Portico 281

1,693 views

Published on

Giornale "Il Portico"
n. 281 settembre 2011
Novellara (RE)
v.le Montegrappa, 50
tel.0522-652131

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,693
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
339
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Portico 281

  1. 1. Consulenza e stime immobiliari Gestione Affitti - Compravendite NOVELLARA (RE) Via Cavour, 62 Cell. 348-4446131 - Tel. 0522-654100ANNO XXX MENSILE NOVELLARESE DINFORMAZIONE Settembre 2011 n.281 Domenica 2 ottobre Teatro della Rocca ore 16,30
  2. 2. 2Riflessioni e possibili soluzioni per ilavori della Tangenziale di NovellaraIl TAR (Tribunale Amministrativo) di Parma con sentenza emanata il 26 luglio 2011, haannullato l’interdittiva (esclusione dai lavori pubblici) del Prefetto nei confronti della dittaBacchi, assegnataria dei lavori relativi al 3° stralcio della tangenziale, in corso di costruzione. di Michele Crotti presidente di Iniziative Ambientali - stazione appaltanteI lavori, sospesi dopo il provvedimento prefettizio mente estromesso. Per evitare ulteriori ritardi nel-del 5 aprile, dopo tale sentenza potevano riprendere, la esecuzione della tangenziale di Novellara, che èalla luce di un pronunciamento giudiziario che oltre- opera di interesse pubblico, occorre anche valutare il giro di pochi mesi potrebbero essere conclusi. Alcunitutto ha rasserenato anche il clima generale creatosi ricorso a opportunità operative discrezionali, offerte punti rilevanti sono da considerare per perseguire ilintorno al cantiere. La Prefettura ha scelto di reiterare dalle stesse leggi che riguardano la lotta antimafia, completamento in tempi ragionevoli della tangen-nei confronti della Bacchi, in data 4 agosto, il provve- che consentono di conciliare la doverosa azione con- ziale di Novellara: i lavori sono in avanzato statodimento di interdittiva. Rispetto a quello già annulla- tro le infiltrazioni mafiose e l’interesse pubblico a che di realizzazione, ben oltre la metà della loro consi-to dal TAR, il nuovo provvedimento del Prefetto ope- le opere pubbliche siano completate. Si punta in tale stenza; la messa in funzione di questo tratto stradalera introducendo alcuni elementi ulteriori, ritenendoli, modo a limitare realisticamente aggravi insosteni- permette, oltre l’alleggerimento del traffico sul centroa suo giudizio, rafforzativi rispetto ai precedenti ed bili dei loro costi e dei tempi di realizzazione. Nello di Novellara, di valorizzare anche il tratto realizzatoesaustivi rispetto alle richieste del TAR di dimostra- specifico del nostro caso, significa la possibile con- e completato dalla Provincia sempre in territorio dire l’effettivo condizionamento della ditta Bacchi da ferma dei lavori alla Bacchi, in pendenza della nuova Novellara (bretella Mecugni) proprio per dare fun-parte di elementi in odore di mafia. Ora, sulla base sentenza del TAR. Posto che la emessa sentenza del zionalità agli stralci della tangenziale di Novellara. Indi queste vicende, Iniziative Ambientali, nella sua TAR è in ogni caso un fatto significativo, un giudizio coerenza con quanto prospettato lavoriamo affinchéqualità di stazione appaltante, cioè di soggetto che che ha ridimensionato per ora il sospetto di infil- sia in ogni caso individuata in modo condiviso unaassegna i lavori, dopo pochi giorni dal ripristino del trazioni mafiose, con questa scelta si conseguirebbe soluzione al problema del completamento dell’ope-contratto, premessa per la riconsegna del cantiere, la rapida ripresa dei lavori della tangenziale, che nel ra.ha nuovamente sospeso il contratto con la Bacchi.Ha altresì proceduto ad ulteriori approfondimenti diquanto verificatosi e dei possibili sviluppi della vicen-da, consapevole che un’opera in avanzato stato di Tre giorni di Festival sulla Terrarealizzazione non può interrompersi per troppo tem- Il 23, 24 e 25 settembre a Novellara, Correggio e Bagnolo in Piano le giornate delpo con pesanti riflessi su occupazione, aggravio dicosti, deterioramento delle opere incomplete. Festival Uguali_DiversiOccorre tenere presente che anche da parte nostra,come per le istituzioni pubbliche, si sta operandocon attenzione alla lotta alle infiltrazioni mafiose che “Terra” è il tema della quarta edizione del festival Ugua- la filosofia Slow Food. Grazie alla collaborazione con lasembrano interessare anche le realtà della provincia li_Diversi. Interventi, tavole rotonde, cinema, teatro, la- Condotta Slow Food di Reggio Emilia sabato 24 settem-di Reggio. Questa è un’ ottica con cui le scelte che boratori e approfondimenti che vogliono far discutere e bre dalle 15 alle 18 sotto ai portici della Rocca – in replicasi andranno a compiere devono misurarsi. Le scelte riflettere sulle fratture tra l’uomo e la sua terra. Fratture alla domenica - verrà realizzato un laboratorio educativopossibili evidenziate sono diverse, possono ricalca- sociali, ambientali, etiche e di convivenza che devono es- “Le mani in pasta. Il pane e le sue qualità” per adulti ere la via seguita a seguito della precedente interditti- sere comprese ed affrontate. famiglie (liberamente frequentabile), inserito all’interno delva: attendere di nuovo le determinazioni del TAR e Forte il coinvolgimento del volontariato locale, dei giova- percorso educativo “Il grano e il pane, lo spirito della Terrafra qualche mese, conosciuta la decisione di questo ni, delle scuole, delle aziende agricole che propongono Madre” aperto dalle 9.00 alle 20.00. Alle 19.30 al Caffèconsesso, ritrovarsi forse allo stesso punto di dover un ricco e gustoso programma: uno speciale Mercato dei di Palazzo Bonaretti si svolgerà il laboratorio del gusto “Laattendere un nuovo giudizio del grado superiore del contadini, menù ed aperitivi a Km zero a cura dei ristoranti riscoperta del pane: farine, lievitazione, i segreti della qua-Consiglio di Stato. Altra scelta potrebbe essere quella del centro storico, la dimostrazione e manipolazione del lità” alla presenza di un fornaio aderente a Pan de Re, ildella estromissione della Bacchi dal cantiere e l’indi- Pane dal Mondo, la biblioteca vivente dell’associazione La tipico pane reggiano. Il laboratorio è a numero chiuso. Lazione di una nuova gara d’appalto, con rischi di un Fi-Umana ed i laboratori creativi di ComixComunity sulle partecipazione gratuita richiede la prenotazione obbligato-contenzioso infinito che in casi analoghi molte volte caricature ed i fumetti al trancio, la bici staffetta a cura di ria all’indirizzo mail: info@ugualidiversi.orgsi è risolto con il risarcimento di pesanti danni alle 9PedAli e il nordic walking a cura dell’ANWI e tanto altro… Per scoprire tutte le attività didattiche per bambini, gli in-ditte estromesse con il pratico pagamento doppio Il festival offrirà l’occasione per festeggiare anche la il Cit- contri e le visite guidate visitare il sito www.ugualidiversi.dei lavori, a chi li ha eseguiti e a chi è stato ingiusta- taSlow Sunday, la feste delle città del buon vivere secondo org S.r.l. LAVORAZIONE LAMIERE - SERBATOI OLEODINAMICI SALDATURA ROBOTIZZATA - TAGLIO LASER CERCHIAMO PERSONALE SPECIALIZZATO NEL SETTORE LAMIERA 42017 NOVELLARA (RE) via E.Ferrari, 8/10 tel.0522/651041/651047 - fax 0522/651449 http: www.simonazziremo.it - Email: segreteria@simonazziremo.it
