SlideShare a Scribd company logo

Sistema Solare classe quinta scuola primaria

Laboratorio di Scienze

1 of 86
Download to read offline
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Il SOLE é
una stella.
Il SOLE
unisce i
pianeti con
la forza di
gravità.
Il 99,9% del
sistema
solare è
occupato
dalla
massa
solare.
Il SISTEMA SOLARE si è formato 4 mld è mezzo di anni fa..
.
Intorno al Sole ruotano i pianeti, ognuno con
la propria orbita.
I PIANETI non brillano di luce propria, ma
riflettono la luce solare.
Alcuni pianeti sono circondati da corpi simili
ma molto più piccoli chiamati SATELLITI,
Per esempio la Luna è il satellite della Terra.
I pianeti ruotano su se stessi con un
MOVIMENTO DI ROTAZIONE
e intorno al Sole con un MOVIMENTO DI
RIVOLUZIONE .
Il SOLE è la stella più vicina a
noi ed è composta da
un’enorme quantità di gas,
soprattutto IDROGENO ed ELIO.
Sulla FOTOSFERA, lo strato più
esterno del Sole, la temperatura
altissima si avvicina ai 6000
gradi.
Nel nucleo si sviluppa una
grande quantità di energia
nucleare che si diffonde nello
spazio sotto forma di luce e di
calore.
Mercurio, Venere, Terra e Marte sono i pianeti più vicini al sole, hanno dimensioni
ridotte, la loro superficie è costituita da rocce, per questo motivo sono detti PIANETI
ROCCIOSI.
Giove, Saturno, Urano e Nettuno si trovano a grande distanza dal Sole e sono
immensi globi di gas, vengono chiamati perciò PIANETI GASSOSI.
 considerato una delle stelle più luminose
 la distanza dalla terra è di 150 milioni di km
 si trova a 2/3 della galassia e al centro del s. solare
 la sua massa è quasi come quella dell’intero s. solare
 composto per 3/4 da idrogeno, il resto da elio, ossigeno ed elementi
pesanti come carbone e ferro,
 nelle zone più esterne ha dei pennacchi cioè protuberanze di gas
 il vento solare causa le aurore polari (colorati fenomeni ottici)
 luce solare arriva sulla terra con una velocità di 8min. e 18sec.
 il suo volume è 1.
300.
000 volte più grande di quello della terra
 temperatura di superficie 5700°c , al centro 15 milioni di gradi
 periodo di rotazione 27/25 giorni (velocità massima all'equatore)
 periodo orbita galattica 23 milioni di anni
CARTA D’IDENTITÀ DEL SOLE
Autori : Marika e Matteo,
Elizabete Immagini tratte da
internet e informazioni tratte dal
quaderno e dal libro di testo di
scienze
Fine
MERCURIO è il pianeta più
vicino al Sole.
Conosciuto sin dal tempo
dei Sumeri il suo nome
deriva dal messaggero degli
Dei, per i Romani invece
MERCURIO era il Dio del
commercio e protettore dei
ladri.
MERCURIO è poco più
grande della Luna con un
raggio di 2439 chilometri.
MERCURIO
 MERCURIO è senza atmosfera ed ha
molti crateri.
 La parte esposta al Sole raggiunge
anche i 465°C mentre la parte oscura
scende anche fino a 200°C sotto
zero.
 Il pianeta compie un giro attorno al
Sole in 88 giorni terrestri viaggiando a
50 Km/h , è il più veloce di tutti i pianeti.
MERCURIO non ha né satelliti né
anelli, ha solo un tenue strato di
gas che non basta a ripararlo
dagli intensi raggi solari, per
questo motivo non c’è acqua sul
pianeta, i raggi solari la farebbero
subito evaporare.
 È il pianeta più vicino al Sole
 È il pianeta roccioso più piccolo
 Non possiede satelliti
 Ruota intorno al suo asse in senso contrario alla Terra
 Questo pianeta appare luminoso come una stella
 Può essere osservato due volte all’anno: in primavera al
crepuscolo e in autunno prima dell’alba
 È circa 1/20 del volume della TERRA
 Temperatura +420°c giorno/-170°c notte
 Periodo rotazione circa 59 giorni terrestri
 Periodo di rivoluzione circa 88 giorni terrestri
CARTA D’ IDENTITA’ DI MERCURIO
VENERE• È il pianeta più luminoso
del Sistema Solare
perché i molti strati di
dense nuvole che lo
avvolgono riflettono la luce
nello spazio così da farlo
apparire in assoluto come
l'astro più luminoso del
cielo, più splendente di
ogni stella e, a volte, è
visibile anche di giorno.
• E’ UN PIANETA ROCCIOSO
PROPRIO COME LA TERRA,
MERCURIO E MARTE.
 È il secondo pianeta dal Sole
 È il sesto pianeta per grandezza
 Non possiede satelliti
 È il corpo celeste più luminoso perché la luce viene riflessa da
dense nuvole di acido solforico e polveri
 «Pianeta Gemello» perché simile alla Terra
 Ruota intorno al suo asse, in senso contrario alla Terra
 Pianeta inospitale per la Superficie vulcanica e l’atmosfera calda
 Grande quasi come la Terra (85% del volume terrestre)
 Temperatura +490°C (è il pianeta più caldo, la sua atmosfera
trattiene radiazioni solari)
 Periodo di rotazione 243 giorni terrestri
 Periodo di rivoluzione 225 giorni terrestri
CARTA D’ IDENTITA’ DI VENERE
RICCARDO
E
FEDERICO
CREATO DA :
INFORMAZIONI TRATTE DA:
• LIBRO DI TESTO «VOYAGER»
• Internet (http://www.solarsystemscope.com)
LUNA piena
LUNA mezza (quarto di luna)
LUNA a spicchio
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
La LUNA satellite
la LUNA è un satellite, non brilla di luce
propria ma risplende grazie a una stella:
il SOLE
La LUNA è l’unico satellite naturale della nostra TERRA.
La LUNA e la TERRA
La RIVOLUZIONE è uguale alla
ROTAZIONE
La rotazione della LUNA è uguale alla sua
rivoluzione cioè 27 giorni, 7 ore e 43 minuti.
La CREAZIONE quando avvenne:
Circa 50 milioni di anni dopo la
formazione del Sistema Solare.
