Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Lorenzo Fabbri - Google, Facebook e gli altri

159 views

Published on

Seminario di Cultura Digitale del 14 dicembre 2016

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Lorenzo Fabbri - Google, Facebook e gli altri

  1. 1. 1 Google, Facebook e gli altri: per una mappa delle culture digitali Pisa, seminario culture digitali, 14-12-2016 Lorenzo Fabbri @lore77 1
  2. 2. 2 PARTE I Era la rivoluzione Lorenzo Fabbri @lore77 2
  3. 3. 3 «Corporations do not speak in the same voice as these new networked conversations. To their intended online audiences, companies sound hollow, flat, literally inhuman. (Cluetrain Manifesto, 1999) 3 La rivoluzione http://www.cluetrain.com
  4. 4. 4 4 https://www.buzzfeed.com/andrewgauthier/the-president-uses-a-selfie- stick?utm_term=.iddnB5gEW7#.pwwoVN1v4MMa poi Internet ha vinto
  5. 5. 5 Apple, Facebook e Google sono gli attori più importanti della sfera culturale nel nostro tempo, sono il luogo in cui si confrontano le ideologie, le opinioni prendono forma, nascono nuove idee. Il modo in cui queste aziende hanno preso controllo del nostro sistema culturale è talmente originale e sorprendente che ancora oggi si fatica a pensare ai giganti di internet come imprese culturali, spesso sono ancora etichettate come aziende tecnologiche, come se tecnologia e cultura fossero ancora cose diverse. 5 Internet ha vinto
  6. 6. 6 Tecnologia, cultura Mad men. The Carousel https://vimeo.com/20736616 6
  7. 7. 7 L’umanizzazione della tecnologia Lorenzo Fabbri @lore77 7 https://www.youtube.com/watch?v=suRDUFpsHus “Well, technology is a glittering lure. But there's the rare occasion when the public can be engaged on a level beyond flash, if they have a sentimental bond with the product. My first job, I was in-house at a fur company, with this old pro copywriter. Greek, named Teddy. And Teddy told me the most important idea in advertising is "new". Creates an itch. You simply put your product in there as a kind of... calamine lotion. But he also talked about a deeper bond with the product: nostalgia. It's delicate... but potent. Teddy told me that in Greek, "nostalgia" literally means, "the pain from an old wound". It's a twinge in your heart, far more powerful than memory alone. This device isn't a spaceship. It's a time machine. It goes backwards, forwards. It takes us to a place where we ache to go again. It's not called the Wheel. It's called a Carousel. It lets us travel the way a child travels. Around and around, and back home again... to a place where we know we are loved.”  Don Draper
  8. 8. 8 La terra degli innovatori? Toby Shapshak You don't need an app for thaT hEps://www.ted.com/talks/toby_shapshak_you_don_t_need_an_app_for_that
  9. 9. 9 PARTE II Una mappa Lorenzo Fabbri @lore77 9
  10. 10. 10 comple mentarie tà metacon cetti complem entarietà X1 meta concetti X2 NON X2 NON X1
  11. 11. 11 Riflessione Esplorazione
  12. 12. 12 Riflessione Esplorazione Esibizione Partecipazione
  13. 13. 13 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione
  14. 14. 14 14 Ragione e passione “We must now move beyond reason” 8.56 https://www.youtube.com/watch?v=YOdlS3HLhRw
  15. 15. 15 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione
  16. 16. 16 16 Individuo e comunità Clay Shirky - Surplus cogniYvo hEps://www.ted.com/talks/clay_shirky_how_cogniYve_surplus_will_change_the_world#t-430560
  17. 17. 17 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione LO STUDIOSO
  18. 18. 18 Microso[, lo studioso sapere + individuo •  Conoscenza come riflessione individuale •  Catalogazione del sapere (desktop e cartella) •  Personal computer + Windows + Office = popolarizzazione dell’informaYca Lorenzo Fabbri @lore77 18
  19. 19. 19 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione L’ESPLORATORE
