Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Ecomusei e licenze libere

30 views

Published on

Presentazione di Iolanda Pensa su "Le licenze libere e i progetti collaborativi online come strumenti per valorizzare il patrimonio e la documentazione degli ecomusei e coinvolgere le comunità". All'interno di "Rappresentare il paesaggio culturale: Corso di formazione per ecomusei su licenze libere, OpenStreetMap e Wikipedia", 4 giugno 2020

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Ecomusei e licenze libere

  1. 1. Rappresentare il paesaggio culturale: Corso di formazione per ecomusei su licenze libere, OpenStreetMap e Wikipedia   Giovedì 4 giugno 2020 dalle 14.00 alle 15.00. Le licenze libere e i progetti collaborativi online come strumenti per valorizzare il patrimonio e la documentazione degli ecomusei e coinvolgere le comunità. Iolanda Pensa - Rete Ecomusei di Lombardia   Giovedì 11 giugno 2020 dalle 14.00 alle 15.00. Introduzione a OpenStreetMap come strumento per documentare il patrimonio dell'ecomuseo e per mappe collaborative. Lorenzo Stucchi - Coordinatore OpenStreetMap per la Lombardia   Giovedì 18 giugno 2020 dalle 14.00 alle 15.00. I dati e il patrimonio degli ecomusei su OpenStreetMap. Lorenzo Stucchi - Coordinatore OpenStreetMap per la Lombardia   Giovedì 25 giugno 2020 dalle 14.00 alle 15.00. Wikipedia e Wiki Loves Monuments come strumenti per valorizzare i territori degli ecomusei e coinvolgere le comunità. Marta Arosio -Wikimedia Italia
  2. 2. Le licenze libere e i progetti collaborativi online come strumenti per valorizzare il patrimonio e la documentazione degli ecomusei e coinvolgere le comunità. Il contesto degli ecomusei (requisito minimo 14 e 6 per il riconoscimento degli ecomusei lombardi) Cosa significa in pratica per gli ecomusei: le 5 cose da fare Perché le licenze libere e a cosa servono Le licenze libere come funzionano Le immagini dei monumenti Iolanda Pensa, Ph.D. io@pensa.it, Ricercatore senior SUPSI e Coordinatore dell’Ecomuseo delle Grigne http://iopensa.ch, 4 maggio 2020, cc by-sa all.
  3. 3. Il contesto degli ecomusei
  4. 4. L’ecomuseo pubblica con licenza aperta almeno gli elenchi del patrimonio, corredati da schede esplicative; le mappe del patrimonio e del confine dell’ecomuseo e gli itinerari culturali. Requisito minimo 14 – Comunicazione Nuovi requisiti minimi per il riconoscimento degli ecomusei lombardi. Deliberazione XI/1959 del 22.7.2019 ad oggetto “Aggiornamento dei requisiti minimi per il riconoscimento regionale degli ecomusei in Lombardia”. Atto deliberativo e i nuovi requisiti minimi. Requisito per gli ecomusei lombardi - Licenza aperta
  5. 5. L’ecomuseo deve indicare il patrimonio culturale e paesaggistico, materiale e immateriale, che intende curare, gestire, salvaguardare e valorizzare con particolare riguardo all’eredità culturale vivente. Il patrimonio dell’ecomuseo deve essere: • individuato in modo partecipato, ad esempio attraverso la realizzazione della mappa di comunità; • mappato cartograficamente (preferibilmente anche in formato digitale e georeferenziato); • strutturato per tematiche principali, associate alle specificità dell’ecomuseo; • organizzato in itinerari culturali (ai sensi dell’art 20 comma 1 della L.R. n°25 del 7 ottobre 2016) con attenzione all’integrazione degli istituti e luoghi della cultura, dei siti regionali inclusi nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, dei percorsi e degli itinerari storicamente documentati, inclusi quelli mappati dal piano paesaggistico regionale, e dei beni culturali di rilevanza storico-architettonica e monumentale. Requisito minimo 6 – Patrimonio Nuovi requisiti minimi per il riconoscimento degli ecomusei lombardi. Deliberazione XI/1959 del 22.7.2019 ad oggetto “Aggiornamento dei requisiti minimi per il riconoscimento regionale degli ecomusei in Lombardia”. Atto deliberativo e i nuovi requisiti minimi. Requisito per gli ecomusei lombardi - Gestione dati
