Laboratorio di Informatica
Lezione 3 - Classi V
Liceo Classico “A.Oriani” - Corato - A.S. 2010/11
29.ott.10
docente: Catal...
Dato, Informazione, Comunicazione
• esempi
• situazione concreta
• misurazione della febbre con il termometro
• dato
• val...
Dato, Informazione, Comunicazione (2)
• esempi
• situazione concreta
• comportamento del pedone davanti al semaforo
• dato...
Ragioniamo
•Cosa hanno in comune questi esempi?
Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 201...
Ragioniamo
• Cosa hanno in comune questi esempi?
• Il significato delle informazioni viene percepito solo se il
linguaggio ...
Ragioniamo
Le definizioni precedenti valgono sia per l’uomo che per
la macchina.
...ma uomo e macchina sono equivalenti?
La...
Ragioniamo
La maggiorparte dei comportamenti umani sono
simulabili senza problemi da una macchina
La mente umana però è mo...
Ragioniamo
Questo avviene perchè i processi di elaborazione sono
effettuati in modo diverso
la macchina elabora in modo me...
...ma come ragionano le macchine?
•Le macchine ragionano utilizzando un linguaggio
che si dice “linguaggio binario” (o “fo...
ok, ma che significa?
• I computer sono dei grossi calcolatori
• Tutto ciò che il computer fa è “calcolare”
• I calcoli si ...
sequenze binarie
•Ogni documento che apriamo non è altro che una
sequenza di 0 e 1
•Ogni video che guardiamo non è altro c...
rappresentazione delle immagini
Ogni colore nell’immagine viene rappresentato
come un numero
L’immagine è una sequenza di ...
...ok, ma
•Perchè proprio il binario?
•Il computer non potrebbe usare dei linguaggi diversi?
•La base 3 ?
•La base 10 ?
•U...
Perchè il linguaggio binario?
No perchè i computer
non sono in grado di
gestire linguaggi così
complessi
Le informazioni
d...
Un bel respiro...
Parte 2
Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cata...
I computer
•Le diverse tipologie di elaboratori funzionano tutte
allo stesso modo?
•Si
•Perchè abbiamo diverse tipologie d...
Tipologie di computer
• Calcolatrici
• Palmari
• Dei computer in miniatura. Dal peso molto ridotto, generalmente collegabi...
Hardware e Software
•Come sono strutturati i computer al loro interno?
•Le componenti presenti nel computer possono
essere...
Hardware e Software
•Come sono strutturati i computer al loro interno?
•Le componenti presenti nel computer possono
essere...
Hardware e Software
• Come sono strutturati i computer al loro interno?
• Le componenti presenti nel computer possono esse...
Hardware e Software
L’hardware di un computer
è quello che puoi prendere
a calci quando il software
non funziona (cit.)
La...
Hardware Interno ed Esterno
• A sua volta l’hardware può essere classificato in due categorie
• Hardware interno
• Tutto ci...
Fine
Domande?
Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
Riferimenti
•eMail
•cataldomusto@gmail.com
•Web
•http://informaticaoriani.blogspot.com
•Pagina Facebook: Laboratorio Infor...
Prossima Lezione ven 5 nov 2010
• A scelta
• Due volontari per l’interrogazione sulla Lezione 3
• Approfondimento (due per...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Laboratorio di Informatica - Lezione 3 (Classi V)

462 views

Published on

Laboratorio di Informatica
Lezione 3 - Classi V
Liceo Classico "A.Oriani" - Corato (BA)

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
462
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Laboratorio di Informatica - Lezione 3 (Classi V)

