Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

presentazione namibia

737 views

Published on

Published in: Travel, Business
  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

presentazione namibia

  1. 1. I GRANDI VIAGGI DI CTC Compagnia di Turismo e Cultura
  2. 2. file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/2123250888_8b89fef8fe.jpg NAMIBIA NAMIBIA 11 – 25 OTTOBRE 2009 11 – 25 OTTOBRE 2009
  3. 3. file:///D:/2009/AFRICA/NAMIBIA%2011%20-%2025%20OCT/foto%20namibia/Bimbo%20in%20spalla2.jpg Sabbia che si tuffa nel mare, montagne e gole rocciose, spazi immensi, nebbie, freddo e sole cocente. La Namibia raggruppa tutto. La Namibia è per tutti e nel cuore di tutti resta. Avvinghiata ai nostri ricordi, con le sue popolazioni sorprendenti, i suoi animali stupendi, i suoi paesaggi aspri e dolci insieme. Un paese dove la vita non è semplice, per nessuno. Ed è per questo ancora più cara e preziosa.
  4. 4. NAMIBIA.....quando andare Il periodo migliore per visitare la Namibia è l'inverno australe, ossia da maggio ad ottobre. Le temperature diurne si aggirano attorno ai 25° / 30° Occorre prestare comunque attenzione ad una forte escursione termica fra il giorno e la notte, escursione che caratterizza comunque tutte le zone desertiche. La corrente fredda del Benguela rinfresca la costa e provoca spesso, a contatto con la terra molto calda, delle condense che creano nebbie lungo tutto il litorale.
  5. 5. DA METTERE IN VALIGIA Oltre ad indumenti prettamente estivi, cappellini, creme solari, occhiali da sole ed idratanti, ricordarsi che le notti nella zona desertica possono essere fredde. Munirsi quindi di Pile e giacche a vento sia per le notti che per le giornate lungo la costa. Scarpe comode, anche aperte. Non sono necessarie pedule particolari da trekking. Devono solo essere comode e resistenti.
  6. 6. NORME DI COMPORTAMENTO e TURISMO RESPONSABILE Non ci sono comportamenti particolari da rispettare, tranne seguire il buon senso e la cortesia. Quando si desidera fotografare qualcuno, è sempre buona norma chiedere il permesso e concordare una mancia prima di procedere. Nei villaggi indigeni tutto questo deve avvenire direttamente col capo villaggio, un atto di riconoscimento dovuto da parte del turista e ben considerato dalla tribù. Se pensate di fermarvi più a lungo in qualche villaggio potete portare qualche dono tipo farina, sale, tabacco, biscotti, candele. Naturalmente evitate, come purtroppo si vede fare spesso, di tirare queste cose dalla macchina, col rischio che i bambini si facciano del male nel tentativo di prendere qualcosa; datele sempre in mano alle persone! Evitate anche di dare caramelle ai bambini: sono apprezzate ma ricordate sempre che poi non hanno dentisti a disposizione per curare le carie. Se volete donare medicinali non dateli ai singoli (che magari non saprebbero come usarli o li userebbero in maniera sbagliata) ma dateli a qualche ente che è in contatto con le varie tribù. La Namibia è una terra bella e vulnerabile. - negoziate sì, ma con tatto. Siete comunque più ricchi delle persone che vi vendono il proprio artigianato - non acquistate prodotti ottenuti da specie in pericolo di estinzione - l'acqua scarseggia. Non sprecatela, tanto meno difronte alle popolazioni locali - Imparate qualche parola nella lingua locale
