WINE MARKETING PLAN FOR RUSSIA : CIU CIU

4,072 views

Published on

Esercitazione Allievi IS

Published in: Business
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
4,072
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
16
Actions
Shares
0
Downloads
143
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

WINE MARKETING PLAN FOR RUSSIA : CIU CIU

  1. 1. 1
  2. 2. 2
  3. 3. Eccellenza, Tradizione, Identità locali in tutto il mondoEsportare la tradizione e l’innovazione dei prodotti; legare al marchio e al territorio l’idea di eccellenza e di stile italiani 3
  4. 4. TECNOLOGICHE• Congelamento delle uve per conservare profumi• Dealcolizzazione del vino• Vino come prodotto ricco di proprietà benefiche per la salute• Logistica – magazzini in RussiaECONOMICHE• Potenzialità di crescita• investimenti futuri in mercati esteri e in tecnologieORGANIZZATIVE• Collaboratori appassionati e radicati nei contesti di esportazioniUMANE• Passione e capacità apprese e tramandateCULTURALI/SOCIALI• Forte radicamento sul territorio e alla tradizione 4
  5. 5. (3/5 ANNI): •Aumentare presenza su mercati esteri •Legare il proprio nome alla qualità italiana (ENTRO L’ANNO):•Mantenere rapporti con collaboratori originari dei paesi di destinazione a fini promozionali • Intensificare la visibilita’ sul mercato russo 5
  6. 6. Valore Maggiori Importatori:24 milioni di Valore del complessivo UK, USA e Germania; ettolitri settore +12% 4.4 miliardi di grandi incrementi dei esportati Volume +9% Euro BRICS 6
  7. 7. Gli obiettivi della nuova OCM (Organizzazione Comunitaria del Mercato):- migliorare la competitività del settore vitivinicolo- garantire controlli imparziali su gli operatori- assicurare una maggiore tutela del consumatore. La promozione è la categoria che a livello europeo si vuole 7 maggiormente sviluppare
  8. 8. 1,25 miliardi cumulati 2009-2013 44%: riduzione del potenziale produttivo (espianti, vendemmia verde), circa 662 milioni. 26%: distillazione, cioe’ circa 400 milioni dei 1500 totali. 6%: investimenti nelle aziende vinicole 8Fonte: http://www.inumeridelvino.it/2010/02/supporto-al-settore-vinicolo-europeo-aggiornamento-piano-2009-13.html
  9. 9. 9
  10. 10. Ai vini aventi già la D.O.CAccertamenti Specialichimico-fisici pregi e organoletticiorganolettici VINI DOCG: NORMATIVA Doppio esame Particolare durante fama limbottiglia- mento 10
  11. 11. 11
  12. 12. 12
  13. 13. FINANZIARIO: MEDIOPOLITICO: MEDIOECONOMICO: MEDIO •Corruzione •Alta burocratizzazione •Cambiamento repentino della normativa 13 Fonte: Scala di rischio SACE
  14. 14. SWOT ANALYSIS STRENGHTS WEAKNESSES•LEGAME CON IL TERRITORIO •PICCOLE DIMENSIONI•APPARTENENZA AL CONSORZIO PICENUM •PRESENZA RIDOTTA AL DI FUORI DI•ESPORTAZIONI IN TUTTO IL MONDO MOSCA E SAN PIETROBURGO•COLLABORAZIONE CON AGENTI LOCALI•INVESTIMENTI IN TECNOLOGIE E INNOVAZIONE OPPORTUNITIES THREATS•AUMENTO DEL CONSUMO DI VINO ITALIANO IN •SATURAZIONE DEL MERCATO DEL VINO ITALIANO RUSSIA •PRESENZA IN RUSSIA DI FORTI COMPETITORS•COLLABORAZIONI CON MARCHI DI PRESTIGIO ITALIANI E STRANIERI DELLA REGIONE E ITALIANI •DIFFICILI CONDIZIONI DI INGRESSO NEL MERCATO•PROMOZIONE E SUCCESSO DELLA REGIONE RUSSO MARCHE •ASSENZA DELLA GRANDE DISTRIBUZONE•ALTA PERCEZIONE E APPREZZAMENTO DEL VINO ITALIANA ITALIANO IN RUSSIA •SCARSA PRESENZA COMMERCIALE ITALIANA AL DI FUORI DI MOSCA E SAN PIETROBURGO 14