  3. 3. 3“A sostegno dei diritti dei minori e spesso negata la possibilità di imparare la lingua del pa- ese che le ospita. Ma il diritto internazionale, che afferma invece la pari dignità tra i due sessi e i diritti inviolabili deidelle donne” bambini e delle bambine, è in realtà il vero punto fermo che ci unisce, al di là e indipendentemente dalle nostre differenze individuali, di genere, età, culturali, economi-Nel Consiglio Comunale del 28 luglio è stata discussa e approvata una mozione del che o religiose che siano. In più c’è un’importante novi- tà : ora le nuove generazioni chiedono aiuto alle diversegruppo di maggioranza, per sostenere e tutelare i diritti dei minori e delle donne. istituzioni con cui vengono a contatto, escono spontane-La violenza sulle donne e sui bambini è un fenomeno gravissimo e tuttora amente dal silenzio, nell’angoscia interiore ma con fidu-presente, purtroppo anche a Novellara, in diverse forme, che vanno dall’incuria, cia. È doveroso quindi da parte nostra sostenere questo cambiamento importante, che ci vede da tempo e oraalla negazione del diritto allo studio, alla violenza fisica e ai matrimoni forzati. urgentemente in prima linea ad affrontare discorsi diffi- cili sia sul piano culturale che dei comportamenti pratici. di Agnese Vezzani, Fiorenza Ferrari, Stefano Mazzi I casi specifici di cui le varie istituzioni sono venute a co- noscenza sono stati affrontati dagli enti competenti, ma èLe molteplici dichiarazioni esistenti riguardanti la tutela sopraffazioni più gravi, come quelle dei matrimoni forzati, necessario che l’Amministrazione continui ed implementidei diritti dei bambini e delle bambine rappresentano una sono coltivate nell’ombra o coperte da giustificazioni che, il lavoro fin qui svolto a favore della valorizzazione di cia-piattaforma normativa che ha bisogno di essere costan- impropriamente, si richiamano alle differenze culturali. scuno. Abbiamo voluto, con questa mozione, incoraggia-temente richiamata e posta all’attenzione delle persone, Negli ultimi mesi il processo di integrazione delle per- re una piena e sana integrazione che parta dai diritti delperché si trasformi in costume culturale e reali pratiche di sone provenienti da diverse culture sta attraversan- singolo, sia esso italiano o straniero, maschio o femmina,rispetto e valorizzazione di ciascuno. Spesso queste di- do un momento molto delicato, in cui è evidente che i adulto, bambino o adolescente. Ci siamo richiamati an-chiarazioni sono considerate così vere da essere date per bambini e le bambine sono talvolta vittime di pregiudizi che al concetto di rete istituzionale, territoriale ed europea,scontate, ma il tema stesso del rispetto dei diritti dei minori culturali dei loro stessi familiari, che non sono spes- perché è importante e utile, vista la complessità e la delica-e delle donne è così connesso con i doveri di ogni singolo so a sufficiente conoscenza del fatto che le diverse for- tezza del tema, non affrontarlo da soli o con limitate com-componente della comunità e delle comunità che è ne- me di violenza e sopraffazione non sono tollerabili. petenze specifiche. Vorremmo dunque mettere in campocessario occuparsene: in primo luogo parlandone a diversi Spesso queste pratiche sottendono il concetto che un es- una serie di azioni concrete, da un lato per sottolineare tra ilivelli, per superare lo scollamento tra le enunciazioni di sere umano possa essere superiore ad un altro, in par- cittadini concetti già enunciati, conosciuti e non negoziabili,principio, a cui tutti formalmente aderiscono, e la pratica ticolare se quest’ultimo è di genere femminile. Citiamo dall’altro per incontrare le singole persone, non solo i rap-di rispetto dell’alterità, in secondo luogo perché spesso le a titolo di esempio anche il fatto che alle donne viene presentanti delle comunità, per sostenere il superamento degli stereotipi di genere, che sia un cambiamento cultura- le efficace e diffuso, qui, a Novellara. Questi sono, in sintesi, gli impegni assunti: Promuovere iniziative di sensibilizzazione all’interno dell’intero tessuto sociale novellarese; Promuovere un tavolo di discussione e formazione su questi temi con i servizi e con le istituzioni che operano a livello sovra-comunale e provinciale, per costruire e mi- gliorare la rete territoriale e i protocolli di intervento; Formulare proposte agli uffici competenti affinché nelle pratiche di conferimento della cittadinanza si presti atten- zione anche al rispetto dei diritti umani, dei minori e delle donne; Promuovere la più ampia divulgazione e confronto sul tema dei diritti umani, a partire dalla “Carta dei valori e della cittadinanza” e dalla Carta Costituzionale, all’interno delle diverse comunità novellaresi, inserendo questi docu- menti tra quelli da sottoscrivere nel momento del conferi- mento della cittadinanza; Implementare i progetti di educazione alla genitorialità e al superamento degli stereotipi di genere in tutte le proget- tualità avviate. Vogliamo, in sostanza, sottolineare e ribadire che i diritti umani sono un valore assoluto e la loro negazione non Festa Reggio 2011 - Il segretario Nazionale del PD Pier Luigi Bersani in compagnia di Roberta ed Eletta può essere giustificata dalle differenze di cui ognuno è due volontarie novellaresi impegnate nella cucina del ristorante “Sapori del Sud” portatore. presso il quale il segretario si è intrattenuto a cena con collaboratori e amici. V.le Roma, 4 NOVELLARA (RE) tel.fax 0522/654808 COSTRUISCE E VENDE Campagnola E. via Levi Villette abbinate e maisonette “Lago di Garda” Maisonette a ARCO Appartamenti a RIVA del Garda Sardegna Villette in Costa Paradiso Villette ed appartamenti a Badesi Appartamenti a Valledoria
  4. 4. 4 Fotovoltaico nel parcheggio della Lettera aperta a imprenditori Galleria Cooperatori: un novellarese e imprenditrici novellaresi doc al comando del cantiere Nel mese di maggio fu inviata una lettera al A conclusione dei lavori del nuovo parcheggio coperto della Portico, con la quale un giovane novellarese Galleria Cooperatori, abbiamo intervistato Lorenzo Carnevali chiedeva aiuto per migliorare la qualità della sua vita, ricordando il suo non esaltante passato di meglio conosciuto come il “Duce”, per farci raccontare nel bullo e scemo di turno. Diceva che nel suo spec- dettaglio le caratteristiche di questo importante investimento chio si vedeva migliorato anche se era convinto per il Comune di Novellara. che gli altri lo vedessero ancora come una volta. Oggi a distanza di alcuni mesi, sono io a scri- di Paolo Bigi vervi, in qualità di Assessore ai Giovani del Lorenzo qual’è stato il tuo ruolo nel proget- Comune di Novellara invitandovi a prendere il to? Sono un elettricista dipendente della Riese nostro Centro Giovani come punto di riferimen- Energy Group, la ditta che si è aggiudicata i la- to per dare qualche possibilità ai nostri giovani vori per la realizzazione di questa infrastruttu- disoccupati. Un Centro Giovani sul quale abbiamo investito e vorremmo ra. In questo progetto sono stato direttore del investire ancora di più attraverso un bel “Progetto Giovani” che ha come cantiere, mi sono occupato a 360 gradi di tutti primo obbiettivo di rafforzare il senso di comunità e di appartenenza, ma gli aspetti “concreti” necessari alla realizzazio- soprattutto stimolare nei nostri ragazzi quell’amore per il territorio che ti ne, dagli impianti di muratura fino alla messa porta ad essere il tutor/custode di esso non il teppista annoiato il cui primo in servizio dell’impianto. In questo importante obbiettivo e “divertimento” è quello di danneggiare la cosa pubblica. Questo progetto sono stati coinvolti varie figure, tutte è un impegno e una sfida che mi sono posto, un obbiettivo da raggiungere. novellaresi d’origine, come Simone Bellini che Qualche piccola risposta c’è stata, ci sono segnali molto positivi, c’è dialogo si è occupato della progettazione degli impianti, tra Amministrazione e giovani, un dialogo sincero e trasversale. Questo per e l’architetto Andrea Oliva con il compito della me è qualcosa di importante, perché serve a dare fiducia, quello che neces- direzione dei lavori, oltre che della progettazione architettonica. sita oggi per affrontare il domani. Quando sono iniziati i lavori e quando sono terminati? Sono iniziati il 20 mar- Mi rivolgo a tutti voi nella convinzione che la nostra economia locale sta zo 2011 per riuscire a consegnare l’impianto e metterlo in servizio il 29 luglio. migliorando anche se più in generale non vi sono prospettive rosee. Ufficialmente solo nel mese di settembre si sono potuti completare i lavori di Rivolgetevi al Centro Giovani, perché se potessimo dare qualche risposta asfaltatura, ma l’impianto fotovoltaico è stato collegato alla rete Enel il 29 luglio. attraverso il Centro, questo rafforzerebbe ancora il nostro lavoro, e darebbe Ci sono stati disagi per i clienti della galleria durante le fasi di avanzamento ancora più credibilità ad un progetto che non vuole creare solo momenti di del progetto? Essendo il parcheggio realizzato in due parti, con la via di accesso divertimento, ma anche responsabilizzare i nostri giovani, renderli protago- al centro commerciale nel mezzo, si è lavorato prima su un lato poi sull’altro. nisti, ascoltarli e cogliere le loro idee, lavorare con loro. Dare alcune risposte Questo ha comportato