Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Lab Gravina 2020 / in fiera 
22/27 Aprile 2014 
www.labgravina.it
6 giorni in fiera 
25 proposte progettuali 
500 persone votanti 
2500 voti
Proposte progettuali
PROPOSTE ASSE 1 
SVILUPPIAMO DAL MARGINE 
1) PROGRAMMAZIONE STRATEGICA E INTERVENTI STRUTTURALI 
2) A SPASSO NEL TEMPO 
pe...
PROPOSTE ASSE 2 
LA CITTÁ NASCOSTA 
1) PIANO DEL COLORE e linee guida per il piano particolareggiato del primo ambito di r...
PROPOSTE ASSE 3 
LA CITTÁ ECOLOGICA 
1) ISOLE ECOLOGICHE SOTTERRANEE 
Le isole ecologiche sono state studiate per avere un...
PROPOSTE ASSE 3 
LA CITTÁ ECOLOGICA 
4) DISTRIBUZIONE DI SACCHETTI PER LA RACCOLTA ESCREMENTIANIMALI 
DOMESTICI 
Installaz...
PROPOSTE ASSE 4 
RI-ATTIVIAMOCI 
1) URBAN CENTRE, 
da individuare in un contenitore del Centro Storico (Santa Sofia?): - u...
PROPOSTE ASSE 5 
GRAVINA INSIEME 
1 ) MAPPATURA E ABBATTIMENTO DEL LE PRINCIPAL I BARRIERE 
ARCHITETTONICHE NEL CENTRO STO...
Risultati votazione
www.labgravina.it
Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014
Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014
Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014
Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014
Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014

2,294 views

Published on

Dopo alcuni mesi di attività di back office, incentrate sull’individuazione, l’analisi e lo sviluppo delle tematiche assegnate alle varie Sezioni, LAbGRAVINA2020 ha aperto le porte alla cittadinanza.
Già da qualche tempo avevamo pensato di organizzare un evento di presentazione in uno dei luoghi del centro storico oggetto degli interventi di rigenerazione, ma con l’approssimarsi della Fiera di San Giorgio, all’unanimità abbiamo deciso che tale manifestazione, di grande richiamo per i cittadini gravinesi, rappresentava un’opportunità da non perdere in relazione alla visibilità, alla durata (ben 6 giorni di vetrina), alla possibilità di captare un’ampia platea ed organizzare iniziative varie e articolate.

E così, dopo rapidi passaggi con gli uffici comunali competenti che hanno condiviso la nostra idea, abbiamo avviato l’organizzazione dell’evento Fiera.

Published in: Government & Nonprofit
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Lab Gravina 2020 / Fiera San Giorgio 2014

