La Domotica              Simone Mazzotta (744785)               Alessio Polidoro(744456)
La DomoticaIndice1. Introduzione;2. Caratteristiche e requisiti di un sistema domotico;3. Aree applicative:   a. sicurezza...
La DomoticaIntroduzione«La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupadello studio delle tecnologie atte a migli...
La DomoticaIntroduzione«Il vero problema nella riprogettazione della casa peraprirla alle soluzioni future consiste in uno...
La DomoticaIntroduzioneAlcuni vantaggi di questo sistema integrato intelligentepossono essere:● Sicurezza: implementazione...
La DomoticaCaratteristiche e RequisitiUn sistema domotico deve essere in grado di semplificaree agevolare lo svolgimento d...
La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● affidabilità: il sistema dovrà conservare nel tempo le  prestazioni software e har...
La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● semplicità: il sistema dovrà essere facile da utilizzare  ed in grado di adattarsi...
La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● espandibilità: il sistema si adeguerà alle esigenze  applicative dell utente, cons...
La DomoticaAree ApplicativeLe aree applicative della domotica sono principalmente:1. Sicurezza;2. Comfort;3. Gestione dell...
La DomoticaAree Applicative - SicurezzaLa distinzione comunemente adottata quando si parla disicurezza, vede contrapposte ...
La DomoticaAree Applicative - Sicurezza - SafetyPer quanto riguarda larea della Safety, è possibileindividuare tre tipolog...
La DomoticaAree Applicative - Sicurezza - SecurityPer quanto riguarda invece l’area della Security, un sistemadi sicurezza...
La DomoticaAree Applicative - ComfortSistema capace di rispondere in maniera automatica allevariazioni dell’ambiente, attr...
La DomoticaAree Applicative - Comfort - Azioni InterneControllo della temperatura interna e della climatizzazionegrazie ad...
La DomoticaAree Applicative - Comfort - Azioni EsterneLimpianto d’ irrigazione permetterà di programmare itempi e gli orar...
La DomoticaAree Applicative - Gestione Illuminazione, Consumi e RisparmiLesigenza più sentita nel campo dellilluminazione ...
La DomoticaAree Applicative - Gestione Illuminazione, Consumi e RisparmiLa regolazione automatica dell’illuminazione artif...
La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneNell ambito della comunicazione rientrano:● i mezzi attraverso i quali si reali...
La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneLa comunicazione tra l’utente e il sistema avverràattraverso diverse interfacce...
La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneQualsiasi interfaccia dovrà basarsi sui seguenti requisiti:1. facilità d’uso;2....
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLe apparecchiature si possono dividere in quattro categorie:● ...
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo libero● apparecchi per la riproduzione e diffusione video   (televis...
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLa gestione centralizzata degli impianti di riproduzioneaudio-...
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoPer l’audio si distinguono due modalità di distribuzione:● mul...
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLe due possibilità per la distribuzione video sono:● un archit...
La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoCome poter comandare da stanze remote le sorgenti,posizionate ...
La DomoticaSistemi Esistenti - My Home (BTICINO)Sistema in grado di fornire all’utente la possibilità di gestirediverse fu...
La DomoticaSistemi Esistenti - My Home (BTICINO)Una caratteristica fondamentale di questo sistema èrappresentata dalla mod...
La DomoticaSistemi Esistenti - Semplice (Urmet Domus)Sistema in grado di monitorare l’abitazione ed, in seguito diun event...
La DomoticaDomotica per disabiliLa domotica può aiutare disabili ed anziani a migliorare lapropria qualità della vita con ...
La DomoticaDomotica per disabiliLa domotica permette anche di facilitare le comunicazionicon i famigliari o con persone ch...
La DomoticaDomotica per disabili - Fondazione Santa LuciaLidea è quella di utilizzare una cuffia munita di elettrodiche pe...
La DomoticaDomotica per disabili - Progetto verso lautonomiaIl progetto prevede lutilizzo apparati touch screen esistemi c...
La DomoticaConclusioniNegli ultimi anni si è assistito ad una convergenza deisettori delle telecomunicazioni, dell’informa...
La DomoticaVideo● video che illustra la "Quality Life House", la casa   domotica allestita da Area Science Park nella Fier...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Slide contextaware

7,067 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Slide contextaware

  1. 1. La Domotica Simone Mazzotta (744785) Alessio Polidoro(744456)
  2. 2. La DomoticaIndice1. Introduzione;2. Caratteristiche e requisiti di un sistema domotico;3. Aree applicative: a. sicurezza, b. comfort, c. gestione dellilluminazione, dei consumi e del risparmio energetico, d. comunicazione, e. intrattenimento e tempo libero;4. Esempi di case domotiche;5. Domotica per anziani e disabili.