LA CREAZIONE come avvenne :
Da dove viene la LUNA non è ancora chiaro.
1) Si pensa che all’inizio fosse un pianeta
indipendente che fu catturato in seguito
dall’orbita terrestre .
2)Si pensa che si sia staccata dalla TERRA, con la
quale formava un corpo unico.
3) Si pensa che la LUNA si sia formata da un
anello che circondava la TERRA .
La distanza dalla TERRA
È pari a
384 400 km
ECLISSI LUNARE
L’ eclissi lunare avviene quando la luna è
piena. In quel momento il nostro
satellite si trova in opposizione al sole.
La TERRA si trova tra il SOLE e la LUNA.
La LUNA illuminata viene oscurata
dall’ombra della TERRA.
ECLISSI DI . . . ?
Le maree sono causate dall’attrazione della LUNA.
IL PRIMO UOMO SULLA LUNA
Una notte del 1969 arrivò dalla Luna una voce
umana. Parlava a fatica, con lunghi respiri. E
diceva: «E’ un piccolo passo per l'uomo, ma un
gigantesco balzo per l'umanità». Con queste
parole Neil Armstrong lasciava traccia nella
storia, un momento dopo aver messo piede
sulla Luna.
Neil Armstrong era il primo uomo a
raggiungere un altro corpo celeste, il più
vicino a noi, la LUNA appunto, satellite
naturale della Terra. Accadeva nella notte tra
il 20 e il 21 luglio 1969.
Milioni di persone nei cinque continenti
seguivano in diretta sugli schermi Tv quelle
immagini indistinte in bianco e nero che
arrivavano dallo spazio. E in silenzio, nella notte
estiva, si osservava quel piede di Armstrong che
lentamente scendeva sulla superficie selenica*.
*selenio: materiale che raffreddato assomiglia all’argento, in passato lo chiamavano anche LUNA.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
MITI E LEGGENDE
Molti miti e leggende popolari, dall’ Eurasia all’
America, attribuiscono alla LUNA uno strano
potere. Alcune credenze affermano che la LUNA
piena può influire sull’umore delle persone (si
pensi alla parola lunatico), altre affermano che la
luna è determinante sulla resa di molte
coltivazioni (si pensi alla semina delle verdure).
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Il pianeta Terra presenta condizioni particolari che
favoriscono l'esitenza degli esseri viventi.
Gli esseri viventi sul nostro pianeta si sono sviluppati
grazie all'acqua e all'ossigeno.
• La CROSTA ROCCIOSA è la parte
più esterna.
• Sotto alla crosta si trova il
MANTELLO formato da rocce
incandescenti.
• Nella parte sottostante c'è lo STRATO
ESTERNO DEL NUCLEO, composto
da rocce incandescenti.
• Per ultimo c’è lo STRATO INTERNO
DEL NUCLEO formato da ferro allo
stato solido.
La terra ha un unico satellite:
la LUNA.
L'asse terrestre é inclinato di 23,5° rispetto alla perpendicolare dell’eclittica.
(ECLITTICA: piano del movimento apparente del Sole).
Per compiere un giro completo intorno al proprio asse, girando su se stesso da Ovest
verso Est , il nostro pianeta impiega circa 24 ore, durante le quali espone le diverse
parti della propria superficie ai raggi solari, determinando l'alternarsi del dì e della
notte, la parte inclinata verso il Sole ha giorni più lunghi e notti più brevi
La stagione è ciascuno dei periodi in cui è suddiviso l'anno solare.
• Una stagione è l'intervallo di tempo che intercorre tra un equinozio ed un
solstizio.
Si distinguono quindi quattro stagioni: primavera, estate, autunno, inverno.
• Ciascuna stagione ha una durata costante di tre mesi l'una.
• Il fenomeno delle stagioni astronomiche è causato dall'inclinazione della Terra
sul proprio asse di rotazione.
 La Terra é il terzo pianeta dal Sole (150 Milioni di km)
 è il quinto pianeta più grande del Sistema Solare
 Diametro equatore circa 13
.
000 Km (circa 9/1000 quello del sole)
 La Terra ha un satellite, la Luna
 Si distingue dagli altri pianeti per la presenza dell'atmosfera e di
una grande quantità d'acqua che hanno permesso la vita
 71% ricoperto da acqua salata, 29% da masse continenti
 Inclinazione dell’asse terrestre determina variazioni stagionali
e climatiche durante l’anno
 Temperatura superficie +15°C
 Periodo di rotazione 24 ore (1 giorno)
 Periodo di rivoluzione 365 giorni e 6 ore (1 anno)
Carta d’ identità della terra
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Marte
Chiamato pianeta rosso perché è
ricoperto da rocce e polveri rosse.
Marte è composto da ossido di ferrro
per questo alla vista umana è rosso.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
È il pianeta più vicino alla Terra.
È il secondo pianeta più piccolo dopo Mercurio,
Il suo diametro è uguale a metà di quello della Terrra.
Due satelliti molto piccoli: Deimos e Phobos.
Deimos è il più piccolo (1/17 della luna) sorge su Marte
ogni 5 anni.
L'atmosfera di Marte è composta da CO2
e in minor quantità da
azoto,
argo
ossigeno
e gas (vapori di H2O).
Nel 1877 l’astronomo italiano
Giovanni Schiapparelli
osservava sulla superficie di Marte canali che ipotizzò artificiali.
I controversi "canali" di Schiaparelli si dimostrarono in realtà delle illusioni
ottiche. Le prime foto scattate dalla sonda spaziale Mariner
4 nel 1965 rivelarono invece una superficie arida e desertica, butterata
da crateri da impatto, profonde incisioni e formazioni di origine vulcanica..
CARTA D’IDENTITÀ DI MARTE
 Quarto pianeta dal Sole
 È il terzo pianeta più piccolo del Sistema Solare
 Può essere facilmente osservato a occhio nudo dalla Terra