  6. 6. Cosa significa in pratica
  7. 7. 1. ufficializzare la decisione (licenze e autorizzazione per le fotografie dei monumenti) 2. mettere la licenza sul sito 3. spiegare cosa sto facendo e perché 4. migliorare i propri dati / contenuti 5. usare OpenStreetMap e aggiornarla Come si fa a pubblicare con licenza aperta
  8. 8. L’Ecomuseo XXX 1. Dichiara di essere d’accordo alla pubblicazione dei contenuti dell’ecomuseo sotto la licenza libera Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 https://creativecommons.org/licenses/ by-sa/4.0/deed.it e dei dati sotto la licenza libera Zero CC0 https://creativecommons.org/ publicdomain/zero/1.0 Dichiara di essere a conoscenza del fatto che concede a chiunque il diritto di usare i contenuti (testi, immagini, video, audio…) in un prodotto commerciale come una pubblicazione o una rivista e di poterla modificare a seconda delle proprie esigenze. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che resta comunque titolare dei diritti d’autore delle proprie opere e che gli vengano attribuite in accordo alla licenza scelta. Le modifiche all’opera fatte da altri non saranno attribuite all’ecomuseo. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che la licenza riguarda solo i diritti d’autore, e si riserva il diritto di muovere azione legale contro chiunque utilizzi quest’opera in modo diffamatorio e calunnioso, o in violazione dei diritti d’immagine, delle restrizioni riguardo i marchi registrati ecc. 2. Dichiara di autorizzare le fotografie anche a scopo commerciale del suo patrimonio. 3. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che non può ritrattare questo accordo. data, nome del referente e firma_____________________________ Delibera / regolamento 1.Adesione formale dell’ecomuseo
  9. 9. <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-sa/ 4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-sa/4.0/80x15.png" /></a><br / ><span xmlns:dct="http://purl.org/dc/terms/" href="http://purl.org/dc/ dcmitype/Text" property="dct:title" rel="dct:type">Il materiale testuale</span> di <a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" href="https://XXXXXXXX" property="cc:attributionName" rel="cc:attributionURL">Ecomuseo XXXX</a> è distribuito con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by- sa/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale</a>; i dati sono rilasciati in <a rel="license" href="https://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0/">CC0</a>. 2. Inserire nel proprio sito la licenza
  10. 10. Oggetto: L’Ecomuseo_____ utilizza le licenze libere Per potenziare collaborazioni, studi e valorizzazioni del patrimonio, l’Ecomuseo______ ha rilasciato la sua documentazione con licenza libera.  I testi sono rilasciati con la licenza Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it, mentre i dati hanno la licenza libera Zero CC0 https://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0.  Queste licenze aperte permettono di ampliare la comunità del nostro ecomuseo e di potenziare la partecipazione culturale, la collaborazione e il riuso e la valorizzazione del patrimonio. La scelta delle licenze aperte si inserisce inoltre nel sostegno da parte dell’ecomuseo all’open access, open data e open government. La licenza Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 permette che i contenuti possano essere distribuiti e riutilizzati da tutti a condizione che l’ecomuseo e gli autori siano menzionati e la documentazione derivata abbia la stessa licenza. Questa licenza –  insieme alla licenza Zero CC0 per i dati – permette il più ampio accesso ai materiali, la loro traduzione e il loro riuso e la produzione di nuove opere, ricerche e interpretazioni. I materiali del museo possono essere utilizzati anche per collaborazioni con le comunità online e disseminazione pubblica come per esempio il caricamento di testi su Wikipedia e di dati su Wikidata e OpenStreetMap. Attraverso le licenze libere l’ecomuseo vuole ancora di più essere al servizio delle comunità e potenziare la visibilità, la conoscenza e la diffusione del suo patrimonio.  3. (modello di lettera/email/notizia)
