Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
BA.SA.MI. BRAVETTA
Ascanio Cucci

Rossana Gangale

Valentina Nullo
LINEE GUIDA
comfort microclimatico
comfort generale

Benessere

sistemi passivi
impianti ad alto rendimento
energetico
uti...
IPOTESI TIPOLOGICA
• creazione di due
elementi separati e
discontinui

IPOTESI TORRE

• apertura verso il
comparto e verso...
SCOMPOSIZIONE
STEP 1
svuotamento della campata nord
con riduzione del corpo di fabbrica
ed inserimento dei collegamenti
ve...
RICOMPOSIZIONE
RICOMPOSIZIONE
SCHEMA FUNZIONALE
APPARTAMENTO
tipo B - 44 mq
soggiorno/cucina
camera - bagno
terrazzo/serra

spazio filtro tra
spazio pubb...
SCHEMA FUNZIONALE
PIANO COPERTURA
servizi per le residenze
+ orti comuni + spazi di
sosta collettivi + colture
in cassone
...
SCHEMA FUNZIONALE ALLOGGI
aree notte separate
dall’ambiente giorno e
suddivise in nord e sud

aree giorno suddivise in
zon...
PROSPETTO SUD periodo estivo
PROSPETTO SUD periodo invernale
PROSPETTO NORD
PROSPETTI EST E OVEST
COME PRENDE VITA LO SPAZIO
COME PRENDE VITA LO SPAZIO
COME PRENDE VITA LO SPAZIO
COME PRENDE VITA LO SPAZIO
BASAMI COMUNITA’

COHOUSING
PER ANZIANI
COMPOSTAGGIO

AGEING
CENTRE

BABY SITTING

ORTO
CONDIVISO

ANZIANI
del cohousing c...
PROBLEM & SOLVING
?

controllo del
processo di
invecchiamento

poca confidenza
con le nuove
tecnologie

VS

VS

COHOUSING
P...
BASAMI REMOTE ASSISTENT

COHOUSING
PER ANZIANI

AGEING
CENTRE

SEND
partecipazione
alle attività
SAVE

SEND

offerta delle...
TECNOLOGIA

COME SI COMPONE IL PROGETTO
SOLAIO ESTERNO
SERRE

PARETE PERIMETRALE
VERTICALE

trasmittanza parete U = 0,22 W...
RACCOLTA DELLE ACQUE METEORICHE

cisterna di raccolta acque
meteoriche con sistema di
filtraggio e depurazione prima
dell’i...
PRINCIPI ENERGETICI sistemi attivi e passivi
ILLUMINAZIONE
ARTIFICIALE

IMPIANTO
FOTOVOLTAICO

PANNELLI RADIANTI
A PAVIMEN...
SISTEMI ATTIVI

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO
CARICO TERMICO DI PROGETTO
invernale 94,31 kW
estivo 102,9 kW
POMPA DI CALORE
ti...
SISTEMI ATTIVI

IMPIANTO FOTOVOLTAICO
COPERTURA PIAZZA
impianto Gryd-connected
moduli policristallini
1979 x 998 mm
potenz...
SISTEMI ATTIVI

IMPIANTO ILLUMINAZIONE
destinazione: PALESTRA SOFT GYM
area: 58 m2

3000 lx
1500 lx

2000 lx

ore 10.00

E...
SISTEMI ATTIVI

IMPIANTO ILLUMINAZIONE
VALUTAZIONE LUMINANZA

750 lx
500 lx
300 lx

n. 1 apparecchio con attacco a muro
so...
SISTEMI ATTIVI

IC

IA

ZE

R

O

EN

ER

G

IA

64.8%

IF

28.9%
15250 kWh annui copertura

34.230 kWh annui pergola

ene...
SISTEMI PASSIVI

SISTEMA TECNOLOGICO SERRA
VENTILAZIONE
NATURALE

300
0

SERRAMENTO
SERRA

8
80

PAVIMENTO
SERRA

76

kg

...
SISTEMI PASSIVI

RADIAZIONE INCIDENTE SULLA SERRA
Studio nella radiazione solare incidente sulla facciata sud delle
reside...
SISTEMI PASSIVI

FUNZIONAMENTO SERRA
TEMPERATURE INTERNE APPARTAMENTO
raggiungimento di
circa 10°C al netto di
tutti gli i...
SISTEMI PASSIVI

BILANCI ENERGETICI
BILANCIO APPORTI SOLARI E DISPERSIONI
Analisi degli apporti solari entranti dalle fines...
SISTEMI PASSIVI

