Le regole del gioco: 7 regole per creare il lavoro dei tuoi sogni

1,218 views

Published on

La presentazione effettuata presso il Master in Governace presso l'Università degli Studi di Palermo.

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,218
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
203
Actions
Shares
0
Downloads
32
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • Le regole del gioco: 7 regole per creare il lavoro dei tuoi sogni

    1. 1. IeriOggi Domani
    2. 2. I lavori più richiesti nel 2010 non esistevano nel 2004 Il dipartimento del lavoro Americano stima che i ragazzi che vanno a scuola oggi per l’età di 38 anni avranno cambiato 14 lavori. Nel mondo ci sono oggi un miliardo di apparecchi internetL’ammontare di conoscenza tecnica in un certo ambito raddoppia ogni due anni, questo significa che per uno studente che comincia oggi uncorso di studio di 4 anni (ingegneria, elettronica, informatica, agraria??) la metà di tutto quello che apprende nella primo anno di università sarà completamente passato (outdated!) già nel corso del terzo anno.
    3. 3. TECNOLOGIA e Globalizzazione
    4. 4. CIAO CIAO EFFETTO SCALA MOBILE
    5. 5. Ci dicono che il lavoro oggi bisogna crearselo Ma nessuno ci ha Siamo tutti degli mai spiegatoimprenditori...è nella nostra come si fa.... natura creare...
    6. 6. Cacciare VSVenire imboccati
    7. 7. PRIMA REGOLA: Aiuto Smetti di pensare che cosa le persone possono fareper te, e comincia a pensare che cosa tu puoi fare per loro.Prima ascolta, poi cerca di capire, dai qualcosa che per gli altri abbia un vero e reale valore.Cerca di capire i valori, le attitudini, gli interessi, le competenze, il background della persona. Cosa lo tiene sveglio fino alle 2 del mattino.
    8. 8. SECONDA REGOLA: Piani Identifica la tua mission e sviluppa più piani contemporaneamente. Comprendi che cosa ti rende unico e fai piani basati sul tuo reale vantaggio competitivo. Il Piano A è quello che fai oggi, il Piano B è profondamente legato al piano A (è una nicchiaadiacente) non sono mutualmente esclusivi (ci puoi lavorare nel tempo libero da te, lavorare gratis per qualcuno). Identifica anche un Piano Z, è la tua scialuppa di salvataggio se tutto dovesse andare male (può essere il divano di un amico, la casa dei tuoi genitori, oppure un lavoro che non ci fa impazzire) ma che ti permette di riprenderti dal fallimento e ripartire.
    9. 9. Generalmente aiutiamo le persone a farequalcosa in cui loro non sono esperte e noi SI! In termini di tecnologie, conoscenze, prodotti, network, capacità, credibilità.Le persone sono però esperte dei problemi che affrontano,focalizzarsi nell’osservare quali problemi/desideri le persone hanno è la chiave per capire come possiamo aiutarle. In quali circostanze hanno bisogno dei nostri asset? Che cosa hanno bisogno di fare? Come stanno risolvendo quel problema attualmente? Sono soddisfatte dell’outcome che ottengono? Qual’è il risultato ideale che si aspetterebbero?
    10. 10. D C B a Z Asset Aspirazioni Mercato A bMission: to impact on people life creating opportunites and conditions for positive change and growth.
    11. 11. Conosci e Sviluppa i tuoi AssetColtiva le tue aspirazioni Guarda il Mercato
    12. 12. Conosci e Sviluppa i tuoi Asset Tangibili ed Intangibili Asset Tangibili quello che possediamo ed è quantificabile esempi: casa, la macchina, il computer, macchina fotografica, delle azioni, i soldi i banca..etc etc... Asset Intangibili??? non dobbiamo sottovalutarli.... 3 min per pensarci...3 min di brainstorming...
    13. 13. Gli Asset Intangibili Ti RENDONO SPECIALE Conoscenze e Competenze Hard che cosa sai fare? alcuni esempi: parlare lingue, usare linguaggi di programmazione, utilizzare programmi (photoshop, final cut..), progettare programmi di intervento formativo,fare campagna di social marketing, scrivere, Marketing, Economics, Produzione, Retail, sapere fare foto, sapere fare video, insegnare una disciplina o qualcosa (es. arti marziali), fare presentazioni ppt, (specifico) sapere fare colloqui di selezione, identificare i bisogni formativi di una persona o una organizzazione, progettare erogare un corso., sapere fare e scegliere un campionario, fare delle misurazioni, elaborare degli