Motivazione e Metacognizione

8,683 views

Published on

Convegno l'Elogio del Margine, organizzato dall'AIMC di Asti 2008

Published in: Education
1 Comment
3 Likes
Statistics
Notes
  • Mi piace
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
8,683
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2,164
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Motivazione e Metacognizione

  1. 1. motivazione e metacognizione Claudia Valentini L’elogio del margine AIMC Asti 14 novembre 2008
  2. 2. motivazione <ul><li>  prodotto di una serie di processi cognitivi </li></ul><ul><li>applicazione di strategie </li></ul><ul><li>  scopo </li></ul><ul><li>rappresentazione mentale situazione </li></ul><ul><li> vantaggi </li></ul><ul><li>soggetto ambiente </li></ul><ul><li>  abilità + attribuzione + comprensione compito </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  3. 3. imparare ad imparare <ul><li>competenze chiave di cittadinanza </li></ul><ul><li>individualizzazione </li></ul><ul><li>interdisciplinarità </li></ul><ul><li>approcci </li></ul><ul><li>olistico centrato sull’allievo trasversale </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  4. 4. imparare ad imparare <ul><li>campi d’azione </li></ul><ul><li>motivazione </li></ul><ul><li>trasversalità degli apprendimenti </li></ul><ul><li>disagio/difficoltà </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  5. 5. teorie correlate <ul><li>Cornoldi e il Gruppo MT </li></ul><ul><li>costruttivismo c ostruzione attiva della conoscenza collegando nuovi saperi a quelli pregressi </li></ul><ul><li>arricchimento strumentale (Feuerstein) gli studenti divengono modificatori attivi dell’ambiente </li></ul><ul><li>teorie multidimensionali: stili cognitivi (Sternberg) intelligenze multiple (Gardner) intelligenza emotiva (Goleman) </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  6. 6. la metacognizione nell’apprendimento <ul><li>- didattica metacognitiva - </li></ul><ul><li>approccio che utilizza </li></ul><ul><li>deliberatamente e sistematicamente </li></ul><ul><li>concetti e metodologie </li></ul><ul><li>mutuati dagli studi sulla </li></ul><ul><li>metacognizione </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  7. 7. metacognizione <ul><li>insieme di attività psichiche </li></ul><ul><li>che presiedono </li></ul><ul><li>al funzionamento cognitivo </li></ul><ul><li>(Cornoldi, Metacognizione ed apprendimento 1995) </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  8. 8. metacognizione processi cognitivi di base   metacognizione controllo dei processi chi apprende Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  9. 9. metacognizione - componenti <ul><ul><ul><li>conoscenza metacognitiva </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>insieme di processi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>che presiedono ai processi cognitivi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>durante la loro esecuzione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>processi metacognitivi di controllo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>insieme di conoscenze </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>riguardo al funzionamento cognitivo </li></ul></ul></ul>causa Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  10. 10. conoscenza metacognitiva <ul><ul><ul><li>insieme di processi che presiedono ai processi cognitivi durante la loro esecuzione </li></ul></ul></ul><ul><li>viene acquisita attraverso </li></ul><ul><li> processi </li></ul><ul><ul><ul><li>noi stessi esperienze </li></ul></ul></ul><ul><li> prodotti </li></ul><ul><li>adulti </li></ul><ul><ul><ul><li>ambiente </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>pari </li></ul></ul></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  11. 11. processi metacognitivi di controllo <ul><ul><ul><li>insieme di conoscenze </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>riguardo al funzionamento cognitivo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>rendersi conto </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>essere in grado di predire la prestazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>pianificare </li></ul></ul></ul><ul><li>l’individuo controlla ( monitors ) e regola i compiti cognitivi [fra cui la conoscenza] </li></ul><ul><li>Flavell 1981 </li></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  12. 12. <ul><li>conoscenze sul funzionamento cognitivo </li></ul><ul><li>autoconsapevolezza </li></ul><ul><li>autoregolazione </li></ul><ul><li>variabili psicologiche correlate </li></ul>la metacognizione nell’apprendimento Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 l’insegnante che opera a livello metacognitivo interviene in quattro livelli diversi:
  13. 13. <ul><ul><ul><li>processi mentali </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>memoria percezione attenzione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>apprendimento </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>emozioni </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>abilità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>logiche di studio </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>esperienze </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li> funzionamento </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li> limiti </li></ul></ul></ul>1. conoscenze sul funzionamento cognitivo Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  14. 