  11. 11. Facile da trovare Facile da citare Facile da (ri)usare Inserire la citazione (come se fosse un riferimento bibliografico) Attribuzione tra i metadati Attribuire al documento o produrre per il documento un codice univoco (DOI, ISBN) Indicare la licenza-solo licenze libere come cc0, cc by, cc by-sa Istruzioni per il riuso Banche dati che restano aperte (non commerciali) Formati aperti Permettono integrazioni e interoperabilità (= collaborazione) Dove interessati li trovano Modificabili Disponibili per scopi commerciali e non Comunicazione a interessati Accesso gratuito Accesso senza registrazione Metadati (dati comprensibili da un computer) 4. Migliorare i propri dati e contenuti Etica della ricerca richiede sempre di citare la fonte (anche se non imposto dalla licenza) Lungo periodo (>10 anni) https://www.go-fair.org/fair-principles/
  12. 12. 5. Modificare OpenStreetMap e collaborare con la sua comunità https://www.openstreetmap.org
  13. 13. Perché le licenze libere
  14. 14. Licenze libere L’ecomuseo si apre Cambia il modo di collaborare, di usare il materiale di altri e di lasciare usare il proprio materiale Che cos’è una licenza libera Collaborazione Condivisione Trasparenza Accessibilità Innovazione Riuso Innovazione sociale Open Government Open Data Open Access Open Science Cittadinanza attiva Contenuti prodotti in modo collaborativo Il mio materiale può essere usato per arricchire Wikipedia Open Knowledge / Open Content I progetti collaborativi online possono usare il mio materiale e io il loro Nuovi usi anche commerciali
  15. 15. Il paesaggio culturale alpino su Wikipedia. Progetto Italia-Svizzera. https://meta.wikimedia.org/wiki/The_Alps_on_Wikipedia
  16. 16. Wikimedia Commons Immagini e video WikiData collegamenti interwiki e informazioni statistiche Wikipedia 400 milioni di lettori 280 versioni linguistiche 70.000 volontari 30 milioni di articoli Wikisource Documenti, pubblicazioni e manoscritti I PROGETTI WIKIMEDIA ////////////////////////// I contenuti dei progetti Wikimedia sono liberi. Chiunque può usarli e modificarli per fini commerciali e non (citando la fonte e condividendoli con la stessa licenza Creative Commons). Wiki voyage Informazioni turistiche OpenStreetMap Mappa con dati georeferenziati Wikipedia e i progetti Wikimedia sono siti Internet con la licenza cc by-sa gestiti da comunità di utenti che rispondono dei loro contributi. Wikimedia Foundation è l’ente che sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia e ne gestisce i server. Wikimedia Italia sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia in Italia.
  17. 17. Indispensabile per collaborare Wikipedia è un progetto collaborativo aperto (open collaborative project)
  18. 18. Wikipedia ha la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo
  19. 19. Vedere come è fatto dentro e modificarlo
  20. 20. Permettere ad altri di usare e continuare a modificare quello che hai fatto
  21. 21. https://www.openstreetmap.org Raccogliere dati aperti in modo collaborativo e permettere a tutti di usarli OpenStreetMap è un progetto collaborativo aperto (open collaborative project)
  22. 22. https://wikilovesmonuments.wikimedia.it/
  23. 23. Chiajna Monastery, Bucharest, Romania.Author: Mihai Petre,Wikimedia Commons, 2011, cc by-sa.
  24. 24. Tomb of Safdarjung, New Delhi, India.Author: Pranav Singh,Wikimedia Commons, 2012, cc by-sa.
