Francesca Barbieri - Alcune dritte dagli animali australiani sulla vita da freelance

947 views

Published on

Francesca Barbieri
Alcune dritte dagli animali australiani sulla vita da freelance

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
947
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Francesca Barbieri - Alcune dritte dagli animali australiani sulla vita da freelance

  1. 1. 15 drittedagli animali australiani sulla vita da freelance
  2. 2. (come ha detto che si chiama, questa?)• Francesca Barbieri aka• Social media/community manager• Freelance, ma non (ancora) alcolista
  3. 3. (e che c’entra l’Australia?) Ho vinto un concorso che mi ha spedita direttamente in Australia a fare la ranger nei parchi naturali di Phillip Island
  4. 4. “A volte ritornano” Una volta tornata, ho applicato al mio lavoro quello che ho imparato in mezzo ai koala. Ecco i miei spunti…
  5. 5. 1. Imparate a conoscere i tunnel e liberateli dagli ostacoli Liberarsi dagli ostacoli = evitare l’information overload (email inutili in primis!)Foto credits: Derrick Coetzee
  6. 6. 2. Frequentate i vostri simili • Prendetevi un pò di tempo ogni settimana per aggiornarvi (eventi di settore, freelanceswitch.com ,…)
  7. 7. 3. Attirate l’attenzione Se cercate dei nuovi clienti, cercateli davvero (biglietti da visita, contatti Linkedin,…). • Datevi degli obiettivi (es. aggiungere 3 potenziali clienti suFoto credits: David Cook Wildlife Photography (kookr) Linkedin/settimana)
  8. 8. 4. Siate onnivori “un po’ de qua, un po’ de là” = clienti sia piccoli che grandi
  9. 9. 5. Cercate un buon partner Un’azienda del vostro settore o una figura come la vostra
  10. 10. 6. Ridete Cercate di divertirvi mentre lavorate. Se una cosa vi rende felici, molto probabilmente piacerà anche alla persona che vede il vostro lavoro
  11. 11. 7. Fidatevi del vostro sesto senso Se una cosa non vi va giù, insistete e fate di tutto perché vada a modo vostro
  12. 12. 8. Datevi delle tempistiche Timer da cucina, per gestire il tempo per i diversi clienti (pomodorotechnique.com) • Monitorate il tempo speso (rescuetime.com) • Pause (workrave.com)
  13. 13. 9. Carini e coccolosi… Cercate di essere piacevoli. Vi piacerebbe lavorare con una persona come voi? • Concludete le email con un tono positivo (basta anche un “passa una buona giornata”)
  14. 14. 10. Ma non fatevi mettere i piedi in testa Attenzione a chi cercherà di fregarvi perché siete “piccoli”
  15. 15. 11. Siate unici! • Se ne sentite il bisogno, prendete ispirazione dai vostri competitor, ma non copiateli pari pari... • Mantenete la vostra identità anche nelFoto credits: Arthur Chapman modo in cui lavorate
  16. 16. 12. Datevi delle scadenze • “Non posticipare a domani la pupù che puoi fare oggi, se no ti viene mal di pancia” (autocit.)
  17. 17. 13. Uscite a fine giornata Staccate, dopo una giornata di lavoro
  18. 18. 14. Siate riconoscibili
  19. 19. 15. E lasciate un segno (…o una risata) Ad esempio ricordatevi che tutti amano ridere, e se le fate ridere, le persone avranno un buon ricordo di voi
  20. 20. Grazie! (a voi, e all’Australia) Francesca Barbieri Fraintesa Fraintesa.it • www.fraintesa.it oppure presso

×