  7. 7. file:///D:/2009/AFRICA/NAMIBIA%2011%20-%2025%20OCT/foto%20namibia/Trio%20Himba.jpg Mance Le mance sono ovviamente gradite in ristoranti ed hotel nella misura del 10% del servizio. Assicuratevi di darla al cameriere che vi ha servito e non fidatevi delle casse comuni: non sempre i soldi vengono equamente ripartiti. Sarà da prevedersi al termine del viaggio una mancia per la guida e l'autista che ci seguirà per tutta la durata del tour.
  8. 8. Documenti necessari: Passaporto in corso di validità con almeno 6mesi residui oltre la data di rientro.
  9. 9. I nostri voli: Voli di linea Lufthansa da / per Torino su Francoforte Voli di linea Air Namibia da / per Windoek 11 OTTOBRE FRANCOFORTE / WINDHOEK 22,40 – 08,40 +1 24 OTTOBRE WINDHOEK / FRANCOFORTE 20,00 – 05,55 +1
  10. 10. FUSO ORARIO: 1 ora in più rispetto all’Italia
  11. 11. 1° Giorno – 11 ottobre Partenza dall'Italia via Francoforte. Pernottamento in volo. Arrivo a Windhoek il 12 ottobre alle 08.40 locali 2° Giorno – 12 ottobre Arrivo a Windhoek e partenza immediata verso sud – cona pre desertica. Arrivo in serata nella zona di Sesriem.
  12. 12. file:///D:/2009/AFRICA/NAMIBIA%2011%20-%2025%20OCT/foto%20namibia/SESRIEM%205.jpg
  13. 13. 3° Giorno – 13 ottobre Dune di Soussusvlei e Sesriem Canyon Famose dune desertiche, Orici e struzzi, dune altissime, depressione con lago Deadvlei ed il Big Papa. Canyon Sesriem profondo 30 km 4° Giorno – 14 ottobre Deserto del Namib e Swakopmund Si costeggia il Namib Naukluft Park, paesaggio lunare, licheni particolari che con umidità fioriscono, molti canyon
  14. 14. file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/PA014195.JPG file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/Namibia%20614.JPG file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/52157863_2addc08ed6.jpg file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/DSC_0755.JPG
  15. 15. 5° Giorno – 15 ottobre Walwis Bay Cittadina commerciale e porto naturale. Lingua di sabbia che penetra nell'oceano approdo sicuro di fauna come otarie, pellicani, gabbiani e cormorani. 6° Giorno - 16 ottobre Cape Cross e Damaraland Si va verso nord lungo la Skeleton Coast per visitare la colonia di Otarie di Cape Cross. Quindi si entra nel Damaraland. Paesaggi magnifici
  16. 16. file:///D:/2009/AFRICA/NAMIBIA%2011%20-%2025%20OCT/foto%20namibia/arte%20rupestre.jpg 7° Giorno – 17 ottobre Twyfelfontein – Palmag Visita alle incisioni rupestri della zona meglio conosciuta come Foresta Pietrificata e Burnt Mountain.
  17. 17. 8°- 9° Giorno – 18 e 19 ottobre Kaokoland – Epupa Falls – Himba Verso Opuwo. Himba ed Herero. file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/sergio-celllini_giochi-himba-namibia_ok.jpg
  18. 18. 10° Giorno – 20 ottobre Kamanjab Area Game drive notturno 11°-12° Giorno – 21 e 22 Ottobre Etosha National Park Scrigno di bio-diversità animale e vegetale, un tempo lago salato. Leoni, rinoceronti, ghepardi, iene, giraffe e zebre file:///D:/PRESENTAZIONI/NAMIBIA/foto%20presentazione%20dal%20web/IMG_6906.JPG
  19. 19. 13° giorno – 23 ottobre Otijiwarongo Centro per le ricerche sulla conservazione e riproduzione dei felini 14° Giorno – 24 ottobre Sosta ad Okahandjia prima del trasferimento in aeroporto per il volo di rientro
  20. 20. Namibia: corrente e voltaggio Voltaggio di 220 V con una frequenza di 50 Hz