L.C.A. SISTEMA SERRA
analisi del ciclo di vita dei materiali che compongono la serra delle
residenze priv...
SISTEMI PASSIVI

EARTHPIPES RESIDENZE PRIVATE
FUNZIONAMENTO NOTTURNO
ventilatori per estrazione

sistema verticale di
ripr...
SISTEMI PASSIVI

CFD VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA
VENTILAZIONE

FUNZIONAMENTO NOTTURNO

FUNZIONAMENTO DIURNO

veloci...
SISTEMI PASSIVI

ATRIO BIOCLIMATICO funzionamento invernale

VENTILAZIONE
NATURALE

SOLAIO ATRIO
SISTEMI PASSIVI

ATRIO BIOCLIMATICO funzionamento estivo
PRODUZIONE AGRICOLA
SUPERFICI ECOLOGICAMENTE
PRODUTTIVE

TIPOLOGIE DI COLTURE

orti in cassone residenze private 48 m2
ort...
IMPRONTA ECOLOGICA
ABITANTE BRAVETTA

5,8 gha 3,2 pianeti

ABITANTE BASAMI

3,2 gha 1,6 pianeti
terreno per l’energia

45 ...
ANALISI ECONOMICA

FASI LAVORATIVE
primo mese

secondo mese

terzo mese

quarto mese

quinto mese

sesto mese

Allestiment...
ANALISI ECONOMICA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO
DEMOLIZIONI

35.694,00

euro

COLLEGAMENTI VERTICALI SCALE

12.209,55

euro
...
CERTIFICAZIONE AMBIENTALE

PROTOCOLLO ITACA
CATEGORIE

Punteggio

Punteggio pesato

3.15
5.00

3.15
0.25

5.00
4.93
1.68
2...
CERTIFICAZIONE ENERGETICA

DEFINIZIONE PARAMETRI
volume non riscaldato
atrio bioclimatico

DATI CLIMATICI
Roma - zona clim...
CERTIFICAZIONE ENERGETICA

INDICE DI PRESTAZIONE ENERGETICA
INDICI DI PRESTAZIONE ENERGETICA
EPi
EPi, inv

EPacs
EPgl

Ind...
ANALISI ECONOMICA

TEMPO DI RITORNO
FTA
kWh/m2anno

Edificio
stato attuale (v.l.)

FTA
risparmiato

investimento
economico
...
BA.SA.MI BRAVETTA
BA.SA.MI BRAVETTA
BA.SA.MI BRAVETTA
BA.SA.MI BRAVETTA
BA.SA.MI BRAVETTA
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

BA.SA.MI BRAVETTA

2,395 views

Published on

di Ascanio Cucci, Rossana Gangale e Valentina Nullo
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO del Master in Architettura Digitale " Progettista di Architetture Sostenibili" Edizione XIV