  20. 20. 20 «La nostra missione è organizzare le informazioni su scala globale, renderle accessibili e utili» (Google, missione aziendale) 20 Google Story hEps://www.amazon.it/Google-story-David-Vise/dp/8823832039
  21. 21. 21 Google, l’esploratore sapere + comunità •  Conoscenza come esplorazione Lorenzo Fabbri @lore77 21 •  Postmodernità (orizzontalità e pragmaYsmo: Amazon) •  Cultura accademica (ricerca + networking) •  Partecipazione (crowdsourcing: Wikipedia)
  22. 22. 22 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione IL PRESENTATORE
  23. 23. 23 " Our mission is to make the world more open and connected. We do this by giving people the power to share whatever they want and be connected to whoever they want, no matter where they are. " 23
  24. 24. 24 Facebook, il presentatore comunità + emozioni = condivisione •  La casa dell’utente: comunità e conservazione Lorenzo Fabbri @lore77 24 •  Le emozioni: misurare il mondo a colpi di like •  La sfida per la leadership e le affinità con la TV •  Gli acquisY di Whatsapp e di Instagram
  25. 25. 25 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione L’ESTETA
  26. 26. 26 26 EsteYca
  27. 27. 27 Apple, l’esteta individuo + emozioni • Umanizzazione della tecnologia • Steve Jobs e la semplicità come massima raffinatezza • Il piacere di comunicare: la comunicazione come seduzione e esibizione Lorenzo Fabbri @lore77 27
  28. 28. 28 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione
  29. 29. 29 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione 1. LA SCRITTURA, PER TUTTI
  30. 30. 30 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione 2. ON LINE 1. LA SCRITTURA, PER TUTTI
  31. 31. 31 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione 3. IL PIACERE DI COMUNICARE
  32. 32. 32 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione
  33. 33. 33 E gli altri? Lorenzo Fabbri @lore77 33
  34. 34. 34 individu o passioni comunità Riflessione ragione Esplorazione Esibizione Partecipazione Wikipedia Amazon Twitter You TubeApple Kindle Linkedin
  35. 35. 35 ELOGIO DEL DISORDINE Internet viene spesso interpretato come caotico, ma abbiamo visto come il campo culturale si stia progressivamente strutturando e come stia maturando una propria grammatica e una propria estetica. Ciò che è apparentemente disordinato, è in realtà un nuovo linguaggio che stiamo imparando. Per approfondire (David Weinberger, Elogio del disordine, BUR) 35
  36. 36. 36 PARTE III I media Lorenzo Fabbri @lore77 36
  37. 37. 37 Lorenzo Fabbri @lore77 37 v, social tv, second screen
  38. 38. 38 Lorenzo Fabbri @lore77 38
  39. 39. 39 i Lorenzo Fabbri @lore77 39 elezione alla partecipazione lo/self-publishing/11284/il-fascino-del-libro-resta-ma-la-cultura-oggi-si-fa-sul-web/
  40. 40. 40 Lorenzo Fabbri @lore77 40
  41. 41. 41 Lorenzo Fabbri @lore77 41
  42. 42. 42 Lorenzo Fabbri @lore77 42 ZANE LOWE, da BBC a Apple
  43. 43. 43 TRASFORMAZIONE DIGITALE 1. I player digitali sottraggono utenti ai media tradizionali, che sono tutti in crisi, anche se con dinamiche diverse da settore a settore 2. I media tradizionali sviluppano prodotti digitali, provando a puntare sulle dimensioni tipiche del mondo digitale: più partecipazione e interazione, maggiore personalizzazione e libertà dell’utente, multimedialità e crossmedialità delle esperienze. 3. E’ possibile far convivere le due culture nelle stesse aziende? (organisational design, people management, change management) 4.I giganti di internet saranno sempre più aggressivi o lasceranno qualche spazio agli editori “locali”? 43
  44. 44. 44 Per approfondire Google, Facebook e gli altri. Per una mappa delle culture digitali. Problemi dell’informazione, Il Mulino . https://www.rivisteweb.it/doi/10.1445/81461 Lorenzo Fabbri @lore77 44
  45. 45. 45 Lorenzo Fabbri Responsabile intraEenimento digitale Gruppo Editoriale l’Espresso lorenzofabbri77@gmail.com TwiEer @lore77 Medium hEps://medium.com/@lorenzofabbri 45 GRAZIE

×