  21. 21. LA CUCINA Il vitto in Namibia è ottimo. Tradizionalmente deriva dalla cucina europea che ha influenzato sia il Sudafrica che la Namibia. Sono popolarissime le grigliate di carne, e per questo molti hotel e i campi di Etosha mettono a disposizione il barbecue (braai) di fronte ad ogni bungalow. Potrete assaggiare non solo carne di manzo e agnello, ma anche carne di springbok, struzzo, zebra, kudu e coccodrillo. A questo si aggiunge l'ottimo pesce e i crostacei che è possibile mangiare sulla costa ma anche nel resto del Paese (dai 20 euro in su un pasto a base di crostacei, sui 7-15 euro il costo di un pasto medio). Scarsissime sono frutta e verdura che non sono coltivate a causa dell'aridità del terreno e vengono importate dal Sudafrica. I dolci sono quelli tipici tedeschi: strudel e torta sacher o torta di ciliegie. Buonissima la birra, sia chiara che scura, ottimi i vini sudafricani.
  22. 22. POPOLAZIONE Trai m g io g p trib li, g Ova b c s a g ri rup i a li m o o tituis o lam tàd llap p la ne c no e e o o zio na ib na il 10 s no Ka ng , He roeDa a c p noe m i un 7% m ntrei m ia , % o va o re m ra o ro ntra b e b nc c s ia hi o tituis o il 6 d llap p la ne c no % e o o zio . Gli Ovambo vivo ano d ll'Eto haNa P rk eno c no c no il c nc tto d no rd e s t. a n o so o e i p p tàp ta I Kavango s no a ric lto p s a ri e a ia lavitas c leè ro rie riva . o g o ri, e c to d rtig ni; o ia g s d lled nne q llap litic d g uo ini. Gli Herero, lec d nnes nofa o e e tita a o , ue o a a li m ui o o ms p r il vis s a b lia e , vivo ne c ntrono . I Damara c s e to o b ig m nto no l e rd o tituis o uno d i c no e p a hi g p e i evivo ne Da a la ; p rla s hio c nd laling . iù ntic rup i tnic no l m ra nd a no c c a o ua Gli Himba, s a trai 10 0 e15 0 ind ui, s no p s ri s m m d evivo tim ti .0 0 .0 0 ivid o a to e ino a i no in p c li c n p va nte e ne Ka ko nd led nnes p nd no c d l c rp e ic o la re le m nte l o la ; o i re o ura e o o d i c p lli c s a e o d unam c lad g s oep lve d ro c ro s . e a e o p rg nd li i is e i ra s o re i c ia s a I san o b s im ni ei khoi khoi s no d s m rec ns e ti g a ita o ina d lla oc a o a e p o id ra li b nti rig ri e Na ib . Qua oi kho kho (d l c p o o nto ), ve roin c nta c n i san (d m ia nd i i e e p tte tto nne o tto o a slave, s hia ) d tte o inea c p okho a Anc rao g i b s im ni p s o c vo e ro rig l ep is n. o g i o c a o s no e s revis in a unezo d l Bo w naed llaNa ib a hes p c s i ha se ti lc ne e ts a e m ia nc e o his im nno m nte a nutolos d vitao ina . Il g p d ll'a ad l fium Kuis b èun'e c zio tile i rig le rup o e re e e e c e ne em ntie atutt'o g los d vitad g a na a va ri d c p . a ne gi tile i e li nte ti lle to i a re C m le s m nte a g rnod g i, i b s im ni c s o p s iva e , l io 'o g o c a o tituis o a p nail 3 d lla c no p e % e p p la ne o o zio .
  23. 23. Valuta e cambio La moneta della Namibia è il dollaro namibiano, agganciato esattamente al valore del rand sudafricano che viene legalmente accettato nel Paese. Gli euro sono cambiati senza difficoltà, ma il cambio negli uffici di cambio o nelle banche (aperte dal lun. al ven. con orario 9-15.30, il sabato dalle 8.30 alle 11) è gravato da spese. Nel Paese vengono accettate tutte le maggiori carte di credito tranne che nelle stazioni di servizio; nelle aree rurali potreste avere qualche difficoltà ed è quindi meglio avere con sè denaro contante. Con il bancomat è possibile prelevare contanti senza difficoltà presso gli appositi sportelli.

×