Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Dott. ssa Claudia Ottaviani Argomento: "LO SHAMPOO E IL COLORE" Scuola per parrucchieri “lui e lei”
<ul><li>Lo  shampoo  (in italiano anche  sciampo ) è un prodotto per la cura dei capelli utilizzato per rimuovere unto, sp...
<ul><li>L'ingrediente attivo nella maggior parte degli shampoo è il laurilsolfato di sodio ( sodium lauryl sulphate , SLS)...
QUINDI NELLO SHAMPOO DISTINGUIAMO: <ul><li>Detergente (tensioattivo che aumenta la bagnabilità di una superficie e la misc...
Ai detergenti di base vengono aggiunte altre sostanze, es. nutrienti, antiforfora ecc.. <ul><li>È fondamentale conoscere a...
I DOPO SHAMPOO (BALSAMO). <ul><li>A COSA SERVE IL BALSAMO??????? </li></ul><ul><li>Ad abbassare la carica elettrostatica n...
<ul><li>La colorazione dei capelli  è dovuta a sostanze che assorbono determinate lunghezze d'onda della luce e ne ritrasm...
<ul><li>La colorazione temporanea Tende a modificare temporaneamente la tonalità naturale per dare riflessi e fulgore alla...
<ul><li>La colorazione semipermanente I prodotti utilizzati cercano una tenuta di colorazione superiore ai coloranti tempo...
<ul><li>La colorazione permanente: la più utilizzata Consente una modificazione durevole del colore naturale avvalendosi d...
 
<ul><li>Per capire meglio …………..I coloranti si dividono in: </li></ul><ul><li>Pigmentazione pronta:  in questa categoria r...
<ul><li>COLORANTI A PIGMENTAZIONE PRONTA: </li></ul><ul><li>E' una colorazione semipermanente multifunzionale a duplice az...
<ul><li>Tra questi coloranti troviamo: </li></ul><ul><li>1)Lozioni schiumogene:  sono formati da tensioattivi cationici i ...
<ul><li>2) Shampoo coloranti:  sono formati da coloranti temporanei, i quali devono avere la stessa polarità del tensioatt...
<ul><li>Fissatori coloranti e spray:  contengono plastificanti cioè un additivo che migliora la plasticità o fluidità del ...
<ul><li>Le tinture ad ossidazione . </li></ul><ul><li>In chimica si definiscono coloranti, i composti colorati in grado di...
Tali colori ad ossidazione contengono varie sostanze: <ul><li>BASI: colorazioni scure; </li></ul><ul><li>COPULANTI: colora...
Come si preparano le tinture ad ossidazione???? <ul><li>Per la preparazione degli eccipienti, in forma di soluzione, gel, ...
Da cosa dipende questa proprietà colorante e decolorante?????????? <ul><li>Dipende dalla quantità di ammoniaca che si aggi...
<ul><li>SOSTANZA VEICOLANTE: </li></ul><ul><li>È una sostanza cremosa che ha la capacità di districare i capelli, inoltre ...
Il processo chimico della colorazione <ul><li>Si può dividere in più fasi: </li></ul><ul><li>Apertura delle squame del cap...
I coloranti a pigmentazione pronta <ul><li>L'assorbimento del colorante da parte della cheratina avviene grazie al fenomen...
La decolorazione dei capelli <ul><li>Consiste nello schiarire i capelli, a partire dal loro colore naturale. </li></ul><ul...
<ul><li>Il meccanismo che determina la decolorazione è il seguente: </li></ul><ul><li>Liberazione di ossigeno h2o dall’acq...
Come deve essere usata l’acqua ossigenata????? <ul><li>Di solito viene utilizzata a 20 volumi, a 30 volumi ma anche a 100 ...
<ul><li>La decolorazione è un procedimento molto delicato per il capello, è anche dannoso in quanto il capello diventa sem...
<ul><li>Da un lato però, con la decolorazione, il capello aumenta la sua capacità di assorbire alcune sostanze; infatti il...
La chimica della permanente <ul><li>Cos’è la permanente????????????????? </li></ul><ul><li>È un metodo usato per modificar...
