Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
27 ottobre 2015
Design dedicato al benessere e all’igiene
SIMONE CIUFFINI ARCHITETTO
BENESSERE QUOTIDIANO, MICROSPA
Le mie prime esperienze nell’ambito lavorativo sono state in due
settori della progettazione architettonica:
Quello abitat...
Le mie prime esperienze nell’ambito lavorativo sono state in due
settori della progettazione architettonica:
Quello abitat...
Dopo una breve
specializzazione
con una azienda
leader nel
settore con la
quale ho
collaborato a
stretto contatto
per più ...
Dopo una breve
specializzazione
con una azienda
leader nel
settore con la
quale ho
collaborato a
stretto contatto
per più ...
Ho scelto
questa
occasione per
mostrarvi
come a mio
parere si sono
evoluti i saloni
di parrucchieri
in questi ultimi
quind...
Ho scelto
questa
occasione per
mostrarvi
come, a mio
parere, si sono
evoluti i saloni
di parrucchieri
in questi ultimi
qui...
La sfida più
grossa, secondo
la mia
esperienza, è
quella di
trasformare i
negozi di piccola
scala, usati nel
quotidiano da...
La sfida più
grossa, secondo
la mia
esperienza, è
quella di
trasformare i
negozi di piccola
scala, usati nel
quotidiano da...
Piccoli accorgimenti per fare la differenza
I SALONI ALL’INIZIO DEL 2000…
L’approccio con la clientela era finalizzato alla semplice prestazione, il cliente
era fidelizzato dalla mancanza di compa...
Le motivazioni del cattivo
mantenimento dei saloni
possono essere riconducibili
alle limitate possibilità
economiche dei p...
La definizione di area lavaggi, taglio, piega… e tutto quello che riguardava la
cura della persona era mischiato un con l’...
Un altro aspetto importante era la
completa mancanza di un’area di
vendita commerciale, che invece
oggi ha tanta importanz...
I MIEI PRIMI SALONI…
Via via con il passare degli anni e dell’esperienza, mi sono accorto come
invece risultava importante il differenziare olt...
In questo negozio realizzato in provincia di Modena
di preciso a Rubiera, grazie naturalmente anche alla
pianta del fondo ...
abbiamo creato una zona lavaggi e tecnico sul retro
con luci colorate nei lavaggi e luce diffusa nella zona
tecnica, per l...
Nel 2011 il primo esperiento di cabina, in un negozio
del Forte dei Marmi, località estiva con clientela
disposta a tratta...
Negli anni successivi ci siamo spinti con l‘azienda a dividere formalmente
l’area lavaggi dal resto nel negozio in modo de...
Da qui in l’idea di come dedicare il momento esclusivo a tutti i clienti
del salone, in particolar modo in quei saloni dov...
Abbiamo scelto di inserire la cabina in un salone ad alto flusso di
clienti, mettendo così alla prova la stessa cabina.
Il...
Ambiente capace di regalare a qualsiasi cliente, un
momento di relax ed armonia con se stesso unito ad
un servizio rapido ...
Si passa difatti dal salone dinamico e giovane come
difatti è che ci lavora , dove predomina il bianco, ad
un’area di sile...
La novità sta proprio nell’area lavaggi, un ambiente
unico nel suo genere, che catapulta il fruitore
all’interno di se ste...
Vivere il presente senza pensare al tempo che
comunque passa inesorabile…
Black e whait, intenzionalmente scelti per accentuare
il passaggio tra dinamicità e rilassamento, il tutto
sfumato dalle l...
Indipendentemente dalla crisi economica o dalle idee maldestre della nostra
committenza, oggi abbiamo tutti gli strumenti ...
a chi ha seguito e a chi no…
Grazie per l’attenzione….
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design

186 views

Published on

Benessere quotidiano, microspa

Published in: Design
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Intervento dell'arch. Simone Ciuffini, Simone Ciuffini architetture e design