Published in: Technology
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

BA.SA.MI BRAVETTA

  1. 1. BA.SA.MI. BRAVETTA Ascanio Cucci Rossana Gangale Valentina Nullo
  2. 2. LINEE GUIDA comfort microclimatico comfort generale Benessere sistemi passivi impianti ad alto rendimento energetico utilizzo di energie da fonti rinnovabili spazi d’incontro e condivisione servizi di tipo condominiale all’interno dell’edificio smart comunity integrazione del verde nel costruito minimo impatto ecologico continuità con il comparto e la valle costituzione di fronti diversificati Autonomia energetica Socializzazione Appartenenza alla comunità Metamorfosi biologica Integrazione con il contesto
  3. 3. IPOTESI TIPOLOGICA • creazione di due elementi separati e discontinui IPOTESI TORRE • apertura verso il comparto e verso la valle • chiusura verso il comparto • problematiche dovute alla larghezza del corpo di fabbrica IPOTESI CORTE APERTA • chiusura verso la valle dei casali • problematiche dovute alla larghezza del corpo di fabbrica • apertura verso la valle dei casali • creazione di uno spazio comune IPOTESI CORTE APERTA • apertura verso il comparto • ampliamento dello spazio comune • chiusura verso il comparto • errata esposizione degli alloggi (nord) IPOTESI EDIFICO “L” • apertura verso la valle dei casali • spazi comuni • chiusura verso la valle dei casali • apertura verso il comparto con miglioria delle condizioni degli elementi retrostanti • corretta esposizione degli ambienti • creazione di spazi comuni IPOTESI EDIFICO “L”
  4. 4. SCOMPOSIZIONE STEP 1 svuotamento della campata nord con riduzione del corpo di fabbrica ed inserimento dei collegamenti verticali STEP 2 arretramento della facciata sud a protezione delle residenze nel periodo estivo STEP 3 svuotamento di una parte centrale dell’edifcio e creazione di uno spazio connettivo tra i due blocchi: atrio bioclimatico STEP 4 taglio dell’edificio al piano terra e sulla copertura delle residenze per la creazione di spazi pubblici fruibili da tutti
  5. 5. RICOMPOSIZIONE
  6. 6. RICOMPOSIZIONE
  7. 7. SCHEMA FUNZIONALE APPARTAMENTO tipo B - 44 mq soggiorno/cucina camera - bagno terrazzo/serra spazio filtro tra spazio pubblico e residenze private APPARTAMENTO tipo A - 88 mq soggiorno/cucina camera - camera - bagno terrazzo/serra collegamenti verticali ed orizzontali e spazio comune tra le residenze buffer zone e orti in cassone privati colture in cassone e serre produttive comuni agli abitanti RESIDENZA COLLETTIVA ambienti giorno comuni servizi privati con angolo cottura a disposizione delle singole camere camera A - 16 mq letti singoli separati camera B - 14 mq letto matrimoniale
  8. 8. SCHEMA FUNZIONALE PIANO COPERTURA servizi per le residenze + orti comuni + spazi di sosta collettivi + colture in cassone PIANO n. 7 residenze collettive per anziani + servizi per le residenze + terrazza/ belvedere PIANO TIPO 2 appartamenti privati + residenze collettive per anziani + servizi alle residenze + spazi di sosta collettivi PIANO TIPO 1 appartamenti privati + residenze collettive per anziani + spazi di sosta collettivi + colture in cassone PIANO TERRA spazi di sosta collettivi + servizi alle residenze e al comparto/città TOTALE ABITANTI EDIFICIO n. 118
  9. 9. SCHEMA FUNZIONALE ALLOGGI aree notte separate dall’ambiente giorno e suddivise in nord e sud aree giorno suddivise in zona cottura/pranzo a nord e zona soggiorno/ relax a sud aree private camere doppie con i letti singoli e/o matrimoniale aree semi private disimpegno di ingresso ai bagni e alle camere + angolo cottura aree pubbliche zona giorno con soggiorno + cucina + loggia aree semi private disimpegno di ingresso ai bagni e alle camere + angolo cottura aree private camere doppie con i letti singoli e/o matrimoniale aree a verde con orti in cassone privati per le singole residenze buffer zone: funzionamento invernale come serra addossata, funzionamento estivo come loggia schermante
