Laboratorio di Informatica - Lezione 3 (Classe IV)

1,323 views

Published on

Terza Lezione del corso di Informatica del Liceo Classico "A.Oriani" - Corato - docente: Cataldo Musto , anno scolastico 2010-11

Published in: Education, Technology, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,323
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
82
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Laboratorio di Informatica - Lezione 3 (Classe IV)

  1. 1. Laboratorio di Informatica Lezione 3 - Classe IV D Liceo Classico “A.Oriani” - Corato - A.S. 2010/11 06.nov.10 docente: Cataldo Musto
  2. 2. ...via! Parte 1 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto Storia dell’informatica
  3. 3. Un po’ di storia • Quando nasce il computer? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  4. 4. Un po’ di storia • Quando nasce il computer? • Non c’è un momento vero e proprio in cui il computer “nasce” • La nascita del computer è il risultato di un processo evolutivo che ha coinvolto vari campi • Elettronica • Meccanica • Informatica •Ma qual è il primo antenato del computer? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  5. 5. I primi antenati del computer L’abaco Il computer è un elaboratore Un elaboratore è un oggetto che effettua dei calcoli L’abaco è il primo esempio di “calcolatore” Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  6. 6. La Pascalina • Inventata da Blaise Pascal nel 1642 • In grado di effettuare calcoli matematici • Costruita da un insieme di dischi combinatori collegati tra di loro • Ogni disco conteneva un numero di “dentini” in base al sistema di numerazione (es. da 0 a 9 per la base 10) • Ciascun disco era collegato a quello successivo per simulare la gestione del riporto • Le operazioni venivano effettuate operando degli scatti sui dentini Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  7. 7. La Pascalina (approfondimento) http://it.wikiversity.org/wiki/Pascalina_e_le_sue_evoluzioni Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  8. 8. La macchina analitica • Proposta da Charles Babbage nel 1830 • Lunga 30 metri • Forniva i risultati utilizzando una stampatrice lunga 10 metri • Dati temporanei memorizzati in delle strutture dette pile • Elaborazione dei dati tramite motore centrale alimentato a vapore o manualmente • Utilizzo di schede perforate per l’inserimento dei dati Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  9. 9. La macchina analitica (video e approfondimenti) http://www.computerhistory.org/babbage/ http://www.youtube.com/watch?v=PfGEba5YhkU Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  10. 10. Considerazioni • Babbage non riuscì a realizzare concretamente il suo modello • La prima realizzazione reale della macchina analitica è stata realizzata nel 2002 - 150 anni dopo • Babbage ottiene però dei risultati teorici importanti • Ogni computer ha bisogno di “qualcosa” che faccia visualizzare i risultati e di “qualcosa” che effettui le elaborazioni • Ogni computer ha bisogno di “qualcosa” che permetta di memorizzare i dati relativi ai calcoli effettuati • Ogni computer ha bisogno di “qualcosa” che permetta all’uomo di dire alla macchina ciò che deve fare • Babbage individua le componenti-chiave di quelli che saranno i moderni computer • Possiamo definire la macchina analitica come il primo antenato teorico dei moderni computer Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  11. 11. La macchina Enigma • A cavallo delle due guerre i computer trovano la propria collocazione principalmente come strumenti bellici • La macchina Enigma era utilizzata dai tedeschi per inviare comunicazioni segrete durante la seconda guerra mondiale • I messaggi venivano codificati in modo segreto ed erano “traducibili” solo se il destinatario possedeva un’altra macchina Enigma • Un antenato dei moderni sistemi di crittografia Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  12. 12. La macchina Enigma (approfondimenti) http://it.wikipedia.org/wiki/Cifrario_di_Cesare
  13. 13. Lo Z1 • A cavallo degli anni ’50 il funzionamento dei computer diviene elettronico e non più meccanico • Aumenta la potenza di calcolo e aumenta la complessità delle operazioni effettuabili •1939: nasce lo Z1, il primo computer programmabile funzionante della storia Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  14. 14. ENIAC • L’ENIAC viene commissionato nel 1946 dal governo degli Stati Uniti • Obiettivo: calcolo della balistica dei proiettili di artiglieria • Calcolo estremamente complesso, richiedeva un elaboratore molto potente • 30 tonnellate di peso, occupava una stanza di 30 metri per 9, costituito da 18.000 valvole, produceva 200 kilowatt di calore • Molto spesso le elaborazioni richiedevano ore o persino giorni • Nel giorno del suo collaudo l’ENIAC riuscì a moltiplicare 97367 per sè stesso ripetuto per 5000 volte • Ma la quantità di calore provocò un black-out nel quartiere :-) Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  15. 15. L’ENIAC in azione Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto http://www.youtube.com/watch?v=sJnMBnZElqw
  16. 16. La macchina di Von Neumann • Proposta da John Von Neumann nel 1952 • Matematico unghese • Perchè è importante? • Perchè i computer di oggi seguono lo stesso identico modello, a 60 anni di distanza • Notare le analogie con i computer moderni e soprattutto con la macchina di Babbage • L’evoluzione teorica dell’informatica si conclude negli anni’50, dopo l’evoluzione è semplicemente tecnica • schermi più grandi, memorie più capienti, sistemi più veloci, ecc. Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  17. 17. Evoluzione recente Anni ’70 - Nascita dei primi videogiochi Anni ’80 - Nascita dei primi PC Anni ’90 - Moderni sistemi operativi
  18. 18. Un bel respiro... Parte 2 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto Concetti fondamentali
  19. 19. Concetti fondamentali • Dato • Quantità numerica o testuale che l’uomo acquisisce analizzando la realtà circostante (es: una data di nascita, l’età, la velocità di una macchina, un nome, ecc.) • Elaborazione • Processo di “calcolo” in cui uno o più dati vengono aggregati tra loro • esempio: data l’età, calcolare la data di nascita. dati due indirizzi, calcolare la distanza, dato un nome, pensare ad altre persone con lo stesso nome, dato nome, cognome, data e città dinascita, calcolare il codice fiscale, ecc. • Informazione • Il risultato del processo di elaborazione del dato “grezzo”. Formalmente, “un frammento di conoscenza” che l’individuo acquisisce dopo l’elaborazione • esempio: il codice fiscale
  20. 20. Concetti fondamentali Le definizioni precedenti valgono sia per l’uomo che per la macchina. ...ma uomo e macchina sono equivalenti?
  21. 21. Concetti fondamentali La maggiorparte dei comportamenti umani sono simulabili senza problemi da una macchina La mente umana però è molto più flessibile! esempio: il riconoscimento degli individui (intelligenza artificiale)
  22. 22. Concetti fondamentali Questo avviene perchè i processi di elaborazione sono effettuati in modo diverso la macchina elabora in modo meccanico l’uomo usando il ragionamento Il ragionamento è spesso astratto e flessibile, i processi meccanici sono rigorosi!
  23. 23. Fine Domande?
  24. 24. Riferimenti • eMail • cataldomusto@gmail.com • Web • Blog: http://informaticaoriani.blogspot.com • Pagina Facebook: Laboratorio Informatica 2011 • http://www.facebook.com/pages/Laboratorio-di- Informatica-2011-Liceo-Oriani/135750309808710 • Account SlideShare: http://www.slideshare.net/informaticaOriani Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  25. 25. Prossima Lezione sab 13 nov 2010, h.11.10 • A scelta • Due volontari per l’interrogazione sulla Lezione 2 e 3 • Approfondimento (due persone volontarie) • Storia dell’informatica • Caricamento sul Gruppo Facebook del materiale individuato • Uno volontario per l’interrogazione e un volontario per l’approfondimento

×