2013 07-07 Fare matematica, tutti insieme, in una grande pineta

413 views

Published on

Una festa con tanti laboratori e tante attività all’ aperto per scoprire la “matematica felice” che si può fare, tutti insieme, grandi e piccini, guidati dagli esperti e da giovani “facilitatori”, in una pineta, nella prima domenica di luglio

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
413
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
41
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2013 07-07 Fare matematica, tutti insieme, in una grande pineta

  1. 1.      Domenica 7 luglio dalle 11 alle 17 tutti a Capranica per partecipare a…MATE-­‐PINETA  Una festa con tanti laboratori e tante attività all’ aperto per scoprire la “matematica felice” che si può fare, tuttiinsieme, grandi e piccini, guidati dagli esperti e da giovani “facilitatori”, in una pineta, nella prima domenica diluglioPromossa dalla costituenda associazione “Impariamo a imparare”(associazione di promozione sociale finalizzata alla promozione di un apprendimento consapevole e sostenibile)PROGRAMMA• Ore 11:00 – Accoglienza. Atelier di arti varie,videoproiezioni evideogiochi ispirati alla matematica per bambini ed adulti:laboratori di Pittura, Musica, Identikit, Mr Kumo, con lapartecipazione dei Mate-boys (Alessandro, Caterina, Marta,Letizia). Chi possiede un iPad o un iPhone è pregato diportarlo!• Ore 12:00 Caccia al tesoro “matematica” per scoprire – epoi successivamente classificare mediante mappe concettuali!- i segreti della pineta: raccogliamo gli indizi (animali, piante,terreno, etc.) osserviamoli bene - anche con una videocameraprofessionale! - e poi raccontiamoli, fotografiamoli,disegnamoli e classifichiamoli. Con la partecipazionestraordinaria di Paolo Beneventi (Piano C), specialista diteatro, osservazione, videoriprese ed animazione per bambinisul tema dei piccoli animali.• Ore 13:00 pranzoo Pranzo al sacco oppureo Menù biologico vegetariano ideato e realizzato da AnnaCamana (direfarecucinare.wordpress.com) con contorno diquiz e giochi matematici (facoltativi) per chi lo desidera! Ilmenù è disponibile a parte, costa 8 euro a persona, e vaprenotato entro il 30 giugno.• Ore 14:00 Danze popolari in salsa matematicao Impariamo tutti, grandi e piccini alcune famose danzepopolari (Quadriglia, Sirtaki, Pizzica, Danze Circassiane)rivisitate da un matematico e insegnate da un’ antropologa.Con Giovanni Lariccia ed Anne Luce Guillermou (Piano C).• Ore 15:00 – Sessione di mappe concettuali e “stop motion”o Rappresentiamo le nostre conoscenze sulle danze popolaricon le mappe concettualio Proviamo a realizzare semplici animazioni con la tecnicachiamata “stop motion” o “animazione passo uno”.o Ciascuno dei partecipanti metterà in gioco i suoiSmartphone, iPhones e iPado Il risultato sarà poi assemblato su un computer edeventualmente pubblicato su internet (YouTube + sito Wiki)• Ore 16:30 – Valutazione dei lavori e arrivederci alla prossimapuntata!o Ricapitoliamo quanto abbiamo imparato e parliamo delleregole fondamentali dell’ apprendimento simulativo(metacognitivo) l’ apprendimento dei bambini valido ancheper i grandio Considerazioni finali ed eventuale premiazione dei vincitoridi alcune delle attività proposte (Caccia al tesoro, Pranzomatematico, Mate-danze, Stop Motion)Prenotatevi subito attraverso leinsegnanti di questa scuola!!!Per ulteriori informazioni• Scrivete a: giovanni.lariccia@gmail.com• Telefonate: 329 21 28 930• Cercate su Facebook l’ eventoo MATE-PINETA• Veniteci a trovare sul sito interneto mate-pineta.wikispaces.comPer prenotare potete anche usare• il sistema di prenotazione onlinewww.eventbrite.it (a partire dai prossimigiorni)