  15. 15. Barriere Tariffarie Tassa sull’Importazione (Duty Measure, MFN): 20% sul valore CIF della merce Tasse di Procedure Doganali in Import (Customs Clearance Fee, CCF): IVA (Value Added Tax, VAT): 18% Accisa (Excise Duty EXX): Vino Spumante 0,60 € per Litro Vino Fermo 0,16 € per Litro 15
  16. 16. Bolletta Doganale o DAU.Fattura Commerciale (n.3 copie sia in lingua inglese che russa);Documento di trasporto /spedizione CMR su strada e B/L via aereaPacking List (sia in lingua inglese che russa);Certificato di Origine non preferenziale (a carico dell’esportatore);Dichiarazione di Conformita’ (per prodotti suscettibili di arrecare dannoalla salute viene richiesta anche la certificazione GOST-R);Documento di Accompagnamento per le Accise (DAA);Originale del Contratto di Fornitura (sia in lingua russa che inglese). 16
  17. 17. Prezzo minimo di importazione,Principio del Custom Profile differente per ogni categoria, al di sotto del quale diventa impossibile introdurre vino in Russia. Per l’Italia mediamente 4.38€Rigidita’ delle norme al rilascio delle licenze all’import. • Blocco delle vendite • Interruzione del rapporto con l’importatore fidelizzato • Ricerca di un canale alternativo • Perdita di quote di mercato in favore dei concorrenti 17
  18. 18. 1) In lingua russa conforme alla normativa GOST R 51074.2) Le indicazioni minime da fornire:- Nome del prodotto- Paese d’origine- Nome e indirizzo del produttore- Nome dell’imbottigliatore- Data dell’imbottigliamento- Marchio del produttore o di chi commercializza- Contenuto di alcol etilico in percentuale sul volume- Eventuale contenuto di zucchero e solfiti 18
  19. 19. P.V. all’ P.V. Finale C.U. Mark up Import. 2€ ≈ 200% 25€ 6€ Hp. ordine 5.500 bottiglie (0.75 l.) a Mosca, tot. 4.125 l. 5.500 bott. * 6€/bott.= 33.000€ (prezzo tot di vendita al distributore) + 38% ( tassa import + iva 18%) DISTRIBUTORE 5.500 RUB (TASSE PROCEDURE DOGANALI, CCF) COSTI PER 0.16 €/l*4.125 l. = 660 € 1.5 €/km * 3.000 km (ascoli-mosca) * 5.500/8.000 (costo ponderato) = 3.100 € tot. 49.500 € (1.902.500 RUB) (9€/BOT 346 RUB/BOT) RINCARO 33% DEL DISTRIBUTORE  12 €/BOTT (462 RUB/BOTT) (PREZZO DI VENDITA DISTRIBUT) RINCARO 100% DEL RISTORATORE (ES.)  25 €/BOT (962 RUB/BOT) (PREZZO VENDITA FINALE AL RISTORANTE PER ES.) 19
  20. 20. C.U. Mark up P.V. all’ P.V. Finale 2€ ≈ 300 Import. 32€ % 8€ Hp. ordine 2.500 bottiglie (0.75 l.) a Mosca, tot. 1.875 l. 2.500 bott. * 8€/bott.= 20.000€ (prezzo tot di vendita al distributore) + 38% ( tassa importaz + iva 18%) DISTRIBUTORE 2.000 RUB (TASSE PROCEDURE DOGANALI, CCF) COSTI PER 0.6 €/l*1.875 l. = 1.125 € 1.5 €/km * 3.000 km (ascoli-mosca) * 2.500/8.000 (costo ponderato) = 1.406 € tot. 30.211€ (1.161.960 RUB c.ca) (12€/BOT 462RUB/BOT) RINCARO 33% DEL DISTRIBUTORE  16 €/BOTT (615RUB/BOTT) (PREZZO DI VENDITA DISTRIBUT) RINCARO 100% DEL RISTORATORE (ES.)  32 €/BOT (1230 RUB/BOT) (PREZZO VENDITA FINALE AL RISTORANTE PER20 ES.)
