Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Fashion e Corona virus - Cosa succede online

Come stanno reagendo i brand alla pandemia, su Instagram?
Questo è parte di una serie di benchmark sul tema

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Fashion e Corona virus - Cosa succede online

  1. 1. Fashion e Coronavirus Che succede online? Benchmark #002 15 aprile 2020 Gummy Industries
  2. 2. Instagram Alcuni brand hanno iniziato a cambiare il modo in cui utilizzano Instagram, per rispondere all’emergenza Coronavirus
  3. 3. Gucci Gucci ha smesso di parlare di prodotto. Tutto l’account Instagram è dedicato alla comunicazione sul Coronavirus: attività benefiche, comunicazioni di “aiuto” in collaborazione con la WHO
  4. 4. Gucci
  5. 5. Burberry Burberry fa lo stesso, passando a un feed che parla solo di arte
  6. 6. Bottega Veneta Bottega Veneta pubblica contenuti che “ispirano” le persone. L’intento è dare delle idee di attività da svolgere durante la quarantena
  7. 7. Dior Dior ha sviluppato dei contenuti digitali, che danno messaggi positivi. Utilizza rendering, illustrazioni, disegni e fotografie d’archivio.
  8. 8. Versace Versace, come molti altri brand, si rivolge alla produzione artistica con il progetto “At home with Versace”. In questa puntata hanno commissionato un’animazione 3D all’artista Anthony Todisco
  9. 9. Versace Versace vede il progetto come una vera e propria galleria d’arte digitale
  10. 10. Valentino Anche Valentino è passato all’illustrazione
  11. 11. RED Valentino Allo stesso tempo RED Valentino ha lanciato un’app per inviare cartoline virtuali agli amici, in collaborazione con un artista digitale
  12. 12. Ferragamo Ferragamo ha lavorato sul concetto di libertà, coinvolgendo una serie di collaboratori. Probabilmente il brand ha adattato un progetto pre-esistente.
  13. 13. The Attico The Attico ha organizzato una vendita charity
  14. 14. Emporio Armani Emporio Armani lavora sul concetto di città, con il progetto fotografico “A tribute to cities”. Anche in questo caso si valorizzano materiali d’archivio
  15. 15. Trussardi Trussardi dona il 100% del ricavato dello store all’Ospedale di Bergamo
  16. 16. GCDS Con una challenge, GCDS chiede ai follower di ridisegnare un prodotto alla settimana
  17. 17. Jimmy Choo Anche Jimmy Choo indice un contest per disegnare un prodotto
  18. 18. MSGM Simile ma più sofisticato, MSGM indice un contest fotografico su Instagram, a tema quarantena
  19. 19. Jacquemus Jacquemus gioca con i propri prodotti
  20. 20. Prada Prada con “Possible conversation” tiene vicino il proprio pubblico con un progetto editoriale (interviste in streaming)
  21. 21. Sunnei Sunnei ha un progetto simile: ogni giorno, un artista fa takeover del profilo, con una diretta su Instagram
  22. 22. Levi’s Levi’s punta sulla musica, organizzando una serie di “Live” online
  23. 23. LOEWE Anche LOEWE sta sviluppando un progetto di contenuti sul tema. “LOEWE en casa”
  24. 24. El Naturalista El Naturalista (un brand di scarpe) sta organizzando delle dirette formative su argomenti pop, per esempio il brush lettering
  25. 25. Mango MANGO prepara una lista di eventi settimanali e di cose da fare
  26. 26. Iuter IUTER ha rivisto la propria produzione e ha iniziato a produrre mascherine. I clienti hanno criticato l’iniziativa considerandola una speculazione
  27. 27. Ideal La gioielleria Ideal ha iniziato a vendere tramite delle dirette su Tik Tok, con degli influencer (in Cina)
  28. 28. Alessandro Mininno Gummy Industries 2020

    Be the first to comment

Come stanno reagendo i brand alla pandemia, su Instagram? Questo è parte di una serie di benchmark sul tema

Views

Total views

875

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

28

Actions

Downloads

3

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×