  25. 25. The windmills of Kinderdijk,The Netherlands,Author:Tarod,Wikimedia Commons, 2012, cc by-sa.   Eötvös Loránd University, Budapest, Hungary.Author:Thaler – Tamás Thaler,Wikimedia Commons, 2013, cc by-sa. Monastery and chateau in Zbraslav, Prague, Czech Republic.Author: Zdeněk Fiedler,Wikimedia Commons, 2013, cc by-sa. Baptistery of St. Peter, San Pietro in Consavia church,Asti, Italy.Author: Marco Odina,Wikimedia Commons, 2012, cc by-sa.
  26. 26. Winning images of Wiki Loves Monuments 2013.Wikimedia Commons, cc by-sa.
  27. 27. https://sites.google.com/view/paesaggisostenibilidelcibo/
  28. 28. Le licenze
  29. 29. Affinché le cose siano “open” bisogna aprirle e dire che sono aperte Per aprire tutti i tipi di contenuti (dati, testi, immagini, appunti, materiale educativo…) si usano le licenze
  30. 30. https://www.google.com/imgres? imgurl=https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons %2Fthumb%2Fd%2Fd0%2FCC-BY-SA_icon.svg%2F1200px-CC-BY- SA_icon.svg.png&imgrefurl=https%3A%2F%2Fit.m.wikipedia.org%2Fwiki% 2FFile%3ACC-BY- SA_icon.svg&tbnid=Si0OxJDMpdFw9M&vet=12ahUKEwjb16K805npAhVP4B oKHWrmDrMQMygAegUIARDLAQ..i&docid=04- z3u296jxm0M&w=1200&h=423&q=creative%20commons%20attribution%20 share%20alike&ved=2ahUKEwjb16K805npAhVP4BoKHWrmDrMQMygAegUI ARDLAQ Le licenze sono delle autorizzazioni standard Quest'opera di Iolanda Pensa prodotta dalla SUPSI è distribuita con Licenza  Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
  31. 31. https://www.google.com/imgres? imgurl=https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons %2Fthumb%2Fd%2Fd0%2FCC-BY-SA_icon.svg%2F1200px-CC-BY- SA_icon.svg.png&imgrefurl=https%3A%2F%2Fit.m.wikipedia.org%2Fwiki% 2FFile%3ACC-BY- SA_icon.svg&tbnid=Si0OxJDMpdFw9M&vet=12ahUKEwjb16K805npAhVP4B oKHWrmDrMQMygAegUIARDLAQ..i&docid=04- z3u296jxm0M&w=1200&h=423&q=creative%20commons%20attribution%20 share%20alike&ved=2ahUKEwjb16K805npAhVP4BoKHWrmDrMQMygAegUI ARDLAQ Le licenze sono delle autorizzazioni standard Con valore legale (deve esserci link al testo completo della licenza) Comprensibile dai computer (deve essere nei metadati o inserita con codice html) Comprensibile da tutti (licenza Creative Commons con logo e link) Quest'opera di Iolanda Pensa prodotta dalla SUPSI è distribuita con Licenza  Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
  32. 32. Con valore legale (deve esserci link al testo completo della licenza) Comprensibile dai computer (deve essere nei metadati o inserita con codice html) Comprensibile da tutti (licenza Creative Commons con logo e link)
  33. 33. Le licenze Creative Commons veramente aperte Creative Commons attribution share-alike Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo Creative Commons attribution Creative Commons attribuzione Creative Commons zero - Public Domain Creative Commons zero - Pubblico Dominio
  34. 34. Che licenze “open” che consiglio di usare Creative Commons attribution share-alike Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo Creative Commons zero - Public Domain Creative Commons zero - Pubblico dominio Non richiede l’attribuzione (attribuire i singoli dati rende impossibile l’applicazione) Per i dati Per testi, immagini... Richiede l’attribuzione Garantisce che il risultato resti aperto La fonte va comunque attribuita (etica della ricerca) Più semplice da gestire in caso di partner
  35. 35. Gli enti finanziatori possono imporre che i risultati di un progetto finanziato siano aperti o meno. In ogni caso informare tutti e spiegare perché si sta scegliendo una licenza “open”. I diritti possono essere dell’autore o degli autori. Ogni singolo autore deve autorizzare la licenza. I diritti possono essere dell’istituzione per la quale lavorano gli autori (solitamente serve un contratto da dipendente). Le case editrici possono chiedere “tutti i diritti esclusivi” ma non necessariamente bisogna darglieli. Alcuni contenuti non sono coperti da diritto d’autore (dati, opere non originali) o entrano in pubblico dominio 70 anni dopo la morte dell’autore. Si può sempre citare un’opera. Si può sempre chiedere un’autorizzazione Chi detiene i diritti d’autore può rilasciarli con una licenza “open”