  3. 3. La DomoticaIntroduzione«La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupadello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità dellavita nella casa.Questa area richiede lapporto di molte tecnologie eprofessionalità, tra le quali ingegneria edile, automazione,elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni edinformatica.» Wikipedia
  4. 4. La DomoticaIntroduzione«Il vero problema nella riprogettazione della casa peraprirla alle soluzioni future consiste in uno sforzo creativonel capire come utilizzare al meglio le nuove funzionalità el’integrazione tra sistemi, a prescindere dalle particolarisoluzioni tecnologiche che verranno adottate nellasuccessiva realizzazione fisica». Gian Piero Abbate “Domotica: Aprire la casa al futuro”Sulla base di questa definizione, è necessario considerarel’abitazione come un unico organismo-impianto, dotato diun sistema integrato intelligente di qualità superiore.
  5. 5. La DomoticaIntroduzioneAlcuni vantaggi di questo sistema integrato intelligentepossono essere:● Sicurezza: implementazione di sistemi di allarme e controllo dei sensori gas/incendio/allagamento.● Comfort: gestione dellintero "sistema casa" con interfacce di facile comprensione.● Risparmio energetico: controllo della termoregolazione e ottimizzazione nellaccensione delle luci, attraverso anche la produzione di energia da fonti rinnovabili.● Controllo locale e remoto: possibilità di attivazione di diverse funzionalità, come ad esempio la termoregolazione, via smartphone,pc e palmari.
  6. 6. La DomoticaCaratteristiche e RequisitiUn sistema domotico deve essere in grado di semplificaree agevolare lo svolgimento delle attività quotidianeattraverso il controllo automatico di impianti, dispositivihardware e delle relative funzioni software.Per rendere ciò possibile, è necessario ricorrere all’impiegodi un sistema di controllo che garantiscacontemporaneamente una serie di requisiti fondamentali:
  7. 7. La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● affidabilità: il sistema dovrà conservare nel tempo le prestazioni software e hardware garantite dal costruttore. Il tutto si completa con la capacità di autodiagnosticare errori in caso di guasto;● apertura: il sistema dovrà poter comunicare con diversi dispositivi senza l’aggiunta di costose interfacce; dovrà inoltre essere sempre pronto all’inserimento di nuovi componenti e/o tecnologie e garantire la comunicazione con il mondo esterno.
  8. 8. La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● semplicità: il sistema dovrà essere facile da utilizzare ed in grado di adattarsi alle esigenze di un vasto bacino d’utenza (tra i quali anziani e disabili);● integrazione: il sistema dovrà rendere possibile la comunicazione con diversi tipi d’impianti attraverso uninterazione tra componenti diversi;● flessibilità: il sistema sarà versatile e adattabile alle richieste dell’utenza, grazie alla configurazione dinamica del software;
  9. 9. La DomoticaCaratteristiche e Requisiti● espandibilità: il sistema si adeguerà alle esigenze applicative dell utente, consentendo l’inserimento nel tempo di nuove componenti e funzioni, senza compromettere il suo funzionamento globale;● continuità di funzionamento: il sistema garantirà la continuità del funzionamento di tutte le sue applicazioni nelle diverse condizioni che si potrebbero verificare.
  10. 10. La DomoticaAree ApplicativeLe aree applicative della domotica sono principalmente:1. Sicurezza;2. Comfort;3. Gestione dellilluminazione, dei consumi e del risparmio energetico;4. Comunicazione;5. Intrattenimento e tempo libero.
  11. 11. La DomoticaAree Applicative - SicurezzaLa distinzione comunemente adottata quando si parla disicurezza, vede contrapposte due aree:1. Safety o sicurezza tecnologica, ovvero la prevenzione di rischi tecnico-ambientali che possono compromettere l’incolumità delle persone;2. Security, o sicurezza antintrusione, cioè la protezione di beni e persone da terzi.
  12. 12. La DomoticaAree Applicative - Sicurezza - SafetyPer quanto riguarda larea della Safety, è possibileindividuare tre tipologie di sistemi:● Sistemi antincendio;● Sistemi di protezione da gas nocivi;● Sistemi di protezione antiallagamento.
  13. 13. La DomoticaAree Applicative - Sicurezza - SecurityPer quanto riguarda invece l’area della Security, un sistemadi sicurezza deve essere composto da:● Un impianto di rilevazione intrusioni;● Un impianto per il controllo degli accessi;● Un impianto di videosorveglianza(TVCC).
  14. 14. La DomoticaAree Applicative - ComfortSistema capace di rispondere in maniera automatica allevariazioni dell’ambiente, attraverso una serie di:● azioni interne, come la regolazione della temperatura interna, la climatizzazione e la ventilazione;● azioni esterne, come la gestione di una piscina, dell’ impianto di irrigazione di un giardino o di un terrazzo.