inficatorii di performance, stendere un bilancio, saperlo leggere, implementare processi. Competenze Relazionali o Soft come fai lo fai? alcuni esempi: lavorare in gruppo, creare squadra, negoziare, gestire i conflitti, comunicare chiaramente, gestire lo stress, il tempo e le priorità, sapere vendere,entrare in empatia con gli altri, ascoltare, domandare, sapere motivare, influenzare, la tua capacità di fare e costruire network La tua Credibilità, la tua Storia Personale e le tue Esperienze Sei credibile sull’argomento o in quelle competenze? esiste anche qui qualche trucchetto....leggete Tim Ferris... Le tue passioni Le cose che ti piacciono e che ti emozionano sport, viaggi, letture, abilità artistiche, abilità tecniche, suonare degli strumenti Il tuo Network Le persone che conosci e che la rete di relazioni che hai costruito I gruppi a cui appartieni, le persone con cui sei in contatto, e i tuoi legami forti e deboli (primo e secondo livello).
    14. 14. Gli Asset Intangibili Ti RENDONO SPECIALE I TUOI ASSET FONDAMENTALI SONO QUELLI CHE PER TE SONO NORMALI e PER GLI ALTRI INVECE SONO COSE SPECIALIAllenamento n°1: Identifica i tuoi asset intangibiliper aiutarti puoi pensare a delle esperienze importanti della tua vita, analizzando quali asset hai utilizzato o sviluppato
    15. 15. Conosci e Sviluppa i tuoi AssetColtiva le tue aspirazioni Guarda il Mercato
    16. 16. Non esiste alcun “vero Sé”Il Sé emerge dall’azione e dalla relazione
    17. 17. Allenamento n°2: Definisci le tue aspirazioni Che cosa faresti se fossi assolutamente sicuro di riuscire? Che cosa faresti se sapessi di essere 100 volte più intelligente di tutti quelli che ti circondano?Se dovessi presentare un progetto ad un investitore per il quale 1mil di euro sono briciole che cosa gli proporresti?
    18. 18. Allenamento n°3: Aspirazioni+Assets Aspirazione: Scrivere un LibroCompetenze: scrivere, competenzeebook, programmatore(?), designer (?)Credibilità: Blog, Lezioni all’Università,Interviste, Lezioni nelle aziende, Ricerca, StoriaPersonale, iscriversi ad associazioni di settore;Network: casa editrice e altri scrittori;Competenze Relazionali: vendita;Passioni/Argomento: sport,imprenditorialità, cambiamento personale.
    19. 19. Gli Asset Intangibili Ti RENDONO SPECIALE come Svilupparli? Bisogna muoversi!! Il modo migliore per assicurarsi che Creare catene di Valore: Innescare delle catene succedano cose belle e fare in modo in cui tutte le persone all’interno guadagnano che succedano tante cose. qualcosa di tangibile o intangibile, e nella sua massima (Bo Peabody) espressione che queste siano messe nelle condizioniChi vive secondo i propri mezzi soffre di generare valore a loro volta. di mancanza di immaginazione (O.Wilde) Formazione Accademica Formazione non AccademicaSviluppare nuove competenze nel tempo libero Lavorare gratis per qualcunoSviluppare competenze trasferibili Combinare i propri asset in maniera creativa, gli asset presi singolarmente non hanno valore
    20. 20. TERZA REGOLA: Valore Lavora per generare delle catene in cui il massimo numero di persone ottiene benefici tangibili o intangibili. Creare non è un atto individuale ma collettivo.L’errore più comune che alcune persone fanno è quello di associarsi con persone che hanno le stesse competenze, in un mondo complesso anche fare cose semplici è complesso e quindi richiede competenze diverse.
    21. 21. QUARTA REGOLA: Network Comprendi il potere del network. Nutri, coltiva esviluppa alleati ma allo stesso tempo coltiva e sviluppa legami deboli. I legami forti sono la tua base e la sicurezza, ma ti forniscono informazioni che probabilmente tu hai già a disposizione (ridondanza), i legami deboli ampliano la portata del tuo network e ti possono mettere in contatto con nuove opportunità.
    22. 22. Creare una Catena di Valore ci saremmo potuti fermare qui... Master Gregorio Paolo valore Direzione del Master Offrire un servizio ai ragazzi del masterGiovane Imprenditore e Psicologo Dare Visibiltà al Master, creare un ambiente di apprendimento di alto livello
    23. 23. Creare una Catena di Valore Master Gregorio Paolo VALORE Direzione del Master Giovane Imprenditore e Psicologo Offrire un servizio ai ragazzi del master Dare Visibiltà al Master, creare un ambiente di apprendimento di alto livello Egea Manfredi Società RobertoCreare Valore inizia da un atto di DONO