  10. 10. PROSPETTO SUD periodo estivo
  11. 11. PROSPETTO SUD periodo invernale
  12. 12. PROSPETTO NORD
  13. 13. PROSPETTI EST E OVEST
  14. 14. COME PRENDE VITA LO SPAZIO
  15. 15. COME PRENDE VITA LO SPAZIO
  16. 16. COME PRENDE VITA LO SPAZIO
  17. 17. COME PRENDE VITA LO SPAZIO
  18. 18. BASAMI COMUNITA’ COHOUSING PER ANZIANI COMPOSTAGGIO AGEING CENTRE BABY SITTING ORTO CONDIVISO ANZIANI del cohousing che occupano le stanze in coppia o con la persona che li assiste LAVANDERIE COMUNI PUNTO DI PRIMO SOCCORSO RESIDENZE PRIVATE SOFT GYM PUNTO DI SOSTA COLLETTIVO ABITANTI DELLE RESIDENZE famiglie che occupano gli appartamenti di taglio maggiore single/giovani coppie che occupano gli appartamenti di taglio minore
  19. 19. PROBLEM & SOLVING ? controllo del processo di invecchiamento poca confidenza con le nuove tecnologie VS VS COHOUSING PER ANZIANI SOFT GYM senso di solitudine dovuto alla lontananza degli affetti AGEING CENTRE necessità di monitoraggio delle patologie croniche PUNTO DI SOSTA COLLETTIVO PUNTO DI PRIMO SOCCORSO VS VS COMPOSTAGGIO ORTO CONDIVISO CITTADINANZA ATTIVA BABY SITTING LAVANDERIE COMUNI VS senso di smarrimento causato dal molto tempo libero VS scarsa disponibilità economica
  20. 20. BASAMI REMOTE ASSISTENT COHOUSING PER ANZIANI AGEING CENTRE SEND partecipazione alle attività SAVE SEND offerta delle attività per singolo individuo scheda personale e organizzazione attività SEND SEND promemoria delle attività per singolo individuo richieste generali e SAVE report delle attività svolte S.O.S. DOWNLOAD LOGIN doctor BaSaMi remote assistent promemoria visite/esami e report delle attività personali svolte SAVE SEND scheda personale e organizzazione attività SOFT GYM S.O.S. esiti visite ed esami SAVE SEND PUNTO DI PRIMO SOCCORSO ORTO CONDIVISO
  21. 21. TECNOLOGIA COME SI COMPONE IL PROGETTO SOLAIO ESTERNO SERRE PARETE PERIMETRALE VERTICALE trasmittanza parete U = 0,22 W/m2K sfasamento 11,53 ore attenuazione 0,27 trasmittanza serramenti in alluminio Uf = 2,30 W/m2K trasmittanza solaio U = 0,34 W/m2K indice potere fono isolante Rw = 53 dB SOLAIO INTERPIANO SERRAMENTI ABITAZIONI trasmittanza doppio vetro Ug = 1,50 W/m2K Ug = 1,20 W/m2K (con scuro)
  22. 22. RACCOLTA DELLE ACQUE METEORICHE cisterna di raccolta acque meteoriche con sistema di filtraggio e depurazione prima dell’immissione nel sistema in caduta ambiente di stoccaggio zona di filtraggio raccolta delle acque meteoriche che colpiscono la piazza in copertura griglia d’ingresso raccolta delle acque meteoriche che lavano la facciata e l’acqua in eccesso dell’ irrigazione impianto di irrigazione degli orti in cassone delle residenze pompa per prelievo acqua e risalita delle acque di irrigazione sistema di filtraggio dell’acqua prima dell’immissione nella vasca di stoccaggio vasca di stoccaggio interrata particolare cisterna acqua piovana in copertura
  23. 23. PRINCIPI ENERGETICI sistemi attivi e passivi ILLUMINAZIONE ARTIFICIALE IMPIANTO FOTOVOLTAICO PANNELLI RADIANTI A PAVIMENTO ATRIO BIOCLIMATICO EARTHPIPES E CONDOTTI DI VENTILAZIONE NATURALE SERRE PRIVATE APPARTAMENTI
