Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Hydra Of Lerna

1,142 views

Published on

  • accessibility Books Library allowing access to top content, including thousands of title from favorite author, plus the ability to read or download a huge selection of books for your pc or smartphone within minutes.........ACCESS WEBSITE Over for All Ebooks ..... (Unlimited) ......................................................................................................................... Download FULL PDF EBOOK here { https://urlzs.com/UABbn } .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Hydra Of Lerna

  1. 1. L' Idra di Lerna
  2. 2. Descrizione … <ul><li>Aveva nove teste di serpente, di cui la centrale era immortale. Secondo altre versioni tuttavia ne aveva 50 e tutte d'oro. Il corpo era di un Drago gigantesco e senza ali. Qualsiasi testa venisse tagliata, subito ne risputavano due. Il sangue e il fiato dell'Idra erano veleno mortale. </li></ul>
  3. 3. LA STORIA … <ul><li>Il mito narra che l'Idra fu uccisa da Ercole durante la seconda delle sue fatiche . Non fu un'impresa facile. Ercole stanò l'orrenda belva mentre digeriva il suo pasto nella caverna. Appena uscì l'Idra gli si avvinghiò contro facendolo cadere. Ercole reagì e tagliò tutte le teste dell'Idra; scoprì con orrore che dal mozzicone di ogni testa tagliata ne spuntavano istantaneamente altre due. Per non cadere preda del suo fiato tremendo Ercole trattenne il respiro. Ebbe poi un'illuminazione. Chiese aiuto al nipote Iolao: mentre Ercole tagliava le teste, Iolao dava fuoco al sangue della ferita, cicatrizzandola in modo che le teste non potessero ricrescere. L'ultima testa tuttavia era immortale e non servì nemmeno il suo nuovo stratagemma. Allora seppellì la testa e il corpo sotto un masso enorme. Poi bagnò la punta delle frecce nel sangue dell'idra, altamente velenoso, per rendere le ferite inflitte da esse inguaribili. </li></ul><ul><li>Il veleno dell'Idra fu inoltre la causa della morte dell'eroe. La moglie Deianira , ingannata dal centauro Nesso, userà il sangue del mostro come filtro d'amore, impregnando una veste che fece poi indossare al marito. Un'accidentale puntura con una delle frecce avvelenate provocò atroci sofferenze a Chirone, centauro amico e insegnante di Ercole che, essendo immortale, non poteva morire. </li></ul>
  4. 4. Nel medioevo … <ul><li>Nella zoologia mitologica medioevale, il termine Idra sta ad indicare un generico drago con molte teste. </li></ul><ul><li>Nei bestiari medioevali esiste l'Hydrus, variante dell'Idra. Esso è il nemico per antonomasia del coccodrillo, dal quale si fa inghiottire per poi lacerarne l'intestino. </li></ul><ul><li>Erasmo da Rotterdam nei suoi Adagia paragona la Guerra all'Idra di Lerna. «Quinetiam bellum e bello seritur, e simulato verum, e pusillo maximum exoritur, neque raro solet in his accidere quod de Lernaeo monstro fabulis proditum est». (E poiché guerra genera guerra, da guerra finta nasce guerra vera, da guerra piccina guerra poderosa, non di rado suole accadere ciò che nel mito si racconta del mostro di Lerna) </li></ul>
  5. 5. <ul><li>Nell’ antica Grecia l’Idra veniva rappresentata in questo modo: </li></ul>Varie rappresentazioni ...
  6. 6. <ul><li>Mentre nel medioevo veniva rappresentata diversamente: </li></ul>

×