  21. 21. • Toscani (Brunello)ITALIANI • Veneti (Zonin, ecc..) • Moldavia (50%) • Georgia (10%) Vini bassa qualitàESTERI • • Ungheria e Bulgaria Francia (10%) • Altri 23% (Spagna, Grecia e Cile) ALTRI • Vodka • BirraALCOLICI 21
  22. 22. 22Fonte: http://russiaoggi.repubblica.it
  23. 23. Intervistato 1 Intervistato 2 Intervistato 3 Intervistato 4 Intervistato 5Quando pensi Italia Italia/Francia Italia Francia Franciaad un vino,quale nazione tiviene in mente?Quando pensi Lambrusco; Martini bianco Chianti Lambrusco Vini secchiad un vino Chiantiitaliano, quale tiviene in mente?Quali sono i casi Vini Vino preferito Vini frizzanti Vini semisecchi Vini frizzanti edi successo di italiani/francesi/ dalle donne semidolci. e semidolci. spumanti.vino in Russia e bulgari russe è Martini Pubblicità nelle Pubblicità in Riviste e eventicon quali metodi attraverso il bianco. Parenti, riviste e internet e di promozionedi passaparola tra conoscenti, tv e degustazioni nei passaparolacomunicazione è parenti e internet locali conoscentiavvenuta conoscentil’affermazione?Quale Proporzione Non simile agli Prezzo non Leggero, media Proporzionecaratteristica giusta tra prezzo altri vini; molto alto dolcezza e di giusta tra prezzodeve avere un e qualità moderatamente dell’imballaggio buon prezzo e qualitàvino per aspro e unaffermarsi in po’dolceRussia?
  24. 24. Consumatore giovane Aumento del Attenzione a consumo di mode e vino (+30%) tendenze Legenerazionipiù vecchiepreferiscono Viaggiatore ancora la vodka Considerato bevanda da occasioni Reddito speciali o Medio-Alto veicolo per socializzare Vino Rosso preferito a quello bianco 24
  25. 25. 25
  26. 26. POSIZIONAMENTO qualità altaprezzo basso alto bassa 26
  27. 27. BENCHMARK CIU’ CIU’ DeAngelis La Calcinara GarofoliBottiglie annue 1.500.000 500.000 7.000 2.000.000 Ettari vigna 230 130 10 ≈ 150 Personale 5 4 2 6 Europa Europa Europa Stati Uniti Giappone Stati Uniti Mercati Canada Olanda Cina Cina Russia Stati Uniti Giappone Cina Brasile % mercato 30% interno 25% interno 85% interno 35-40% internointerno-esterno 70% esterno 75% esterno 15% estero 60-65% esterno
  28. 28. PRODUCT PRICE• GOTICO • 6 €/bott. Rosso Piceno Superiore DOC• LE MERLETTAIE • 8 €/bott. Pecorino BrutPLACEMENT PROMOTION• Importatori diretti: • Stampa:Vinopolis, Simple, DP-Trade LLC, Quotidiani nazionali (MoscowM-Vinicom LLC, Moscow Nightlife, Russia Today), RivisteInterrepubblican Wine Factory specifiche vino, Guida Michelin.PJSC, Voronezhski Winery, Import • Fiere:Mbg Russia Wine&Fair, Vinitaly Tour • Tasting Rooms • Corsi Sommelier • Contatti con blogger locali • Packaging ad hoc 28 • Sito aziendale in lingua russa
  29. 29. 29
  30. 30.  tschi (in russo: щи) - minestra di cavoli bortsch o boršč ( борщ) - minestra di cavoli ebarbabietola rassolnik (рассольник) - minestra di verdure concetrioli in salamoia, ucha (уха) - zuppa di pesce botvinja (ботвинья) - minestra fredda a base dikvas con verdura cotta e pesceokroshka (окрошка) - minestra fredda a base di 30kvas.
  31. 31. BELUGAOSSIETRASEVRUGA 31
  32. 32. 32
  33. 33. 33
  34. 34. 34
  35. 35. 35
  36. 36. 36

×