Michele Marchigiani, network reale o virtuale?

612 views

Published on

Speech KnowCamp 2011, Modena

Published in: Technology, Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
612
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Michele Marchigiani, network reale o virtuale?

  1. 1. Associazione di promozione Culturale e Sociale … network reale o network virtuale? P.I. 91153990352 Via Olinto Cigarini 6, 42040 RE www.dontbeblind.com [email_address]
  2. 2. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com project network TERRITORIO bisogni interessi risorse competenze [email_address]
  3. 3. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com MANUEL CASTELLS (University of Southern California) “ L’Età dell’informazione” Vol. I The Rise of the Network Society, The Information Age: Economy, Society and Culture . Cambridge, MA; Oxford, UK. Blackwell. 1996 . Vol. II The Power of Identity, The Information Age: Economy, Society and Culture. Cambridge, MA; Oxford, UK. Blackwell, 1997 . Vol. III End of Millennium, The Information Age: Economy, Society and Culture. Cambridge, MA; Oxford, UK. Blackwell, 1998 . [email_address]
  4. 4. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com MANUEL CASTELLS (University of Southern California) PARADIGMA ECONOMICO MODERNO: INFORMAZIONALE creare e condividere conoscenza ed informazione = produttività accesso a risorse, conoscenze e tecnologie = competitività (“vivere, non sopravvivere”) rete di organizzazioni e istituzioni = nuova unità produttiva economica [email_address]
  5. 5. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com MANUEL CASTELLS (University of Southern California) [email_address] Cultura e Società : radici localizzate , non globalizzate . La maggioranza delle persone fa parte di paesi, regioni, settori economici non connessi al paradigma economico, o che sottocomunicano interagendo con esso. Squilibrio nella visibilità che un territorio può dare del proprio capitale culturale e sociale, dei suoi bisogni e necessità
  6. 6. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com Associazione no Profit quali difficoltà nel realizzare progetti culturali e sociali? scarsa liquidità economica incertezza cronica utenti umorali leve tradizionali di marketing: non efficaci costi molto variabili [email_address] Soluzione: il Network Associazione Don’t Be Blind + Tessuto sociale ed economico ( persone, organizzazioni,istituzioni ) = visibilità ai bisogni sociali e culturali del territorio condividere risorse e conoscenze collaborare alla progettazione di azioni concrete di sviluppo
  7. 7. www.dontbeblind.com [email_address] LIVE MUSIC FOR.. Eventi culturali per promuovere: Associazioni ed Organizzazioni Umanitarie + Giovani Artisti “collaterali” Workshop “Realizzare un progetto fotografico: dall’idea alla promozione ” S viluppare un progetto fotografico in tutte le componenti e le diverse fasi progettuali da quella concettuale a quella operativa e promozionale. LIVE ROUND Percorso formativo extrascolastico e spazio di aggregazione ludica per gli studenti e le studentesse delle scuole superiori di Modena per sperimentare il significato di “coltivare il capitale culturale”. Tessuto sociale, economico e culturale locale Collaborare per individuare bisogni specifici, modalità progettuali e gestionali, orizzonte temporale ed economico, condividere risorse e conoscenze.
  8. 8. www.dontbeblind.com [email_address]
  9. 9. www.dontbeblind.com [email_address] ASSOCIAZIONI di cooperazione e progetti umanitari ARTISTI (live band/musicisti e arti collaterali) PARTNERS TECNICI e PROFESSIONISTI ENTI PUBBLICI e INTERLOCUTORI ISTITUZIONALI SPONSOR Reti di collaborazione : copertura territoriale, condivisione di risorse, coproduzione Reti di partnership : specificità settoriali, di area, periodo o processo di progettazione
  10. 10. www.dontbeblind.com [email_address] NETWORK VIRTUALE ..piattaforme digitali, strumenti mediati da Internet, social network:enorme spazio espositivo, dialogo simultaneo, connessioni relazionali attive, costi abbattuti, accesso ubiquo.. Diffondere e trasmettere valori generativi e conoscenza. Canalizzare e coordinare risorse e informazioni.
  11. 11. www.dontbeblind.com [email_address] Network Virtuale: SVILUPPARE CAPITALE RELAZIONALE Promuovere progetti Ricevere feedback Catalizzare le risorse Coordinare stake holder e skill holder Rigenerare e condividere la conoscenza
  12. 12. www.dontbeblind.com [email_address] Network Virtuale Marketing Virale : condivisione e diffusione delle informazioni spontanea veloce proporzionale alla vischiosità dell’informazione
  13. 13. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com project network (reale & virtuale) Azioni di sviluppo di capitale sociale, culturale e relazionale: territorio locale (persone, organizzazioni, istituzioni) connesso e visibile alle reti globali in cui vengono create rigenerate e condivise risorse e conoscenze. [email_address]
  14. 14. Associazione di promozione Culturale e Sociale www.dontbeblind.com REALTA’ Interazione tra identità biologiche, istituzionali, sociali e culturali nella contiguità fisica e nella fruizione corporea immediata. [email_address] VIRTUALITA’ Il simbolo che codifica il momento dell’espressione culturale e sociale e lo trasferisce nei flussi informazionali.
  15. 15. www.dontbeblind.com [email_address] GRAZIE PER L’ASCOLTO. … e un ringraziamento speciale agli organizzatori del Knowcamp. Relatori (Associazione Don’t Be Blind): Francesco Colla (vice presidente) Michele Marchigiani (project manager e tesoriere) Daniel Ricciardi (web designer)

×