inevitabilmente disagi per gli esercenti e per i clienti, sia occupazionali è come dare acqua ad una pianta che sta per seccarsi, i nostri della zona sportiva che della zona commerciale, Coop in primis. Confrontandoci giovani sono un patrimonio che va valorizzato, sono la base del nostro futu- costantemente e ragionando insieme a tutti gli esercenti della zona, abbiamo ro. Vi chiedo quindi di ascoltarli e di aiutarci a concretizzare obbiettivi anche cercato di adottare soluzioni per ridurre al massimo il disagio per i frequentatori. se a volte sembrano difficili. Se dovessimo riuscire a lavorare davvero in Abbiamo affisso apposita segnaletica, organizzato il trasferimento dei carrelli del- sinergia potremmo realizzare un vero laboratorio per lo sviluppo del senso la Coop... è stato fatto il massimo, per ridurre i disagi. di comunità che potrebbe un domani diffondersi anche ad altre realtà. Vi Chi e come utilizza l’energia prodotta ? Rimpianto è di proprietà del Comune chiedo pertanto di dare questa chance ai nostri giovani, di metterli alla pro- di Novellara, il quale ha ottenuto il duplice obiettivo di realizzare un parcheggio va, sono ragazzi che conosciamo, tra di loro ci sono anche i vostri vicini di coperto per asservire ai bisogni della zona commerciale e sportiva, e installare casa che magari avete visto crescere come i vostri figli o qualche ragazzo un sistema di pannelli fotovoltaici utili a ridurre la quantità di C02 immessa in at- che almeno una volta avete visto girare per le vie del paese. mosfera e allo stesso tempo produrre energia elettrica da immettere in rete, con Aiutateci ad aiutare i nostri ragazzi, sono convinto che i frutti li raccogliere- l’importante obiettivo di compensare i consumi delle scuole elementari e medie. mo tutti insieme. Per la parte operativa, qualora ci fosse bisogno, possia- Con il sistema dello “scambio sul posto”, regolamentato con legge dello Stato, mo anche coinvolgere agenzie, possiamo fare un incontro per creare una l’energia prodotta dall’impianto viene immessa in rete per poi essere compensa- strategia territoriale di occupazione. Sono a vostra disposizione sin da ora, ta con quella che il Comune dovrebbe pagare all’Enel per i consumi delle scuole. potete contattarmi quando volete. Da Amministratore desidero ringraziarvi E’ stato installato un apposito contatore di energia, attraverso il quale è possibile anticipatamente per tutto quello che riuscirete a fare. monitorare in continuazione i Kw prodotti. Youssef Salmi Lorenzo, alcuni numeri tecnici del progetto: quanta energia prodotta all’an- Assessore ai Giovani - Associazionismo e volontariato no, quanti pannelli utilizzati... Gli impianti complessivi realizzati in questo pro-
  5. 5. 5getto sono in realtà 3, di cui 2 nel parcheggio della 30° verso sud, ed occupano una superfice di 2721,6Galleria Cooperatori, ed 1 sul tetto della palestra diSan Giovanni. I due impianti del parcheggio hanno metri quadri. In totale gli impianti producono circa 480.000 Kwh l’anno. Ma il dato secondo me più im- Ringraziamentiuna potenza nominale di 197,4 Kw di picco cadau- portante, è che con questo progetto non si immetto-no. Mentre quello di San Giovanni 55,2 Kw di pic- no in atmosfera 250.000 Kg di C02.co. Complessivamente la portata del progetto è di Com’è garantita la sicurezza dell’impianto? La sicu-450 Kw. Sono stati posati dei pannelli policristalli- rezza dell’impianto è garantita da appositi sistemi dini, ed ognuno ha la capacità di produrre 235 Watt. videosorveglianza, e dalla combinazione di sistemiI pannelli del parcheggio hanno un inclinazione di antintrusione meccanici e digitali.La scomparsa del comm. Luigi Slanzi: se neva un pezzo di storia della “Motori Slanzi”Nei giorni scorsi, in modo silenzioso quasi informale, ci ha lasciati il commendatorLuigi Slanzi, persona nota, stimata, certamente ben voluta a Novellara, e non solo. di Sergio Calzari Ringraziamo tutti i genitori della scuola statale dell’Infanzia “IL GIRASOLE”, che hanno colla- borato all’organizzazione della festa di fine anno Chi era e cos’ha rappre- ricordi personali che, meglio di altre considerazioni, rendendo possibile il divertimento dei bambini, sentato Luigi Slanzi? possono aiutare a comprendere la dimensione umana la preparazione del pranzo e la realizzazione di Innanzitutto era un novel- del commendator Slanzi. La faccio in modo informale, uno spettacolo entusiasmante. larese, che amava profon- scrivendo con la semplicità e la confidenza che Lui riu- Il personale della scuola damente la sua cittadina e sciva ad instaurare nei rapporti umani. Una confidenza la sua comunità. Ma nei che svolgeva il compito di mettere a proprio agio gli altri, tratti della sua distinzione chiunque essi fossero. un personaggio di tale caratura entusiasmarsi (ed en- (formali e confidenziali alo Ho conosciuto il commendatore un giorno in palestra. tusiasmare) per una cosa, rispetto ai suoi impegni e, stesso tempo) emergeva la Era passato a prendere la figlia Alessandra alla fine di immagino, preoccupazioni , tutto sommato piccola o se personalità di Luigi Slanzi, un allenamento di basket. Io ero lì in quanto allenatore vogliamo marginale. L’altra riguarda i vari incontri che uomo sobrio ed elegan- della squadra. Si avvicinò, mi salutò, mi diede la mano come sindaco ho avuto con Lui. Ho trovato sempre un te, capitano d’impresa e e m’incoraggiò nel seguire al meglio la squadra. Rimasi uomo, un capitano d’impresa, il dirigente di una grande persona, come tante, che senza parole. Non ero preparato a tanto stile, disponi- associazione d’impresa che riusciva a mettere avanti a frequentava i portici, i bar, bilità, umanità, eleganza. tutto l’interesse generale di una determinata operazione,il teatro, le sedi istituzionali e altri luoghi d’aggregazione. Da allora le occasione per incontrarlo furono, specie ne- iniziativa, realizzazione. Dote molto rara. E, purtroppo,Vivendo Novellara appieno in modo semplice e intenso. gli anni successivi, parecchie e tutte improntate a modi quasi assente ai tempi nostri, ove l’interesse è sempreLa vicenda umana e professionale del commendatore è e comportamenti che difficilmente si riscontrano e si rivolto al privato, al particolare, al contingente e maistrettamente legata alla “Slanzi”, ad una fabbrica e ad un possono apprezzare. al pubblico, al domani, allo sviluppo della socialità emarchio che ha fatto conoscere e apprezzare Novellara Dico questo cose senza piaggeria e senza altre finalità, se dell’essere bene di una comunità. Di tutto ciò voglio darneanche al di là degli stessi confini nazionali. Luigi Slanzi non quella di riconoscere le dote di una persona e il bene riscontro e testimonianza. Spesso mi viene di pensareè nato e cresciuto nella fabbrica, come dirigente che ne che quelle doti, messe a frutto, hanno prodotto a favore ai tanti personaggi che hanno fatta bella e accogliente larappresentava la proprietà, l’immagine, le relazioni, la della nostra gente, della nostra comunità. nostra comunità. Ci penso e rivedo le loro opere, risentocapacità di fare mercato. Lavoro fatto in equipe con i Luigi Slanzi ha amato profondamente Novellara. Non le loro parole, rivivo la loro vicinanza. Tra questi c’è Luigifratelli e i cugini, dopo aver preso le redini aziendali alla c’è dubbio e le testimonianza possono essere tante e Slanzi. E mi chiedo: quale filo conduttore avevano?morte del fondatore Pietro Slanzi. La storia della “Slanzi” articolate. Voglio proporvene anch’io alcune: una riguarda Quale filo conduttore accomunava Luigi Slanzi a Martaè nota e conosciuta; storia di lavoro e di reddito assicu- la costituzione della Pro-Loco di Novellara. Credo che in Beltrami piuttosto che a Tonino Mariani o Franco Taglia-rato a centinaia di famiglie; storia costellata di successi pochi sappiano che fu tra i Soci costituenti e, tra questi, vini o a Giannetto Gatti? Credo che la nota dominantee segnata dalla crisi della meccanica agricola e da un il primo, nel senso della convinzione, dell’impegno e del fosse proprio l’amore per la loro terra, la loro gente, lamodello d’impresa (familiare e molto legato alla comu- sostegno anche materiale che profuse nell’obiettivo della loro comunità. Un amore umile, forte, vero, essenziale.nità d’appartenenza) che un capitalismo sfrenato e dal creazione dell’associazione di promozione