Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Fidelity secondo Open Service

556 views

Published on

http://www.openservicevr.com/?p=2846

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

Fidelity secondo Open Service

  1. 1. La ricetta della fidelizzazione
  2. 2. 62%Il 62% degli italiani possiede uno smartphone. È un ampio bacino in continua espansione. Apple iPhone 5S Apple iPhone 5 Apple iPhone 5c Samsung Galaxy Note III Samsung Galaxy S4 1 2 4 5 3 I cinque smartphone più venduti in Italia nel 2013
  3. 3. 37% 42%Il 37% degli utenti internet italiani ha scoperto nuovi brand attraverso i social. Il 42% degli utenti internet italiani ha scoperto nuovi brand da consigli di amici.
  4. 4. Le interazioni con i brand avvengono: 52% 34% 25% visitando il sito web seguendolo sui social media guardando un video branded
  5. 5. La relazione con il brand si rafforza: 66% 23% 26% attraverso reward con la possibilità di conoscere meglio il brand grazie ad una relazione 1-to-1
  6. 6. La motivazione che spinge all’acquisto 48% 35% 31% sconti e coupon feedback e commenti di altri consumatori programmi fedeltà
  7. 7. Quindi...
  8. 8. Il consumatore non è più un soggetto passivo, ma si aspetta al contrario una esperienza iperconnessa. Il consumatore vuole conversare con la marca: vuole vivere una esperienza unica, diversa, personalizzata, dedicata e profilata. Il consumatore vuole poter essere parte attiva del processo di acquisto: solo così si sentirà coinvolto e tornerà.
  9. 9. La fidelizzazione: un percorso graduale. + interazione + dati + coinvolgimento + tempo Possiamo valutare insieme la strategia migliore da adottare, le tempistiche, quali e quanti passi fare: energie e investimenti sono commisurati ai tuoi obiettivi ed esigenze. 4321 Il termine interazione indica un fenomeno o processo in cui due o più oggetti (agenti o sistemi) agiscono uno sull'altro. Nel concetto di interazione è essenziale l'idea di azione bidirezionale, il che la distingue dalla relazione causa-effetto.
  10. 10. Stage1: Recluting Il beacon, posizionato sulle vetrine o in prossimità dell’ingresso dei punti vendita, costituisce il primo punto di aggancio e di contatto con chi – al momento – è solamente un passante. Ciao! Tech: Beacon + Software Back Office gestione concorso (eventuale) + App iOs/Android
  11. 11. Questo è un beacon. È un piccolo dispositivo wireless che, collocato in uno spazio fisico come un punto vendita, trasmette intorno a sé segnali radio a basso consumo e a corto raggio, interagendo con gli smartphone che entrano nel suo campo d’azione. Utilizzando la tecnologia Bluetooth, un beacon può stimare la posizione degli smartphone – in un’area che può andare da 4 centimetri fino a 200 metri di distanza – e scambiare con essi dati ed informazioni.
  12. 12. Si tratta di una tecnologia già disponibile su tutti i device di fascia medio-alta venduti da un anno e mezzo ad oggi e che consente di esplorare il marketing di prossimità in modi totalmente nuovi Tutti gli smartphone più venduti oggi sono beacon ready perché supportano il Bluetooth 4.0 Sono il primo mattoncino di un progetto che porta dal recluting alla fidelizzazione Perché ci piacciono?
  13. 13. Questa è la app. Coinvolgente per il cliente 1. 2. Perfetta per la gamification con utilities interessanti come: • lettore barcode e QR code • negozi nelle vicinanze • ultimi prodotti acquistati e una serie di funzioni dedicate: • saldo punti • promozioni dedicate • achievement in seguito a particolari azioni svolte • notifiche push in vicinanza di un punto vendita, o per avvisare di una nuova promozione momentanea un sistema di reward con badges in premio per determinate azioni: • badges spendibili come sconti o premi, o collezionabili per attivarne di nuovi
