Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Integrare i Sistemi Tecnologici presenti in Hotel

743 views

Published on

Come ottimizzare le risorse aziendali

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Integrare i Sistemi Tecnologici presenti in Hotel

  1. 1. Integrare i Sistemi Tecnologici presenti in Hotel Come ottimizzare le risorse aziendali Ing. Tommaso Gianfrate IT System Architect t.gianfrate@openapkin.com
  2. 2. www.ikaiaki.it Perchè ICT Investimenti in ICT = produttività = competitività = crescita • La quota degli investimenti in ICT sul PIL della media europea è intorno al 6%, mentre l’Italia continua a investire nell’intorno del 4,5%. I Paesi che hanno investito di più in termini di ICT/PIL hanno avuto una produttività maggiore. 2 punti di PIL corrispondono a circa 25 miliardi non investiti. • Metà della crescita della produttività negli Stati Uniti è legata al contributo dell’ICT. In Europa questo valore vale il 40%, mentre in Italia solmente il 23% • L’ICT in Italia ha contribuito al 20% di crescita del PIL, mentre negli Stati Uniti è circa il doppio • Delle aziende fallite lo scorso anno, l’83% non aveva un sito web (Fonte: ricerca Fattore Ict condotta dal Politecnico di Milano con Confindustria Digitale)
  3. 3. www.ikaiaki.it ICT e Hospitality (Fonte: IFITT 2014)
  4. 4. www.ikaiaki.it WiFi Statistics (Fonte: @ValaAfshar)
  5. 5. www.ikaiaki.it WiFi Statistics (2)
  6. 6. www.ikaiaki.it Turismo Digitale (Fonte: TDLab)
  7. 7. www.ikaiaki.it Tax credit per digitalizzazione turistica Per sostenere la competitività del sistema turismo, favorendo la digitalizzazione del settore, per i periodi di imposta 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019, agli esercizi ricettivi singoli o aggregati con servizi extra-ricettivi o ancillari, è riconosciuto un credito d’imposta del trenta per cento dei costi sostenuti per investimenti fino all’importo massimo complessivo di 12.500 euro. Il credito di imposta è riconosciuto esclusivamente per spese relative all’acquisto: - di siti e portali web, inclusa l’ottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile; - di programmi informatici integrabili all’interno di siti web e dei social media per automatizzare il processo di prenotazione e vendita diretta online di servizi e pernottamenti e per potenziarne la distribuzione sui canali digitali favorendo l’integrazione fra servizi ricettivi ed extra ricettivi; - di servizi di comunicazione e marketing per generare visibilità e opportunità commerciali sul web e su social media e comunità virtuali; di applicazioni per la promozione delle strutture, dei servizi e del territorio e per la relativa commercializzazione; - di spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi, pernottamenti e pacchetti turistici sui siti e piattaforme web specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio; - per le spese per la progettazione, la realizzazione e la promozione digitale di proposte di offerta innovativa in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità; - impianti wi-fi. Anche le agenzie di viaggi e i tour operator incoming (ovvero solo quelli che portano turisti in Italia) potranno beneficiare per tre anni di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti in digitalizzazione. Decreto Cultura e Turismo
  8. 8. www.ikaiaki.it ICT, tanti problemi
  9. 9. www.ikaiaki.it ICT no? (Fonte: TOURISMlink)
  10. 10. www.ikaiaki.it ICT Si! • Comunicare con i propri Clienti in maniera più efficiente/interattiva • Migliorare la gestione dei beni aziendali • Massimizzare la redditività • Ridurre i costi operativi, migliorando l’integrazione tra front office, back office e altri reparti • Migliorare i rendimenti • Aumentare la competitività sul mercato • Offrire migliori servizi ai propri clienti e soddisfare le crescenti esigenze ‘tecnologiche’
  11. 11. www.ikaiaki.it Una soluzione? Outsourcing • Focalizzazione sul proprio core business mantenendo la proprietà dei dati • Riduzione e razionalizzazione degli investimenti sulle infrastrutture e dei costi del personale IT • Predeterminazione del livello di servizio tramite progetto e dei costi della funzione IT • Disponibilità di competenze altamente specializzate e conseguente incremento dell'efficienza della funzione IT • Costante aggiornamento tecnologico • Aumento della sicurezza del sistema informativo
  12. 12. www.ikaiaki.it Thank You! https://www.youtube.com/watch?v=1Vs6m31O9qA Ing. Tommaso Gianfrate IT System Architect t.gianfrate@openapkin.com Digital is Natural

×