<ul><li>Per ossidazione si intende una reazione in cui: </li></ul><ul><li>L’ossigeno viene acquistato da una delle sostanz...
<ul><li>Tornando a noi …… </li></ul><ul><li>Il liquido arricciante è basico, è questa basicità porta all’apertura delle sq...
<ul><li>IMPORTANTE è ANCHE IL TEMPO DI POSA DEL LIQUIDO DELLA PERMANENTE. </li></ul><ul><li>La fase successiva è la ricost...
<ul><li>Contemporaneamente all’azione fissante  il liquido svolge anche un’azione neutralizzante. </li></ul><ul><li>Il liq...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Lo shampoo e il colore

8,602 views

Published on

  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (Unlimited) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/yyxo9sk7 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/yyxo9sk7 } ......................................................................................................................... ACCESS WEBSITE for All Ebooks ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/yyxo9sk7 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/yyxo9sk7 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://tinyurl.com/yyxo9sk7 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Lo shampoo e il colore

  1. 1. Dott. ssa Claudia Ottaviani Argomento: &quot;LO SHAMPOO E IL COLORE&quot; Scuola per parrucchieri “lui e lei”
  2. 2. <ul><li>Lo shampoo (in italiano anche sciampo ) è un prodotto per la cura dei capelli utilizzato per rimuovere unto, sporco e particelle di pelle, inquinamento ambientale e/o altre particelle inquinanti che gradualmente si formano sui capelli. La sua funzione è rimuovere la formazione indesiderata delicatamente e senza rendere i capelli incontrollabili. </li></ul>COS'è LO SHAMPOO?????????
  3. 3. <ul><li>L'ingrediente attivo nella maggior parte degli shampoo è il laurilsolfato di sodio ( sodium lauryl sulphate , SLS), un agente sgrassante utilizzato nel campo dell'ingegneria industriale per pulire gli interni delle locomotive, i cuscinetti a sfera ecc. Lo shampoo, quando entra in contatto con l'acqua, diviene un tensioattivo anionico, che, mentre deterge i capelli e la cute, rimuove il sebo che lubrifica, a sua volta, il gambo del capello. </li></ul><ul><li>Dopo lo shampoo di solito è uso utilizzare del balsamo per capelli che aumenta la agevolezza nel pettinare e definire i capelli. </li></ul>
  4. 4. QUINDI NELLO SHAMPOO DISTINGUIAMO: <ul><li>Detergente (tensioattivo che aumenta la bagnabilità di una superficie e la miscelabilità tra diverse sostanze); </li></ul><ul><li>Sostanza trattante; </li></ul><ul><li>profumo; </li></ul><ul><li>Colorante; </li></ul><ul><li>Antisettico; </li></ul><ul><li>Diluizioni. </li></ul>
  5. 5. Ai detergenti di base vengono aggiunte altre sostanze, es. nutrienti, antiforfora ecc.. <ul><li>È fondamentale conoscere anche il PH dello shampoo in base al trattamento da effettuare: </li></ul><ul><li>Uno shampoo pre – permanente deve essere neutro, per mantenere la neutralità del capello e un’adeguata protezione </li></ul><ul><li>Uno shampoo post – tinta dovrebbe essere acido per favorire la chiusura delle squame del capello e quindi permettere la sua ricostruzione. </li></ul>
  6. 6. I DOPO SHAMPOO (BALSAMO). <ul><li>A COSA SERVE IL BALSAMO??????? </li></ul><ul><li>Ad abbassare la carica elettrostatica negativa che si genera dallo shampoo; </li></ul><ul><li>CHE SOSTANZE CONTIENE UN BALSAMO??????? </li></ul><ul><li>Tensioattivi cationici che servono a districare; </li></ul><ul><li>Sostanze cationattive che servono a rendere lucidi e morbidi; </li></ul><ul><li>Sostanze cationiche che si fissano al capello dandogli corpo e volume. </li></ul><ul><li>I balsami sono presenti sotto forma di emulsioni, facilmente sciacquabili. </li></ul>
