Modena Il Duomo
San Pietro Roma
 
 
 
 
 
Ambone di Agnello Ravenna
X sec Reichenau Oberzell
Vezelay
Coppo da Marcovaldo
 
 
Il Duomo di Modena
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pinacoteca Alcune note
Perugino
Parmigianino
 
Botticelli
Tendenze della Controriforma post Trento 1552 <ul><li>Cardinal Paleotti 1594, discorso intorno alle immagini sacre e profa...
Cardinal Bellarmino le Controversie 1588 <ul><li>Diverse utilità delle immagini sacre </li></ul><ul><li>Istruzione ed erud...
Carracci
Asam Kirche Munich
Frauen Kirche Dresda
 
Birnau
 
 
Rubens
 
 
 
Poussin
 
 
 
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Modena: Duomo e Pinacoteca Kolbe

758 views

Published on

Published in: Spiritual, Business, Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
758
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Modena: Duomo e Pinacoteca Kolbe

  1. 1. Modena Il Duomo
  2. 2. San Pietro Roma
  3. 8. Ambone di Agnello Ravenna
  4. 9. X sec Reichenau Oberzell
  5. 10. Vezelay
  6. 11. Coppo da Marcovaldo
  7. 14. Il Duomo di Modena
  8. 50. Pinacoteca Alcune note
  9. 51. Perugino
  10. 52. Parmigianino
  11. 54. Botticelli
  12. 55. Tendenze della Controriforma post Trento 1552 <ul><li>Cardinal Paleotti 1594, discorso intorno alle immagini sacre e profane </li></ul><ul><li>Le immagini Cristiane servono grandemente per ammaestrare il popolo al ben vivere (contro i riformati che negavano le immagini) </li></ul><ul><li>Contro le pitture sacre che peccano in materia di fede, e prima, delle pitture dette temerarie </li></ul><ul><li>Contro le pitture che apportano novità e sono insolite </li></ul><ul><li>Il pittore deve: “Imitare le cose nel naturale suo essere e puramente come si sono mostrate agli occhi dei mortali, non ha egli da trapassare i suoi confini, ma lasciare a teologi e sacri dottori il dilatare ad altri sentimenti più alti e più nascosti” </li></ul>
  13. 56. Cardinal Bellarmino le Controversie 1588 <ul><li>Diverse utilità delle immagini sacre </li></ul><ul><li>Istruzione ed erudizione, talora infatti insegna meglio la pittura che non la scrittura </li></ul><ul><li>Aumentare la carità verso Dio e verso i Santi: Chi infatti ama, volentieri guarda l’immagine dell’amico assente e guardando più si infiamma </li></ul><ul><li>Eccitare all’imitazione </li></ul><ul><li>Le immagini conservano in noi la memoria di Cristo e dei Santi ed anche nelle angustie ci insegnano che abbiamo patroni che possiamo invocare </li></ul><ul><li>la confessione di fede: infatti mentre amiamo e onoriamo le immagini dei santi rendiamo testimonianza che ci piacciono: la loro fede, la loro dottrina, ed i loro santi costumi. </li></ul><ul><li>l’onore a Dio e ai Santi. Nessuno infatti ha mai dubitato che erigere statue ed immagini a grandi uomini si risolva a loro onore </li></ul>
  14. 57. Carracci
  15. 58. Asam Kirche Munich
  16. 59. Frauen Kirche Dresda
  17. 61. Birnau
  18. 64. Rubens
  19. 68. Poussin

×