 Il suo colore rossastro è dovuto alla presenza sulla sua superficie
di ossido di ferro (ruggine)
 Ha solamente 2 satelliti naturali : Phobos e Deimos
 Ha un paesaggio impervio con vulcani elevati
 Non c'è acqua sulla sua superficie
 Si ipotizza probabile presenza di acqua sotterranea
 È circa 1/6 del volume della TERRA
 Temperatura da +0°c a - 90°c
 Periodo di rotazione 1 giorno e 37 minuti terrestri
● Periodo rivoluzione 687 giorni terrestri
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Giove Giove è il quinto
pianeta, uno dei più
lontani dal Sole, è il
più grande del
Sistema Solare.
Chiamato anche
“Pianeta Gassoso”,
è 1300 volte più
grande della Terra.
Un suo vortice è 2
volte più grande
della Terra.
IL GIGANTE
GASSOSO
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Struttura interna di Giove
Giove e i pianeti gassosi
Giove, Saturno,Urano,Nettuno si trovano
a grande distanza dal Sole sono
immensi globi di gas, vengono perciò
chiamati pianeti gassosi.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Galileo,Io,
Europa,Ganimede, Callisto.
 Giove è il quinto pianeta dal Sole
 È il più grande del sistema solare
 È il secondo pianeta con più lune (circa 63)
 È impossibile atterrare sulla sua superficie, perché è uno dei
giganti gassosi
 Ha un nucleo solido avvolto da idrogeno, elio, ammoniaca e
metano
 Gira sul suo asse più velocemente di ogni altro pianeta
 La velocità di rotazione causa forti venti, vortici , gigantesche
tempeste e bande di colori ben distinti sulla sua atmosfera
 È circa 1.400 volte più grande del volume della Terra
 Temperatura in superficie -150°c
 Periodo di rotazione circa 10 ore terrestri
 Periodo di rivoluzione circa 12 anni terrestri
Autori : Giovanni e Andrea
(Immagini e informazioni tratte da internet)
FINE
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Il momento migliore per
osservare Saturno e i suoi
anelli è l'opposizione cioè
quando si trova nella parte di
cielo opposta al Sole.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Saturno possiede una
struttura interna molto
simile a quella di Giove;
come l'altro gigante
gassoso, presenta una
composizione affine a
quella del Sole, essendo
costituito per il 75% di
idrogeno ed il 25% di elio,
con tracce d'acqua, metano
ed ammoniaca.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Galileo Galilei
varia tra 1.196 e 1.659 M di km
1428 M di Km
10 h e 4 minuti
29 anni e 167 giorni
 Saturno è il sesto pianeta dal sole
 È il secondo pianeta più grande, dopo giove
 Ha più satelliti del sistema solare (circa 150 tra lune e
piccole lune)
 Ha circa 10 mila anelli, costituiti da frammenti di roccia
grandi come montagne e milioni pezzetti di ghiaccio
 Ha un nucleo solido avvolto da idrogeno, elio,
ammoniaca e metano.
 Saturno è 75 VOLTE più grande della terra
 Periodo di rivoluzione:29 anni terrestri
 Periodo di rotazione:10 h terrestri
 Temperatura in superficie:-180°
Autori :
Samuele
e
Gianluca
URANO E’ DETTO IL PIANETA
‘’ROVESCIATO’’
PERCHE’ PERCORRE LA SUA ORBITA
INTORNO AL SOLE CON UNA FORTE
INCLINAZIONE
URANO
IL
PIANETA
ROVESCIATO
URANO POSSIEDE BEN
27 SATELLITI
I DUE MAGGIORI
SONO: TITANIA E OBERON.
I
SATELLITI
DI
URANO
È IL TERZO PIANETA PER GRANDEZZA
È IL SETTIMO PIANETA
DISTANTE DAL SOLE
È UN PIANETA GASSOSO
PROPRIO COME GIOVE , SATURNO
E NETTUNO.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
il primo avvistamento DI urano
Il primo uomo ad aver avvistato
Urano con il telescopio e’ stato
William herschel.
E’ nato il 15 novembre1738
Ed e’ morto il25 agosto 1822.
E’ stato astronomo,fisico e
Compositore di origine tedesca.
CARTA D’IDENTITÀ DI URANO
 è il settimo pianeta dal sole
 È il terzo gigante gassoso del sistema solare
 Ha numerosi anelli
 Ha circa 27 satelliti
 l’asse di rotazione è molto inclinato
 ruota intorno al sole su di un fianco
 ruota intorno al suo asse in senso contrario a quello della
Terra
 È tra i più freddi pianeti del sistema solare
 Ha un volume circa 64 volte Più grande di quello della terra
 Temperatura - 210 °C
 Periodo di rotazione circa 17 ore terrestri
 Periodo di rivoluzione circa 84 anni terrestri
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Nettuno
NETTUNO DA QUANDO E' STATO SCOPERTO NEL 1846
NON HA ANCORA COMPIUTO UN GIRO
INTORNO AL SOLE
LA SUA RIVOLUZIONE È DI 169 ANNI TERRESTRI.
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
I pianeti maggiori
Giove,Saturno,Urano,Nettuno,
sono sfere gigantesche di gas,
freddissimi.
Composti soprattutto di
idrogeno, elio, metano e
ammoniaca.
La densità dei pianeti gassosi
è bassa ma, date le enormi
dimensioni, i loro campi
gravitazionali sono
estremamente potenti.
Nettuno
Sistema Solare classe quinta scuola primaria
Urano e Nettuno
hanno sistemi di
anelli molto esili.
È l’ ottavo e più lontano pianeta dal sistema solare
È il più piccolo dei giganti gassosi ma anche il più denso
Nettuno ha 13 satelliti
Le raffiche di vento arrivano a 2.100 km/h
Nettuno è stato scoperto nel settembre 1846
È tra i più freddi pianeti del sistema solare
Ha un volume circa 59 volte più grande di quello terrestre
Temperatura - 200°c
PERIODO DI ROTAZIONE circa 18 ore terrestri
PERIODO DI RIVOLUZIONE circa 165 ANNI terrestri
Sistema Solare classe quinta scuola primaria