  36. 36. Devo pagare qualcosa? NO
  37. 37. Sono un ente non profit, devo usare una licenza non commerciale? NO Non avere scopo di lucro non significa non fare attività commerciali, vuole dire che non viene diviso l’utile tra i soci.Autorizzare l’uso commerciale significa permettere che i contenuti siano usati per un’app a pagamento, per un sito con pubblicità, per un’articolo su una rivista o all’interno di un libro, per illustrare il volantino pubblicitario di un’azienda di formaggi…
  38. 38. Cominciate con quello che è FACILE
  39. 39. https://www.google.com/imgres? imgurl=https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons %2Fthumb%2Fd%2Fd0%2FCC-BY-SA_icon.svg%2F1200px-CC-BY- SA_icon.svg.png&imgrefurl=https%3A%2F%2Fit.m.wikipedia.org%2Fwiki% 2FFile%3ACC-BY- SA_icon.svg&tbnid=Si0OxJDMpdFw9M&vet=12ahUKEwjb16K805npAhVP4B oKHWrmDrMQMygAegUIARDLAQ..i&docid=04- z3u296jxm0M&w=1200&h=423&q=creative%20commons%20attribution%20 share%20alike&ved=2ahUKEwjb16K805npAhVP4BoKHWrmDrMQMygAegUI ARDLAQ Bisogna sempre indicare la licenza Quest'opera di Iolanda Pensa prodotta dalla SUPSI è distribuita con Licenza  Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
  40. 40. https://www.google.com/imgres? imgurl=https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons %2Fthumb%2Fd%2Fd0%2FCC-BY-SA_icon.svg%2F1200px-CC-BY- SA_icon.svg.png&imgrefurl=https%3A%2F%2Fit.m.wikipedia.org%2Fwiki% 2FFile%3ACC-BY- SA_icon.svg&tbnid=Si0OxJDMpdFw9M&vet=12ahUKEwjb16K805npAhVP4B oKHWrmDrMQMygAegUIARDLAQ..i&docid=04- z3u296jxm0M&w=1200&h=423&q=creative%20commons%20attribution%20 share%20alike&ved=2ahUKEwjb16K805npAhVP4BoKHWrmDrMQMygAegUI ARDLAQ Le licenze sono delle autorizzazioni standard Con valore legale (deve esserci link al testo completo della licenza) Comprensibile dai computer (deve essere nei metadati o inserita con codice html) Comprensibile da tutti (licenza Creative Commons con logo e link) <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-sa/4.0/80x15.png" /></a><br />Quest'opera è distribuita con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by- sa/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale</a>. Quest'opera di Iolanda Pensa prodotta dalla SUPSI è distribuita con Licenza  Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
  41. 41. https://www.google.com/imgres? imgurl=https%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons %2Fthumb%2Fd%2Fd0%2FCC-BY-SA_icon.svg%2F1200px-CC-BY- SA_icon.svg.png&imgrefurl=https%3A%2F%2Fit.m.wikipedia.org%2Fwiki% 2FFile%3ACC-BY- SA_icon.svg&tbnid=Si0OxJDMpdFw9M&vet=12ahUKEwjb16K805npAhVP4B oKHWrmDrMQMygAegUIARDLAQ..i&docid=04- z3u296jxm0M&w=1200&h=423&q=creative%20commons%20attribution%20 share%20alike&ved=2ahUKEwjb16K805npAhVP4BoKHWrmDrMQMygAegUI ARDLAQ Valore legale (deve esserci link al testo completo della licenza) Comprensibile dai computer (deve essere nei metadati o inserita con codice html) Comprensibile da tutti (licenza Creative Commons con logo e link) <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-sa/4.0/80x15.png" /></a><br />Quest'opera è distribuita con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by- sa/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale</a>. La licenza si scrive nel testo e si inserisce nei metadati 1. specificando il tipo di licenza (con logo) 2. fornendo un link al testo completo della licenze 3. indicando l’attribuzione richiesta Come si inserisce una licenza Quest'opera di Iolanda Pensa prodotta dalla SUPSI è distribuita con Licenza  Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
  42. 42. Percorso guidato sul sito di Creative Commons https://creativecommons.org/choose/
  43. 43. Percorso guidato sul sito di Creative Commons https://creativecommons.org/choose/
  44. 44. Percorso guidato sul sito di Creative Commons https://creativecommons.org/choose/
  45. 45. Cos’è questa storia dei monumenti?
