li></ul><ul><li>metacognizione e scrittura. </li></ul><ul><li>Al fine di estrapolarne i concetti e i percorsi didattici portanti </li></ul><ul><li>Ogni membro dei gruppi si unirà ad altri tre provenienti da ciascun gruppo (1+2+3+4) e condividerà tali concetti e percorsi. </li></ul>Claudia Valentini PON Competenze per lo sviluppo Obiettivo B – Azione 4 Liceo “A.Oriani” Corato 2008
  21. 21. <ul><li>Claudia Valentini </li></ul><ul><li>lamaestra.it </li></ul><ul><li>www.pavonerisorse.it/meta/ </li></ul>Liceo “A. Oriani” Corato PON ‘Competenze per lo sviluppo’ Obiettivo B – Azione 4 13, 14 15 ottobre 2008

×