Recommended

Schede Pianeti Sistema Solare Scuola Primaria
Schede Pianeti Sistema Solare Scuola PrimariaSchede Pianeti Sistema Solare Scuola Primaria
Schede Pianeti Sistema Solare Scuola Primariaivanapravato
 
Il sistema solare e le costellazioni per la V elementare
Il sistema solare e le costellazioni per la V elementareIl sistema solare e le costellazioni per la V elementare
Il sistema solare e le costellazioni per la V elementareSara Ciet
 
Saturno
SaturnoSaturno
SaturnoterzaD
 
Il sistema solare
Il sistema solareIl sistema solare
Il sistema solareToffol
 
Movimenti della Terra e della Luna
Movimenti della Terra e della LunaMovimenti della Terra e della Luna
Movimenti della Terra e della Lunamaurizio9
 
Sistema Solare Classe Terza Scuola Primaria di Giovo
Sistema Solare Classe Terza Scuola Primaria di GiovoSistema Solare Classe Terza Scuola Primaria di Giovo
Sistema Solare Classe Terza Scuola Primaria di Giovomaestrochristian
 

More Related Content

What's hot (20)

Sistema solare
Sistema solareSistema solare
Sistema solare
 
I pianeti del sistema solare
I pianeti del sistema solareI pianeti del sistema solare
I pianeti del sistema solare
 
I movimenti della terra
I movimenti della terraI movimenti della terra
I movimenti della terra
 
Presentzione mercurio
Presentzione mercurioPresentzione mercurio
Presentzione mercurio
 
Sistema solare
Sistema solareSistema solare
Sistema solare
 
La Luna
La LunaLa Luna
La Luna
 
Sistema Solare
Sistema SolareSistema Solare
Sistema Solare
 
Marte
Marte Marte
Marte
 
I movimenti della terra
I movimenti della terraI movimenti della terra
I movimenti della terra
 
Il Sole
Il SoleIl Sole
Il Sole
 
Presentazione sistema solare
Presentazione sistema solarePresentazione sistema solare
Presentazione sistema solare
 
Pianeti sistema solare
Pianeti sistema solarePianeti sistema solare
Pianeti sistema solare
 
mercurio
mercuriomercurio
mercurio
 
Vulcani
VulcaniVulcani
Vulcani
 
Il sole
Il sole Il sole
Il sole
 
il sistema solare (semplificato)
il sistema solare (semplificato)il sistema solare (semplificato)
il sistema solare (semplificato)
 
Marte
MarteMarte
Marte
 
Come si è formata la Luna
Come si è formata la LunaCome si è formata la Luna
Come si è formata la Luna
 
Paralleli, meridiani e coordinate geografiche
Paralleli, meridiani e coordinate geograficheParalleli, meridiani e coordinate geografiche
Paralleli, meridiani e coordinate geografiche
 
Gli asteroidi
Gli asteroidiGli asteroidi
Gli asteroidi
 

Viewers also liked

La terra e la luna PowerPoint
La terra e la luna PowerPointLa terra e la luna PowerPoint
La terra e la luna PowerPointLanzolla
 
La struttura della Terra e la tettonica delle placche
La struttura della Terra e la tettonica delle placcheLa struttura della Terra e la tettonica delle placche
La struttura della Terra e la tettonica delle placcheGianni Bianciardi
 
La struttura interna della terra
La struttura interna della terraLa struttura interna della terra
La struttura interna della terraVittoria Patti
 
Struttura interna della terra (2011)
Struttura interna della terra (2011)Struttura interna della terra (2011)
Struttura interna della terra (2011)Paolo Balocchi
 

Viewers also liked (6)

Stampare 3 d
Stampare 3 dStampare 3 d
Stampare 3 d
 
La terra e la luna PowerPoint
La terra e la luna PowerPointLa terra e la luna PowerPoint
La terra e la luna PowerPoint
 
La struttura della Terra e la tettonica delle placche
La struttura della Terra e la tettonica delle placcheLa struttura della Terra e la tettonica delle placche
La struttura della Terra e la tettonica delle placche
 
La struttura interna della terra
La struttura interna della terraLa struttura interna della terra
La struttura interna della terra
 
Vitalba placche terrestri
Vitalba placche terrestriVitalba placche terrestri
Vitalba placche terrestri
 
Struttura interna della terra (2011)
Struttura interna della terra (2011)Struttura interna della terra (2011)
Struttura interna della terra (2011)
 

Similar to Sistema Solare classe quinta scuola primaria

Sistemasolare semplificato
Sistemasolare semplificatoSistemasolare semplificato
Sistemasolare semplificatomitu
 
Sistemasolar esemplificato
Sistemasolar esemplificatoSistemasolar esemplificato
Sistemasolar esemplificatomitu
 
Sistema solare
Sistema solare Sistema solare
Sistema solare anna milac
 
Sistema solare e newton
Sistema solare e newtonSistema solare e newton
Sistema solare e newtonFabio Calvi
 
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema SolareGiuseppe Conzo
 
Stage2011 orosei-sistema solare
Stage2011 orosei-sistema solareStage2011 orosei-sistema solare
Stage2011 orosei-sistema solareIAPS
 