  24. 24. SISTEMI ATTIVI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CARICO TERMICO DI PROGETTO invernale 94,31 kW estivo 102,9 kW POMPA DI CALORE tipologia: elettrica acqua/acqua Cop 4.3 Potenza termica 102 kW Potenza elettrica 20,6 kW IMPIANTO tipologia - centralizzato montanti di distribuzione orizzontali pannelli radianti a pavimento generazione combinata di acqua calda sanitaria conformazione invernale pannelli radianti a pavimento per riscaldamento GEOSCAMBIO DI COMPARTO tipologia a circuito chiuso nel terreno con perforazioni verticali capacità di scambio Roma 1 kW ogni 20 m di tubo conformazione estiva pannelli radianti a pavimento per raffrescamento
  25. 25. SISTEMI ATTIVI IMPIANTO FOTOVOLTAICO COPERTURA PIAZZA impianto Gryd-connected moduli policristallini 1979 x 998 mm potenza max 300 Wp area virtuale 400 m2 azimut: 8° tilt: 30° n. totale moduli 90 Energia prodotta - 34.23 MWh/year Performance Ratio - 71.4 % Energia specifica prod. - 1268 kWh/kWp/year COPERTURA ATRIO impianto Gryd-connected moduli policristallini 199 x 998 mm potenza max 300 Wp area virtuale 90 m2 azimut: 8° - tilt: 0° n. totale moduli 54 Energia prodotta - 15.25 MWh/year Performance Ratio - 76 % Energia specifica prod. - 1177 kWh/kWp/year serramento fisso raggi solari periodo estivo modulo vetro-vetro apribile area d’ombra provocata dalle cellule serramento fisso FACCIATA ATRIO impianto Gryd-connected moduli vetro-vetro con celle policristalline 1600 x 500 mm potenza max 35Wp azimut: 8° tilt invernale 0° - tilt estivo 35° n. totale moduli 60 Energia prodotta - 3.35 MWh/year ENERGIA PRODOTTA 52.830 kWhannui output: PVSYST
  26. 26. SISTEMI ATTIVI IMPIANTO ILLUMINAZIONE destinazione: PALESTRA SOFT GYM area: 58 m2 3000 lx 1500 lx 2000 lx ore 10.00 Em 640 lx Em 837 lx ore 16.00 750 lx utilizzo necessità di luce artificiale 1000 lx PRESCRIZIONE NORMATIVE UNI EN 12464 - 1 valori di illuminamento necessari nei luoghi di lavoro interni 6.2.24 Palestre Illuminamento medio > = 300 lux UGR limite <= 22 ore 12.00 algoritmo di calcolo: Percentuale indiretta media altezza area di valutazione: 75 cm modalità di calcolo: Cielo coperto secondo le norme CIE 21 Dicembre 2 1 3 Em 211 lx CONSUMO TOTALE ANNUALE senza regolazione (quando illuminamento < 300 lx apparecchi tutti accesi) CONSUMO TOTALE ANNUALE 915.200 Wh 509.440 Wh con regolazione (on -off dei gruppi 1-2-3) Percentuale di energia risparmiata nel corso dell’anno con accensioni differenziate 44.34 % output: RELUX
  27. 27. SISTEMI ATTIVI IMPIANTO ILLUMINAZIONE VALUTAZIONE LUMINANZA 750 lx 500 lx 300 lx n. 1 apparecchio con attacco a muro sorgente FSD - potenza 55 W n. 3 apparecchi a sospensione sorgenti n. 4 x T26 18W n. 1 apparecchio a sospensione (pranzo) sorgente FD n. 13 apparecchi ad incasso del controsoffitto sorgente FSCH n. 1 apparecchi a stelo sorgente FSD n. 4 apparecchi con attacco a muro (occhio letto) sorgente HSG 200 lx inserimento di corpi illuminanti nei singoli ambienti per valutare i consumi elettrici dovuti all’illuminazione degli appartamenti 1000lx VALUTAZIONE ILLUMINAMENTO output: RELUX
  28. 28. SISTEMI ATTIVI IC IA ZE R O EN ER G IA 64.8% IF 28.9% 15250 kWh annui copertura 34.230 kWh annui pergola energia prodotta 52.830 kWh annui energia consumata 159.259 kWh annui ED 6.30% 3.350 kWh annui atrio CONSUMI kWh annui BILANCIO ENERGETICO 111.693,5 kWh annui residenze 70.15% 32.740,5 kWh annui impianti 14.824,9 kWh annui spazi comuni 20.55% 9.35% PRODUZIONE kWh annui
  29. 29. SISTEMI PASSIVI SISTEMA TECNOLOGICO SERRA VENTILAZIONE NATURALE 300 0 SERRAMENTO SERRA 8 80 PAVIMENTO SERRA 76 kg 176
  30. 30. SISTEMI PASSIVI RADIAZIONE INCIDENTE SULLA SERRA Studio nella radiazione solare incidente sulla facciata sud delle residenze per capirne le potenzialità a livello di apporti energetici. Analisi della radiazione su diversi piani verticali nel periodo invernale ed estivo 166 268.70 kWh 366.68 kWh/m2 1 2 3 20 594.57 kWh 89.11 kWh/m2 87 440.71 kWh 189.89 kWh/m2 1.20 kWh 3.50 kWh output ECOTECT 2011
