Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Uil abolizione Tasi

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
1
ABOLIZIONE TASI PRIMA CASA:ECCO I RISPARMI MEDI CITTA’ PER CITTA’
QUASI 26 MILIONI DI FAMIGLIE ITALIANE PROPRIETARIE DI ...
2
È vitale garantire la totale copertura finanziaria per evitare che si ripeta ciò che gli italiani hanno
vissuto in quest...
3
TASI: LA TOP TEN DELLE CITTA’ DOVE SI RISPARMIEREBBE DI PIU’
Comune
Risparmio medio annuo abolizione TASI prima
casa
Tor...
Advertisement
Upcoming SlideShare
Studio tasi uil
Studio tasi uil
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 5 Ad
Advertisement

More Related Content

Viewers also liked (18)

Similar to Uil abolizione Tasi (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Uil abolizione Tasi

  1. 1. 1 ABOLIZIONE TASI PRIMA CASA:ECCO I RISPARMI MEDI CITTA’ PER CITTA’ QUASI 26 MILIONI DI FAMIGLIE ITALIANE PROPRIETARIE DI PRIMA CASA RISPARMIEREBBERO MEDIAMENTE 180 EURO 230 IL RISPARMIO MEDIO NELLE CITTA’ CAPOLUOGO TRA I CAPOLUOGHI AL TOP DEL RISPARMIO TORINO CON 403 EURO; ROMA CON 391 EURO; SIENA CON 356 EURO; FIRENZE CON 346 EURO; GENOVA CON 345 EURO AD ASTI IL RISPARMIO SAREBBE DI SOLI 19 EURO; AD ASCOLI PICENO DI 46 EURO; A CROTONE DI 51 EURO; A CATANZARO DI 57 EURO; A CESENA DI 60 EURO LOY: RENZI STACCHI 8 MILA ASSEGNI PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI 4,6 MILIARDI DI EURO MAXI ASSEGNO A ROMA DI 525 MILIONI DI EURO; 206 MILIONI A MILANO; 115 MILIONI A TORINO A Cura del Servizio Politiche Territoriali della UIL L’annuncio dell’abolizione della TASI sulla prima casa per l’anno prossimo, per i 25,7 milioni di proprietari di prima casa, si tradurrebbe in un risparmio medio di 180 euro annui che salgono a 230 euro medi nelle Città capoluogo di Provincia. Questi dati emergono da una simulazione elaborata dal Servizio Politiche Territoriali della UIL, nelle 106 Città capoluogo di Provincia. Secondo i risultati della simulazione UIL, il risparmio maggiore, in valori assoluti, si registrerebbe a Torino con 403 euro medi a famiglia; a Roma il risparmio sarebbe di 391 euro medi; a Siena di 356 euro; a Firenze di 346 euro; a Genova di 345 euro; a Bari di 338 euro; a Bologna di 331 euro; a Foggia di 326 euro; a Como di 321 euro; ad Ancona 318 di euro e a Milano di 300 euro. Mentre ad Asti il risparmio medio sarebbe di soli 19 euro medi; cifra che salirebbe a 46 euro ad Ascoli Piceno; 51 euro a Crotone; 57 euro a Catanzaro; 60 euro a Cesena; 64 euro a Treviso; 65 euro a Potenza; 79 euro a Matera; 82 euro a Cosenza e 88 euro a Nuoro. Per la UIL ogni riduzione del carico fiscale a carico delle famiglie è la ben venuta - commenta il Segretario confederale della UIL, Guglielmo Loy. Per non incorrere negli errori del passato, tuttavia, sarebbe saggio e opportuno, che contestualmente all’abolizione della TASI, Renzi straccasse 8 mila assegni intestati ai Comuni, con copertura certa, dell’importo complessivo di 4,6 miliardi di euro. A tanto ammonta, infatti, il gettito per i Comuni derivante dalla TASI, di cui 3,8 miliardi di euro per la prima casa e il resto, 800 milioni, per gli altri immobili. Per fare qualche esempio concreto, l’assegno per la Città di Roma dovrebbe ammontare a 524 milioni di euro; per Milano 206 milioni di euro; per Torino 115 milioni di euro; per Genova 74 milioni di euro; per Napoli 63 milioni di euro; per Bologna 48 milioni di euro; per Firenze 42 milioni di euro; per Bari 41 milioni di euro; per Venezia 34 milioni di euro; per Cagliari 20 milioni di euro; per Palermo 16 milioni di euro e per Reggio Calabria 9 milioni di euro.