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magni
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.MagniStage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magni
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magniguestbc88a4
 
La terra
La terraLa terra
La terraterzaD
 
Il sole e il sistema solare
Il sole e il sistema solareIl sole e il sistema solare
Il sole e il sistema solaremarikacatapano1
 
Il sistema solare martina n
Il sistema solare martina nIl sistema solare martina n
Il sistema solare martina nPaolo Muzzicato
 

Similar to Sistema Solare classe quinta scuola primaria (20)

Il Sistema Solare
Il Sistema SolareIl Sistema Solare
Il Sistema Solare
 
Sistemasolare semplificato
Sistemasolare semplificatoSistemasolare semplificato
Sistemasolare semplificato
 
Sistemasolar esemplificato
Sistemasolar esemplificatoSistemasolar esemplificato
Sistemasolar esemplificato
 
Sistema solare
Sistema solare Sistema solare
Sistema solare
 
Sistema solare e newton
Sistema solare e newtonSistema solare e newton
Sistema solare e newton
 
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare
1° Corso di Astronomia - Alla scoperta del Sistema Solare
 
Terra
TerraTerra
Terra
 
Il sistema solare
Il sistema solareIl sistema solare
Il sistema solare
 
Via lattea
Via latteaVia lattea
Via lattea
 
Il sistema solare
Il sistema solareIl sistema solare
Il sistema solare
 
Stage2011 orosei-sistema solare
Stage2011 orosei-sistema solareStage2011 orosei-sistema solare
Stage2011 orosei-sistema solare
 
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magni
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.MagniStage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magni
Stage astrofisica 2010- 7. Il Sistema Solare - G.Magni
 
Le grandi estinzioni
Le grandi estinzioniLe grandi estinzioni
Le grandi estinzioni
 
La terra
La terraLa terra
La terra
 
La terra e il sistema solare
La terra e il sistema solareLa terra e il sistema solare
La terra e il sistema solare
 
Il sistema solare
Il sistema solareIl sistema solare
Il sistema solare
 
L’universo
L’universo L’universo
L’universo
 
S
SS
S
 
Il sole e il sistema solare
Il sole e il sistema solareIl sole e il sistema solare
Il sole e il sistema solare
 
Il sistema solare martina n
Il sistema solare martina nIl sistema solare martina n
Il sistema solare martina n
 

More from ivanapravato

UNA STORIA DI NUMERI E INSETTI
UNA STORIA DI NUMERI E INSETTIUNA STORIA DI NUMERI E INSETTI
UNA STORIA DI NUMERI E INSETTIivanapravato
 
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzo
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzoGiornalino Scolastico n° 2 - mese marzo
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzoivanapravato
 
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19Giornalino Scolastico a.s.2018/'19
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19ivanapravato
 
LA NATURA ENTRA IN CLASSE
LA NATURA ENTRA IN CLASSELA NATURA ENTRA IN CLASSE
LA NATURA ENTRA IN CLASSEivanapravato
 
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)ivanapravato
 
Presentazione sui Diritti Dei Bambini
Presentazione sui Diritti Dei BambiniPresentazione sui Diritti Dei Bambini
Presentazione sui Diritti Dei Bambiniivanapravato
 

More from ivanapravato (10)

Quiz logici
Quiz logiciQuiz logici
Quiz logici
 
UNA STORIA DI NUMERI E INSETTI
UNA STORIA DI NUMERI E INSETTIUNA STORIA DI NUMERI E INSETTI
UNA STORIA DI NUMERI E INSETTI
 
Giornalino3
Giornalino3Giornalino3
Giornalino3
 
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzo
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzoGiornalino Scolastico n° 2 - mese marzo
Giornalino Scolastico n° 2 - mese marzo
 
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19Giornalino Scolastico a.s.2018/'19
Giornalino Scolastico a.s.2018/'19
 
LA NATURA ENTRA IN CLASSE
LA NATURA ENTRA IN CLASSELA NATURA ENTRA IN CLASSE
LA NATURA ENTRA IN CLASSE
 
Allenamente
AllenamenteAllenamente
Allenamente
 
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)
POESIA DEI DIRITTI (PARTE SECONDA)
 
Allenamente blog
Allenamente blogAllenamente blog
Allenamente blog
 
Presentazione sui Diritti Dei Bambini
Presentazione sui Diritti Dei BambiniPresentazione sui Diritti Dei Bambini
Presentazione sui Diritti Dei Bambini
 

Recently uploaded

Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27mirkodimauro
 
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxCurvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxannagiuliagianfelice
 
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24LauraMaffei8
 
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxEEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxannagiuliagianfelice
 
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelicepresentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfeliceannagiuliagianfelice
 
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxEducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxluigidisante1
 
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxRobotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxannagiuliagianfelice
 
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdfPedro Medina Reinón
 
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia GianfeliceEducazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia Gianfeliceannagiuliagianfelice
 

Recently uploaded (9)

Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27Presentazione Storia bunker studio 2024 27
Presentazione Storia bunker studio 2024 27
 
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptxCurvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
Curvatura digitale Annagiulia Gianfelice.pptx
 
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24Gods and Goddesses - eTwinning project 24
Gods and Goddesses - eTwinning project 24
 
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptxEEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
EEE Annagiulia Gianfelice corsooooo.pptx
 
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelicepresentazione scienze Annagiulia Gianfelice
presentazione scienze Annagiulia Gianfelice
 
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptxEducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
EducazioneCivicasecondosuperiorefff.pptx
 
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptxRobotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
Robotica Gianfelice Annagiliaaaaaaa.pptx
 
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
6-3_Psicosociologia_dei_consumi_culturali_Industria_culturale.pdf
 
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia GianfeliceEducazione artistica Annagiulia Gianfelice
Educazione artistica Annagiulia Gianfelice
 