turistica. Un Una vita che può essere e diventare essa stessa un attovolto poco umano ha, inopinatamente (vedasi il tracollo ricordo molto bello dei giorni successivi. Ci vedemmo d’amore. Vorrei che gli esempi di queste persone, straor-dell’economia dei giorni nostri) espulso dal mercato. occasionalmente e avvicinandomi mi disse i complimenti dinarie e umili, eleganti in saggezza e buon senso, fosseroMa torniamo all’uomo, o meglio al novellarese Luigi che aveva ricevuti da alcuni colleghi imprenditori che un faro per il nostro domani e, ancor più, per l’avvenireSlanzi. E nel tornare ad Esso mi faccio assistere da avevano letto sul giornale la notizia. Che bello vedere della nostra comunità. VILLA SINGOLA (TIPOLOGIA A CORTE) via Grande Campagnola Em. VILLETTE A SCHIERA + ABBINATE + TERRENO via Parrocchia - Cognento Campagnola Em. PICCOLE RIPARAZIONI IN GIORNATA ULTIMI 2 APPARTAMENTI Installazione e manutenzione impianti acqua e gas via Valli Campagnola Em. Impianti Termosanitari - Vendita e Assistenza stufe linkar VILLETTE A SCHIERA + CASE SINGOLE + TERRENO Via Verdi - Rolo (RE) Impianti e condizionamento Civili Preventivi TERRENO ARTIGIANALE (loc. S.Giulia) Installazione doccia - Sostituzione vasche gratuiti Ponte Vettigano Campagnola Em. Impianti con pannelli solari e impianti a pavimento CAMPAGNOLA E. (RE) Via E.Fermi, 3/5 - loc. Ponte Vettigano tel. e fax 0522/649500 - cell.335/7226166 - 335/7226167 Via Bruciata, 9 S.Giovanni di Novellara (RE)
  6. 6. 6 L’URP informa... rubrica a cura dell’ufficio relazioni con il pubblicoALBO PRESIDENTI SEGGIO E ALBO UNICO all’indirizzo https://indata.istat.it/edilizia. Il tecnico che You Read? in gergo aeronautico vuole anche dire MiSCRUTATORI compilerà il documento dovrà poi conservare il codi- ricevete? e cioè Mi sentite? Siete con me? e ci piaceAd Ottobre scade il termine per presentare la do- ce del modello compilato da comunicare al comune, immaginare che i fantasmi degli autori che sarannomanda di iscrizione all’Albo dei Presidenti di seggio apposto sul frontespizio automaticamente dal siste- letti siano proprio lì a gridare Ci siete? Siete con noi?elettorale. Gli interessati dovranno far pervenire le ma. Tale codice ha una duplice funzione: per il rispon- Ci sentite? con la disperazione di chi ha l’agghiaccian-domande all’Ufficio Elettorale del Comune. I moduli dente, di poter attestare l’avvenuta compilazione; per te paura di essere stato dimenticato nella Storia, e chenecessari alla richiesta possono essere scaricati dalla il comune, di poter associare univocamente alla do- la propria fiamma sia spenta per sempre.pagina web del comune all’indirizzo (sezione “citta- cumentazione tecnico-amministrativa. pertanto a far Ecco il calendario completo dei reading:dino” > “essere cittadino” > Albo Presidente o Albo data dal 01 settembre non potranno essere accettati 12 ottobre Antico Bar Roma ore 21.30Scrutatori) oppure direttamente all’Ufficio Elettorale. permessi di costruire privi della compilazione, ove 3 novembre Sisten Irish Pub ore 21.30Ricordiamo che è possibile iscriversi anche all’Albo necessaria, dei modelli istat on line, come sara’ ne- 21 novembre La tana delle rane ore 21.30Unico Scrutatori di seggio elettorale. Gli interessati cessario provvedere a ricompilare on line i modelli dei 14 dicembre Biblioteca G. Malagoli ore 21.30dovranno far pervenire le richieste entro il mese di permessi di costruire gia’ rilasciati e non ancora ritiratiNovembre. Anche in questo caso i moduli necessari entro il mese di agosto. CORSO DI ITALIANO PER STRANIERIpossono essere presi dal sito web del comune o all’uf- Si ripete anche per l’anno scolastico 2011/2012 ilficio elettorale al momento della domanda. Entro il ACQUA: DIRITTO UMANO UNIVERSALE SENZA corso di Alfabetizzazione di Lingua Italiana rivolto15 Gennaio la commissione elettorale Comunale, RILEVANZA ECONOMICA agli stranieri tenuto dal Prof. Francesco Le Rose peresaminate le domande pervenute, procederà all’ag- E’ stata approvata nel Consiglio Comunale del 28 conto del Centro Territoriale Permanente di Luzzaragiornamento dell’Albo. luglio la mozione il gruppo di maggioranza che (R.E.). Le iscrizioni verranno effettuate a partire dal 19 richiede d’inserire nello statuto comunale, en- settembre presso la Scuola Elementare di Novellara eCHIUSURA PERMANENTE AL TRAFFICO tro 90 giorni dall’approvazione, i seguenti punti: presso l’URP (presentando un documento di ricono-VEICOLARE DI VIAZZA S. BERNARDINO il riconoscimento del diritto umano all’acqua, la scimento in corso di validità ed il permesso di sog-Con ordinanza n. 131 del 27/08/2011 è stata imposta conferma del principio della proprietà e gestio- giorno). La sede del corso sarà la Scuola Elementarela chiusura permanente al traffico, con esclusione dei ne pubblica e solidaristica del servizio idrico e il ri- di Novellara. Gli orari e le date verranno comunicateresidenti, di Viazza S. Bernardino nel tratto compreso conoscimento che il servizio idrico integrato è un al più presto (indicativamente i corsi si terranno intra l’intersezione con strada S. Bernardino e Strada servizio pubblico locale privo di rilevanza economica. orario pomeridiano/serale a seconda delle esigenzeBoschi. degli iscritti a partire dal 03 ottobre). Le lezioni si svol- IN BIBLIOTECA…AD ALTA VOCE! geranno dal lunedì al venerdì. A fine anno scolastico15° CENSIMENTO GENERALE: AI BLOCCHI DI La biblioteca di Novellara organizza un corso di lettu- verrà rilasciato un attestato di partecipazione al corsoPARTENZA! ra espressiva con l’attrice Monica Morini del Teatro che potrà essere utilizzato come certificazione dellaIl prossimo Censimento Generale della Popolazione dell’Orsa. Quattro appuntamenti dedicati all’arte del- conoscenza della lingua italiana ad un livello non in-e delle Abitazioni avrà come data di riferimento il 9 la lettura e dell’ascolto rivolto a genitori, nonni, edu- feriore al livello A2 (ai fini del rilascio del Permesso diottobre e comporterà un notevole impegno da par- catrici e aspiranti lettori volontari per la Biblioteca di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo). Perte del Comune, dei rilevatori e dei cittadini, ma darà Novellara. Gli incontri, ad iscrizione obbligatoria, si maggiori informazioni contattare l’URP all’indirizzomodo di avere un quadro più puntuale e preciso sulle terranno il 19/26 ottobre e il 9/16 novembre in bi- urp@comune.novellara.re.it oppure al n. di telefono:evoluzioni del nostro paese. Per la prima volta i que- blioteca alle 20.30.Ai partecipanti è richiesto di porta- 0522/655417.stionari saranno spediti per posta direttamente alle re: un libro o storia amata nell’infanzia, un libro perfamiglie e non più distribuiti dai rilevatori. Nella lettera ragazzi letto o incontrato di recente, il libro che ti ha GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO – 24 e 25d’accompagnamento, che verrà spedita dal 12 set- fatto amare i libri, una poesia e una filastrocca SETTEMBRE 2011tembre al 22 ottobre, saranno fornite anche le cre- Non perdete l’occasione per partecipare alle visite gui-denziali per l’inserimento informatizzato dei dati. Per DO YOU READ? LIVE ROCK & POETRY LECTURES date gratuite al Museo Gonzaga, all’Archivio storicomaggiori informazioni puoi fare riferimento all’URP La biblioteca di Novellara propone una rassegna di e all’Acetaia comunale di sabato 24 e domenica 25oppure rivolgerti al personale qualificato dell’Istat che reading musicati per aprire le proprie porte alle nuo- settembre dalle ore 11.30 alle 13.00, con ritrovo alleil giorno 8 NOVEMBRE 2011 dalle ore 10.00 alle ore ve generazioni di lettori e ha scelto di farlo a suon ore 11.15 presso il Museo. Al termine della visita vi18.00 farà tappa a Novellara in Piazza Unità d’Italia in di Rock attraverso parole importanti di autori, poeti, sarà uno spettacolo di danza contemporanea a curaoccasione del “CENSUS TOUR”. artisti, che hanno fatto del verso un’arma per lanciare del gruppo Coreutica Ànemos. irriverenti grida di rivoluzione, per riaffermare l’unici-DOMANDA RIDUZIONE RETTE SERVIZI tà del vivere, per sfuggire all’omologazione, all’apa- ESUMAZIONI PRESSO IL CIMITERO URBANOSCOLASTICI: SCADENZA 30 SETTEMBRE tia, ad ogni forma di vigliaccheria artistica e sociale. Si avverte la cittadinanza che, a partire dal 15 settem-Entro il 30 settembre