BEWE al WAS 2011 (ita)

345 views

Published on

Comunicato sull'intervento di BEWE al WAS 2011.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
345
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

BEWE al WAS 2011 (ita)

  1. 1. BEWE AL WAS 2011COME IMPARARE A PORRE LE GIUSTE DOMANDE AI SOCIAL MEDIASi terrà a Milano il prossimo 20 aprile, nell’esclusiva sede di Eventiquattro, il Web Analytics Strategies – WAS 2011,l’evento italiano di riferimento per la misurazione di Internet, Mobile e Social Media organizzato dal Gruppo 24Ore.Giunto alla sua seconda edizione, l’evento si caratterizza per un format di elevato livello scientifico ed educational,con interventi tenuti da autorevoli professionisti e operatori del settore new media che presenteranno gli elementiche caratterizzano la rivoluzione mediatica in atto cercando di chiarirne i punti chiave e le potenzialitàcomunicative a livello aziendale.Anche BEWE parteciperà all’evento, con un workshop dal titolo ‘Hai voluto la bicicletta? Adesso pedala! – Comeimparare a porre le giuste domande ai social media’.L’intervento, che sarà tenuto da Dario Manuli, responsabile Marketing e Business Development di BEWE, verteràsull’implementazione di strategie di monitoraggio dei social media e su come ottenere risultati ottimali nell’utilizzodi piattaforme di ascolto.“L’utilizzo di piattaforme di web monitoring si è sviluppato in modo esponenziale negli ultimi anni. – spiega Manuli – Leaziende si sono rese conto dell’importanza di ascoltare la voce dei loro clienti e prospect per poterne anticipare i bisogni,aumentare la propria brand awarness e la quota di mercato, stringendo nuove relazioni con i consumatori e consolidandoquelle già esistenti. La scelta e l’utilizzo di un buon strumento di rilevamento e analisi delle conversazioni online tuttavianon basta. Tutti ascoltano, ma nel sovraffollamento della rete poche aziende riescono realmente a capire i dati rilevatidalle piattaforme di monitoraggio, minimizzando il potenziale di una strategia digital basata sull’ascolto. L’acquisizionedella tecnologia, infatti, è solo il primo passo: tempo, metodo e professionalità sono altre componenti essenziali perguidare le aziende a porsi le nuove domande a cui i social media possono dare risposte preziose”.Prendendo le mosse direttamente dall’esperienza di BEWE nell’utilizzo della piattaforma proprietaria dimonitoraggio, amministrazione e ingaggio per i social media Mistral 12 e dalle migliorie introdotte grazieall’applicazione per clienti esigenti come Amadori e Paglieri Sell System, l’intervento fornisce interessanti spunti diriflessione per le aziende desiderose di migliorare la propria strategia di comunicazione e marketing e lo sviluppo‘social’ del proprio brand. www.bewe.it

×