  15. 15. La DomoticaAree Applicative - Comfort - Azioni InterneControllo della temperatura interna e della climatizzazionegrazie ad un impianto di termoregolazione, dotato ditermo-programmatori, connessi con sensori e con attuatori.Per il controllo della ventilazione dell’aria, sarà invecenecessario disporre di una centralina dotata dimicroprocessore.
  16. 16. La DomoticaAree Applicative - Comfort - Azioni EsterneLimpianto d’ irrigazione permetterà di programmare itempi e gli orari di funzionamento, tenendo inconsiderazione il contesto meteorologico.Per quanto riguarda invece il controllo di una piscina,limpianto domotico permetterà di automatizzarne lefunzioni in base alle abitudini o ai desideri della famiglia.
  17. 17. La DomoticaAree Applicative - Gestione Illuminazione, Consumi e RisparmiLesigenza più sentita nel campo dellilluminazione è quelladella qualità della luminosità, ottenuta:● artificialmente mediante il controllo delle luci;● naturalmente con il controllo di tapparelle o tendaggi.Un aspetto ancor più importanteè però rappresentato dal risparmioenergetico che si può ricavaredal controllo dell’illuminazione o deglielettrodomestici.
  18. 18. La DomoticaAree Applicative - Gestione Illuminazione, Consumi e RisparmiLa regolazione automatica dell’illuminazione artificiale puòavvenire in funzione del movimento delle persone, rilevatoda appositi sensori. Il tutto permette di:● scongiurare inutili sprechi;● fornire, ad esempio, un aiuto importante a persone disabili con difficoltà motorie.Per la gestione automatica dell’illuminazione naturale, ènecessario prevedere un sensore di luminosità e unattuatore.
  19. 19. La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneNell ambito della comunicazione rientrano:● i mezzi attraverso i quali si realizza la relazione dell’ utente con il sistema domotico all’ interno delle mura domestiche;● la capacità dell’impianto di implementare la comunicazione della casa con l’ esterno, attraverso la citofonia, videocitofonia o connessione remote.
  20. 20. La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneLa comunicazione tra l’utente e il sistema avverràattraverso diverse interfacce, in grado di operare su duelivelli:● comando e regolazione: il cui compito è quello di inoltrare comandi ad elementi controllati quali termoprogrammatori, luci, impianti di irrigazione ecc..● monitoraggio: utilizzato per avere dei feedback dal sistema, che consentiranno di conoscere lo stato dei diversi componenti controllati.
  21. 21. La DomoticaAree Applicative - ComunicazioneQualsiasi interfaccia dovrà basarsi sui seguenti requisiti:1. facilità d’uso;2. affidabilità;3. confidenza;4. sicurezza.Per una maggiore accessibilità al sistema da parte dellepersone anziane o disabili, è necessario aggiungere poi:5. Autonomia di utilizzo;6. Adattabilità e flessibilità;7. Compatibilità.
  22. 22. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLe apparecchiature si possono dividere in quattro categorie:● apparecchi per la riproduzione e diffusione audio (radio, stereo hi-fi, lettori CD, ecc.);● apparecchiature multimediali (macchine fotografiche e telecamere, lettori mp3, palmari, ecc.).
  23. 23. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo libero● apparecchi per la riproduzione e diffusione video (televisori, videoregistratori, lettori DVD BlueRay, ecc.);● personal computer e console.
  24. 24. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLa gestione centralizzata degli impianti di riproduzioneaudio-video, può avvenire in due differenti modalità:● un impianto collocato in un unico ambiente, composto dalle differenti sorgenti;● un impianto “multiroom”, caratterizzato da n sorgenti, le quali distribuiscono i segnali in più ambienti in maniera completamente autonoma.
  25. 25. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoPer l’audio si distinguono due modalità di distribuzione:● multi room single source;● multi room multi sources;Una delle architetture più diffuse si compone di due casse eun amplificatore per ogni zona servita, collegati ad unsistema di commutazione (matrice audio-video)
  26. 26. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoLe due possibilità per la distribuzione video sono:● un architettura simile a quella utilizzata per la diffusione dell’audio;● la seconda è invece caratterizzata da modulatori RF, dispositivi che trasmettono il segnale video di una sorgente (es. ricevitore satellitare), su un canale televisivo tramite semplice cavo coassiale.
  27. 27. La DomoticaAree Applicative - Intrattenimento e tempo liberoCome poter comandare da stanze remote le sorgenti,posizionate in una stanza centrale ?Soluzione: utilizzo di telecomandi ad infrarossi, i qualiinvieranno il segnale al sistema che gestirà la trasmissionedello stesso tramite un software che riceverà il segnale negliambienti remoti, lo elaborerà, per poi ritrasmetterlo nellastanza centrale.Il sistema multiroom verrà quindi integrato all’interno delsistema domotico, consentendo lesecuzione delle operazioninel luogo preferito, senza necessità di spostamenti.