i genitori possono presenta- A interpretare le parole di Majakovskij, Baudelaire, bre, presso il cimitero urbano di Novellara, verrannore la domanda per la riduzione sulle rette relative ai Bukowski, Dostoevskij, Dylan Thomas, Pasolini e altri eseguite le esumazioni delle spoglie mortali dei de-servizi scolastici (rette scuola materna e nidi comu- maledetti sarà il corpo/voce di Stefano Cenci, afferma- funti inumati presso il Campo Comune C/1 (ultimonali, mensa e trasporto) consegnandola unitamente to attore della scena nazionale; il carburante, il fuoco campo lato sinistro del cimitero). Qualora i congiuntialla dichiarazione ISEE presso l’ufficio protocollo o che alimenterà le letture verrà da alcuni gruppi rock interessati non avessero ancora dato disposizioni re-all’URP, nei rispettivi orari di ricevimento al pubblico. emergenti, giovani musicisti di Novellara e limitrofi lative alla destinazione dei resti esumati, sono pre-Info e modulistica su www.comune.novellara.re.it che hanno deciso di aderire con la loro arte al proget- gati di contattare l’ufficio dei Servizi Cimiteriali delalla voce Guida ai Servizi: procedimenti e modulistica/ to; teatro di questi accadimenti saranno, prima di ap- Comune di Novellara, Tel. 0522 655456.RIDUZIONE RETTE SCOLASTICHE prodare alla Biblioteca Comunale G. Malagoli, alcuni locali del territorio che sono da sempre attenti soste- QUANTI PUNTI HAI SULLA PATENTE?NOVITA’: RILEVAZIONE MENSILE ISTAT DEI nitori e programmatori di musica e cultura. Il titolo del Ricordiamo che per conoscere in tempo reale la do-PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA ED EDILIZIA progetto Do You Read? Ha una doppia valenza. Vuole tazione attuale di punti è possibile registrarsi sul sitoPUBBLICA innanzitutto chiedere, con tono anche provocatorio www.ilportaledellautomobilista.it oppure si può tele-Dal giorno 1 settembre la compilazione dei model- Tu leggi? partendo dal presupposto che nel nostro fonare al numero 848782782, al costo di una telefo-li per la rilevazione Istat dovrà avvenire unicamente paese la cultura della lettura sta scomparendo per la- nata urbana, e digitare i dati di nascita e della patentecon la procedura on-line collegandosi al sito dell’Istat sciare spazio ad abitudini molto più effimere. Ma Do seguendo le istruzioni della guida vocale. S.GIOVANNI DI NOVELLARA (RE) via Provinciale Sud, 45 tel.0522657123 - fax 657735 email: info@arredamentisaccani.it
  7. 7. 7 compreso tra via Cavour e Corso Garibaldi. Questa Notizie a cura dell’Amministrazione Comunale zona storica diventa quindi a traffico limitato dalle ore 20.00 del sabato alle ore 2.00 del lunedì suc- cessivo dopo la riqualificazione di questi anni.Scuole, piazza, vie trafficate: gli interventi L’assessore e Vice Sindaco Barbara Cantarelli sot- tolinea che tali scelte sono state condivise e concor- date con i residenti (che avranno a loro diposizioneper garantire sicurezza stradale e attivare un telecomando apposito per l’attivazione dei dis- suasori) e offrirà agli esercenti nuovi spazi per pro- grammare iniziative ed esposizioni anche grazie alleuna mobilità sostenibile a Novellara recenti agevolazioni approvate in Giunta proprio per promuovere la vivacità della Piazza. Attiva da fine agosto la chiusura permanente alProseguono gli interventi da parte dell’Amministrazione Comunale a tutela degli traffico, con esclusione dei residenti, di Viazzautenti deboli della strada S. Bernardino nel tratto compreso tra l’intersezio- di Sara Germani segreteria del Sindaco ne con strada S. Bernardino e Strada Boschi. Tale modifica alla viabilità permetterà di salvaguardare ilDopo gli interventi di miglioramento e messa in si- ciclabile e riorganizzare il sistema di sosta, anche in fondo stradale, escludere la percorrenza della stradacurezza della zona della stazione, delle scuole d’in- via I Maggio, dove un altro senso unico garantirà un ai mezzi condotti da persone non residenti e garan-fanzia di via Falasca e delle medie in via Novy Jicin, miglior deflusso delle auto”. tire maggiore sicurezza, come richiesto dai residen-l’amministrazione comunale sta programmando L’ufficio tecnico sta inoltre mettendo a punto la ti stessi.L’assessore alle opere pubbliche Robertonuovi interventi per garantire la tutela degli utenti più realizzazione di una nuova fermata ACT in via Gelosini annuncia la riorganizzazione della viabilitàdeboli della strada e dei residenti delle zone più traf- Provinciale nord davanti all’ex mercato della frutta in via Costa, un intervento molto atteso da residentificate di Novellara. con il posizionamento di un impianto semaforico a ed esercenti. Il progetto prevede l’attuazione di unPriorità assoluta alla tutela e alla salute degli stu- chiamata per gli studenti e utenti dei pullman ACT. senso unico dove le auto potranno andare da vialedenti come precisa l’assessore alla scuola e al pia- Un intervento totalmente a carico dall’amministra- Roma e Corso Garibaldi verso via Costa e Marchi,no ciclabilità Stefano Mazzi: “Come promesso, la zione comunale di 25.000 euro circa e che garantirà lo spostamento degli attuali parcheggi sull’altro latoGiunta comunale ha approvato il progetto per l’at- maggior sicurezza ai residenti della zona nord est di della via in modo tale da poter permettere alle atti-tivazione di un senso unico di via Indipendenza (in Novellara che desiderano recarsi nella zona centro a vità di programmare le distese estive e la creazionecorrispondenza del lato est della scuola elementa- piedi o in bici (zona Parco Poli). di una pista ciclabile dove attualmente sono i par-re) per poter chiudere al traffico la zona scolastica Non meno importante e altrettanto richiesto da gran cheggi.all’entrata ed uscita da scuola degli studenti. Con parte della cittadinanza, l’istituzione di un’area pedo-quest’intervento si potrà ottenere una nuova pista nale nel lato nord di Piazza Unità d’Italia, nel trattoNidi e scuole dell’infanzia comunali: dasettembre la gestione passa all’aziendaServizi Bassa ReggianaSi avvia un anno scolastico denso di novità per le te attribuiti all’associazione Progettinfanzia (Centro servizi comunali, garantendo il diritto della bambi-istituzioni scolastiche di Novellara e di tutti gli otto per le Famiglie, educatori territoriali, sportelli sociali ne e dei bambini a servizi di qualità. Il Sindaco Raulcomuni della Bassa Reggiana perché la gestione e il co-housing) di un territorio eterogeneo di quasi Daoli, nel portare il saluto a tutti gli operatori scola-dei servizi educativi e scolastici sarà da ora affidata 70.000 abitanti. stici, ai bambini e alle loro famiglie ha ricordato cheall’Azienda servizi Bassa Reggiana. Una scelta, votata all’unanimità (e senza astensio- nello sviluppare il progetto per la creazione di que-Quest’azienda di diritto pubblico ha acquisito il patri- ni) dal Consiglio dell’Unione Bassa Reggiana, per sta azienda di diritto pubblico: “Abbiamo messo inmonio dei comuni, accoglie circa 205 lavoratrici e la- rispondere all’evoluzione della normativa in mate- campo un tavolo di lavoro serio, nella complessitàvoratori dipendenti dei comuni e di Progettinfanzia e ria di servizi alla persona e per mettere in comune delle norme e nell’interesse pubblico e nella dignitàavrà come obiettivo quello di gestire i nidi e le scuole l’esperienza maturata in questi anni sul distretto di utenti e lavoratori. Per noi la scuola non è un peso,dell’infanzia comunali. Inoltre, l’azienda erogherà rispetto ai servizi educativi. Una sfida cruciale, so- ma un fattore identitario, e per questo si valorizzeràservizi per le scuole statali dell’infanzia e dell’obbligo prattutto in questo periodo di difficoltà come quello l’aspetto pubblico dell’Azienda Speciale, perché rite-del territorio, oltre ai servizi sociali precedentemen- presente che porterà a una migliore sostenibilità dei niamo sia un valore irrinunciabile”. Autofficina Meccanica: VENDITA AUTOVETTURE • Tagliandi NUOVE E USATE • Elettrauto • Gommista • Autodiagnosi Bosch • Climatizzatori Roberto 340-1956534 – Mattia 340-1956465 - Tel. 0522/756661 – Fax. 0522/758745 Via C. Colombo 58/60 – 42017 Novellara (RE)
