La realizzazione di una Piattaforma Logistica  Agroalimentare  nella Toscana Nord Occidentale.                            ...
La filiera agro-alimentare<br />Il settore è interessato da profondi cambiamenti dovuti:<br />all’evoluzione delle prefere...
Obiettivo<br />Costi logistici = 30% del costo totale del sistema agroalimentare.<br />Costo del trasporto (routingproblem...
Obiettivo<br />B) Verificare i costi logistici attuali rispetto a quelli derivanti da un utilizzo dell’interporto come pia...
La G.D.O. nell’area Pisa-Livorno-Lucca<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica  Agroali...
Sistemi Informativi Geografici - G.I.S.<br /> - Gestione di Database spaziali<br /> - Geoprocessing /elaborazione<br /> - ...
Parte A – Analisi della filiera<br />La grande distribuzione alimentare<br />Media distribuzione e commercio al dettaglio<...
Parte A – Analisi della filiera<br />I dati geocodificati (>20.000 attività)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione...
Parte A – Analisi della filiera<br />I dati geocodificati (>20.000 attività)<br />Il numero di addetti nelle aziende <br /...
Parte A – Analisi della filiera<br />Analisi di densità pesata sul n° addetti<br />Università di Pisa<br />La realizzazion...
Parte A – Analisi della filiera<br />Analisi di densità pesata sul n° addetti<br />Università di Pisa<br />La realizzazion...
Parte B – Simulazione e costi<br />Teoria della Logistica Esterna<br /> - Chinese Postman Problem<br />   (perc. a lunghez...
Il caso del Project Work<br />Travelling Salesman Problem<br />Estensioni G.I.S. <br />- Unimodale / Multimodale<br /><ul>...
 Sensi unici
 Tipo di accesso al punto target (con o senza svolta a sx)
 Tempi semaforici o di attesa alle intersezioni
 Manovre di svolta non ammesse
 Eventi puntuali di vario tipo </li></ul>  (incidente, lavori  esclusione di tratti viari)<br />- Finestre temporali (fer...
I dati delproblema di logistica esterna<br />- Quantità caricata/scaricata<br /><ul><li> Ordine di consegna
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità, di Antonio Pratelli, Massimiliano Petri, Marco Rotonda

1,190 views

Published on

Sesta Conferenza Nazionale in Informatica e Pianificazione Urbana e Territoriale

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,190
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità, di Antonio Pratelli, Massimiliano Petri, Marco Rotonda