  28. 28. La DomoticaSistemi Esistenti - My Home (BTICINO)Sistema in grado di fornire all’utente la possibilità di gestirediverse funzionalità, tra cui:● la gestione dell’illuminazione;● la diffusione della musica in ogni ambiente desiderato;● l’isolamento di un circuito guasto attraverso il salvavita Stop&Go, scongiurando la mancanza di corrente;● la definizione e l’attuazione di particolari scenari;● la gestione e il controllo dell’abitazione da remoto.
  29. 29. La DomoticaSistemi Esistenti - My Home (BTICINO)Una caratteristica fondamentale di questo sistema èrappresentata dalla modularità, in quanto è possibilescegliere quali applicazioni adottare subito e quali nelfuturo, potendo quindi ottimizzare i costi di installazione.Dal punto di vista tecnico, il sistema è composto da un busproprietario che, oltre a fornire l’alimentazione, trasporta icomandi digitali tra diversi dispositivi.
  30. 30. La DomoticaSistemi Esistenti - Semplice (Urmet Domus)Sistema in grado di monitorare l’abitazione ed, in seguito diun evento, trasmettere all’utente il corrispondentemessaggio SMS precedentemente programmato, fornendoinoltre la possibilità di rispondere allo stesso, definendo ilcomportamento del sistema.Vantaggi: Il sistema avvisa l’utente in tempo reale supossibili eventi pericolosi.Svantaggi: La ricezione di sms, per ogni evento, definisceuna trasmissione interrompente e il dover ricordarsi lasintassi con la quale comunicare con il sistemapuò essere problematico per l’utente.
  31. 31. La DomoticaDomotica per disabiliLa domotica può aiutare disabili ed anziani a migliorare lapropria qualità della vita con la conseguente diminuzionedel carico assistenziale di chi se ne prende cura.Il sistema domotico può essere programmato ad esempioin modo tale da:● chiudere automaticamente fornelli e rubinetti;● ricevere un segnale da un telecomando con controllo vocale ed in base al comando ricevuto potrà, ad esempio, aprire serramenti o accendere luci.
  32. 32. La DomoticaDomotica per disabiliLa domotica permette anche di facilitare le comunicazionicon i famigliari o con persone che prestano loro assistenza,attraverso sistemi di telesoccorso .Questi sistemi possono essere integrati con telecamere,creando un sistema di videosorveglianza, il quale permetteràal famigliare di monitorare la situazione da remoto .
  33. 33. La DomoticaDomotica per disabili - Fondazione Santa LuciaLidea è quella di utilizzare una cuffia munita di elettrodiche permetteranno di captare le onde emesse dal cervello.Ad esempio, se in quel momento il cervello sta ela-borandol’impulso di accendere le luci, il dispositivo è in grado diinterpretare e codificare la volontà espressa, trasmettendoal sistema domotico il rispettivo comando. disabiliprovincia.it
  34. 34. La DomoticaDomotica per disabili - Progetto verso lautonomiaIl progetto prevede lutilizzo apparati touch screen esistemi computerizzati installati direttamente sullecarrozzine, i quali permettono di comandare diversefunzioni domestiche.Le abitazioni sono state progettateincludendo un collegamento adsl, utile insituazioni di emergenza, il quale permetteagli operatori del centro di controllo divisualizzare le immagini delle stanze evalutare le condizioni degli ospiti. disabiliprovincia.it
  35. 35. La DomoticaConclusioniNegli ultimi anni si è assistito ad una convergenza deisettori delle telecomunicazioni, dell’informatica e dell’elettronica di consumo in un unico insieme di prodotti, nonpiù identificabili dalla funzione per la quale sono nati.La convergenza multimediale descritta è avvenuta non solograzie allinnovazione informatica ma anche al progressodelle telecomunicazioni, il quale ha reso disponibili retiadeguate per il trasporto delle informazioni all’utente.La domotica ha sfruttato queste tecnologie per creare ununico sistema integrato atto a migliorare la qualità dellavita allinterno dellambiente domestico.
  36. 36. La DomoticaVideo● video che illustra la "Quality Life House", la casa domotica allestita da Area Science Park nella Fiera di Udine in occasione di "InnovAction- 2008". ○ http://www.youtube.com/watch?v=UjlvaYmnTFI● Panoramica sul sistema domotico MyHome dellazienda Biticino ○ http://www.youtube.com/watch?v=HKgwDB9tCbU● Casa domotica per lassistenza ad anziani e disabili ○ http://www.youtube.com/watch?v=YPua6XKNRc8

×