  14. 14. 3. Utile per il marketing 1 + 2 + 3 =con statistiche trasversali: • quante volte è entrato il cliente? quando è entrato l’ultima volta? per quanto tempo è rimasto alla vetrina o nel negozio? quanto tempo è passato tra ingresso e acquisto? • buy-through rate per lanciare iniziative esclusive: • avvicinarsi ad un determinato punto del negozio • individuare un prodotto • restare per un certo tempo • condividere l’ultimo acquisto sui principali social network CONOSCI DAVVERO IL TUO CLIENTE! Questa è la app.
  15. 15. Stage2: Fidelizzazione A ridosso della chiusura dell’attività di recluting iniziale la app di supporto viene aggiornata e arricchita con contenuti e funzioni extra. Il cliente è invogliato ad utilizzare l’app, a connettersi con il brand, a visitare nuovamente il punto vendita per scoprire le novità. Novità!Novità! UpdateUpdate Tech: Beacon + Software Back Office gestione concorso (eventuale) + App iOs/Android
  16. 16. Stage3: Interazione La app diventa il sistema di comunicazione diretto tra il brand e il cliente/utente: il beacon dialoga con i dispositivi proponendo promozioni, attività, sconti, suggerimenti d’acquisto. Tech: Beacon + Piattaforma Fidelity e Marketing + App iOs/Android+ Smart Front End Hai visto questi jeans? Oggi hanno il 20% di sconto! Condividi queste t-shirt su Facebook per ottenere un nuovo badge!
  17. 17. Questa è una piattaforma di fidelizzazione. Perchè il cliente sia davvero al centro dell’interazione Perché il cliente sia riconosciuto in tutti gli store dello stesso brand Perché il cliente possa accedere ad un’area riservata con nuove interazioni dedicate Per permettere l’invio di comunicazioni dirette senza più l’utilizzo della carta
  18. 18. Stage4: Marketing 1-to-1 Con un adeguato monitoraggio sul comportamento d’acquisto e un avanzato sistema di fidelizzazione, si passa alla creazione di attività di marketing personalizzate sul comportamento del singolo cliente fidelizzato. Tech: Beacon + Piattaforma Fidelity e Marketing + App iOs/Android + Front End di cassa Smart + Sistema di Business Intelligence ma senza più spese di stampa e spedizione! instant win, promozioni, concorsi, ecc... con conseguente risparmio di risorse! couponing dedicati instant win social sharing gamification redemption attendibili Il cliente è fidelizzato in maniera duratura: le iniziative del brand saranno sempre personalizzate solo per lui, sulla base del suo comportamento d’acquisto. Ciao Mario Rossi, ci sono delle novità per te!
  19. 19. Questo è uno smart front end. Il turnover del personale e le difficoltà di comunicazione con tutti gli store può mandare in fumo tutto il dialogo costruito con il cliente. Un front end davvero smart permette di raccogliere e organizzare tutte le informazioni del cliente, per rispondere meglio alle sue esigenze.
  20. 20. Questa è business intelligence. La potenza è nulla senza controllo: hai moltissimi dati e informazioni sul cliente, come organizzarli? Come leggerli? Come interpretarli e conservarli? Un sistema di business intelligence è fondamentale perché la customer experience sia sempre la migliore possibile.
  21. 21. Via Bussolengo, 8 – Sommacampagna (VR) T. 045 896 0917 – www.openservicevr.com FONTI DATI NIELSEN: REPORT: “THE MOBILE CONSUMER“ /// CENSIS: 11MO RAPPORTO MEDIA /// MOBILE BOG /// WEARESOCIAL SCENARIO ITALIANO 2014 /// WORKSHOP SMAU 2013 /// RISULTATO ANALISI DELL’OSSERVATORIO FEDELTÀ UNI PARMA /// COUNTERPOINT TECHNOLOGY MARKET RESEARCH

×