2.Loison

657 views

Published on

Analisi del sito e-commerce di una PMI italiana per il corso di Internet Marketing del prof. Bettiol (Scienze della Comunicazione Università di Padova). Analizzato il caso di Loison Pasticceri

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
657
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
19
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2.Loison

  1. 1. www.loison.com Seconda esercitazione del corso di Internet Marketing Gruppo: Unique Selling Talent
  2. 2. VISION <ul><li>La tradizione è l'ago della nostra bussola </li></ul><ul><li>ma è la passione a guidarci sempre verso il nuovo. Fare dolci, per noi della Loison, è tradizione e dolce passione. </li></ul>
  3. 3. L’AZIENDA <ul><li>L’azienda, a conduzione familiare,nasce negli anni ’30, a Costabissara, in provincia di Vicenza. </li></ul><ul><li>L’attività inizialmente prevedeva solo la produzione di pane, alimento al tempo indispensabile. </li></ul><ul><li>Ma tra le due guerre il consumatore inizia ad affinarsi e l’azienda avvia così la linea di pasticceria. </li></ul><ul><li>Nel 1969 nasce il grande laboratorio di produzione della Loison. </li></ul><ul><li>Nel 1992, l’azienda subisce un processo di ristrutturazione totale, vengono ridefinite le strategie di marchio, prodotto e mercato basandole sui moderni principi di marketing. </li></ul>
  4. 4. I PRODOTTI <ul><li>Loison offre una vastissima scelta di prodotti che comprendono le categorie: </li></ul><ul><li>Colombe & Focacce </li></ul><ul><li>Biscotteria </li></ul><ul><li>Panettoni & Pandori </li></ul><ul><li>Regali di Natale (cesti assortiti) </li></ul>
  5. 5. IL SITO <ul><li>Il sito si presenta in modo elegante, curato e semplice. Offre la possibilità di accedere alla versione in inglese, francese e tedesco: scelta strategica e dovuta, dato che il 50% del fatturato di Loison proviene dall’estero. </li></ul><ul><li>In continuo aggiornamento, il portale comprende nella sezione “Comunicazione”: novità, newsletter, rassegna stampa, area stampa, premi. </li></ul><ul><li>Un’altra sezione invece raggruppa le ricette, rapidamente consultabili distinte in: ricette facili, medie e difficili. </li></ul><ul><li>Viene data inoltre la possibilità al consumatore di valutare i prodotti attraverso un questionario semi strutturato teso a raccogliere considerazioni sulle caratteristiche visive, gustative, tattili, olfattive e complessive. </li></ul><ul><li>Nella sezione “Acquista” è possibile compilare il classico “Modulo d’ordine” per comperare online direttamente dall’azienda, oppure, cliccando sulla voce “Ebay” viene data l’opportunità al cliente di consultare il negozio online di Loison sul sito di Ebay, che però attualmente dispone solo di tre prodotti. </li></ul><ul><li>Il sito include, in aggiunta, un motore di ricerca interno. </li></ul>
  6. 7. LOISON & E-COMMERCE <ul><li>Il fatturato di Loison deriva quasi esclusivamente dalla distribuzione dei prodotti nei numerosissimi punti vendita in Italia, Europa e nel resto del mondo. </li></ul><ul><li>L’e-commerce attraverso il sito stesso, il negozio online su Ebay e l’inserimento di Loison in Wikipedia è soprattutto una scelta strategica di marketing one to one. </li></ul><ul><li>… i motivi? </li></ul>
  7. 8. <ul><li>Un’azienda di tradizione, come Loison, che ha sempre distribuito i propri prodotti nei classici punti vendita, può modificare ma non sconvolgere totalmente la strategia di vendita. Un graduale utilizzo delle nuove tecnologie, può sicuramente costituire un ulteriore veicolo di vendita ma non sostituire totalmente o quasi i negozi, considerata anche la clientela abbastanza “conservatrice”. </li></ul><ul><li>Il mercato agroalimentare, di per sé non si presta granché al commercio elettronico. I consumatori preferiscono tuttora vedere coi propri occhi e toccare con mano i prodotti più sofisticati, come possono essere per l’appunto quelli di pasticceria. </li></ul><ul><li>In Italia l’e-commerce non è ancora strumento privilegiato di vendita e di acquisto. Ci sono molti navigatori ma pochi compratori effettivi. Il consumatore tradizionale è perlopiù scettico nell’utilizzare carte di credito per acquisti online ecc. </li></ul>
  8. 9. PAGE RANK Da questi risultati appare evidente che Loison non investe granché in commercio elettronico. KEYWORD POSIZIONE “ loison” Primo su 396.000 “ pasticceria+e-commerce” Oltre i 100 su 222.000 “ pasticceria+online” Oltre i 100 su 264.000 “ pasticceria+ebay” Oltre i 100 su 49.400
  9. 10. LONG TAIL <ul><li>Non riteniamo particolarmente rilevante il fenomeno della long tail nel commercio elettronico portato avanti da Loison. Non si tratta di un vero e proprio prodotto di nicchia (biscotti, colombe, focacce e panettoni si trovano un po’ dappertutto in Italia, e sempre di ottima qualità). Sicuramente Internet permette di raggiungere una serie di consumatori, soprattutto stranieri, che una normale pasticceria difficilmente potrebbe servire. Tuttavia la rete di vendita dell’azienda era già ampiamente sviluppata in tutto il mondo prima ancora dell’avvio del commercio elettronico. La caratteristica poi dei prodotti, che devono essere consumati “stagionalmente”, ostacola l’idea di fondo della long tail di un commercio limitato ma costante. </li></ul>

×