  8. 8. 8 Auguri Auguri Auguri a SAMUELE TIRELLI a ELISA MATTIONI a Jacopo Pedrazzoli che festeggia il suo primo compleanno con per il suo secondo compleanno. che festeggia il suo quarto compleanno con mamma Eugenia, papà Marco, Auguri alla nostra principessa mamma Edith, papà Iljc, il fratellino Nicola, la sorellina Sara, nonni e zii. dai nonni Carla e Livio. nonni , zii e bisnonna.Campo Giochi, tra divertimento ed partecipato al campo due volte la settimana. In questi momenti, i bambini, suddivisi in gruppo, hanno avuto la possibilità di giocare in una lin-apprendimento gua diversa, imparando così l’inglese senza però tralasciare il fondamentale aspetto ludico, che si pone da sempre come obiettivo e presupposto del Campo Giochi di Novellara. In occasione dellaOttima partecipazione con oltre 160 iscritti. L’estate è passata in compagnia. Festa di Miss Anguria, la Pro.lo.co ha chiesto la collaborazione dei diversi servizi estivi per i bam- bini: il Campo Giochi si è occupato di costruireAnche quest’anno il comune di Novellara, in col- in giro per il paese (come caccia alle tracce o cac- cinque spaventapasseri utilizzati durante la festa.laborazione con Cooperativa sociale Solidarietà cia all’intruso), cacce al tesoro e giochi d’acqua. Alla fine di ogni turno si è svolta la festa finale,90, ha organizzato il campo giochi dedicato a Le uscite sul territorio si rivelano sempre molto in cui i bambini ha messo in scena lo spettacolobambini dai 6 ai 12 anni. Dal 15 di Giugno infatti, apprezzate da bambini e famiglie e la possibilità preparato nel corso delle due settimane di turno.il cortile della Scuola Elementare è stato animato di usufruire dei trasporti comunali ha permesso Mentre alla fine del 4° turno è stata organizzatadai molti bambini iscritti ai vari turni. La media agli operatori di organizzare anche quest’anno la notte in tenda e circa cinquanta bambini sonosettimanale dei frequentanti è stata di circa 75 gite in piscina, nei parchi dei paesi vicini, al cir- rimasti a dormire nel cortile della scuola trasfor-bambini, facendo notare un notevole aumento colo tennis, ad equitazione, in fattoria didattica, mato in campeggio per l’occasione! L’ultimo tur-di presenze ogni settimana. Il totale dei bambini alla Ludoteca di Correggio. Un’attività importante no si è concluso mercoledì 14 settembre, vista laiscritti si aggira intorno ai 160. Le attività svolte e che ormai si ripete da anni è il gemellaggio con grande richiesta espressa delle famiglie.sono state tante: laboratori creativi (falegname- i campi estivi di Bagnolo, Correggio e Campagno- Gli educatori del campo giochi ci tengono a rin-ria, giocoleria, creazione di oggetti da vendere al la, dove i bambini hanno avuto modo di giocare graziare tutti i bambini e le famiglie e tutti quellimercato, creazione di oggetti con materiale di re- insieme e di organizzare un mercatino cambio/ che hanno collaborato a farci trascorrere una bel-cupero, costruzione di giochi…), preparazione di scambio. Una novità del 2011 è stato il Laborato- lissima estate insieme!feste a tema (preparazione costumi e merenda rio di Inglese ‘SummerTime’: un educatore com-insieme), giochi di società giganti e diversi giochi petente nell’insegnamento della lingua inglese ha Gli educatori del Campo Giochi 2011 3R Costruzioni di Rossi Fabio & Dino s.n.c. Civili Zootecniche Industriali NOVELLARA (RE) via della Libertà, 1 tel. e fax 0522/651089 cell.331/2697050 Email: 3rcostruzionisnc@gmail.com
  9. 9. 9 Auguri Auguri Auguri a MATTIA RONDINI per noi è una gioia vederti crescere!! a FEDERICO BELLESIA Auguri, Auguri, Auguri da papà Marco, mamma a FEDERICO SALVARANI Tania, nonni Mirella Riccardo Nilla, bisnonni Anto- per i suoi quattro anni da mamma Federica, per i suoi primi quattro anni da mamma nietta, Rainero e Lea, i cugini Sara e Cristian e gli zii papà Stefano, il fratello AlessandroElena,papà Enrico, nonne Gloria e Serena Mietta, Vittorio, Rossano e Cristina. nonni e bisnonne. Piccole storie quotidiane Una nutria sotto la poltrona! Incredibile ma vero. E’ capitato alla famiglia di Zini Andrea abitante in via De Gasperi - zona Borgazzo - che lo scorso 13 settembre dopo che da alcuni giorni aveva notato alcune stranez- ze nel proprio appartamento, porte leggermente aperte e sedie spostate, si è accorto che i mobili del salotto (sedie e poltrone nuove) erano gravemente rosicchiati e i cavi di corrente in tensione collegati al computer, tranciati di netto, ha scoperto con grande stupore, nascosta sotto una poltrona, una nutria di notevoli di- mensioni. Era lei, senza ombra di dubbio, l’autrice dei danni causati. Andrea ha provveduto ovviamente a rimuovere l’ani- male e ad avvertire le autorità competenti. Ora sta facendo i conti dei danni causati, chiedendosi chi lo potrà mai risarcire. N.B. A pochi metri dall’abitazione dei sigg. Zini vi è un appezzamento di terreno da tempo incolto, con erbac- ce, habitat ideale per favorire la diffusione di insetti e piccoli animali quali ad esempio nutrie e topi. Paolo Paterlini Da oggi anche a Novellara la rivoluzionaria dieta Tisanoreica! La dieta per chi non ha tempoEsclusivamente presso Farmacia Nuova Novellara (RE) C.so Garibaldi, 8 tel. 0522/654227 Email: posta@farmacianuova.191.it
  10. 10. 10Vita da single, quanto è cara sicurezza/indipendenza economica, direi che giocoforza si esca di casa oltre i 32/35 anni. In queste condizioni è l’equilibrio libertà, indipendenza /aiutino di papà che ha alzato l’età dei “bamboccioni italiani”.In una società fondata sulla famiglia e sul lavoro, “quanto costa” oggi vi- Monica 42 anni impiegatavere orgogliosamente la propria indipendenza di persone libere e autono- Vivo da sola dal 2001, una scelta for-me. Chi decide di vivere da solo, spende molto di più di chi vive in coppia. temente voluta, l’abitazione è di pro- prietà acquistata con un mutuo. I costi di Giovanni Panini fissi mensili sono elevati ed il vivere da single, si rivela una “scelta di vitaCon il forzato rientro dal debito pubblico, giocoforza nei trebbero/dovrebbero fare qualcosa di più. Sia sul piano dura” sia per gli uomini che per le don-prossimi anni ci ritroveremo di fronte al progressivo ri- di case agevolate (sia per le coppie, che per i single) che ne. Anche se penso che le donne sianodursi del tasso di crescita a livello nazionale. Il primo ef- lavoro meno precario. Tutto nasce da lì, dalla mancan- più predisposte dei maschietti a viverefetto della stagnazione economica è la diminuzione del za di sicurezza e dall’incertezza sul proprio avvenire. La da sole. Come dicevo, una scelta costosa da un puntopotere di acquisto degli stipendi e la conseguente caduta nostra generazione sarà fortunata se in grado di man- di vista economico ancor di più in tempi di crisi. Peròdegli standard di vita (fenomeno peraltro già visibilissi- tenere lo standard di vita che i nostri genitori ci “hanno mi ritengo fortunata ,sono laureata in giurisprudenza , mimo). Senza bisogno di interrogare l’oracolo di Delfi, sia- consegnato”. Penso che la crisi oltre ad abbattere il P.I.L., occupo di recupero crediti e gestione crediti, un’attivitàmo destinati a tempi bui o meno splendenti. Se questa è aumenti anche il numero degli italiani infelici ed in tan- lavorativa che non risente della crisi in questo particolareuna realtà ossessiva per una famiglia “formichina e nor- ti vorremmo gustare una vita semplice, ma felice e non momento storico. “Per vivere da soli ci vuole grande co-male” (marito, moglie e figli), si trasforma in realtà ango- solo sopravvivere. raggio e occorre stare bene ed essere in armonia con sesciante per una famiglia “single”, dove già in partenza, Andrea 36 anni Commerciale vendite stessi. In questo momento non baratterei ,il mio stato ele spese “fisse correnti”: affitto/mutuo, macchina, luce e Sono single, in quanto non ho ancora la mia libertà con altro, affrontare i tanti problemi quoti-gas, devono quasi sempre essere moltiplicate per 2 (non trovato l’anima gemella oppure troppo diani della vita da sola ti dà una visione della vita a 360essendoci un partner con cui dividere i costi). Il defunto intelligente per accontentarmi di una gradi. Certo, la mia libertà costa cara in termini economi-Padoa Schioppa ebbe a dire che gli italiani sono sempre sola. Vivo da solo da quando avevo 30 ci, ma non ci potrei mai rinunciare...” Credo che non lopiù un popolo di “bamboccioni” (in fascia 25/34 anni, il anni, a quell’età ho deciso di mettermi farei neppure per amore. Il vivere da soli, oltre la libertà47% dei giovani e 