  46. 46. Come si pensa che sia - Fare una fotografia con autorizzazione all’uso commerciale (per Wikipedia,Wiki Loves Monuments) caricare la foto Un miglior sapere libero per tutti, anche con scopo commerciale
  47. 47. Autorizzazione del proprietario del bene Lista dei beni culturali Georeferenziazione del bene Autorizzazione dell’artista/architetto Autorizzazione della sovrintendenza Un miglior sapere libero per tutti, anche con scopo commerciale caricare la foto Come è veramente - Fare una fotografia con autorizzazione all’uso commerciale (per Wikipedia,Wiki Loves Monuments)
  48. 48. Immagini di un monumento Autorizzazione a fare fotografie (entrare nell’edificio e fare foto) Diritto d’autore del fotografo Legislazione relativa ai beni culturali Diritto dell’autore dell’opera Diritto d’autore Diritti dell’artista e dell’architetto < 70 anni prima della sua morte Proprietà Ci possono essere restrizioni in particolare per gli usi commerciali √ Il fotografo fornisce la sua autorizzazione scritta (es. con una licenza Creative Commons). √ Il proprietario permette di entrare nell’edificio e di fare fotografie √ > 70 anni dopo la morte dell’artista √ Freedom of panorama / libertà di panorama (per l’esterno degli edifici) √ Autorizzazione scritta √ Persone durante un evento pubblico √ Autorizzazione scritta dei genitori / tutori legali √ Autorizzazione scritta per ampia disseminazione Diritto all’immagine delle persone rappresentate Le persone che appaiono nella fotografia hanno il diritto di non voler essere fotografate √ Legislazione senza restrizioni √ Autorizzazione scritta
  49. 49. Freedom of panorama, https://commons.wikimedia.org/wiki/Commons:Freedom_of_panorama, cc by-sa.