14. <ul><li>conoscenza individuale </li></ul><ul><li>auto-osservazione </li></ul><ul><li>auto-analisi </li></ul><ul><li>auto-consapevolezza </li></ul><ul><li>punti di forza punti di debolezza </li></ul><ul><li>auto-direzione dei processi cognitivi </li></ul>2. autoconsapevolezza del proprio funzionamento cognitivo Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  15. 15. <ul><ul><ul><li>adulti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>feedback sociale accettazione </li></ul></ul></ul><ul><li> gruppo dei pari </li></ul><ul><li>analisi guidata e sistematica dei comportamenti: </li></ul><ul><li>verbalizzazione </li></ul><ul><li> attenzione </li></ul><ul><li> consapevolezza </li></ul><ul><li>monitoraggio </li></ul>2. autoconsapevolezza del proprio funzionamento cognitivo Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  16. 16. 3. autoregolazione <ul><li>  fissare obiettivi osservare il processo </li></ul><ul><li>  raccogliere dati per confronto </li></ul><ul><li>  valutare </li></ul><ul><li>  + - </li></ul><ul><li>continuare modificare </li></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  17. 17. 4. variabili psicologiche sottostanti <ul><ul><ul><ul><ul><li>locus of control </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>stile di attribuzione </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>senso di autoefficacia </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>autostima </li></ul></ul></ul></ul></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 interagiscono con lo stile di insegnamento ed atteggiamento dell’insegnante
  18. 18. interconnessioni fra le dimensioni metacognitive <ul><li>efficacia dell’insegnamento metacognitivo </li></ul><ul><li>(metamemoria, lettura, matematica, disturbi dell’attenzione e dell’apprendimento, iperattività) </li></ul><ul><li>punti di forza </li></ul><ul><ul><ul><li>flessibilità </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>autonomia </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>obiettività analisi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>pensiero orientato funzionalmente </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>valorizzazione delle risorse degli allievi </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>atmosfera della classe </li></ul></ul></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  19. 19. trasversalità delle strategie metacognitive <ul><li>Esiste una correlazione positiva fra livello metacognitivo e prestazioni cognitive </li></ul><ul><li>  metamemoria (caratteristiche mnestiche del materiale, natura del ricordo, soggetto & strategie) </li></ul><ul><li>  atteggiamento metacognitivo (uso + propensione + stile attributivo) </li></ul><ul><li>  autocontrollo (socialmente mediato - linguaggio) </li></ul><ul><li>  p rocessi di previsione (acquisizione- mantenimento- recupero informazioni ) </li></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  20. 20. <ul><ul><ul><li>correlazione positiva </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>livello metacognitivo  prestazioni cognitive </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>auto-osservazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>confronto </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>identificazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>fare piani </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(pianificare – progettare – immaginare - creare) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>ancorare al vissuto emotivo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>(emozioni, esperienze, desideri, dubbi…) </li></ul></ul></ul>attivare strategie metacognitive Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  21. 21. <ul><li>conoscenza metacognitiva </li></ul><ul><li>metacognizione atti cognitivi </li></ul><ul><li>esperienze metacognitive </li></ul>attivare strategie metacognitive Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  22. 22. finalizzare l’insegnamento di strategie metacognitive <ul><li>arricchire l’insieme delle strategie a disposizione dello studente </li></ul><ul><li>conoscenza condizionale - p romuovere la conoscenza dei principi che ne stanno alla base e delle situazioni in cui sono utili </li></ul><ul><li>promuovere un atteggiamento metacognitivo di riflessione sulle caratteristiche del materiale, del compito e della situazione al fine di scegliere la strategia ottimale </li></ul><ul><li>  p romuovere un uso controllato di strategie </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008
  23. 23. metacognizione e motivazione <ul><li>positività </li></ul><ul><li>individuazione nodi informativi </li></ul><ul><li>valutazione probabilità di successo </li></ul><ul><li>flessibilità allocazione risorse </li></ul><ul><li>efficace stile attributivo </li></ul><ul><li>valutazione azione/risultato </li></ul><ul><li>perseveranza </li></ul><ul><li>problematicità </li></ul><ul><li>comportamenti oppositivi </li></ul><ul><li>difficoltà cognitive </li></ul><ul><li>inadeguatezza compito </li></ul>Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  24. 24. metaconoscenza conoscenza procedurale dichiarativa saper fare sapere saper essere saper imparare                           Claudia Valentini Motivazione e Metacognizione L’elogio del margine AIMC Asti 2008 L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008
  25. 25. claudia valentini lamaestra.it <ul><li>www.pavonerisorse.it/meta/ </li></ul><ul><li>www.csalaquila.it </li></ul>L’elogio del margine Educare alla diversità come cura del disagio Gestire la complessità, accogliere le differenze, vivere la cittadinanza AIMC Asti 2008 L’intelligenza organizza il mondo organizzando sé stessa J.Piaget

×