33% delle giovani abitano ancora con in proprio professionalmente. L’appar- ti dà davvero la possibilità di “smazzarti” da solo ognii genitori). Però è altresì vero che l’essere indipendenti, tamento, è di proprietà con sopra un problema della vita. Da quelli economici, a quelli psico-l’affrancarsi, l’emanciparsi ed il sentirsi liberi, inquietu- mutuo. A casa dei miei tengo ancora logici ed emotivi. Ti aiuta a crescere e a diventare grandedine principe -dopo l’amore e la seduzione- di tutte le la mia cameretta, che utilizzo pochi giorni l’anno. Faccio “uomo” o “donna” adulti. Non baratterei mai la mia liber-generazioni, sia nell’Italia della protesta anni 70/80, che un lavoro commerciale che mi porta all’estero, Europa e tà con altro ...poi certo, se arriva l’amore, ben venga !!!nell’Italia rampante e sbandante degli anni 90/2000, in America del nord, per 2/3 mesi all’anno. In quei paesi a Sono libera di uscire ad ogni orario e anche più di -3-4tempi di crisi è un lusso che in pochissimi si possono 25 anni è normale vivere fuori dalla famiglia, è soprat- volte alla settimana. Le mie care amiche sono tutte singlepermettere. Prima di passare alle interviste, riassumo le tutto una questione socio/culturale. Personalmente non e possiamo permetterci questo. Però ogni costo ricade sumotivazioni principali della scelta al femminile ed al ma- baratterei la mia condizione di uomo libero ed il dover di noi, nel senso che non possiamo condividere le speseschile. In tanti si è consci che con 800 euro mensili, fra rendere conto a nessuno, per alcuna moneta al mondo. con un partner e dobbiamo contare solo su noi stesse.affitto e bollette ci si “fuma” buona parte del salario. Però Anzi no, forse se trovassi un amore intenso e vero, capa-nessuno al mondo sta bene come un single: persone ce di darmi emozioni forti potrei ricredermi a proposito. In una società che sta cambiando molto velocemente,che escono anche fino a 5 volte alla settimana, mentre In cucina me la cavo. Aspetti negativi: il cibo, per il quale mentre cambiano molto più lentamente le “persone den-le amiche fanno fatica ad uscire 2 volte. Oppure il modo normalmente al supermercato esistono offerte per fami- tro”, vi sono poi i casi di single ibridi, cioè quelli di ri-di vivere la casa, il lasciarsi andare a “ozi creativi”, stati di glie, ma non per single. Poi i viaggi, andare in vacanza da torno. Cinquantenni maschi e femmine, spesso scatenatipigrizia che si trasformano nel non fare il letto, nel lavare i soli è più avventuroso, ma pacchetti vacanze o viaggi di con pochi problemi economici, stile sex and the city. Chepiatti 2 volte alla settimana, insomma un lasciarsi andare lavoro e camere d’albergo singole sono più costose delle vivono liberamente più alla ricerca di storie poco impe-non avere regole e non dover rendere conto a nessuno doppie. Ho un lavoro che mi gratifica e da soddisfazioni gnative non disdegnando anche viaggi in paesi esotici.(madri e/o compagne). E se poi parli loro di solitudine economiche, vivere da single, mutuo compreso, non co- Casomai andando in giro la notte ritrovando persone eesistenziale, la risposta è: c’è internet, IPad ed un qualche sta meno di 1.500 euro al mese. amici che si aveva perso di vista da tempo. Quasi cheamico/a bamboccione una sera a cena in cerca della sua Michelangelo 37 anni Osteopata il “rincontrarsi” dopo 20/30 anni “ci restituisse di colpo,libertà non manca mai. Vivo da solo per esigenze sportive/ quelli che eravamo”. Questa poi diventa la vita normale,Barbara 37 anni impiegata professionali da quando avevo 17 anche se a ben pensare è la parola normale a fare pauraGuarda che non è detto che lui e lei insieme siano più anni. La vita da single non mi ha mai oggi. In ultimo la possibilità non sempre meno frequente,“risparmiosi”. Si è vero il single fa quello che vuole, la spaventato (in questi 20 anni penso visti i tempi, di una specie di “comune geriatrica”, cioè ilcoppia è mediazione, però conosco amiche che convi- di aver traslocato di casa più di 20 vivere insieme ad amici, ognuno nella propria cameretta,vono, lavorano in due e si lamentano perché faticano volte), anzi “ti forma” dal punto di vi- dividendo la casa senza le nevrosi della coppia con 2/3ad arrivare a fine mese. Ho altre amiche che vorrebbero sta caratteriale. Da soli si impara più badanti, pronte a spendere la tua vecchiaia. Per chiudereessere madri, ma fare un figlio oggi costa, anche in termi- in fretta a resistere agli urti della vita. una considerazione socio economico culturale di comeni di carriera professionale. In confronto ad amiche con E chiaro che da solo non devi scendere a compromes- i tempi cambiano. Ci è stato da sempre insegnato chestorie serie, io esco molto di più: una birra con amici, si e ti senti più libero. Però è inutile nascondercelo, tutti risorse quali: il risparmio ed il patrimonio (un qualcheuna cenetta romantica, un uscita con “amiche depresse“ quanti mentre si va avanti negli anni, si insegue un so- soldino in bot/cct e la casa di proprietà), siano da sempredal menage familiare. Insomma posso arrivare anche a gno “di stabilità piccolo borghese”: un lavoro, una casa, elemento di solidità (lo zoccolo duro) del sistema econo-5 uscite settimanali, poi dipende se reggo fisicamente. una famiglia. Dopo 20 anni passati da solo non tanto per mico nazionale. Questo perlomeno è stato lo stereotipoLa vita da single e più costosa, ma anche molto più di- scelta, quanto per necessità sta maturando dentro di me dei nostri genitori e dei nostri nonni. Ma, i giovani “lavo-vertente e non farei cambio per nulla al mondo. Sulla la convinzione che ci sia un tempo per ogni cosa … E ratori” di oggi sulle cui spalle come abbiamo visto nellevolontà o meno delle scelta, ci sarebbe da dire molto. che due sia un numero meno imperfetto di uno. Panny, interviste ricade il peso dell’incertezza, sono privi di sicu-Stiamo vivendo la peggior crisi economica che l’umanità sui bamboccioni, lasciami fare un ultima riflessione. Og- rezze, non sono nella condizione di accantonare risorsericordi dal 1929 e penso sia dura per tutti. Il problema gigiorno chi studia, quasi tutti, in quanto laurearsi è d’ob- per il futuro. Anzi mostrano diversamente dai padri, unamaggiore per noi giovani rimane il lavoro. Conosco ami- bligo se cerchi un lavoro qualificato, raggiunge il dottora- maggiore tendenza ad indebitarsi con minore possibilitàci ed amiche laureati a spasso da anni, che per inerzia, to a 26/28 anni e mentre studi sei costretto a vivere con di rientro. Significa che il sistema famiglia Italia, single oassenza di alternative e scoraggiamento non pianificano i tuoi (a meno di studiare e vivere in città universitarie). non single, così come è concepito oggi è destinato adpiù nulla. Penso che le istituzioni in questo campo po- Poi trovi un lavoro stabile, passano 2/3 anni, mettici la esaurirsi in breve tempo. PNEUS DRIFT gommista Trattiamo pneumatici di tutte le marche a ottimi prezzi, oltre a cerchi in lega, assetti e freni delle migliori marche. Venite a trovarci per un preventivo gratuito! PNEUS DRIFT, passione e cura per la vostra auto. NOVELLARA (RE) V. Ampere, 69 cell: 338 4811717