  1. 1. Lab Gravina 2020 / in fiera 22/27 Aprile 2014 www.labgravina.it
  2. 2. 6 giorni in fiera 25 proposte progettuali 500 persone votanti 2500 voti
  3. 3. Proposte progettuali
  4. 4. PROPOSTE ASSE 1 SVILUPPIAMO DAL MARGINE 1) PROGRAMMAZIONE STRATEGICA E INTERVENTI STRUTTURALI 2) A SPASSO NEL TEMPO percorsi alla scoperta della stratificazione storica orizzontale dal neolitico ai giorni nostri; 3) MOBILITÀ VERDE per reimmettere Gravina e il suo centro storico nel proprio territorio, riscoprire, studiare e far rivivere i sentieri storici dell’evoluzione del paesaggio, a partire da quelli all’interno della Gravina; 4) LA RIGENERAZIONE DEI MASTRI autocostruzione e autoproduzione, recupero e riuso; 5) GRAVINA BALNEABILE. interventi di bonifica, recupero, fruizione della gravina.
  5. 5. PROPOSTE ASSE 2 LA CITTÁ NASCOSTA 1) PIANO DEL COLORE e linee guida per il piano particolareggiato del primo ambito di rigenerazione urbana. 2) PROGETTO PER L’ACCESSIBILITÀ E LA VALORIZZAZIONE DELLE CISTERNE E DEGLI IPOGEI PUBBLICI; 3) PROGETTO PER LA INDIVIDUAZIONE DI PERCORSI PEDONALI CONSIGLIATI NEL CS E DEI PERCORSI STORICI DI COLLEGAMENTO TRA I RIONI ANTICHI (Piaggio, Fondovito; Civita) e nuova segnaletica turistica nel CS anche per il cd “turismo accessibile” (QR code, “tu sei qui”, totem indicatori, mappe degli ingressi al CS, indicazione dei parcheggi e dei percorsi a piedi consigliati); 4) PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI AREE E/O PARCHEGGI SOTTERRANEI PER IL CENTRO STORICO (aree a parcheggio, siols interrati, bike center ecc.); 5) PROGETTAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI PUBBLICI CON REALIZZAZIONE DI UN PARCO URBANO DELLE CAVE (teatro o parco all’aperto) a San Nicola della Tufara.
  6. 6. PROPOSTE ASSE 3 LA CITTÁ ECOLOGICA 1) ISOLE ECOLOGICHE SOTTERRANEE Le isole ecologiche sono state studiate per avere un impatto minimo in luoghi delicati della città come per esempio il centro storico. In questo modo i contenitori, vengono fatti sparire sotto terra, pur svolgendo tranquillamente la loro funzione. L'ascensore viene attivato dagli addetti allo scarico che portano alla luce i bidoni solo il tempo necessario per svuotarli. Tale progetto punta all'eliminazione completa dei cassonetti nell'area interessata. I residenti del centro storico, provvisti di una tessera magnetica, possono selezionare la categoria del rifiuto che stanno depositando attraverso monitor. La macchina provvede alla misurazione in Kg del peso del rifiuto. 2) CESTINI PER LA DIFFERENZIATA Sostituzione totale dei cestini preesistenti nel centro storico con cestini aventi spazi differenziati. Le categorie del differenziato possono essere: 1) plastica, vetro, lattine; 2) carta; 3) residuo. 3) POSACENERI URBANI E PORTATILI Per ovviare all'abbandono di cicche di sigaretta al suolo, si ritiene necessaria l'installazione di zone 'spegni/getta sigaretta' in questo caso le zone possono essere nelle immediate vicinanze dei cestini in modo da poter essere facilmente visibili, frequenti, e agevolare il lavoro degli operatori ecologici. Per i turisti che si avventurano verso l'habitat rurale si ritiene indispensabile che gli uffici di accoglienza turistica distribuiscano gratuitamente dei posacenere tascabili in modo che non si sentano autorizzati a lasciare lungo il percorso le cicche.
  7. 7. PROPOSTE ASSE 3 LA CITTÁ ECOLOGICA 4) DISTRIBUZIONE DI SACCHETTI PER LA RACCOLTA ESCREMENTIANIMALI DOMESTICI Installazione di piccole colonnine ove poter prelevare una bustina in casi di emergenza. È possibile rendere l'accesso possibile solo ai possessori di animali domestici munendoli di chiave. Questa azione non dovrebbe rendere immune il padrone dal portare con se sacchetto e paletta per la raccolta degli escrementi, ma punta ad una ulteriore sensibilizzazione. 5) AREA DI SGUINZAGLIAMENTO CANI Area attrezzata con panchine, abbeveratoi, distributori di sacchetti per escrementi.
  8. 8. PROPOSTE ASSE 4 RI-ATTIVIAMOCI 1) URBAN CENTRE, da individuare in un contenitore del Centro Storico (Santa Sofia?): - uffici amministrativi del Centro Storico decentrati - incubatore di creatività - supporto all’orientamento nel mondo del lavoro e dell’istruzione - sportello informativo per categorie svantaggiate - Laboratorio di espressioni artistiche 2) ISTITUZIONE DI UNA GRANDE FESTA NEL CENTRO STORICO (nel mese di luglio) che diventi un appuntamento annuale di richiamo nazionale, portando alla ribalta la città di Gravina 3) AGEVOLAZIONI FISCALI E DETASSAZIONI PER PRIVATI CHE RISTRUTTURANO FACCIATE ESTERNE DI ABITAZIONI O LOCALI PER USO COMMERCIALE O ARTIGIANALE. 4) PATTO DELLA COMUNITÀ: i cittadini proprietari di locali inutilizzati nel centro storico lo affidano con contratti temporanei (1-3-6-12 mesi) ad attività commerciali, artigianali o associative per rivitalizzare il distretto. Questo Patto, che riprende l’idea dei Temporary Store, potrebbe passare attraverso un accordo con il Comune, il quale si fa garante degli accordi tra privati con contratti di locazione gratuita o a prezzi calmierati. 5) REALIZZAZIONE REGISTRO “BOTTEGHE STORICHE”, al quale potranno iscriversi tutte le attività commerciali e artigianali del centro storico con almeno 20 anni di attività. Il registro sarà adeguatamente pubblicizzato su tutti i canali solti, online e offline
  9. 9. PROPOSTE ASSE 5 GRAVINA INSIEME 1 ) MAPPATURA E ABBATTIMENTO DEL LE PRINCIPAL I BARRIERE ARCHITETTONICHE NEL CENTRO STORICO (strade, marciapiedi, piazze, edifici pubblici etc.) al fine di ottimizzare la viabilità e l’accessibilità dello stesso e favorire la fruibilità dei servizi da parte dei disabili e degli anziani; 2) Individuare e realizzare percorsi e itinerari per turisti con “esigenze speciali” volti allo sviluppo del c.d. “TURISMO ACCESSIBILE”, tramite l’ausilio di materiale grafico e non (segnaletica verticale, mappe cartacee, mappe interattive, applicazioni per smartphone, apposizione di “marchi di accessibilità” sulle vetrine degli esercizi commerciali e delle strutture ricettive etc.); 3) Potenziare la viabilità nel centro storico e i collegamenti con lo stesso, attraverso la messa a disposizione di MEZZI PER IL TRASPORTO DEI DISABILI; 4) Monitorare e potenziare i servizi di pulizia, custodia, parcheggio, viabilità manutenzione pubblica etc., all’interno del centro storico, attraverso L’INSERIMENTO SOCIO-LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI (vigili in carrozzina, servizio civico etc.); 5) REALIZZARE INTERVENTI SOCIALI DI SUPPORTO (spesa a domicilio, acquisto medicinali, pagamento bollette etc.) PER GLI ANZIANI E I DISABILI che vivono soli nel centro storico.
  10. 10. Risultati votazione
  11. 11. www.labgravina.it

×