  31. 31. SISTEMI PASSIVI FUNZIONAMENTO SERRA TEMPERATURE INTERNE APPARTAMENTO raggiungimento di circa 10°C al netto di tutti gli impianti attivi Temperatura (°C) 15 10 5 0 -5 27 Ven 28 Sab 29 Dom 30 Lun 31 Mar Gen 2003 2 Gio TEMPERATURE INTERNE SERRA 25 Temperatura (°C) 20 diminuzione dell’oscillazione delle temperature nel corso della kg giornata 15 10 5 0 serra solaio massivo -5 27 Ven 28 Sab 29 Dom 30 Lun 31 Mar Gen 2003 2 Gio serra solaio leggero , PMV PIERCE 0,0 raggiungimento di un valore neutro di PMV -0,5 -1,0 -1,5 serra solaio massivo -2,0 simulazioni effettuate su un appartamento tipo A superficie netta interna 88 m2 superficie lorda serra 15.60 m2 serra solaio leggero 27 Ven 28 Sab 29 Dom 30 Lun 31 Mar Gen 2003 2 Gio output DESIGN BUILDER
  32. 32. SISTEMI PASSIVI BILANCI ENERGETICI BILANCIO APPORTI SOLARI E DISPERSIONI Analisi degli apporti solari entranti dalle finestre (esterne e interne) con le dispersioni (attraverso le partizioni, tetti, pareti, vetrate, ...). Esame del periodo invernale: ottobre - marzo APPORTI POSITIVI DISPERSIONI + 4316.14 kWh + 217.24 kWh + 979.91 kWh BILANCIO DELLA SERRA ott nov dic gen feb ott mar nov dic gen mar ott BILANCIO APPARTAMENTO CON LA SERRA - 2946.86 kWh feb nov dic gen feb mar BILANCIO APPARTAMENTO SENZA LA SERRA - 339.43 kWh - 954.26 kWh output DESIGN BUILDER
  33. 33. SISTEMI PASSIVI L.C.A. SISTEMA SERRA analisi del ciclo di vita dei materiali che compongono la serra delle residenze private per valutarne l’apporto globale confronto dell’intero edificio con se stesso senza serra (conformazione solo estiva) EMBODIED CARBON kgCO2 14497 87947 7287 804 6962 288 38170 materiali materiali trasporto uso trasporto uso riciclo riciclo EMBODIED ENERGY kWh 0 1687897 26398 0 16851 0 0 0 1296 materiali trasporto 15886 0 uso 0 riciclo 1152 materiali trasporto uso riciclo
  34. 34. SISTEMI PASSIVI EARTHPIPES RESIDENZE PRIVATE FUNZIONAMENTO NOTTURNO ventilatori per estrazione sistema verticale di ripresa C FUNZIONAMENTO DIURNO B sistema verticale di mandata SISTEMA VERTICALE DI MANDATA conduzione interna all’asola tecnica delle residenze e nei condotti delle serre volume per il quale fornire il riambio d’aria 1504,80 m3 ricambio d’aria 0,5 v/h velocità max aria 1 m/s flusso d’aria necessaria 0,20 m/s dimensioni dei canali 0,60 x 0,34 m n. canali 3 scambiatore di calore A sistema orizzontale di adduzione ventilatori per l’immissione
  35. 35. SISTEMI PASSIVI CFD VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA VENTILAZIONE FUNZIONAMENTO NOTTURNO FUNZIONAMENTO DIURNO velocità (m/s) temperatura (C°) 0,10 0,27 0,44 0,62 0,79 0,96 1,14 1,31 1,48 1,65 1,83 2,00 10,00 10,64 11,27 11,91 12,55 13,18 13,82 14,45 15,09 15,73 16,36 17,00 velocità (m/s) 0,00 0,33 0,65 0,98 1,30 1,63 1,95 2,28 2,60 2,92 3,25 3,57 temperatura (C°) 6,00 6,82 7,64 8,45 9,27 10,09 10,91 11,73 12,55 13,36 14,18 15,00 output DESIGN BUILDER
  36. 36. SISTEMI PASSIVI ATRIO BIOCLIMATICO funzionamento invernale VENTILAZIONE NATURALE SOLAIO ATRIO
  37. 37. SISTEMI PASSIVI ATRIO BIOCLIMATICO funzionamento estivo
  38. 38. PRODUZIONE AGRICOLA SUPERFICI ECOLOGICAMENTE PRODUTTIVE TIPOLOGIE DI COLTURE orti in cassone residenze private 48 m2 orti in cassone atrio bioclimatico 77 m2 orti condivisi in copertura 160 m2 orto condiviso in copertura: ortaggi comuni e alberi da frutto ( insalata, pomodori, zucchine, ...) totale superfici 285 m2 orti condivisi atrio bioclimatico: legumi, verdure pregiate e alberi da frutto (piselli, fagioli, ...) PRODUZIONE ALIMENTARE ANNUA produzione al m2 4,75 kg/annuo produzione effettiva 1206,5 kg/anno orti in cassone residenze private: verdure comuni e erbe aromatiche (insalata, prezzemolo, basilico, ...) ORTO CONDIVISO raccolta pomodori COMPOSTAGGIO