  1. 1. La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Prof. Ing. Antonio Pratelli<br />Prof. Ing. Massimiliano Petri<br />Dott. Marco Rotonda <br />Università di Pisa<br />Dipartimento di Ingegneria Civile<br />
  2. 2. La filiera agro-alimentare<br />Il settore è interessato da profondi cambiamenti dovuti:<br />all’evoluzione delle preferenze dei consumatori;<br />alla progressiva crescita della dimensione internazionale della domanda;<br />alla crescita della distribuzione moderna.<br />Aumento dell’importanza di una logistica efficiente ed efficace<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  3. 3. Obiettivo<br />Costi logistici = 30% del costo totale del sistema agroalimentare.<br />Costo del trasporto (routingproblem) = 70% del costo logistico. <br />Il restante 30% = costi di magazzinaggio, condizionamento, confezionamento e preparazione dell’ordine, ossia allo stoccaggio e caricamento della merce nella fase di pre-distribuzione<br />A) Analisi del mercato agroalimentare dell’area metropolitana della Toscana Nord-Occidentale, comprendente le province di Pisa, Livorno e Lucca, attraverso una classificazione dei flussi di merce per origine/destinazione e vettore e/o modalità di trasporto, al fine di evidenziarne le potenzialità quale bacino di utenza di una piattaforma logistica dell’agroalimentare, da localizzare presso l’interporto toscano “Amerigo Vespucci” di Guasticce (Livorno)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  4. 4. Obiettivo<br />B) Verificare i costi logistici attuali rispetto a quelli derivanti da un utilizzo dell’interporto come piattaforma intermedia di raccolta, gestione e distribuzione dei prodotti agroalimentari. <br />In questa seconda parte, di tipo prototipale, sono stati analizzati i costi dovuti alla distribuzione dei prodotti agroalimentari della G.D.O., in relazione alla fase finale della filiera, ovvero alla consegna dei prodotti finiti ai singoli centri di distribuzione.<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  5. 5. La G.D.O. nell’area Pisa-Livorno-Lucca<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  6. 6. Sistemi Informativi Geografici - G.I.S.<br /> - Gestione di Database spaziali<br /> - Geoprocessing /elaborazione<br /> - Visualizzazione dei dati<br /> - Interfaccia intuitiva<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  7. 7. Parte A – Analisi della filiera<br />La grande distribuzione alimentare<br />Media distribuzione e commercio al dettaglio<br />Hotel, Risotranti, Catering (Ho.Re.Ca.)<br />Camera di Commercio di Pisa<br />Industria agroalimentare<br />Produzione agricolo e pescicoltura<br />Offerta di servizi (magazzini, trasportatori, …)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  8. 8. Parte A – Analisi della filiera<br />I dati geocodificati (>20.000 attività)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  9. 9. Parte A – Analisi della filiera<br />I dati geocodificati (>20.000 attività)<br />Il numero di addetti nelle aziende <br />(area Pisa-Lucca-Livorno)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  10. 10. Parte A – Analisi della filiera<br />Analisi di densità pesata sul n° addetti<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  11. 11. Parte A – Analisi della filiera<br />Analisi di densità pesata sul n° addetti<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  12. 12. Parte B – Simulazione e costi<br />Teoria della Logistica Esterna<br /> - Chinese Postman Problem<br /> (perc. a lunghezza limitata o illimitata)<br /> - Travelling Salesman Problem<br /> (distribuzione a punti vendita, raccolta rifiuti)<br /> - School Bus Routing Problem<br /> (vincolo temporale su ‘consegna’ dei ‘carichi’)<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  13. 13. Il caso del Project Work<br />Travelling Salesman Problem<br />Estensioni G.I.S. <br />- Unimodale / Multimodale<br /><ul><li> Preferenze di scelta (gerarchie stradali)
  14. 14. Sensi unici
  15. 15. Tipo di accesso al punto target (con o senza svolta a sx)
  16. 16. Tempi semaforici o di attesa alle intersezioni
  17. 17. Manovre di svolta non ammesse
  18. 18. Eventi puntuali di vario tipo </li></ul> (incidente, lavori  esclusione di tratti viari)<br />- Finestre temporali (fermate bus, partenze treni, ecc..)<br />Network model<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  19. 19. I dati delproblema di logistica esterna<br />- Quantità caricata/scaricata<br /><ul><li> Ordine di consegna
  20. 20. Consegne ‘accoppiate’
  21. 21. Consegne zonali
  22. 22. Delivery/pick-up orders
  23. 23. Tempi di servizio per carico/scarico (diversi per ogni veicolo)
  24. 24. Finestre temporali per effettuazione servizio </li></ul> (finestre multiple)<br />- Flessibilità nella violazione delle finestre temporali<br />Travelling Salesman Problem<br />Estensioni G.I.S. <br />Orders model<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  25. 25. Il caso del Project Work<br />Travelling Salesman Problem<br />Estensioni G.I.S. <br />- Single/Multi Depots<br /><ul><li> Numero di veicoli della flotta e loro tipologia
  26. 26. Capacità di ogni singolo veicolo
  27. 27. Tempo massimo di guida per il conducente
  28. 28. Breaks per conducente (pause pranzo, ecc..)
  29. 29. ‘Visite’ multiple ai depositi per ogni veicolo
  30. 30. Finestre temporali per deposito (orario apertura)</li></ul>Depots model<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  31. 31. Il caso del Project Work<br />Travelling Salesman Problem<br />Estensioni G.I.S. <br /><ul><li> Percorsi georeferenziati (routes) di ogni percorso
  32. 32. Costi (carburante, personale)
  33. 33. Orders raggiunti e a quale orario
  34. 34. Tempi di attesa</li></ul>- Vincoli violati (soglia km, finestra temporale) e dove<br /><ul><li> Raggruppamento degli orders (clustering)</li></ul>Risultati<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  35. 35. Costi senza piattaforma<br />Parte B - I RISULTATI<br />Non refrigerato<br />Refrigerato<br />Produzione - Interporto<br />Interporto – G.D.O.<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  36. 36. Costi senza piattaforma<br />Parte B - I RISULTATI<br />Costi con piattaforma<br />Con l’utilizzo della piattaforma nei pressi dell’Interporto si ha un abbattimento dei costi dal 20 al 30%.<br />Università di Pisa<br />La realizzazione di una Piattaforma Logistica Agroalimentare nella <br />Toscana Nord Occidentale. Una valutazione di fattibilità.<br />Dip. di Ingegneria Civile<br />Ing. Massimiliano Petri<br />
  37. 37. Grazie per l’attenzione<br />Università di Pisa<br />Dipartimento di Ingegneria Civile<br />Prof.Ing. Massimiliano Petri<br />m.petri@ing.unipi.it<br />

×