  50. 50. In conclusione
  51. 51. 1. ufficializzare la decisione (licenze e autorizzazione per le fotografie dei monumenti) 2. mettere la licenza sul sito 3. spiegare cosa sto facendo e perché 4. migliorare i propri dati / contenuti 5. usare OpenStreetMap e aggiornarla Come si fa a pubblicare con licenza aperta
  52. 52. L’Ecomuseo XXX 1. Dichiara di essere d’accordo alla pubblicazione dei contenuti dell’ecomuseo sotto la licenza libera Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 https://creativecommons.org/licenses/ by-sa/4.0/deed.it e dei dati sotto la licenza libera Zero CC0 https://creativecommons.org/ publicdomain/zero/1.0 Dichiara di essere a conoscenza del fatto che concede a chiunque il diritto di usare i contenuti (testi, immagini, video, audio…) in un prodotto commerciale come una pubblicazione o una rivista e di poterla modificare a seconda delle proprie esigenze. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che resta comunque titolare dei diritti d’autore delle proprie opere e che gli vengano attribuite in accordo alla licenza scelta. Le modifiche all’opera fatte da altri non saranno attribuite all’ecomuseo. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che la licenza riguarda solo i diritti d’autore, e si riserva il diritto di muovere azione legale contro chiunque utilizzi quest’opera in modo diffamatorio e calunnioso, o in violazione dei diritti d’immagine, delle restrizioni riguardo i marchi registrati ecc. 2. Dichiara di autorizzare le fotografie anche a scopo commerciale del suo patrimonio. 3. Dichiara di essere a conoscenza del fatto che non può ritrattare questo accordo. data, nome del referente e firma_____________________________ Delibera / regolamento 1.Adesione formale dell’ecomuseo
  53. 53. <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-sa/ 4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-sa/4.0/80x15.png" /></a><br / ><span xmlns:dct="http://purl.org/dc/terms/" href="http://purl.org/dc/ dcmitype/Text" property="dct:title" rel="dct:type">Il materiale testuale</span> di <a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" href="https://XXXXXXXX" property="cc:attributionName" rel="cc:attributionURL">Ecomuseo XXXX</a> è distribuito con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by- sa/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale</a>; i dati sono rilasciati in <a rel="license" href="https://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0/">CC0</a>. 2. Inserire nel proprio sito la licenza
  54. 54. Oggetto: L’Ecomuseo_____ utilizza le licenze libere Per potenziare collaborazioni, studi e valorizzazioni del patrimonio, l’Ecomuseo______ ha rilasciato la sua documentazione con licenza libera.  I testi sono rilasciati con la licenza Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it, mentre i dati hanno la licenza libera Zero CC0 https://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0.  Queste licenze aperte permettono di ampliare la comunità del nostro ecomuseo e di potenziare la partecipazione culturale, la collaborazione e il riuso e la valorizzazione del patrimonio. La scelta delle licenze aperte si inserisce inoltre nel sostegno da parte dell’ecomuseo all’open access, open data e open government. La licenza Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo 4.0 permette che i contenuti possano essere distribuiti e riutilizzati da tutti a condizione che l’ecomuseo e gli autori siano menzionati e la documentazione derivata abbia la stessa licenza. Questa licenza –  insieme alla licenza Zero CC0 per i dati – permette il più ampio accesso ai materiali, la loro traduzione e il loro riuso e la produzione di nuove opere, ricerche e interpretazioni. I materiali del museo possono essere utilizzati anche per collaborazioni con le comunità online e disseminazione pubblica come per esempio il caricamento di testi su Wikipedia e di dati su Wikidata e OpenStreetMap. Attraverso le licenze libere l’ecomuseo vuole ancora di più essere al servizio delle comunità e potenziare la visibilità, la conoscenza e la diffusione del suo patrimonio.  3. (modello di lettera/email/notizia)
  55. 55. Facile da trovare Facile da citare Facile da (ri)usare Inserire la citazione (come se fosse un riferimento bibliografico) Attribuzione tra i metadati Attribuire al documento o produrre per il documento un codice univoco (DOI, ISBN) Indicare la licenza-solo licenze libere come cc0, cc by, cc by-sa Istruzioni per il riuso Banche dati che restano aperte (non commerciali) Formati aperti Permettono integrazioni e interoperabilità (= collaborazione) Dove interessati li trovano Modificabili Disponibili per scopi commerciali e non Comunicazione a interessati Accesso gratuito Accesso senza registrazione Metadati (dati comprensibili da un computer) 4. Migliorare i propri dati e contenuti Etica della ricerca richiede sempre di citare la fonte (anche se non imposto dalla licenza) Lungo periodo (>10 anni) https://www.go-fair.org/fair-principles/
  56. 56. 5. Modificare OpenStreetMap e collaborare con la sua comunità https://www.openstreetmap.org
  57. 57. Dal 2006 licenza libera compatibile con Wikipedia e documentazione storica e contemporanea caricata su Wikimedia Commons alla massima risoluzione. Associazione Amici del Museo delle Grigne Onlus ed Ecomuseo delle Grigne.

×