  39. 39. IMPRONTA ECOLOGICA ABITANTE BRAVETTA 5,8 gha 3,2 pianeti ABITANTE BASAMI 3,2 gha 1,6 pianeti terreno per l’energia 45 % 24 % terreno agricolo foreste superficie per la pesca terreno urbano pascoli 8% 3% 8% 2% www.footprintnetwork.org www.improntawwf.it
  40. 40. ANALISI ECONOMICA FASI LAVORATIVE primo mese secondo mese terzo mese quarto mese quinto mese sesto mese Allestimento del cantiere Demolizioni Nuova struttura portante (ballatoi + vani tecnici) Coperture e terrazzi Pareti opache esterne Sistemi di facciata (serramenti + elementi) Completamento solai Partizioni interne Impianto di riscaldamento Impianto idrico sanitario Impianto elettrico Earthpipes Coperture fotovoltaiche Finiture interne Smantellamento 11 operai
  41. 41. ANALISI ECONOMICA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DEMOLIZIONI 35.694,00 euro COLLEGAMENTI VERTICALI SCALE 12.209,55 euro STRUTTURA PORTANTE 36.200,30 euro CHIUSURE VERTICALI OPACHE 291.239,90 euro COLLEGAMENTI VERTICALI 52.984,00 euro CHIUSURE VERTICALI TRASPARENTI 266.662,30 euro COLLEGAMENTI ORIZZONTALI 139.195,25 euro CHIUSURE ORIZZONTALI 142.010,90 euro ASOLE TECNICHE ALLOGGI 51.024,60 euro PARTIZIONI VERTICALI 712.803,70 euro CHIUSURE ORIZZONTALI 138.031,50 euro CHIUSURE VERTICALI OPACHE 344.555,75 euro PARTIZIONI ORIZZONTALI INTERNE 432.304,00 euro CHIUSURE VERTICALI TRASPARENTI 778.965,95 euro PARTIZIONI ORIZZONTALI ESTERNE 93.277,25 euro PARTIZIONI VERTICALI 225.613,35 euro IMPIANTO DI RICALDAMENTO 192.036,40 euro PARTIZIONI ORIZZONTALI INTERNE 426.403,25 euro IMPIANTO IDRICO SANITARIO 184.722,40 euro PARTIZIONI ORIZZONTALI ESTERNE 135.317,10 euro IMPIANTO ELETTRICO 200.785,20 euro IMPIANTO DI RICALDAMENTO 344.399,85 euro ASCENSORI 50.612,80 euro IMPIANTO IDRICO SANITARIO 166.784,05 euro IMPIANTO ELETTRICO 217.933,50 euro NOLEGGI 99.024,00 euro ASCENSORI 58.979,35 euro MANO D’OPERA 102.093,60 euro EARTHPIPES 91.340,00 euro sicurezza (2%) 55.595,65 euro COPERTURA FOTOVOLTAICA 170.462,00 euro NOLEGGI 295.121,40 euro MANO D’OPERA 258.441,10 euro sicurezza (2%) 79.348,90 euro 4.046.795,70 2.835.377,35 1.120 euro/m2 557,25 euro/m2 BaSaMi tradizionale
  42. 42. CERTIFICAZIONE AMBIENTALE PROTOCOLLO ITACA CATEGORIE Punteggio Punteggio pesato 3.15 5.00 3.15 0.25 5.00 4.93 1.68 2.28 1.37 1.5 0.49 0.42 0.34 0.27 2.54 3.00 3.52 2.68 0.76 0.45 1.23 0.54 2.98 5.00 1.81 -1.00 3.00 3.00 1.00 0.45 0.20 0.75 0.30 2.30 5.00 3.00 5.00 1.00 0.75 2.75 QUALITA’ DEL SITO a.1 selezione del sito a.3 progettazione dell’area 3.15 5.00 3.15 CONSUMO DI RISORSE b.1 energia primaria non rinnovabile richesta durante il ciclo di vita b.3 energia da fonti rinnovabili b.4 materiali ecocompatibili b.5 acqua potabile b.6 prestazionidell’involucro 3.03 QUALITA’ DEL SITO CARICHI AMBIENTALI c.1emissioni di CO2 equivalente c.3 rifiuti solidi c.4 acque reflue c.6 impatto sull’ambiente circostante QUALITA’ AMBIENTALE INDOOR d.2 ventilazione d.3 benessere termoidrometrico d.4 benessere visivo d.5 benessere acustico d.6 inquinamento elettromagnetico EDIFICIO QUALITA’ DEL SERVIZIO e.1 sicurezza in fase operativa e.2 funzionalità ed efficienza e.6 mantenimento delle prestazioni in fase operativa 3.12 4.5