Sistema Solare classe quinta scuola primaria

  • 2. Il SOLE é una stella. Il SOLE unisce i pianeti con la forza di gravità. Il 99,9% del sistema solare è occupato dalla massa solare. Il SISTEMA SOLARE si è formato 4 mld è mezzo di anni fa.. . Intorno al Sole ruotano i pianeti, ognuno con la propria orbita. I PIANETI non brillano di luce propria, ma riflettono la luce solare. Alcuni pianeti sono circondati da corpi simili ma molto più piccoli chiamati SATELLITI, Per esempio la Luna è il satellite della Terra. I pianeti ruotano su se stessi con un MOVIMENTO DI ROTAZIONE e intorno al Sole con un MOVIMENTO DI RIVOLUZIONE .
  • 3. Il SOLE è la stella più vicina a noi ed è composta da un’enorme quantità di gas, soprattutto IDROGENO ed ELIO. Sulla FOTOSFERA, lo strato più esterno del Sole, la temperatura altissima si avvicina ai 6000 gradi. Nel nucleo si sviluppa una grande quantità di energia nucleare che si diffonde nello spazio sotto forma di luce e di calore.
  • 4. Mercurio, Venere, Terra e Marte sono i pianeti più vicini al sole, hanno dimensioni ridotte, la loro superficie è costituita da rocce, per questo motivo sono detti PIANETI ROCCIOSI. Giove, Saturno, Urano e Nettuno si trovano a grande distanza dal Sole e sono immensi globi di gas, vengono chiamati perciò PIANETI GASSOSI.
  • 5.  considerato una delle stelle più luminose  la distanza dalla terra è di 150 milioni di km  si trova a 2/3 della galassia e al centro del s. solare  la sua massa è quasi come quella dell’intero s. solare  composto per 3/4 da idrogeno, il resto da elio, ossigeno ed elementi pesanti come carbone e ferro,  nelle zone più esterne ha dei pennacchi cioè protuberanze di gas  il vento solare causa le aurore polari (colorati fenomeni ottici)  luce solare arriva sulla terra con una velocità di 8min. e 18sec.  il suo volume è 1. 300. 000 volte più grande di quello della terra  temperatura di superficie 5700°c , al centro 15 milioni di gradi  periodo di rotazione 27/25 giorni (velocità massima all'equatore)  periodo orbita galattica 23 milioni di anni CARTA D’IDENTITÀ DEL SOLE
  • 6. Autori : Marika e Matteo, Elizabete Immagini tratte da internet e informazioni tratte dal quaderno e dal libro di testo di scienze Fine
  • 7. MERCURIO è il pianeta più vicino al Sole. Conosciuto sin dal tempo dei Sumeri il suo nome deriva dal messaggero degli Dei, per i Romani invece MERCURIO era il Dio del commercio e protettore dei ladri. MERCURIO è poco più grande della Luna con un raggio di 2439 chilometri. MERCURIO
  • 8.  MERCURIO è senza atmosfera ed ha molti crateri.  La parte esposta al Sole raggiunge anche i 465°C mentre la parte oscura scende anche fino a 200°C sotto zero.  Il pianeta compie un giro attorno al Sole in 88 giorni terrestri viaggiando a 50 Km/h , è il più veloce di tutti i pianeti.
  • 9. MERCURIO non ha né satelliti né anelli, ha solo un tenue strato di gas che non basta a ripararlo dagli intensi raggi solari, per questo motivo non c’è acqua sul pianeta, i raggi solari la farebbero subito evaporare.
  • 10.  È il pianeta più vicino al Sole  È il pianeta roccioso più piccolo  Non possiede satelliti  Ruota intorno al suo asse in senso contrario alla Terra  Questo pianeta appare luminoso come una stella  Può essere osservato due volte all’anno: in primavera al crepuscolo e in autunno prima dell’alba  È circa 1/20 del volume della TERRA  Temperatura +420°c giorno/-170°c notte  Periodo rotazione circa 59 giorni terrestri  Periodo di rivoluzione circa 88 giorni terrestri CARTA D’ IDENTITA’ DI MERCURIO
  • 11. VENERE• È il pianeta più luminoso del Sistema Solare perché i molti strati di dense nuvole che lo avvolgono riflettono la luce nello spazio così da farlo apparire in assoluto come l'astro più luminoso del cielo, più splendente di ogni stella e, a volte, è visibile anche di giorno.
  • 12. • E’ UN PIANETA ROCCIOSO PROPRIO COME LA TERRA, MERCURIO E MARTE.
  • 13.  È il secondo pianeta dal Sole  È il sesto pianeta per grandezza  Non possiede satelliti  È il corpo celeste più luminoso perché la luce viene riflessa da dense nuvole di acido solforico e polveri  «Pianeta Gemello» perché simile alla Terra  Ruota intorno al suo asse, in senso contrario alla Terra  Pianeta inospitale per la Superficie vulcanica e l’atmosfera calda  Grande quasi come la Terra (85% del volume terrestre)  Temperatura +490°C (è il pianeta più caldo, la sua atmosfera trattiene radiazioni solari)  Periodo di rotazione 243 giorni terrestri  Periodo di rivoluzione 225 giorni terrestri CARTA D’ IDENTITA’ DI VENERE
  • 14. RICCARDO E FEDERICO CREATO DA : INFORMAZIONI TRATTE DA: • LIBRO DI TESTO «VOYAGER» • Internet (http://www.solarsystemscope.com)
  • 16. LUNA mezza (quarto di luna)
  • 19. La LUNA satellite la LUNA è un satellite, non brilla di luce propria ma risplende grazie a una stella: il SOLE La LUNA è l’unico satellite naturale della nostra TERRA. La LUNA e la TERRA
  • 20. La RIVOLUZIONE è uguale alla ROTAZIONE La rotazione della LUNA è uguale alla sua rivoluzione cioè 27 giorni, 7 ore e 43 minuti.
