2013-10-14 Lunedì

325 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
325
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
60
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2013-10-14 Lunedì

  1. 1. 14/10/2013 Il tangram è un gioco antichissimo,inventato in Cina. Ciascuno di noi possiede intelligenze multiple, Gardner suggerisce da 7 a 11 intelligenze ben distribuite. Due di queste sono: Intelligenza numerica: imparare a lavorare con i numeri Intelligenza geometrica: comprende la percezione dello spazio,del tempo.. la capacità di vedere le cose attraverso i diversi modi di apparire, di vedere le cose deformate (topologia),di scomporre e la valutazione del perimetro,delle grandezze.. il tangram è stato portato avanti in tutte le epoche,oggi attraverso il computer si cercano di convalidare varie figure. È formato da: Quadrato Parallelogramma Un triangolo medio Due triangoli piccoli Due triangoli rettangoli isosceli Bisogna utilizzare tutti i sette pezzi,non si possono sovrapppore per formare una figura piana. ( www.tanzzle.com = 1.000.000.000 di configurazioni) Per misurare l’apprendimento con il tangram bisogna effettuare prova a scalare. Secondo Papert l’errore non va penalizzato,è un punto di passaggio per arrivare alla rappresentazione corretta, ne consegue un clima favorevole all’apprendimento e al lavoro. Infatti attraverso il gioco e l’amore per la scoperta si favorisce l’attenzione dell’alunno. LAVORO IN CLASSE: si creano gruppi di 4 persone. Ci sono due personaggi principali:
  2. 2. La Cavia: ha il compito di parlare ad alta voce; di essere filmata per raccogliere le mosse e le parole per capire da alcuni indizi cosa pensa nella sua mente. Il facilitatore: aiuto cavia Herber Simon ha usato questa tecnica di protocolli. PRIMA PROVA Ricostruzione del quadrato del tangram: 1) Guardando i pezzi 2) Ad occhi chiusi Ogni componente del gruppo prende il suo tempo. Lo scopo è di trovare nuove strategie e modelli di ricostruzione mentali. SECONDA PROVA Prendere le figure a scelta e ripetere più volte una figura per vedere se c’è un cambiamento. I filmati verranno messi su youtube.

×