  43. 43. CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEFINIZIONE PARAMETRI volume non riscaldato atrio bioclimatico DATI CLIMATICI Roma - zona climatica D latitudine - 41.90° longitudine - 12.50° gradi giorno 1415 volume riscaldato residenze private serra addossata al muro sul fronte sud volume riscaldato residenze per anziani DATI EDIFICIO destinazione - residenziale piani fuori terra n.8 superficie utile 3.335 m2 volume da riscaldare 12.148 m3 superficie disperdente 4.463 m2 pareti esterne pareti divisorie finestre solaio copertura solai intermedi solaio terra U = 0,22 W/m2K U = 0,27 W/m2K U = 1.3 W/m2K U = 0,30 W/m2K U = 0,36 W/m2K U = 0,29 W/m2K DATI IMPIANTI tipologia generatore potenza nominale distribuzione terminali acqua calda sanitaria fonti rinnovabili centralizzato pompa di calore acqua/acqua 102 000 W montanti orizzontali pannelli radianti generazione combinata fotovoltaico volume riscaldato punto di sosta collettivo piano terra Qp Qh Qw 50.739 QXh QXw QPh QPw QPhw CO2hw EtaGh EtaGw EtaGhw carico termico di progetto fabbisogno energia termica utile per riscaldamento fabbisogno energia termica utile per ACS kW kWh fabbisogno energia elettrica per ausiliari riscaldamento kWh fabbisogno energia elettrica per ausiliari ACS kWh fabbisogno energia primaria per riscaldamento kWh fabbisogno energia primaria per ACS kWh fabbisogno energia primaria globale kWh emissioni di CO2 per riscaldamento e ACS kgCO2 rendimento globale medio dell’impianto di riscaldamento rendimento globale medio per impianto ACS rendimento globale medio per riscaldamento e ACS 94,31 26.081 kWh 28 525 15.886 6.723 22.609 19.470 1,64 7,54 3,40 output TerMus v.20.00
  44. 44. CERTIFICAZIONE ENERGETICA INDICE DI PRESTAZIONE ENERGETICA INDICI DI PRESTAZIONE ENERGETICA EPi EPi, inv EPacs EPgl Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale (solo involucro) Indice di prestazione energetica per l’acqua calda sanitaria Indice di prestazione energetica GLOBALE kWh/m2anno 4.76 kWh/m2anno EMISSIONI DI CO2 5.821 kgCO2/m2anno 7.82 200 100 250 kWh/m2anno 50 2.02 > 600 kWh/m2anno 6.77 A+ < 17.189 kWh/m anno 6.778 kWh/m anno A < 25.379 kWh/m anno B < 36.568 kWh/m anno C < 50.758 kWh/m anno RIFERIMENTO NORMATIVO 2 2 0 PRESTAZIONE ENERGETICA GLOBALE 6.778 kWh/m2anno 2 2 150 24 30 18 12 200 6 250 > 36 > 300 PRESTAZIONE ACQUA CALDA 2.016 kWh/m2anno 50.758 kWh/m2anno 200 250 E < 111.894 kWh/m anno F > 300 2 > 111.894 kWh/m anno 50 0 PRESTAZIONE RISCALDAMENTO 4.762 kWh/m2anno < 61.947 kWh/m2anno 2 100 0 2 D 150 150 100 50 0 PRESTAZIONE RAFFRESCAMENTO 63.414 kWh/m2anno
  45. 45. ANALISI ECONOMICA TEMPO DI RITORNO FTA kWh/m2anno Edificio stato attuale (v.l.) FTA risparmiato investimento economico extra costo tempo di ritorno €/kWh euro euro euro anni 0.19 55 396 746 477 13 768 992 13 1 227 802 23 333 789 23 2 818 993 89.98 progetto 181 609 progetto 107 665 stato attuale (v.l.) 3.24 91 492 stato attuale (v.l.) 159 256 3 565 440 2 818 993 73.94 4.28 60 132 3.39 279 460 0.19 53 097 76 820 stato attuale (v.l.) 0.19 2 818 993 82.43 progetto 316 482 3 587 985 C D risparmio economico 181 480 A B costo energia elettrica 291 560 kWh/m2anno FTA globale impianto kWh/m2anno Rendimento impianto 159 405 4 046 795 2 818 993 30.01 progetto 2.6 78 025 0.19 129 396 14 825 3 152 782 edificio tradizionale 150 edificio BaSaMi senza serra edificio BaSaMi con serra kWh/m2anno 120 edificio - classe A+ abitanti insediati - n. 118 costo parametrico - 1120 €/m2 tecnologia involucro - pareti prefabbricate in legno con serramenti in alluminio a taglio termico (elemento caratterizzante serra) impianto di riscaldamento - condominiale generato da pompa di calore geotermica, montanti orizzontali e pannelli radianti a pavimento 90 60 30 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 anni

×