  • 21. La CREAZIONE quando avvenne: Circa 50 milioni di anni dopo la formazione del Sistema Solare.
  • 22. LA CREAZIONE come avvenne : Da dove viene la LUNA non è ancora chiaro. 1) Si pensa che all’inizio fosse un pianeta indipendente che fu catturato in seguito dall’orbita terrestre . 2)Si pensa che si sia staccata dalla TERRA, con la quale formava un corpo unico. 3) Si pensa che la LUNA si sia formata da un anello che circondava la TERRA .
  • 23. La distanza dalla TERRA È pari a 384 400 km
  • 24. ECLISSI LUNARE L’ eclissi lunare avviene quando la luna è piena. In quel momento il nostro satellite si trova in opposizione al sole. La TERRA si trova tra il SOLE e la LUNA. La LUNA illuminata viene oscurata dall’ombra della TERRA.
  • 25. ECLISSI DI . . . ?
  • 26. Le maree sono causate dall’attrazione della LUNA.
  • 27. IL PRIMO UOMO SULLA LUNA Una notte del 1969 arrivò dalla Luna una voce umana. Parlava a fatica, con lunghi respiri. E diceva: «E’ un piccolo passo per l'uomo, ma un gigantesco balzo per l'umanità». Con queste parole Neil Armstrong lasciava traccia nella storia, un momento dopo aver messo piede sulla Luna.
  • 28. Neil Armstrong era il primo uomo a raggiungere un altro corpo celeste, il più vicino a noi, la LUNA appunto, satellite naturale della Terra. Accadeva nella notte tra il 20 e il 21 luglio 1969.
  • 29. Milioni di persone nei cinque continenti seguivano in diretta sugli schermi Tv quelle immagini indistinte in bianco e nero che arrivavano dallo spazio. E in silenzio, nella notte estiva, si osservava quel piede di Armstrong che lentamente scendeva sulla superficie selenica*. *selenio: materiale che raffreddato assomiglia all’argento, in passato lo chiamavano anche LUNA.
  • 31. MITI E LEGGENDE Molti miti e leggende popolari, dall’ Eurasia all’ America, attribuiscono alla LUNA uno strano potere. Alcune credenze affermano che la LUNA piena può influire sull’umore delle persone (si pensi alla parola lunatico), altre affermano che la luna è determinante sulla resa di molte coltivazioni (si pensi alla semina delle verdure).
  • 33. Il pianeta Terra presenta condizioni particolari che favoriscono l'esitenza degli esseri viventi. Gli esseri viventi sul nostro pianeta si sono sviluppati grazie all'acqua e all'ossigeno.
  • 34. • La CROSTA ROCCIOSA è la parte più esterna. • Sotto alla crosta si trova il MANTELLO formato da rocce incandescenti. • Nella parte sottostante c'è lo STRATO ESTERNO DEL NUCLEO, composto da rocce incandescenti. • Per ultimo c’è lo STRATO INTERNO DEL NUCLEO formato da ferro allo stato solido.
  • 35. La terra ha un unico satellite: la LUNA.
  • 36. L'asse terrestre é inclinato di 23,5° rispetto alla perpendicolare dell’eclittica. (ECLITTICA: piano del movimento apparente del Sole). Per compiere un giro completo intorno al proprio asse, girando su se stesso da Ovest verso Est , il nostro pianeta impiega circa 24 ore, durante le quali espone le diverse parti della propria superficie ai raggi solari, determinando l'alternarsi del dì e della notte, la parte inclinata verso il Sole ha giorni più lunghi e notti più brevi
  • 37. La stagione è ciascuno dei periodi in cui è suddiviso l'anno solare. • Una stagione è l'intervallo di tempo che intercorre tra un equinozio ed un solstizio. Si distinguono quindi quattro stagioni: primavera, estate, autunno, inverno. • Ciascuna stagione ha una durata costante di tre mesi l'una. • Il fenomeno delle stagioni astronomiche è causato dall'inclinazione della Terra sul proprio asse di rotazione.
  • 38.  La Terra é il terzo pianeta dal Sole (150 Milioni di km)  è il quinto pianeta più grande del Sistema Solare  Diametro equatore circa 13 . 000 Km (circa 9/1000 quello del sole)  La Terra ha un satellite, la Luna  Si distingue dagli altri pianeti per la presenza dell'atmosfera e di una grande quantità d'acqua che hanno permesso la vita  71% ricoperto da acqua salata, 29% da masse continenti  Inclinazione dell’asse terrestre determina variazioni stagionali e climatiche durante l’anno  Temperatura superficie +15°C  Periodo di rotazione 24 ore (1 giorno)  Periodo di rivoluzione 365 giorni e 6 ore (1 anno) Carta d’ identità della terra
  • 40. Marte Chiamato pianeta rosso perché è ricoperto da rocce e polveri rosse. Marte è composto da ossido di ferrro per questo alla vista umana è rosso.
  • 42. È il pianeta più vicino alla Terra.
  • 43. È il secondo pianeta più piccolo dopo Mercurio, Il suo diametro è uguale a metà di quello della Terrra.
  • 44. Due satelliti molto piccoli: Deimos e Phobos. Deimos è il più piccolo (1/17 della luna) sorge su Marte ogni 5 anni.
  • 45. L'atmosfera di Marte è composta da CO2 e in minor quantità da azoto, argo ossigeno e gas (vapori di H2O).
  • 46. Nel 1877 l’astronomo italiano Giovanni Schiapparelli osservava sulla superficie di Marte canali che ipotizzò artificiali. I controversi "canali" di Schiaparelli si dimostrarono in realtà delle illusioni ottiche. Le prime foto scattate dalla sonda spaziale Mariner 4 nel 1965 rivelarono invece una superficie arida e desertica, butterata da crateri da impatto, profonde incisioni e formazioni di origine vulcanica..
