Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Big bang e Creazione biblica
Insegnanti che hanno partecipato al progetto :
Costagli Sonia,Creati Sandra,
Ferlito Vincenza, Morelli Donatella,
Neri Cec...
Ogni persona di fronte alla varietà delle forme e dei
colori, all’incanto dell’alba e del tramonto, alla
vastità del mare,...
E’ normale sentire un bambino che davanti ad un
panorama naturale particolarmente bello esclama:
-”Chi l’ha fatto?”
E’ il ...
All’interno della tematica “scienza-fede” abbiamo elaborato un
progetto relativo alla Creazione, per avvicinare il bambino...
ATTIVITA’ SVOLTA
•Racconto scientifico della nascita della
terra (Big bang) attraverso immagini
•Esperimento con i bambini...
Il big bang è una grande esplosione, dopo la terra era
infuocata e ci sono
tutti i pianeti.

La pioggia bagnava tutto. La ...
- Racconto della creazione secondo la Bibbia
attraverso immagini
- Drammatizzazione del racconto con la musica
(“Il mattin...
Prima Dio crea il giorno e la notte, il sole, la luna e le stelle.
Poi gli uccellini, le farfalle nel cielo e le creature
...
Rielaborazione dell’opera d’arte di Michelangelo :
“La creazione di Adamo” 1511/1512 Cappella Sistina,
Città del Vaticano ...
•

•

Racconti: “Salviamo
gli alberi”, “l’Albero
vanitoso”
Riproduzione grafica
dei racconti e
verbalizzazione
(verifica)
Il Signor Soldini voleva
tagliare tutti gli alberi per
costruire un centro
commerciale, ma Viola che
aveva sentito tutto …...
Risultati:ottimi!
Le attività sono
risultate gradite ai
bambini e anche
alle loro famiglie

Difficoltà
incontrate:
assenze...
La creazione
La creazione
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

La creazione

La creazione

  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

La creazione

  1. 1. Big bang e Creazione biblica
  2. 2. Insegnanti che hanno partecipato al progetto : Costagli Sonia,Creati Sandra, Ferlito Vincenza, Morelli Donatella, Neri Cecilia. Destinatari: i bambini di 5 anni Durata:febbraio-marzo-metà aprile Obiettivi d’apprendimento: 1)Scoprire che gli studiosi hanno formulato delle ipotesi scientifiche sull’origine del cosmo e della vita. 2)Scoprire che il mondo è dono di Dio Creatore per gli uomini 3) Sviluppare la capacità di entrare in rapporto sereno e responsabile con il creato. Competenze: 1)Intuisce le varie fasi dell’evoluzione della terra. 2)Scopre nel racconto biblico della creazione l’amore di Dio per gli uomini. 3)Riconosce e rispetta gli elementi del creato.
  3. 3. Ogni persona di fronte alla varietà delle forme e dei colori, all’incanto dell’alba e del tramonto, alla vastità del mare, fa l’esperienza della bellezza che lo circonda, si stupisce del creato e della vita. E’come se la vita e l’universo parlassero di una realtà più grande di quella che si vede e si può toccare, come fossero il segno di una presenza che, dietro alle cose, si dona ed esercita attrazione. La natura è stata, fin dalle origini, ed è ancora oggi, uno dei luoghi privilegiati di incontro con Dio.
  4. 4. E’ normale sentire un bambino che davanti ad un panorama naturale particolarmente bello esclama: -”Chi l’ha fatto?” E’ il sentimento della creaturalità che ha spinto e spinge molti uomini a credere nell’esistenza di un Dio creatore di tutte le cose.
  5. 5. All’interno della tematica “scienza-fede” abbiamo elaborato un progetto relativo alla Creazione, per avvicinare il bambino alla scoperta e al rispetto del mondo che lo circonda, affinché possa instaurare con esso un rapporto equilibrato, armonico e intravedere nella natura stessa l’intervento di un Dio Creatore.
  6. 6. ATTIVITA’ SVOLTA •Racconto scientifico della nascita della terra (Big bang) attraverso immagini •Esperimento con i bambini: scoppio del palloncino contenente coriandoli. •Drammatizzazione del racconto con la musica (Così parlò Zarathustra di R. Strauss) •Visione della sequenza relativa alla nascita della terra tratta dal film “fantasia” di W. Disney •Riproduzione grafica in quattro sequenze e successiva verbalizzazione (verifica)
  7. 7. Il big bang è una grande esplosione, dopo la terra era infuocata e ci sono tutti i pianeti. La pioggia bagnava tutto. La terra si bagna e si raffredda. Tutti gli animali prendono vita, anche i dinosauri. Prima nasce i pesci, poi gli vengono delle zampe e vanno sulla terra. Prima nascono i dinosauri dell’acqua, poi quelli che mangiano l’erba. Alla fine nascono i carnivori, il T-Rex
  8. 8. - Racconto della creazione secondo la Bibbia attraverso immagini - Drammatizzazione del racconto con la musica (“Il mattino” di E.Grieg) - Riproduzione grafica del racconto e successiva verbalizzazione (verifica) - Tombola della Creazione (realizzata dalle insegnanti)
  9. 9. Prima Dio crea il giorno e la notte, il sole, la luna e le stelle. Poi gli uccellini, le farfalle nel cielo e le creature del mare, i polpi, i granchi e i pesci. Poi crea gli animali della terra: l’elefante, la tartaruga, poi anche gli alberi e i fiori. Alla fine crea tutti gli uomini, con tutte queste cose aveva fatto un mondo intero. Però era tanto solo e aveva bisogno di compagnia e un signore che gli assomigliasse un po’
  10. 10. Rielaborazione dell’opera d’arte di Michelangelo : “La creazione di Adamo” 1511/1512 Cappella Sistina, Città del Vaticano (L’opera è stata rilevata togliendo i particolari e lasciando solamente le due figure principali:Dio e Adamo, successivamente è stata rielaborata con diverse tecniche.)
  11. 11. • • Racconti: “Salviamo gli alberi”, “l’Albero vanitoso” Riproduzione grafica dei racconti e verbalizzazione (verifica)
  12. 12. Il Signor Soldini voleva tagliare tutti gli alberi per costruire un centro commerciale, ma Viola che aveva sentito tutto … lei voleva difendere la natura e gli dice che non può, perché sennò quando è caldo i bambini non possono mettersi all’ ombra e gli animali non hanno più posto per fare la casa e mangiare.
  13. 13. Risultati:ottimi! Le attività sono risultate gradite ai bambini e anche alle loro famiglie Difficoltà incontrate: assenze dei bambini

×