  2. 2. • Chi è invitato?o Famiglie con almeno un bambino o una bambina in età compresa tra i 4 e i 7 anni di età• Dove?o A Capranica di Sutri, Località “Il Cappuccino”, Via del Cappuccino, 2 (prendete la via Cassia sino al Km. 58,900,imboccate a sinistra la “via della Trinità” e dopo un chilometro circa, 200 metri prima della ferrovia, entrate da uncancello di legno sulla vostra destra, parcheggiate immediatamente e fate 150 metri a piedi sino alla casa)• Quando?o Domenica 7 luglio 2013, dalle ore 11 alle ore 17.00• Cosa?o Una festa per provare l’ emozione di imparare ad imparare, in gruppi o tutti insieme, grandi e piccoli, in uncontesto “bucolico” di rara bellezza naturale e paesaggistica• Quanto costa?o 30 euro per un nucleo familiare composto da padre, madre, figlio; ogni familiare in più paga 5 euro aggiuntivio Gli ospiti esterni interverranno in relazione alla quantità degli iscritti§ da 12 a 24 famiglie (piano A)§ da 25 a 48 famiglie (piano B)§ da 49 a 64 famiglie (piano C)o Il cibo è escluso, si paga a parte e si può prenotare presso direfarecucinare.wordpress.como Il 30 giugno verrà comunicato a tutti gli iscritti se sono state raggiunte 12, 25 o 49 famiglie.o Se non si raggiunge il numero minimo di 12 famiglie entro il 30 giugno la manifestazione viene rimandata edeventuali acconti restituiti integralmente.• Possibilità per mangiare e servizio Chi vuole può portare il pranzo al sacco e consumarlo sul pratoo L’ acqua del luogo non è potabile, si consiglia di portarla da casa, verrà fornita dall’ organizzazioneo Sono disponibili tavoli e seggiole in numero limitato (per circa 60 persone)o Chi preferisce può prenotare il menù ideato e realizzato da Anna Camana di direfarecucinare.wordpress.com siadirettamente dal sito, sia tramite l’ organizzazione di MATE-PINETA, sia attraverso www.eventbrite.it.o Nelle abitazioni sul luogo sono disponibili i servizi igieniciUno sguardo sul prato in cui si svolgeranno i laboratoriLa grande pineta con il noccioleto in cui si svolgerà lacaccia al tesoro con le pattuglie di bambini guidati daimate-boysIdeazione e organizzazione:Giovanni Laricciao Docente di Didattica della matematica, Corso di laureain Scienze della Formazione Primaria, UniversitàCattolica di Milano (già Docente di Didattica dell’informatica presso l’ Università Lumsa di Roma)o Presidente della costituenda associazione “Impariamoa imparare” per la promozione di un apprendimentoconsapevole e sostenibile basato sulle neuroscienze esull’ apprendimento metacognitivoAlcune maestre della scuola dell’ infanzia “V.Piccinini”o Quelle che ben conoscete e che, soprattutto, benconoscono i vostri bambini, da cui ricevete questodepliantAnne Luce Guillermou (Piano C)o Antropologa con diversi anni di esperienza in Africao Responsabile progetti internazionali con lIstitutoInterculturale di Timisoara in Romaniao Docente di Francese, Corso di Laurea in Scienze dellaFormazione Primaria, Università Cattolica del SacroCuorePaolo Beneventio Esperto di media education a livello internazionaleo Cultore della materia in Università Cattolica con G.Laricciao Esperto di videointerviste ai bambini che scoprono i“piccoli animali”I mate-boys, di cui ci limitiamo, per ora, a citare:o Marta Nicolini• Studente di matematica all’ Università “LaSapienza” di Romao Letizia Nicolini• Futura maestra, animatriceo Alessandro Pirchio (piano B o C)• Musicista, studia flauto dolce al Conservatorio diSanta Cecilia, insegna musica attraverso l’associazione A.R.P.A.o Caterina Martusciello (Piano B o C)• Pittrice, diplomata all’ Accademia di Belle Arti diRoma, animatrice nelle scuole

×