  • 47. CARTA D’IDENTITÀ DI MARTE  Quarto pianeta dal Sole  È il terzo pianeta più piccolo del Sistema Solare  Può essere facilmente osservato a occhio nudo dalla Terra  Il suo colore rossastro è dovuto alla presenza sulla sua superficie di ossido di ferro (ruggine)  Ha solamente 2 satelliti naturali : Phobos e Deimos  Ha un paesaggio impervio con vulcani elevati  Non c'è acqua sulla sua superficie  Si ipotizza probabile presenza di acqua sotterranea  È circa 1/6 del volume della TERRA  Temperatura da +0°c a - 90°c  Periodo di rotazione 1 giorno e 37 minuti terrestri ● Periodo rivoluzione 687 giorni terrestri
  • 49. Giove Giove è il quinto pianeta, uno dei più lontani dal Sole, è il più grande del Sistema Solare. Chiamato anche “Pianeta Gassoso”, è 1300 volte più grande della Terra. Un suo vortice è 2 volte più grande della Terra. IL GIGANTE GASSOSO
  • 52. Giove e i pianeti gassosi Giove, Saturno,Urano,Nettuno si trovano a grande distanza dal Sole sono immensi globi di gas, vengono perciò chiamati pianeti gassosi.
  • 56.  Giove è il quinto pianeta dal Sole  È il più grande del sistema solare  È il secondo pianeta con più lune (circa 63)  È impossibile atterrare sulla sua superficie, perché è uno dei giganti gassosi  Ha un nucleo solido avvolto da idrogeno, elio, ammoniaca e metano  Gira sul suo asse più velocemente di ogni altro pianeta  La velocità di rotazione causa forti venti, vortici , gigantesche tempeste e bande di colori ben distinti sulla sua atmosfera  È circa 1.400 volte più grande del volume della Terra  Temperatura in superficie -150°c  Periodo di rotazione circa 10 ore terrestri  Periodo di rivoluzione circa 12 anni terrestri
  • 57. Autori : Giovanni e Andrea (Immagini e informazioni tratte da internet) FINE
  • 59. Il momento migliore per osservare Saturno e i suoi anelli è l'opposizione cioè quando si trova nella parte di cielo opposta al Sole.
  • 61. Saturno possiede una struttura interna molto simile a quella di Giove; come l'altro gigante gassoso, presenta una composizione affine a quella del Sole, essendo costituito per il 75% di idrogeno ed il 25% di elio, con tracce d'acqua, metano ed ammoniaca.
  • 66. varia tra 1.196 e 1.659 M di km 1428 M di Km 10 h e 4 minuti 29 anni e 167 giorni
  • 67.  Saturno è il sesto pianeta dal sole  È il secondo pianeta più grande, dopo giove  Ha più satelliti del sistema solare (circa 150 tra lune e piccole lune)  Ha circa 10 mila anelli, costituiti da frammenti di roccia grandi come montagne e milioni pezzetti di ghiaccio  Ha un nucleo solido avvolto da idrogeno, elio, ammoniaca e metano.  Saturno è 75 VOLTE più grande della terra  Periodo di rivoluzione:29 anni terrestri  Periodo di rotazione:10 h terrestri  Temperatura in superficie:-180°
  • 69. URANO E’ DETTO IL PIANETA ‘’ROVESCIATO’’ PERCHE’ PERCORRE LA SUA ORBITA INTORNO AL SOLE CON UNA FORTE INCLINAZIONE
  • 71. URANO POSSIEDE BEN 27 SATELLITI I DUE MAGGIORI SONO: TITANIA E OBERON.
  • 73. È IL TERZO PIANETA PER GRANDEZZA
  • 74. È IL SETTIMO PIANETA DISTANTE DAL SOLE È UN PIANETA GASSOSO PROPRIO COME GIOVE , SATURNO E NETTUNO.
  • 76. il primo avvistamento DI urano Il primo uomo ad aver avvistato Urano con il telescopio e’ stato William herschel. E’ nato il 15 novembre1738 Ed e’ morto il25 agosto 1822. E’ stato astronomo,fisico e Compositore di origine tedesca.
  • 77. CARTA D’IDENTITÀ DI URANO  è il settimo pianeta dal sole  È il terzo gigante gassoso del sistema solare  Ha numerosi anelli  Ha circa 27 satelliti  l’asse di rotazione è molto inclinato  ruota intorno al sole su di un fianco  ruota intorno al suo asse in senso contrario a quello della Terra  È tra i più freddi pianeti del sistema solare  Ha un volume circa 64 volte Più grande di quello della terra  Temperatura - 210 °C  Periodo di rotazione circa 17 ore terrestri  Periodo di rivoluzione circa 84 anni terrestri
  • 80. NETTUNO DA QUANDO E' STATO SCOPERTO NEL 1846 NON HA ANCORA COMPIUTO UN GIRO INTORNO AL SOLE LA SUA RIVOLUZIONE È DI 169 ANNI TERRESTRI.
  • 82. I pianeti maggiori Giove,Saturno,Urano,Nettuno, sono sfere gigantesche di gas, freddissimi. Composti soprattutto di idrogeno, elio, metano e ammoniaca. La densità dei pianeti gassosi è bassa ma, date le enormi dimensioni, i loro campi gravitazionali sono estremamente potenti. Nettuno
  • 84. Urano e Nettuno hanno sistemi di anelli molto esili.
  • 85. È l’ ottavo e più lontano pianeta dal sistema solare È il più piccolo dei giganti gassosi ma anche il più denso Nettuno ha 13 satelliti Le raffiche di vento arrivano a 2.100 km/h Nettuno è stato scoperto nel settembre 1846 È tra i più freddi pianeti del sistema solare Ha un volume circa 59 volte più grande di quello terrestre Temperatura - 200°c PERIODO DI ROTAZIONE circa 18 ore terrestri PERIODO DI RIVOLUZIONE circa 165 ANNI terrestri

Editor's Notes

  1. 35
  2. 79
  3. 80
  4. 81
  5. 82
  6. 83