  1. 1. Laboratorio di Informatica Lezione 3 - Classi V Liceo Classico “A.Oriani” - Corato - A.S. 2010/11 29.ott.10 docente: Cataldo Musto
  2. 2. Dato, Informazione, Comunicazione • esempi • situazione concreta • misurazione della febbre con il termometro • dato • valore numerico della temperatura corporea • elaborazione • ragionamento sul valore numerico mostrato dal termometro. Se è maggiore di 37° la temperatura è troppo elevata • informazione • il risultato del processo ci permette di rispondere alla domanda: “Ho la febbre?” Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  3. 3. Dato, Informazione, Comunicazione (2) • esempi • situazione concreta • comportamento del pedone davanti al semaforo • dato • indicazione sul colore del semaforo • elaborazione • ragionamento sul colore. Con il verde si può passare, con il rosso ci si ferma. • informazione • il risultato del processo ci permette di rispondere alla domanda: “Devo fermarmi?” Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  4. 4. Ragioniamo •Cosa hanno in comune questi esempi? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  5. 5. Ragioniamo • Cosa hanno in comune questi esempi? • Il significato delle informazioni viene percepito solo se il linguaggio utilizzato per esprimerle viene compreso dal ricevente del messaggio • Il significato della misurazione della tempratura viene compreso solo se conosciamo il linguaggio medico • Il significato del colore del semaforo viene compreso solo se conosciamo il linguaggio dei segnali stradali • Il significato delle parole dette in una certa lingua viene compreso solo se comprendiamo quella lingua! Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  6. 6. Ragioniamo Le definizioni precedenti valgono sia per l’uomo che per la macchina. ...ma uomo e macchina sono equivalenti? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  7. 7. Ragioniamo La maggiorparte dei comportamenti umani sono simulabili senza problemi da una macchina La mente umana però è molto più flessibile! esempio: il riconoscimento degli individui (intelligenza artificiale) Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  8. 8. Ragioniamo Questo avviene perchè i processi di elaborazione sono effettuati in modo diverso la macchina elabora in modo meccanico l’uomo usando il ragionamento Il ragionamento è spesso astratto e flessibile, i processi meccanici sono rigorosi! Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  9. 9. ...ma come ragionano le macchine? •Le macchine ragionano utilizzando un linguaggio che si dice “linguaggio binario” (o “formato digitale”) •digitale •dall’inglese “digit”, cifra, dunque “basato sui numeri” •binario •perchè gli unici valori ammessi sono 0 e 1 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  10. 10. ok, ma che significa? • I computer sono dei grossi calcolatori • Tutto ciò che il computer fa è “calcolare” • I calcoli si fanno utilizzando i numeri • I dispositivi collegati al computer (audio, monitor, ecc.) ci fanno percepire il risultato dei calcoli come qualcosa di molto più complesso • Tutto ciò che un computer fa però non è altro che calcoli. Tutti gli oggetti che vengono rappresentati nei computer non sono altro che sequenze di numeri • Nello specifico, sequenze 0 e 1 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  11. 11. sequenze binarie •Ogni documento che apriamo non è altro che una sequenza di 0 e 1 •Ogni video che guardiamo non è altro che una sequenza di 0 e 1 •Ogni immagine che visualizziamo non è altro che una sequenza di 0 e 1 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  12. 12. rappresentazione delle immagini Ogni colore nell’immagine viene rappresentato come un numero L’immagine è una sequenza di numeri Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  13. 13. ...ok, ma •Perchè proprio il binario? •Il computer non potrebbe usare dei linguaggi diversi? •La base 3 ? •La base 10 ? •Un linguaggio naturale come l’italiano? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  14. 14. Perchè il linguaggio binario? No perchè i computer non sono in grado di gestire linguaggi così complessi Le informazioni devono essere rappresentate nel formato più semplice possibile Un computer non è altro che un insieme di circuiti elettrici. I calcoli vengono effettuati utilizzando circuiti elettrici. Un circuito elettrico può trovarsi in due stati: acceso e spento Due simboli sono sufficienti: 0 e 1! Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  15. 15. Un bel respiro... Parte 2 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  16. 16. I computer •Le diverse tipologie di elaboratori funzionano tutte allo stesso modo? •Si •Perchè abbiamo diverse tipologie di computer? •Perchè a seconda della potenza di calcolo e della funzionalità a disposizione ogni computer può essere usato con scopi differenti. Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  17. 17. Tipologie di computer • Calcolatrici • Palmari • Dei computer in miniatura. Dal peso molto ridotto, generalmente collegabili ad Internet, permettono di effettuare buona parte delle operazioni permesse dai comuni computer (lettura e scrittura di documenti, navigazione, chat, ecc.) • Terminali • Computer che si occupano di mettersi in comunicazione con mainframe o minicomputer per inoltrare delle richieste. • Notebook, PC • Mainframe • Computer dai costi e dalle prestazioni molto molto elevate. Hanno enorme capacità di calcolo, hanno al loro interno numerosi processori e sono progettati per servire le richieste di più terminali in contemporanea Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  18. 18. Hardware e Software •Come sono strutturati i computer al loro interno? •Le componenti presenti nel computer possono essere suddivise in due categorie: Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  19. 19. Hardware e Software •Come sono strutturati i computer al loro interno? •Le componenti presenti nel computer possono essere suddivise in due categorie: •Hardware •Software Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  20. 20. Hardware e Software • Come sono strutturati i computer al loro interno? • Le componenti presenti nel computer possono essere suddivise in due categorie: • Hardware • Le componenti “fisiche” di un computer • Tutto ciò che è “collegato” al computer • Software • I “programmi” • La componente “intangibile” del computer • Quella che utilizziamo concretamente quando interagiamo con il PC Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  21. 21. Hardware e Software L’hardware di un computer è quello che puoi prendere a calci quando il software non funziona (cit.) Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  22. 22. Hardware Interno ed Esterno • A sua volta l’hardware può essere classificato in due categorie • Hardware interno • Tutto ciò che è presente all’interno del PC • Dischi, Memorie, Processore, ecc. • Hardware esterno • Tutti i dispositivi che sono collegati all’esterno • Monitor, Tastiera, Casse, Mouse, ecc. Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  23. 23. Fine Domande? Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  24. 24. Riferimenti •eMail •cataldomusto@gmail.com •Web •http://informaticaoriani.blogspot.com •Pagina Facebook: Laboratorio Informatica 2011 •http://www.facebook.com/pages/Laboratorio-di- Informatica-2011-Liceo-Oriani/135750309808710 Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto
  25. 25. Prossima Lezione ven 5 nov 2010 • A scelta • Due volontari per l’interrogazione sulla Lezione 3 • Approfondimento (due persone volontarie) • Evoluzione dell’hardware per computer nel corso del tempo (ricerca con immagini e contenuti multimediali) • Caricamento sul Gruppo Facebook del materiale individuato • Uno volontario per l’interrogazione e un volontario per l’approfondimento Laboratorio di Informatica - Liceo Classico “A.Oriani” (Corato) - A.S. 2010/2011 - docente: Cataldo Musto

×