  1. 1. 27 ottobre 2015 Design dedicato al benessere e all’igiene SIMONE CIUFFINI ARCHITETTO BENESSERE QUOTIDIANO, MICROSPA
  2. 2. Le mie prime esperienze nell’ambito lavorativo sono state in due settori della progettazione architettonica: Quello abitativo residenziale e quello dei saloni di bellezza, di piccole medie e grandi dimensioni.
  3. 3. Le mie prime esperienze nell’ambito lavorativo sono state in due settori della progettazione architettonica: Quello abitativo residenziale e quello dei saloni di bellezza, di piccole medie e grandi dimensioni.
  4. 4. Dopo una breve specializzazione con una azienda leader nel settore con la quale ho collaborato a stretto contatto per più di un anno, ho intrapreso la carriera come responsabile di settore presso una azienda fiorentina
  5. 5. Dopo una breve specializzazione con una azienda leader nel settore con la quale ho collaborato a stretto contatto per più di un anno, ho intrapreso la carriera come responsabile di settore presso una azienda fiorentina
  6. 6. Ho scelto questa occasione per mostrarvi come a mio parere si sono evoluti i saloni di parrucchieri in questi ultimi quindici anni e come, grazie all’evoluzione design siano questi negozi in grado di offrire il massimo confort al cliente.
  7. 7. Ho scelto questa occasione per mostrarvi come, a mio parere, si sono evoluti i saloni di parrucchieri in questi ultimi quindici anni e come, grazie all’evoluzione design siano questi negozi in grado di offrire il massimo confort al cliente.
  8. 8. La sfida più grossa, secondo la mia esperienza, è quella di trasformare i negozi di piccola scala, usati nel quotidiano da tutte le classi sociali, in piccole micro spa, da ritrovare anche in quegli ambienti che tutti noi tutti giorni utilizziamo freneticamente senza sfruttare al
  9. 9. La sfida più grossa, secondo la mia esperienza, è quella di trasformare i negozi di piccola scala, usati nel quotidiano da tutte le classi sociali, in piccole micro spa, da ritrovare anche in quegli ambienti che tutti noi tutti giorni utilizziamo freneticamente senza sfruttare al
  10. 10. Piccoli accorgimenti per fare la differenza
  11. 11. I SALONI ALL’INIZIO DEL 2000…
  12. 12. L’approccio con la clientela era finalizzato alla semplice prestazione, il cliente era fidelizzato dalla mancanza di comparazione e feedback che oggi invece hanno un’importanza molto rilevante.
  13. 13. Le motivazioni del cattivo mantenimento dei saloni possono essere riconducibili alle limitate possibilità economiche dei proprietari ed in parte perché la tipologia di vendita ed accoglienza clienti questo richiedeva, cattive abitudini
  14. 14. La definizione di area lavaggi, taglio, piega… e tutto quello che riguardava la cura della persona era mischiato un con l’altro, non c’era differenza tra le varie tipologie di lavoro e di intervento sul cliente.
  15. 15. Un altro aspetto importante era la completa mancanza di un’area di vendita commerciale, che invece oggi ha tanta importanza. Inffatti parte dei ricavi provengono dalla vendita dei prodotti in abbinamento al trattamento.
  16. 16. I MIEI PRIMI SALONI…
  17. 17. Via via con il passare degli anni e dell’esperienza, mi sono accorto come invece risultava importante il differenziare oltre che virtualmente le aree di lavoro, anche il colore e la forma.
  18. 18. In questo negozio realizzato in provincia di Modena di preciso a Rubiera, grazie naturalmente anche alla pianta del fondo che fortunatamente lo permetteva…..
  19. 19. abbiamo creato una zona lavaggi e tecnico sul retro con luci colorate nei lavaggi e luce diffusa nella zona tecnica, per la parte stilistica e di ingresso ho scelto di la luce diffusa e fredda del neon con luce puntuale e calda dell’alogeno.
  20. 20. Nel 2011 il primo esperiento di cabina, in un negozio del Forte dei Marmi, località estiva con clientela disposta a trattamenti particolari con tampi prolungati, in definitiva una vera e propria cabina massaggio…
  21. 21. Negli anni successivi ci siamo spinti con l‘azienda a dividere formalmente l’area lavaggi dal resto nel negozio in modo deciso.. Ci siamo riusciti
  22. 22. Da qui in l’idea di come dedicare il momento esclusivo a tutti i clienti del salone, in particolar modo in quei saloni dove la clientela è veramente e velocemente di passaggio.
  23. 23. Abbiamo scelto di inserire la cabina in un salone ad alto flusso di clienti, mettendo così alla prova la stessa cabina. Il riscontro è stato ottimo.
  24. 24. Ambiente capace di regalare a qualsiasi cliente, un momento di relax ed armonia con se stesso unito ad un servizio rapido ed allo stesso tempo professionale.
  25. 25. Si passa difatti dal salone dinamico e giovane come difatti è che ci lavora , dove predomina il bianco, ad un’area di silenzio e rilassamento, area lavaggi, dove i colori si attenuano e predomina la penombra.
  26. 26. La novità sta proprio nell’area lavaggi, un ambiente unico nel suo genere, che catapulta il fruitore all’interno di se stesso; le luci appositamente studiate aiutano il cliente a rilassarsi
  27. 27. Vivere il presente senza pensare al tempo che comunque passa inesorabile…
  28. 28. Black e whait, intenzionalmente scelti per accentuare il passaggio tra dinamicità e rilassamento, il tutto sfumato dalle luci rgb per una miscela emozionale.
  29. 29. Indipendentemente dalla crisi economica o dalle idee maldestre della nostra committenza, oggi abbiamo tutti gli strumenti per giustificare ed imporre a tutti i costi le nostre idee. Quello che per me conta di più, nella professione e soprattutto nella mia vita quotidiana è di migliorarmi ogni volta, almeno l’1% rispetto a prima. Di questo non ne posso che trarre degli ottimi benefici.
  30. 30. a chi ha seguito e a chi no… Grazie per l’attenzione….

×