  11. 11. 11Da oggi a Novellara l’acqua è fuori Auguridal mercatoSe è vero che il mondo si cambia a piccoli passi, il 28 luglio scorso il Consiglio Comunaledi Novellara ha compiuto un passo piccolo ma importante verso un mondo diverso, fattodi beni comuni che vengono gestiti direttamente dai cittadini al di fuori di logiche di profitto. Cristian Veronesi Comitato novellarese “2 Sì per l’Acqua Bene Comune”Il gruppo consiliare “Uniti per Novellara” ha infatti pre- di adeguamenti rispetto all’esito del secondo quesito refe-sentato una mozione di modifica dello Statuto Comunale rendario. Comprendiamo però che in questa fase di aspraredatta in collaborazione col comitato novellarese “2 Sì per contrapposizione politica sia molto difficile trovare unal’Acqua Bene Comune” che recepisce i princìpi ispiratori via di dialogo tra gli opposti schieramenti, soprattutto alladel Forum italiano Movimenti per l’Acqua. luce dell’atteggiamento persecutorio mostrato dalla destraLa mozione ricorda i dati delle votazioni del 12 e 13 giugno nei confronti del referendum, e mi riferisco in particolarea Novellara: 6774 cittadini novellaresi, pari al 96.18% dei alla cosiddetta “guerra delle bandiere” e alla campagnavotanti e al 70% degli aventi diritto, hanno espresso in denigratoria nei confronti della dirigente amministrativamaniera inequivocabile con il loro voto che l’acqua è un dell’Istituto Comprensivo di Novellara (“rea” di avere a Graziella Andreani e Silvo Albericibene comune privo di rilevanza economica sul quale non inoltrato informazioni sui referendum del 12 e 13 giugno per il loro 50° anniversario di matrimonio.devono essere fatti profitti. Questo risultato è un chiaro utilizzando la casella di posta elettronica dell’Istituto), due Li festeggiano, il figlio Simone, le nuore Rober-segnale di volontà politica: i cittadini di Novellara vogliono vicende che sono state oggetto di un nostro comunicato ta e Morena i nipoti Gianluca e Gianpaolo.la ripubblicizzazione della gestione dell’acqua e chiedono stampa distribuito ai Consiglieri Comunali di Novellara nelun nuovo modello di gestione interamente pubblico e corso della seduta consiliare precedente.partecipato dal basso. Praticamente senza argomenti di rilievo il voto contrarioAlla luce di questi risultati, il gruppo di maggioranza haproposto al Consiglio d’inserire nello Statuto Comunale, del PDL, che ha motivato la propria posizione tacciando di inutilità e astrattezza i princìpi enunciati. Noi crediamo Augurientro 90 giorni dall’approvazione, i seguenti punti: invece di avere raggiunto un risultato importante: dopo• il comune di Novellara riconosce il Diritto umano Castelnuovo Sotto e (in parte) Cavriago, da oggi un all’acqua, ossia l’accesso all’acqua come diritto Comune in più nella nostra provincia, assumendo una umano, universale, indivisibile, inalienabile e lo status posizione politica di altissimo valore, fa un significativo dell’acqua come bene comune pubblico. passo in avanti verso il riconoscimento dell’acqua come• il comune di Novellara conferma il principio della bene comune. proprietà e gestione pubblica del servizio idrico inte- Novellara infatti, oltre a essere il primo comune della grato e che tutte le acque, superficiali e sotterranee, provincia ad avere modificato il proprio statuto per effetto anche se non estratte dal sottosuolo, sono pubbliche del referendum, è anche, a detta del Comitato provinciale, e costituiscono una risorsa da utilizzare secondo quello dove il dialogo tra movimento e partiti politici è criteri di solidarietà. stato più aperto e fruttuoso. Colgo quindi l’occasione per• il comune di Novellara riconosce che il servizio idrico ringraziare pubblicamente gli altri membri del Comitato e integrato è un servizio pubblico locale privo di rilevan- gli assessori e i consiglieri che hanno lavorato insieme a za economica, in quanto servizio pubblico essenziale noi in questo progetto. Credo che possiamo essere fieri per garantire l’accesso all’acqua per tutti e pari dignità della qualità del lavoro svolto e dell’importanza del risultato umana a tutti i cittadini, quindi la sua gestione deve raggiunto. Un ringraziamento particolare va al Sindaco essere attuata attraverso un Ente di Diritto pubblico. Raul Daoli che ha sostenuto la causa dell’acqua pubblicaLa mozione è stata approvata a larga maggioranza grazie in maniera forte e costante fin dall’inizio, a partire dalla A Renzo Crotti e Lina Iottial voto favorevole di Uniti per Novellara, Comunisti Italiani campagna di raccolta firme per i referendum, passando Festeggiano i 50 anni di matrimonioe del gruppo misto “Agire Insieme”. Popolo della Libertà attraverso la “guerra delle bandiere” e le altre vicissitudini con tanti auguri dai figli Luca con Emanuelae Lega Nord hanno espresso voto contrario. referendarie fino ad arrivare alla modifica dello statuto Paolo con Claudia e dalla nipote MartinaNoi che siamo semplici cittadini non legati a nessun partito comunale. Speriamo che il nostro piccolo comune possa con tanto amorein particolare avremmo visto volentieri il Consiglio Comu- costituire un modello anche a livello nazionale, perchè oranale votare all’unanimità questi princìpi così importanti, l’obiettivo è l’approvazione, da parte del parlamento, dellacosì come avremmo visto volentieri approvata una se- legge di iniziativa popolare presentata dal Forum italiano effetto del referendum, ha ripreso il proprio iter parlamen-conda mozione della Lega Nord che chiedeva l’inclusione dei movimenti per l’acqua, che proprio pochi giorni fa, per tare dopo anni di stallo. NOVELLARA (RE) via Gonzaga, 2 tel.0522-652284
  12. 12. 12 Circolo Ricreativo Auguri Novellarese Sono aperte le iscrizioni ai corsi di danza e tea- tro per l’anno 2011/2012 a Novellara… AltrArte si propone con attività artistico-espressive per bambini, adolescenti ed adulti, abili e diversa- mente abili. di Paolo Bigi AltrArte offre un laboratorio permanente di Danza Creativa e Movimento Espressivo per persone con abilità differenti. In questo spazio AltrArte realizza una attività specifica e struttu- rata di danza in cui gli allievi - suddivisi in grup- pi omogenei e seguiti da insegnanti di danza, a Sergio Lombardini e Luisa Turci educatori, danzatori professionisti e non - pos- per i vostri 50 anni insieme da Luca, Matteo, sono sperimentare da protagonisti l’esperienza Simona, Elena, Filippo, Marcello, Federica, Cecilia, Gabriele. della danza. Il Laboratorio di Danza Creativa e Movimento Espressivo non è inteso come co- terapia ma come attività tesa a migliorare il be- nessere psico-fisico dei partecipanti attraverso un potenziamento delle possibilità espressive e attraverso lo sviluppo di un rapporto differente tra danzatori normodotati e disabili. Tutti i mar- Auguri tedì dalle ore 18 presso il Centro Sociale di Via Vittorio Veneto a Novellara. AltrArte offre anche un laboratorio di teatro che ha come obiettivo l’emancipazione dei suoi partecipanti attraverso specifiche pratiche co- municative, espressive e relazionali in grado di migliorare il rapporto con se stessi, con l’altro e con l’ambiente in cui si vive. Info ed iscrizioni: altrarte.correggio@libero.it tel: 334.9439728 a Lara Battini e Quirino Cuccolini per il loro 60° anniversario di matrimonio. Li festeggiano, il figlio Leo, la figlia Cosetta e parenti tutti.
  13. 13. 13Al Circolo di via Veneto estatecon stelle, musica, simpatia efantasiaUna bella distesa di sedie contorna la pista che con lungimi-ranza avevano costruito nel giardino del Circolo Ricreativo. di Franco MalagutiAdesso le sedie si possono fabbricare con la plastica, leggere e impilabilicosì da riporle comodamente in quattro e quattrotto.Belle, con i braccioli che ti fanno stare comodi e rilassati. Per godere laserata, al fresco, con la musica che ci piace e, perché no, anche romantica.Bastava chiudere gli occhi e con il motivo che arrivava dal palco si potevarivivere l’onda dei ricordi.Che bella idea, la pensata di fare qualcosa per chi per età, lavoro oquant’altro non si poteva spostare da Novellara e non fosse costretto aguardare malinconicamente certi pezzi alla moda sguaiata che trasmet-tono in televisione, come se il mondo fosse tutto lì, a Rimini e dintorni.Tante sedie e uno strapieno, sempre, nel mercoledì ormai appuntamentofisso al Circolo a Novellara.Ci hanno pensato i volontari dell’Auser a portare qui il “sapore di mare” el’aria festosa dei balli che ci facevano (e ci fanno) girare la testa. Un postobello, gratuito, qualcosa da bere ad un costo giusto senza svenarsi e cihanno regalato il ricordo di una serata magica, in via Veneto.Perché non si vive di ricordi, ma di buoni ricordi sì!!! Il Circolo Ricreativo informa la cittadinanza che è ini- ziata la vendita del gnocco fritto. Il quadro che felicemente ha costituito la locandina dell’iniziativa del Circolo è del francese Pierre Auguste Renoir, del 1876. Il pittore è un’impressionista, che appun- Da sabato 3 settembre è ripreso il gioco della Tombola. to ritrae la festa semplice e spensierata che, in un’atmosfera di felice abbandono, Da domenica 4 settembre serate di ballo liscio. evoca la musica della “Belle Epoque”, la stagione bella. Il quadro è giustamente inserito in una fotografia di Giuliano Ariosi. SALUMIFICIO Mortadella al Tartufo di Bartoli & C. snc MACELLAZIONE E LAVORAZIONE CARNE SUINA CENTRO CARNI vendita al minuto di carni bovine - suine - avicole NOVELLARA (RE) via C.Colombo, 84 tel.0522/654166 - CARPI (MO) via Germania, 1 tel.059/691248

×