Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

RehAbility la suite di games per la riabilitazione fisica e cognitiva.

841 views

Published on

RehAbility - Premio miglior progetto nella categoria "organizzazione e appropriatezza in sanità", ABOUTPHARMA DIGITAL AWARD 2015: TIME TO IMPACT.

Published in: Healthcare
  • Be the first to comment

RehAbility la suite di games per la riabilitazione fisica e cognitiva.

  1. 1. presenîa: quando la riabilitazione fisica e cognitiva passa attraverso il gioco
  2. 2. Obiettivi e scenario di riferimento: In Europa l'ictus è la seconda causa di La TELEMEDMNA può ridurre del mortalità con 1.21: Mio di morti l'anno. 10% i‘ tempo di permanenza in in Europa e USA i| 2-5% deuvintera spesa ospedale dei pazienti in riabilitazione. sanitaria è dedicata alle cure post—ictus. ma" “m” Senpml"? 2o‘ 5’ RehAbiIitV è la suite di serious games per la riabilitazione fisica e cognitiva di pazienti neurologici, ad esempio colpiti da ictus, sclerosi multipla o da morbo di Parkinson. Studiata, progettata e realizzata all'interno del progetto di ricerca europeo Rehab@Home, RehAbilitv permette di seguire la terapia riabilitativa, in fase post acuta, anche da casa con presidio medico costante da remoto. . Avviata la procedura per registrazione CE Medical Device Classe 1 Obiettivi di Rehnbilitv: - abbassare i costi del sistema sanitario per le cure riabilitative; - migliorare l'aderenza alla terapia riabilitativa da parte del paziente, motivandolo a non abbandonarla.
  3. 3. Metodologia di progettazione e strumentazione tecnica del progetto: La metodologia di progettazione di RehAbiIitv ha previsto più fasi cicliche di co-design con: ì - medici: esperienza specialistica; Èj/ - pazienti: aspettative, fattori motivazionali, difficoltà e vincoli di utilizzo; metodologi, grafici, tecnologi e matematici): studio, I m .4 ‘j - team multidisciplinarediimaginarvlpsicologi, design e realizzazione dei games. Kit tecnologico per l'utilizzo di Rehnbility: - computer collegato ad internet - Kinect (1 o 2) o leap motion . software RehAbilitV e / 1 ‘g’
  4. 4. Descrizione di RehAbilitv: Medico Attraverso un'interfaccia dedicata Il medico, da remoto, può: impostare i parametri degli esercizi mediante il pannello di gestione, definendo durata, velocità e difficoltà; creare i piani terapeutici dedicati al singolo paziente, in base alla sua fase riabilitativa; monitorare costantemente i risultati di ogni paziente dall'area di reportistica; aumentare il numero di pazienti dei quali può seguire la riabilitazione. Paziente Da casa, o dalla struttura in cui è inserito, il paziente può: - svolgere gli esercizi riabilitativi secondo il suo piano terapeutico personale, all'interno di un ambiente di gioco; - associare in modo immediato le azioni compiute nel mondo virtuale al recupero dell'autonomia nella vita reale, aumentando così l'aderenza alla terapia; - apprezzare immediatamente i propri miglioramenti grazie a punteggio e feedback intuitivi.
  5. 5. I games di si adeguano all'ampiezza del movimento del paziente consentendogli di coprire sempre l'intera area di gioco ed evitando la frustrazione dovuta ad una interattività limitata solo a determinate aree dello schermo. _/ e I Guarda il video sul nostro canale YouTube e torna a leggere il documento di presentazione di R viwàbîlììg. ".1 o: ifg m4." 49o ' i“' x 1 I
  6. 6. Soggetti coinvolti nella collaborazione: Unità sanitarie: Stanno già utilizzando RehAbiIitv: n péizlelìl: - Fondazione Don Gnocchi « 1o - Clinica neurologica Gmùnderberg (Austria) - i8 - Centro per la riabilitazione Evexia (Grecia) - 10 - Clinica pediatrica Kinderklinik Schòmberg (Germania) e 15 L'alto interesse per ha portato alcuni enti ad allargare la sperimentazione dei games ad altri target (pediatrico) e ambiti medici (ortottico). Sono in fase di organizzazione: V" I' lt - Casa di cura del Policlinico — Dip. di Scienze Neuroriabilitative x292; ‘ GVUPPO 598955 e il successo in - Clinica pediatrica Emma Kinderziekenhuis (Olanda) ambito pediatrico - Ospedale pediatrico Bambin Gesù è in fase di - ASL TO1 (per ambito ortottico) '°3'l11315°"° "che la versione per Siamo in contatto con altri ospedali interessati alla sperimentazione in Slovenia, Francia e bambini Danimarca.
  7. 7. Soggetti coinvolti nella collaborazione: Istituzioni: rappresentanti del Ministero della Salute e della ASL di Milano sono intervenuti come relatori all'evento ufficiale di presentazione (Fond. Don Gnocchi, Milano,15/O9/2015). Aziende: - in Italia, con Telbios e Lutech si sta progettando l'integrazione di RehAbÌIitV con le soluzioni di telemedicina e coi sistemi ospedalieri già utilizzati in ambito sanitario. - in Olanda, una catena di supermercati sta organizzando una raccolta fondi per poter sponsorizzare un trial clinico randomizzato per la Clinica pediatrica Emma Kinderziekenhuis. Telbios fiLuTEcH
  8. 8. rffiaîgînary Soft end point: Evento ufficiale di presentazione presso Fond. Don Gnocchi di Milano (15/O9/2015): - più di 80 partecipanti da ltalia, Germania, UK, Grecia, Austria, Olanda, Spagna; - diffuso e seguito anche in streaming; - dal giorno dell'evento ci seguono su Twitter nuovi follower tra cui Healthcare llYC. eHealth. Apple ITA, Soclal News. Commenti dei medici: Commenti del pazienti: I pazienti sono migiiorati. È importante avere a disposizione uno Vorrei fare altre 40sessioni di gioco, se potessi RehAbi/ ity mi ha strumento come questo, (Dr. Stefas Eleftherios, Dir, Scientifico aiutato tantissimo! (paziente Don Gnocchi). del Centro Riabilitativo EVEXIA - Grecia). Video disponibile anche su YouTube «imaginmvsd, Raccogliere i fiori mi è piaciuto, mi ha fatto fare più volentieri gli esercizi (giovane paziente femmina della Kinderklinik Schòmberg). Abbiamo molta voglia di collezionare nuove esperienze e di vedere (a "UÙV" gmfic” dedlcflta a/ ("Jmbito Pediamcq (Ergotefaplsfi della i Se invece di prendere i fiori avessi potuta sparare a delle api mi sarei divertito di più giovane paziente maschio della I(inderkIinik Schòmberg). i Kinderklinik Schòmberg — Gennania). Hard end point: I dati preliminari, in via di acquisizione, mostrano tendenze di significatività rispetto all'aumento di motivazione ed engagement del paziente rispetto alla terapia. Inoltre i dati sembrano indicare progressi riabilitativi nei pazienti. E’ in fase di organizzazione un clinical trial randomizzato per raccogliere dati significativi a supporto delle prime intuizioni.
  9. 9. l I-l ll Igl wwwJ-maginari/ Jt Via Mauro Macchi, 50 201 24 Milano PH. +39 02 39453576 . FAX +39 02 39453695 imaginarvjtalv info@i—maginarv. it Yozzù imaginari/ srl

×