Ldb Made in Puglia_organizzare il turista

805 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
805
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
490
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ldb Made in Puglia_organizzare il turista

  1. 1. ORGANIZZARE IL TURISTA. GESTIONE DEGLI ASPETTI PRECEDENTI E SUCCESSIVI LA VISITA
  2. 2. PACCHETTO TURISTICO CON LA VISITA D’IMPRESA TRASPORTO ACCOMPAGNATORE VISITA D’IMPRESA
  3. 3. L’AZIENDA • Ricerca delle aziende dove effettuare la visita – Conoscenze personali – Internet – Camera di commercio – Candidatura spontanea da parte dell’azienda • Definire i criteri di selezione (interesse turistico , rappresentative del territorio, produzione prodotti tipici, aziende con + di 100 dipendenti etc)
  4. 4. OPERATIVITÀ DI BASE • Fissare incontro con l’azienda (titolare, Resp.Marketing, ufficio comunicazione) • Stabilire/suggerire percorso di visita • Suggerire impostazione della visita (visita ludica e non tecnica perché rivolta a turisti!) • Valutare se necessario uso della radioguida (produzione rumorosa?) • Valutare l’accesso all’azienda con mezzi grandi come bus gran turismo • Valutare la possibilità di parcheggio
  5. 5. • Richiedere quali sono le esigenze aziendali (da riportare in una tabella) – – – – – N° minimo/massimo di visitatori Età minima per partecipare ( bimbi – minori –maggiorenni) Accessibilità ( disabili – percorso alternativo?) Lingue in cui si svolge la visita (ita – eng – fra) Note: no foto! – n° di scarpe dei visitatori – no gioielli – camici • Avere il contatto della persona che all’interno dell’azienda si occupa delle visite (importante!) • Invio elenco partecipanti – dati necessari • Concordare tempistiche invio elenco dei partecipanti (prenotazione last minute?)
  6. 6. IL TRASPORTO • Individuare agenzia di trasporto/noleggio bus • Individuare mezzo di trasporto più adatto alla visita (accessibilità) e al gruppo (bus da 15 29-52 pax – pedane per disabili) • Fantasia e originalità! – infiniti modi di raggiungere le aziende (attenzione al target!) piedi/bicicletta/ barca/segway
  7. 7. L’ACCOMPAGNATORE/GUIDA • Accoglie e accompagna il gruppo non conduce la visita in azienda • Figura professionale: accompagnatore turistico (con abilitazione), guida turistica, persona da formare ( esempio hostess) • Requisiti: – Capacità di comunicazione e di relazione – Conoscenza delle lingue straniere (interprete per gruppi stranieri) – Conoscenza del territorio – Conoscenza generica delle aziende – Entusiasmo e carisma ( è il tour leader!)
  8. 8. CONSIGLI E OPERATIVITÀ L’accompagnatore ha un ruolo importante É →Trait-d’union tra l’organizzazione e il gruppo →Trait-d’union tra l’organizzazione e l’azienda • Deve distinguersi dal gruppo – (divisa/badge/borsa) • Deve essere formato ( territorio/ aziende) • Deve essere informato su tutti gli aspetti della visita : n° partecipanti/ tipologia di pubblico (bambini), esigenze particolari del gruppo • È promotore di altri prodotti e iniziative turistiche
  9. 9. ASSICURAZIONE • Durante il trasferimento (in bus/ a piedi) verso e dall’azienda i partecipanti devono essere coperti da assicurazione → avere copertura assicurativa • Durante la visita d’impresa, l’azienda si assume ogni responsabilità in caso di incidente
  10. 10. VALORE DELL’INIZIATIVA TRASPORTO + ACCOMPAGNATORE + ASSICURAZIONE + (NOLEGGIO RADIOGUIDE) + VISITA D’IMPRESA = ___________________________ € xx
  11. 11. COMUNICAZIONE E PROMOZIONE • Brochure promozionale ita-ing-fra - ( contenente informazioni e dettagli delle aziende) • Sito Internet con piattaforma di prenotazione • Attività di ufficio stampa su testate nazionali, internazionali e di settore • Newsletter per trade, stampa, clienti finali e strutture ricettive • E-card promozionali • Campagne promozionali in occasione di eventi speciali • Educational tour per operatori • Totem-vetrina con esposizione di prodotti delle aziende in luoghi strategici • Guide turistiche ! – Case editrici –
  12. 12. PRENOTAZIONE/ ACQUISTO DELLA VISITA • Vis-à-vis ( Ufficio del Turismo/ centro di prenotazione) • Internet – con carta di credito OPERATIVITÀ • Al momento della prenotazione richiedere i dati da trasmettere all’azienda (nome/cognome/carta di identità etc) → riportare in una tabella/dati utili a scopo statistico • Rilasciare biglietto/voucher/ ricevuta da presentare il giorno della visita → può essere veicolo di promozione
  13. 13. www.turismotorino.org/shop_online
  14. 14. 1 1 1
  15. 15. SCHEMA DI VISITA • • • • • • • • Partenza in luogo e orario stabilito Accoglienza del gruppo da parte del visitatore Consegna cartellini identificativi Durante il tragitto l’accompagnatore illustra il territorio e presenta l’azienda (creare aspettativa!) Arrivo in azienda accoglienza del gruppo Visita alla produzione Fine della visita - acquisti Sul bus consegna questionario qualitativo per misurare il grado di soddisfazione e il miglioramento del servizio
  16. 16. FEED BACK E SODDISFAZIONE • Questionario qualitativo per misurare il grado di soddisfazione dei visitatori (vedi esempio TTP) – Cartaceo – Tablet • Questionario qualitativo per misurare il grado di soddisfazione delle aziende (trasmesso a fine anno) – Valutazione degli aspetti organizzativi – Valutazione degli aspetti promozionali
  17. 17. FIDELIZZAZIONE • Fotogadget – ricordo della visita in cambio dei dati ( indirizzo di posta elettronica) • Carnet / Passaporto delle visite d’impresa dopo un certo numero di visite – il visitatore oramai fidelizzato riceve un omaggio/premio
  18. 18. ASPETTI LUDICI DELLA VISITA D’IMPRESA
  19. 19. SCOPO COMMERCIALE DELLA VISITA
  20. 20. ESEMPI: SEGNALETICA IN AZIENDA
  21. 21. Grazie per l’attenzione! Francesca Coss f.coss@turismotorino.org

×