  7. 7. <ul><li>La colorazione dei capelli è dovuta a sostanze che assorbono determinate lunghezze d'onda della luce e ne ritrasmettono altre. Il motivo per cui nacquero le tinture era di mascherare i capelli bianchi. La civetteria ed il desiderio di seduzione se ne sono impadroniti, e già da molto tempo: le belle Romane dovettero schiarire i loro capelli troppo neri per continuare a piacere ai legionari vittoriosi ma vinti dalle bionde galliche... Al di fuori dell'henné (colorante naturale estratto pestando il fiore di Lowsonia alba), si possono distinguere tre tipi di tinture in funzione della durata della colorazione. </li></ul>
  8. 8. <ul><li>La colorazione temporanea Tende a modificare temporaneamente la tonalità naturale per dare riflessi e fulgore alla capigliatura. I prodotti coloranti utilizzati hanno un alto peso molecolare, si depositano sulla cuticola del capello (senza penetrarla) e vengono eliminati con lo shampoo. I più utilizzati sono i coloranti azoici, trifenilmetanici, antrachinonici, indoaminici... Vengono usati sotto forma di shampoo coloranti o di lozioni dopo shampoo. </li></ul>
  9. 9. <ul><li>La colorazione semipermanente I prodotti utilizzati cercano una tenuta di colorazione superiore ai coloranti temporanei, in quanto devono resistere a diversi lavaggi (da 4 ad 8). Ravvivano il colore naturale (tonalità più scura) e mascherano i primi capelli bianchi. Non possono schiarire i capelli. Si tratta di una colorazione diretta che non richiede alcuna modifica preliminare o concomitante della cheratina. I coloranti più utilizzati appartengono alla famiglia dei coloranti nitrati (ortodiamine nitrate, paradiamine nitrate), azoici o metallici. </li></ul>
  10. 10. <ul><li>La colorazione permanente: la più utilizzata Consente una modificazione durevole del colore naturale avvalendosi di una reazione chimica di ossidazione che determina l'integrazione di molecole coloranti all'interno del fusto del capello. La colorazione permanente resiste bene agli shampoo ed ai diversi fattori esterni (luce, sfregamento ecc). Consente inoltre di schiarire o di scurire i capelli in diverse gamme di colori. Il principio sembra semplice: molecole di piccolissima dimensione, dopo aver attraversato una cuticola, vengono ossidate in molecole colorate, in grado di trasmettere il colore alla cheratina della stessa cuticola e della corteccia. </li></ul>
  11. 12. <ul><li>Per capire meglio …………..I coloranti si dividono in: </li></ul><ul><li>Pigmentazione pronta: in questa categoria rientrano lozioni schiumogene, shampoo colorante, e fissatori coloranti e spray; </li></ul><ul><li>Ad ossidazione . </li></ul><ul><li>La differenza è data dalla diversa concentrazione delle sostanze che portano il colore e il diverso modo di sviluppare il colore </li></ul>
  12. 13. <ul><li>COLORANTI A PIGMENTAZIONE PRONTA: </li></ul><ul><li>E' una colorazione semipermanente multifunzionale a duplice azione: Ristrutturante e Colorante. Permettono di mantenere viva, intensa e brillante la riflessatura di una colorazione ed hanno un'azione ristrutturante. Sono pronti per l'uso e veloci da applicare grazie al loro supporto in gel . </li></ul>
  13. 14. <ul><li>Tra questi coloranti troviamo: </li></ul><ul><li>1)Lozioni schiumogene: sono formati da tensioattivi cationici i quali hanno un buon potere disinfettante ma basso potere detergente. </li></ul><ul><li>Contengono: </li></ul><ul><li>Coloranti basici sciolti in un solvente; </li></ul><ul><li>Complessi coloranti; </li></ul>