    24. 24. QUINTA REGOLA: Sviluppo ContinuoImpegnati per sviluppare continuamente i tuoi asset,mantieni costantemente una modalità Beta, e accetta rischi intelligenti. Stai sempre in movimento. Impara continuamente per imparare come aiutare sempre meglio gli altri. Non smettere mai di imparare, “ho finito” dovrebbe per te un insulto, fatti sempre la domanda cruciale: potrei tollerare lo scenario peggiore.
    25. 25. SESTA REGOLA: Movimento Esistono diversi quadranti, il quadrante in cui ti trovi dipende in grande parte dai valori che ti guidano; ricorda che è possibile stare allo stesso tempo in piùquadranti. La maniera più facile che hai per imparare e stare con persone dei quadranti in cui vorresti stare.
    26. 26. Il Mindset della tua personale Start UP Impegnati a vivere, o sarai impegnato a morire. Se non stai crescendo, ti stai contraendo. Se non stai avanzando, stai indietreggiando. (Reid Hoffmann)Molti pensano che si possa raggiungere la stabilità nelproprio percorso professionale limitando al massimo i rischi. Ma in un mondo mutevole, paradossalmente questa questa è una delle cose più rischiose che si possono fare (Reid Hoffmann)
    27. 27. Voglio un posto tranquillo e sicuro Sto cercando le persone migliori D T&N Gli altri lavorano per te, abilità di leadership, Sicurezza, posto tranquillo, tu lavori per gli di attirare capitali, investimenti in altri, paghi molte tasse. attrezzature ed immobili, maggiore possibilità di avere agevolazioni fiscali. Sicurezza Libertà e Attivi e Denaro A I Indipendenza, abilità specializzata, tu lavori I soldi lavorano per te, attiri capitali e per te, l’investiSe vuoi farlo bene fallo te Come raccolgo il denaro da investire nel mio progetto
    28. 28. SETTIMA REGOLA: AgisciLa maniera migliore per imparare è provare. Faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto. Vincent Van Gogh
    29. 29. PRIMA REGOLA: Aiuto Smetti di pensare che cosa le persone possono fare per te, e comincia a pensare che cosa tu puoi fare per loro. Comprendi che cosa ti rende unico e fai piani basati sul tuo reale vantaggio competitivo. Parla con le persone comincia a capire come potresti essergli utile, fagli un piccolo dono, mandagli un articolo, presentagli qualcuno/fai da ponte SECONDA REGOLA: Piani Identifica la tua mission e sviluppa più piani contemporaneamente. Identifica la tua mission, scrivi le 4/5 cose che per te sono importanti rispetto agli altri Trascrivi almeno il tuo piano A, B e Z TERZA REGOLA: Valore Lavora per creare network, genera catene di valore. La maniera più veloce per sviluppare i tuoi asset sono gli altri.Per il tuo prossimo progetto crea un piccolo team composto da persone con competenze diverse e spiega loro come questo li può aiutare o può essere utile a sviluppare i loro asset QUARTA REGOLA: Network Comprendi il potere del network. Nutri, coltiva e sviluppa alleati ma allo stesso tempo coltiva e sviluppa legami deboli. Ama la diversità. Fonda un gruppo, un associazione, organizza un incontro. Iscriviti ad un’associazione, partecipa ad un evento nazionale o internazionale Abbonati ad un mensile tipo Wired, MIT Review che ti parlano dei possibili sbocchi futuri. QUINTA REGOLA: Sviluppo Continuo Impegnati per sviluppare continuamente i tuoi asset, mantieni costantemente una modalità Beta, e accetta rischi intelligenti. Stai sempre in movimento. Studia un programma per acquisire competenze trasferibili (lingue, informatica, capacità manageriali...) e definisci un piano di azione. Comincia a fare qualcosa di importante per qualcuno nel tempo libero. Vai a pranzo con la persona più curiosa che tu conosca. SESTA REGOLA: MovimentoEsistono diversi quadranti, il quadrante in cui ti trovi dipende in grande parte dai valori che ti guidano; ricorda che è possibile stare allo stesso tempo in più quadranti. Prendi un caffè con qualcuno che prima era nella tua nicchia professionale e poi ha cambiato, come ha fatto, perchè, cosa fa adesso? E’ stata una scelta giusta? Vai dal commercialista e chiedi un pò di informazioni sulle diverse possibilità (p.IVA, contratto, SRL...)
    30. 30. Alcune risorse utili...

    ×