  2. 2. 2 È vitale garantire la totale copertura finanziaria per evitare che si ripeta ciò che gli italiani hanno vissuto in questi anni e, cioè, che si cambi il nome ma non la sostanza (ISI, ICI, IMU, TRASI, TUC, IUC, TASI) oppure che i Comuni (consenzienti o inconsapevoli) aumentino, per bilanciare le minori entrate, altre imposte e tasse locali a iniziare dell’IRPEF Comunale (che pesa soprattutto sui lavoratori e pensionati), oppure taglino servizi essenziali per i cittadini. Ultimo, ma non secondario: prima di parlare di abbassare altre tasse, il Governo si preoccupi di trovare, subito, le coperture per 12,6 miliardi di euro per l’anno prossimo al fine di evitare gli aumenti dell’IVA e delle Accise che peserebbero molto e di più dell’abolizione della TASI, soprattutto per le famiglie a basso reddito. Roma, 20 Luglio 2015
  3. 3. 3 TASI: LA TOP TEN DELLE CITTA’ DOVE SI RISPARMIEREBBE DI PIU’ Comune Risparmio medio annuo abolizione TASI prima casa Torino 403 Roma 391 Siena 356 Firenze 346 Genova 345 Bari 338 Bologna 331 Foggia 326 Como 321 Ancona 318 Media Nazionale Città capoluogo 230 Media nazionale tutti i Comuni 180 Elaborazione UIL Servizio Politiche Territoriali TASI: LE CITTA’ DOVE SI RISPRMIEREBBE MENO Comune Risparmio medio annuo abolizione TASI prima casa Asti 19 Ascoli Piceno 46 Crotone 51 Catanzaro 57 Cesena 60 Treviso 64 Potenza 65 Matera 79 Cosenza 82 Nuoro 88 Media Nazionale Città capoluogo 230 Media nazionale tutti i Comuni 180 Elaborazione UIL Servizio Politiche Territoriali TASI: IL GETTITO ANNO 2014 Comune Risparmio medio annuo abolizione TASI prima casa Roma 524.500.000 Milano 205.560.000 Torino 114.517.000 Genova 73.580.000 Napoli 63.100.000 Bologna 48.348.000 Firenze 41.788.000 Bari 40.600.000 Venezia 33.700.000 Cagliari 20.270.000 Palermo 16.180.000 Reggio Calabria 8.674.000 Totale nazionale 4.609.446.000 Elaborazione UIL Servizio Politiche Territoriali
  4. 4. 4 TASI: I RISPARMI CITTA’ PER CITTA’ Comune Risparmio medio annuo abolizione TASI prima casa Agrigento 173 Alessandria 210 Ancona 318 Aosta 105 Arezzo 93 Ascoli Piceno 46 Asti 19 Avellino 216 Bari 338 Belluno 183 Benevento 244 Bergamo 230 Biella 111 Bologna 331 Brescia 168 Brindisi 134 Cagliari 238 Caltanissetta 127 Campobasso 221 Carrara 199 Caserta 252 Catania 235 Catanzaro 57 Cesena 60 Chieti 238 Como 321 Cosenza 82 Cremona 141 Crotone 51 Cuneo 142 Enna 138 Fermo 138 Ferrara 254 Firenze 346 Foggia 326 Forlì 228 Frosinone 213 Genova 345 Gorizia 122 Grosseto 222 Imperia 183 Isernia 224 La Spezia 219 L’Aquila 171 Latina 177 Lecce 203 Lecco 268 Livorno 314 Lodi 173 Lucca 200 Macerata 135 Mantova 242 Massa 253 Matera 79 Messina 135 Milano 300 Modena 291 Monza 299 Napoli 318
  5. 5. 5 Novara 210 Nuoro 88 Olbia 0 Oristano 122 Padova 254 Palermo 115 Parma 269 Pavia 275 Perugia 255 Pesaro 147 Pescara 250 Piacenza 178 Pisa 287 Pistoia 181 Pordenone 132 Potenza 65 Prato 236 Ragusa 0 Ravenna 189 Reggio Calabria 175 Reggio Emilia 202 Rieti 193 Rimini 245 Roma 391 Rovigo 178 Salerno 277 Sassari 172 Savona 138 Siena 356 Siracusa 147 Sondrio 129 Taranto 188 Teramo 202 Terni 190 Torino 403 Trapani 162 Treviso 64 Trieste 309 Udine 228 Varese 225 Venezia 260 Verbania 115 Vercelli 251 Verona 257 Vibo Valentia 151 Vicenza 203 Viterbo 221 Media Nazionale Città capoluogo 230 Media nazionale tutti i Comuni 180 Elaborazione UIL Servizio Politiche Territoriali

×