  14. 15. <ul><li>2) Shampoo coloranti: sono formati da coloranti temporanei, i quali devono avere la stessa polarità del tensioattivo principale. </li></ul><ul><li>In chimica, la polarità è una proprietà delle molecole, per cui una molecola (detta polare ) presenta una parziale carica positiva su una parte della molecola e una parziale carica negativa su un'altra parte opposta alla molecola. </li></ul><ul><li>La polarità inoltre determina la miscibilità tra composti: in genere due composti polari sono miscibili. </li></ul>
  15. 16. <ul><li>Fissatori coloranti e spray: contengono plastificanti cioè un additivo che migliora la plasticità o fluidità del materiale a cui viene aggiunto. In questi plastificanti viene disciolto il colorante. </li></ul><ul><li>I FISSATORI VENGONO USATI SUI CAPELLI UMIDI MENTRE GLI SPRAY SUI CAPELLI ASCIUTTI!!!!!! </li></ul><ul><li>I PRINCIPALI COLORANTI UTILIZZATI SONO: </li></ul><ul><li>Azoderivati; </li></ul><ul><li>Coloranti di trifenilmetano; </li></ul><ul><li>Blu di metilene; </li></ul><ul><li>Indofenoli. </li></ul>
  16. 17. <ul><li>Le tinture ad ossidazione . </li></ul><ul><li>In chimica si definiscono coloranti, i composti colorati in grado di donare un colore su certi materiali. </li></ul><ul><li>Nel campo degli acconciatori i composti utilizzati sono privi di colore, ma producono colore se miscelati con altre sostanze chiamate ossidanti. </li></ul>
  17. 18. Tali colori ad ossidazione contengono varie sostanze: <ul><li>BASI: colorazioni scure; </li></ul><ul><li>COPULANTI: colorazioni chiare. </li></ul><ul><li>Miscelando le basi e i copulanti si possono ottenere tutte le tonalità di colore presenti oggi sul mercato. </li></ul>
  18. 19. Come si preparano le tinture ad ossidazione???? <ul><li>Per la preparazione degli eccipienti, in forma di soluzione, gel, o shampoo, contenenti agenti ossidanti, è necessario portarli a ph 9.5 usando ammoniaca (nh3). </li></ul><ul><li>Poi si aggiungono basi, copulanti e acqua ossigenata (h2o2); </li></ul><ul><li>H2o2 e nh3 insieme hanno potere decolorante, quindi sono sia coloranti che decoloranti. </li></ul>
  19. 20. Da cosa dipende questa proprietà colorante e decolorante?????????? <ul><li>Dipende dalla quantità di ammoniaca che si aggiunge, mentre la quantità di h2o2 è sempre a 20 volumi. </li></ul><ul><li>Se si utilizza h2o2 a 30 volumi la decolorazione sarà più evidente . </li></ul>
  20. 21. <ul><li>SOSTANZA VEICOLANTE: </li></ul><ul><li>È una sostanza cremosa che ha la capacità di districare i capelli, inoltre permette di conservare bene la tintura anche dopo l’apertura del flacone. </li></ul><ul><li>COLORANTI DIRETTI: </li></ul><ul><li>È l’ammoniaca e svolge la duplice funzione di: </li></ul><ul><li>Aprire le squame del capello per facilitare l’ingresso dei coloranti; </li></ul><ul><li>Facilitare l’ossidazione. </li></ul><ul><li>PROFUMI: </li></ul><ul><li>Sono usati per coprire il fortissimo odore di ammoniaca. </li></ul>
  21. 22. Il processo chimico della colorazione <ul><li>Si può dividere in più fasi: </li></ul><ul><li>Apertura delle squame del capello per opera dell'ammoniaca; </li></ul><ul><li>Penetrazione della sostanza ossidante; </li></ul><ul><li>Penetrazioni di coloranti diretti; </li></ul><ul><li>Trasformazione in sostanze coloranti; </li></ul><ul><li>Ossidazione del pigmento naturale melanina (schiaritura); </li></ul><ul><li>Ossidazione e schiaritura del pigmento artificiale; </li></ul><ul><li>Formazione di legami tra cheratina e pigmento artificiale; </li></ul><ul><li>Ossidazione della cheratina. </li></ul>
  22. 23. I coloranti a pigmentazione pronta <ul><li>L'assorbimento del colorante da parte della cheratina avviene grazie al fenomeno elettrostatico che da al capello la carica elettrica negativa che cattura la sostanza colorante, la quale ha una carica elettrica positiva. </li></ul><ul><li>Tutto questo è mediato dal tensioattivo! </li></ul>
  23. 24. La decolorazione dei capelli <ul><li>Consiste nello schiarire i capelli, a partire dal loro colore naturale. </li></ul><ul><li>L'acqua ossigenata venne usata la prima volta nel 1860 e venne messa in commercio come “tintura bionda inglese”, con una soluzione di acqua ossigenata a 10 volumi. </li></ul>
  24. 25. <ul><li>Il meccanismo che determina la decolorazione è il seguente: </li></ul><ul><li>Liberazione di ossigeno h2o dall’acqua ossigenata h2o2 per azione dell’ammoniaca nh3; </li></ul><ul><li>Ossidazione distruttiva della melanina la cui struttura viene spezzata in tante parti; </li></ul><ul><li>Formazione di gruppi carbossilici (cooh), che vengono asportati con il lavaggio. </li></ul>
  25. 26. Come deve essere usata l’acqua ossigenata????? <ul><li>Di solito viene utilizzata a 20 volumi, a 30 volumi ma anche a 100 volumi. </li></ul><ul><li>Sul mercato esistono una svariata quantità di decoloranti, in forma di creme paste gel ed emulsioni fluide. </li></ul>
  26. 27. <ul><li>La decolorazione è un procedimento molto delicato per il capello, è anche dannoso in quanto il capello diventa sempre + fragile, in quanto si modificano le sue proprietà strutturali. </li></ul>
  27. 28. <ul><li>Da un lato però, con la decolorazione, il capello aumenta la sua capacità di assorbire alcune sostanze; infatti il balsamo applicato dopo la decolorazione viene quasi totalmente trattenuto. </li></ul>
  28. 29. La chimica della permanente <ul><li>Cos’è la permanente????????????????? </li></ul><ul><li>È un metodo usato per modificare la piega naturale del capello. </li></ul><ul><li>Nella cheratina dei capelli ci sono dei ponti di zolfo, che in questo caso vengono sfruttati da alcune reazioni chimiche di ossido riduzione </li></ul>
  29. 30. <ul><li>Per ossidazione si intende una reazione in cui: </li></ul><ul><li>L’ossigeno viene acquistato da una delle sostanze che partecipano alla reazione; </li></ul><ul><li>L’idrogeno viene ceduto. </li></ul><ul><li>Per riduzione si intende un processo in cui una sostanza acquista idrogeno e cede ossigeno . </li></ul>
  30. 31. <ul><li>Tornando a noi …… </li></ul><ul><li>Il liquido arricciante è basico, è questa basicità porta all’apertura delle squame ed il rigonfiamento del capello. </li></ul><ul><li>I PONTI DI ZOLFO DELLA CHERATINA SI APRONO IN SEGUITO A UNA REAZIONE DI RIDUZIONE! </li></ul>
  31. 32. <ul><li>IMPORTANTE è ANCHE IL TEMPO DI POSA DEL LIQUIDO DELLA PERMANENTE. </li></ul><ul><li>La fase successiva è la ricostruzione dei nuovi ponti di zolfo con la nuova forma, mediante l’applicazione del bigodino con il liquido fissante. </li></ul><ul><li>Il liquido fissante cede ossigeno allo zolfo ridotto ossidandolo e riportando alla costruzione di nuovi ponti disolfuro. </li></ul>
  32. 33. <ul><li>Contemporaneamente all’azione fissante il liquido svolge anche un’azione neutralizzante. </li></ul><ul><li>Il liquido arricciante in eccesso viene eliminato con il risciacquo prima della fase del fissaggio. </li></ul><ul><li>Possono essere aggiunti: </li></ul><ul><li>Tensioattivi, ammorbidenti, sequestranti del ferro. </li></ul>

×